L'importanza del controllo interno per prevenire le frodi in una tappezzeria di industria

0
641
DOI: ESTE ARTIGO AINDA NÃO POSSUI DOI SOLICITAR AGORA!
Classificar o Artigo!
ARTIGO EM PDF

BRANDÃO, Matheus Miranda [1]

BRANDÃO, Matheus Miranda. L'importanza del controllo interno per prevenire le frodi in una tappezzeria di industria. Rivista scientifica multidisciplinare di nucleo di conoscenza. anno 03, Ed. 06, vol. 05, pp. 95-110, giugno 2018. ISSN:2448-0959

Il presente lavoro scientifico ha come obiettivo principale quello di analizzare ed identificare le procedure e le politiche adottate nel controllo interno della società, con l'obiettivo di contribuire al miglioramento del settore all'interno dell'organizzazione. Inizialmente, concetti sono stati presentati il controllo interno e la vostra importanza nelle organizzazioni, al fine di supportare lo studio e fornire adeguati miglioramenti fino alla fine di esso. Come una ricerca qualitativa ha cercato di analizzare e identificare le varietà di fattori che hanno contribuito alla carenza nel sistema di controllo interno. Con i risultati ottenuti, è stato osservato che la società intende utilizzare alcuni metodi correlati al controllo interno, ma ancora ha punti deboli nel sistema, che porterà sicurezza e controllo fisso per la corretta gestione.

Parole chiave: Controllo interno Micro, errori, frode.

1. Introduzione

Informazioni contabili generate dal controllo interno sono di fondamentale importanza affinché gli amministratori possano essere consapevoli di tutto ciò che succede in azienda, al fine di proteggere le risorse e di evitare errori o irregolarità. Controllo interno è un piano di organizzazione essenziale per aiutare il patrimonio della società e controllare la fedeltà dei dati contabili. (AICPA, 1991).

Il controllo di gestione aziendale ha conosciuto una notevole espansione concettuale, con l'emergere di nuovi approcci che incorporano nuovi concetti, molto preso in prestito da altri settori (economia, psicologia, sociologia, amministrazione, ecc.) (GARCIA e SALAS, 1999). ·.

Lo sviluppo di un sistema di controllo interno azienda consente di evitare errori, frodi e inefficienza anche chiamare il sistema di gestione, nonché garantire la fedeltà delle registrazioni contabili e fiscali, demo, informazioni e relazioni formali, al fine di stabilire e incontro alla realtà di gestione. (CHRISTY, 2011).

Per la procedura corretta cancellare le finalità e gli obiettivi, le aziende cercano modi per aumentare ulteriormente la probabilità che entrambi sono raggiunti, così avranno informazioni più accurate in modo che si può avere un'ottima gestione. (SANTOS, 2012).

Così, questo lavoro si basa sulla seguente questione: qual è l'importanza del controllo interno nella ricerca di prevenzione delle frodi in azienda? In particolare, è inteso a rilevare eventuali problemi nel controllo al fine di suggerire miglioramenti al sistema.

Sono necessari alcuni strumenti di controllo interno sia di soddisfare l'imposta il controllo, per quanto riguarda fatti all'interno dell'azienda.

Così, l'obiettivo principale di questo studio è di analizzare e identificare le procedure e le politiche adottate nel controllo interno della società.

Questo lavoro è giustificato, la rilevante importanza quel controllo interno adatto esercizi al fine di prevenire le frodi, poiché un controllo interno fatto in modo efficiente fornisce una maggiore sicurezza del patrimonio dell'ente, prevenzione, monitoraggio e controllo nell'impresa.

Per il mondo accademico, questa ricerca fornisce benefici rispetto a un'altra fonte di informazioni sul controllo interno. E diventa di fondamentale importanza, per gli imprenditori, che hanno carenze nelle misure adottate per l'elaborazione di un controllo interno efficiente, perché questo lavoro presenta efficaci strumenti e informazioni per una corretta amministrazione.

2. Quadro teorico

2.1 controllo interno

L'Istituto dei revisori interni del Brasile, regole di Audibra (1992, p. 48), riporta che:

(…) controlli interni devono essere intesa come qualsiasi azione intrapresa dall'amministrazione (così capito entrambi il senior management come livelli manageriali adatti) per aumentare la probabilità che ha stabilito gli obiettivi e gli obiettivi sono soddisfatte. I dirigenti e i gestori piano, organizzano, dirigere e controllano le prestazioni in modo da fornire una ragionevole certezza di completamento.

Un sistema di controllo interno di un'organizzazione rappresenta un insieme di procedure o metodi che mirano a proteggere i loro beni, producendo dati contabili affidabili e aiutano condotta ordinata amministrazione dell'entità. (ALMEIDA, 2012).

Santos (2012), spiega che la funzione di controllo interno è estremamente importante, poiché "il controllo interno fornisce un meccanismo per evitare caos, gestione delle crisi, frode e altri eventi anomali che interferiscono con il funzionamento efficiente di un Organizzazione ".

Il crescente utilizzo di controllo interno nel micro viene fornito per consentire loro di avere un migliore sviluppo, una nuova realtà e il difficile compito di rimanere attivi nel mercato, che sta diventando sempre più competitivo. (SEBRAE, 2003).

I problemi di controllo interno sono in una varietà di fattori. Come può includere un esempio: vendite, produzione, acquisti, ecc. Avere un sistema di controllo interno efficace assume grande importanza, che mira a risultati più favorevoli e meno rifiuti. (CHRISTY, 2012).

In pratica, la domanda è per la sicurezza di un interno controllo relazionato alla protezione dei beni della società, con l'obiettivo del vostro visto è se che investe e davvero quello che ottiene è offrendo risorse e alcuni pa di redditività economica Entità di RA. (CHRISTY, 2012).

L'implementazione di un sistema di controllo interno volti a fornire una maggiore sicurezza, credibilità e integrità per l'amministrazione e contabilità rapporti, riducendo al minimo o frati errori nelle operazioni eseguite durante il giorno. "Per l'importanza del controllo, è opportuno esaminare la crescita e la diversificazione di un'azienda." (ATTIÊ, 2011).

È possibile verificare che, attualmente, i responsabili di micro-imprese stanno osservando l'importanza del controllo interno come uno strumento di gestione perché, inoltre per prevenire il verificarsi di errori o frodi, il sistema di controllo interno protegge le procedure aziende illegali o fraudolente che potrebbero compromettere le operazioni della società. (SEBRAE, 2003).

Per Christy (2004, p. 79), "è di fondamentale importanza utilizzare un corretto controllo su ogni sistema operativo, perché in questo modo ottenere i risultati più favorevoli con meno sprechi."

Completando queste dichiarazioni, Almeida (2010, p. 5) sottolinea che:

(…) con la grande espansione del business, è necessario capire la necessità di dare maggiore importanza alle norme o procedure interne, perché un amministratore non può supervisionare tutte le attività.

2,2 obiettivi di controllo interno

Il sistema di controllo interno prevede diverse procedure di Oliveira e D'avila (2002, pag. 84), il "controllo interno mira a verificare e garantire la conformità, regole e politiche della società, compreso il codice etico nelle relazioni Professionali e commerciali."

Per Attiê (2010, p. 159), "gli obiettivi del controllo interno esposto ha puntati su Configurazione protezione appropriate verranno applicati sopra l'intera azienda, verticalmente e orizzontalmente."

Il controllo interno stesso, copre un insieme di risorse, metodi, procedure e processi con lo scopo di salvaguardare beni, dare conformità alle scritture contabili, hanno appropriato e impostare informazioni efficaci, incoraggiando l'aderenza agli standard, contribuire all'efficienza operativa dell'azienda e assistere in pratiche di prevenzione, errori, frode, appropriazione indebita e altre deficienze. (CHRISTY, 2012).

Secondo Chiavenato (2003, p. 613),

Il controllo ha una funzione coercitiva e restrittiva, al fine di frenare o limitare indesiderate deviazioni può essere, anche, "una regolazione automatica nel funzionamento di un sistema e, infine, come ruolo amministrativo, attraverso la pianificazione, Organizzazione e direzione ". La funzione amministrativa è il più importante, perché è attraverso di essa che c'è il monitoraggio delle attività eseguite e la valutazione delle attività e risultati attesi, al fine di rendere l'azienda riuscire a che è stata sviluppata attraverso il processo di pianificazione.

2,3 tipi di controlli

Il controllo interno stabilisce adeguate procedure, metodi e procedure per proteggere i beni, dati contabili affidabili e contribuisce al coordinamento delle attività della società. (CHRISTY, 2012)

Analizzando la definizione di controllo interno, osserviamo che può essere rappresentato da controlli contabili e controlli amministrativi. Attraverso le informazioni contabili e amministrative, il controllo interno ha il tuo addestramento, che hanno la funzione di dare protezione al patrimonio della società, per evitare errori o frodi che possono accadere all'interno dell'organizzazione. (OLIVEIRA, PEREZ e SILVA, 2009).

Entrambi sono importanti da sottolineare, perché la distinzione tra di loro è chiara. Mentre il controllo contabile è interessato con i principi che mantenere l'eredità, i controlli amministrativi sono orientati agli interessi del funzionamento della società. (ATTIÊ, 2011).

2.3.1 controlli contabili

Controlli contabili interni sono il tipo che si riferiscono direttamente alla tutela dei beni e la validità dei documenti contabili della società. (JUNIOR, 2012)

Secondo Christy (2012, p. 423), "la revisione contabile comprendono il piano organizzativo e tutti i metodi e le procedure utilizzate per salvaguardare il patrimonio e le proprietà degli elementi.".

Sono in genere inclusi i seguenti metodi: "separazione delle funzioni di contabilità e di contabilità segnalazione di quelli legati alle operazioni o custodia valori; controlli fisici su questi valori; sistema di autorizzazione e separazione." (ATTIÊ, 2011, p. 192-193).

2.3.2 controlli amministrativi

I controlli amministrativi sono comprensibili per tutti i metodi e le procedure adottate dall'amministrazione al fine di gestire l'efficienza alle operazioni, a sottolineare la politica aziendale utilizzata nell'organizzazione, come pure tutti i record finanziaria. (CHRISTY, 2012).

L'efficienza operativa e i metodi adottati dalla politica azienda sono ruoli fondamentali per avanzare business ed entrambi sono controllati dall'amministrazione. (ATTIÊ, 2011).

Così, è chiaro che i controlli interni di attenzione amministrativa è più incentrato su sistemi dell'organizzazione, i metodi e le procedure adottate dalla società, puntando l'efficienza e l'efficacia delle operazioni. (CHRISTY, 2007).

C'è anche un'altra visione che coinvolge i tempi di controllo interno, dove Franco e Marra (2009, p. 267):

Il mezzo principale di controllo a sua disposizione che un'amministrazione è la contabilità. Questo, tuttavia, di contabilità, registra i fatti dopo il vostro avvenimento (conseguente), tuttavia in altri mezzi di controllo vengono utilizzati per stabilire l'occorrenza al momento lei controlla (controllo concomitante) e anche coloro che prevedere il verificarsi del fatto in anticipo.

2.4 importanza del sistema di controllo interno

Attiê (1998, p. 114) dice:

L'importanza del controllo interno è un brevetto dal momento in cui che è impossibile concepire una società che non dispongono di controlli che possono garantire la continuità delle operazioni e dei flussi informativi.

Il sistema di controllo contabile e interno comprendono il piano di organizzazione e l'insieme integrato di metodo e le procedure adottate dall'ente nella protezione dei beni, la promozione dell'affidabilità e tempestività dei loro dischi e demo contabilità e l'efficienza operativa (CFC 2010).

Controllo interno può essere definito come un mezzo di pianificazione organizzativa e le procedure adottate all'interno di un'organizzazione, al fine di salvaguardare il proprio patrimonio, verificando l'adeguatezza e il supporto dei dati contabili, oltre a promuovere l'adesione alle politiche definito dalla direzione ". (MIGLIAVACCA, 2002).

Una società che non dispone di un sistema di controllo interno è molto efficiente, anche bene, inutile, e non può avere fiducia nelle informazioni contenute nelle relazioni. (OLIVEIRA, PERES, SILVA, 2008).

Il controllo interno conferma la tua importanza al presidente seguente "distorte informazioni contabili possono portare a conclusioni erronee e dannose per la società" (ATTIÊ, 2010, p. 192).

2.5 struttura e componenti del controllo interno

Il sistema di controllo interno deve avere livelli di impegno totale dell'amministrazione con tutte le qualità di controllo. (CHRISTY, 2012).

Christy (2012, p. 417) afferma che: "la struttura di controllo interno comprende ambiente di controllo; mappatura e valutazione dei rischi; procedure di controllo; informazione e comunicazione; e monitoraggio. ".

Informazione e comunicazione utilizzati nel sistema di controllo interno dell'entità deve identificare e comunicare e memorizzare in modo affidabile tutte le informazioni pertinenti, in certi periodi, al fine di consentire il raggiungimento degli obbiettivi prefissati, Guida il processo decisionale e contribuire alla realizzazione di tutti gli obiettivi di controllo interno. (CHRISTY, 2012).

Ogni azienda acquista un sistema di controlli per lo sviluppo dell'organizzazione, implementazione delle risorse finanziarie, analizzare e verificare le prestazioni di produttività operativa. (CHIAVENATO, 2003).

2,6 principi fondamentali del controllo interno

L'aggiornamento del sistema di controllo interno è di grande importanza per la verifica di ciò che è stato determinato nel sistema, e/o se il sistema non dovrebbe essere adattato per nuovi aggiornamenti. Secondo Christy (2011, p. 392) "non aiuta l'azienda distribuisce un sistema di controllo interno eccellente senza qualcuno a controllare periodicamente.

2.6.1 i principi di responsabilità

L'istituzione di un sistema di controllo interno è di piena responsabilità degli amministratori della società. Inoltre, ha la piena responsabilità di formare i loro dipendenti correttamente così che possano avere piena conoscenza di ciò che viene richiesto, al fine di individuare le responsabilità "per eventuali omissioni nell'esecuzione delle transazioni l'azienda "(ALMEIDA, 2010, pag. 43).

"I doveri dei funzionari o settori interni dell'azienda devono essere chiaramente definite e limitate, preferibilmente per iscritto, mediante la creazione di manuali organizzative interne." (ALMEIDA, 2007 p. 64).

2.6.2 principi di routine interne

L'amministrazione della società devono definire e formalizzare tutte le routine quotidiane e controllare secondo Almeida (2010), tale routine includono: forme interne ed esterne, le prove delle esecuzioni delle procedure di controllo, procedure dei vari settori della società.

Routine interne anche capire "istruzioni per il completamento e destinazioni di forme interne ed esterne.". (CHRISTY, 2013, p. 427).

2.7 definizione delle micro-imprese

La definizione delle dimensioni di una microimpresa è legato al tuo ricavi lordi annuali, che secondo l'articolo 3 di complementari legge 123/2006:

Di seguito è considerata come microimprese o piccole imprese, la società di gestione, società semplice, la società a responsabilità limitata individuali e l'uomo d'affari, registrato correttamente con il registro delle imprese o il registro civile delle persone Le persone giuridiche, come il caso potrebbero essere, condizione che nel caso di micro-impresa, guadagnare, in ogni anno di calendario, lordo reddito inferiore o uguale a R $ 360.000,00 (360.000 dollari).

Questo criterio utilizzato per classificare le imprese delle imprese è un fattore importante per lo sviluppo di micro-imprese, permettendo così alle aziende di godere dei benefici previsti dalla legge. (GUIMARÃES, 2010).

2.8 i rischi

Per il controllo interno è efficace è della massima importanza che l'organizzazione ha obiettivi chiari. Non appena sono stabiliti, i rischi devono essere prima identificati e successivamente fare che sono adottate le misure necessarie per la gestione dello stesso. (, 2006).

Un controllo interno ben strutturato dall'amministrazione, con misure di efficacia e costi ragionevoli, che possono fornire un margine ragionevole garanzia, riduzione dei rischi e delle irregolarità, fornendo una minore probabilità di frode. (2013).

2.9 errori e frodi

Per Andrade (1999, pag. 31), "frode può essere caratterizzata a seguito di irregolarità e illegale atti commessi contro la società, con manifesta intenzione dell'autore.".

"Affidabili controlli interni prevenire contro le frodi e ridurre al minimo il rischio di errori ed irregolarità, perché, di per sé, non è sufficiente per evitare loro." (CHRISTY, 2012, p. 433). Ad esempio, è possibile evidenziare che la segregazione di un'operazione riduce la probabilità di occorrenza delle irregolarità, ma in ogni caso, non può impedire che si verificano che se qualsiasi persona coinvolta nel processo ha l'atto intenzionale di giocare qualsiasi atto frode durante l'operazione. (CHRISTY, 2012).

Hoog e Carlin (2008, p. 91), è necessario sottolineare che "la frode è l'atto intenzionale di omissione o transazione manipolazione, alterazione di documenti, informazioni e rendiconti finanziari".

Secondo Christy (2012, p. 433), "frode sono ancora un problema comune e crescendo più, a causa l'indebolimento di etica, i valori morali e l'inefficacia del controllo interno.".

In genere, esistono due tipi di frodi, una è relativo a informazioni fraudolente e l'altro con l'appropriazione indebita di beni. Così, una debolezza nel controllo interno finisce per generare un'opportunità per frode verificarsi. (Lungo, 2015).

In relazione alla differenziazione dell'errore e delle frodi in materia di contabilità, ben chiarisce Serpa (2002, p. 57):

È necessario operare una distinzione tra frode ed errore nella contabilità. La frode è un'azione premeditata per danneggiare qualcuno. L'errore è un'azione involontaria, senza l'intenzione di causare determinato. Anche se possono verificarsi sugli stessi fatti e documenti (bilanci, bilanci di verifica, libri ecc.) sono di diverse caratteristiche.

3. Metodologia

La ricerca si basa su uno studio di caso che secondo Gonçalves (2011, p. 69) "è il tipo di ricerca che si concentra su un caso particolare, un'unità significativa, ritenuta sufficiente per l'analisi di un fenomeno".

Per Marconi e Lakatos (2011, p. 274), caso di studio "si riferisce al sondaggio con più profondità di un determinato caso o gruppo umano sotto tutti i suoi aspetti".

Questo lavoro è principalmente attraverso varie procedure mirate alla soluzione di un problema. In questo caso, si tratta di un esplorativo, che secondo Gil (2014, pag. 27), "scopo principale sviluppare, chiarire e modificare concetti e idee, al fine di formulare ipotesi più precise o problemi ricercabili per studi di ricerca più tardi. ".

In questo modo, i dati raccolti per questa ricerca sono stati rimossi dalle misure adottate dalla società, per mezzo di un questionario effettuato in 10/11/2016, contenente 21 domande chiuse, che è stato applicato al proprietario dell'organizzazione al fine di trovare le risposte al problema proposto. L'industria del mobile imbottito ha circa 30 dipendenti nel vostro staff e opera sul mercato dal 2010 dato in diverse città del paese.

Lo strumento di raccolta di informazioni applicato era al questionario, che secondo Gil, (2014, pag. 121).

È possibile definire come il questionario tecnico di indagine che consiste di un insieme di informazioni che sono presentate al popolo allo scopo di informazioni sulla conoscenza, le credenze, sentimenti, valori, interessi, aspettative, aspirazioni, paure, presente o passato comportamento, ecc.

L'agenda della ricerca è quella qualitativa, come Marion et.al. (2010, p. 58) "È quello che cerca di soddisfare i fenomeni sociali attraverso i significati che essi hanno per le persone".

Marconi e Lakatos mostrano che (2011, p. 269).

La metodologia qualitativa si occupa di analizzare ed interpretare gli aspetti più profondi, che descrive la complessità del comportamento umano. Fornisce che ulteriori indagini, le abitudini, gli atteggiamenti, comportamento, tendenze ecc.

Ricerca qualitativa non si preoccupa di rappresentatività numerica, ma con l'approfondimento della comprensione di un gruppo sociale, di un'entità, ecc. I ricercatori che cercano di adottare l'approccio qualitativo di opporsi al presupposto che un singolo modello per tutte le scienze, le scienze sociali hanno specificità, che presuppone che, avendo una propria metodologia. (GOLDENBERG, 1997).

4. Recensioni e discussioni

In linea con gli obiettivi di questo studio, i risultati ottenuti attraverso il questionario ha rivelato che l'azienda non dispone di un manuale di procedure formalizzate, mettendo a rischio le attività operative sviluppate.

Un controllo interno efficace si basa sull'attenzione a tutti i professionisti che sono impegnati a lui. Così, è imperativo che una costante analisi dei controlli adottata e se stanno fornendo una maggiore sicurezza in attività operative.

I dati ottenuti per questo studio sono stati estratti dal Manager dell'azienda, che ha 35 anni di età, avendo grado liceo completato.

Cercando di individuare il grado di fiducia nel tuo software, l'amministratore ha riferito che manca tale affidabilità, come segnalato che il sistema non dispone di risorse sufficienti per aiutare nella gestione del controllo interno. Come il sistema non è completamente attendibile, il proprietario e gli altri assistenti utilizzano ancora alcuni rapporti effettuati manualmente per raggiungere una maggiore sicurezza nel controllo del reparto.

Cercando di determinare se esistono procedure nel sistema, volto a impedire errori di funzionamento attività sviluppate nel settore, è stato segnalato che c'è solo una conferenza, che non è fatto regolarmente, mettendo a rischio l'incolumità della operazioni.

Attraverso la domanda, se i meccanismi generali istituito dalla società siano rispettate da tutti i dipendenti dei vari livelli della struttura della società? Ha segnalato che l'accesso a queste procedure è piuttosto limitata, con solo lui e due dipendenti coinvolti nel settore.

Quando abbiamo chiesto la difficoltà maggiore che coinvolge il controllo interno nell'impresa, il proprietario ha riferito che l'azienda ha una fragilità nelle entrate, a causa di una mancanza di controllo, creando così una forte preoccupazione con queste operazioni.

Uno dei punti di forza evidenziati nell'organizzazione è la comunicazione tra l'azienda e l'azienda di contabilità, come comunicano modo pratico e tempestivo, che non compromettere il controllo efficace e personale di reparto di imposta, che il Ufficio dei servizi di contabilità.

Un altro grande concetto nell'entità è la percezione dell'importanza del controllo interno dell'organizzazione, che ha contribuito per il miglioramento delle prestazioni delle attività svolte dalla società.

Considerazioni finali

Questo lavoro scientifico ha dimostrato l'importanza del controllo interno nella gestione di un'industria. Prima dei risultati, si è concluso che, nel caso di una micro-impresa, utilizza alcuni meccanismi di controllo interno, entrambi correlati ai processi come l'area di comunicazione. Anche se ancora nella fase iniziale di fase del sistema di controllo interno della società in fase di studio, anche con alcuni difetti in alcuni settori. L'interconnessione di controllo interno è svolto attraverso incontri periodici tra il proprietario e gli altri assistenti nel reparto, portando molti benefici all'impresa.

Secondo gli obiettivi fissati, è stato concluso che questa ricerca attivata dalla società interessata, aiuto gestione meccanismi di controllo interno citato nel quadro teorico che può ridurre il rischio di frode e anche aumentare la sicurezza di controllo interno della società.

La società ancora non dispone di un tipo di meccanismo di valutazione e di efficienza legate alla prevenzione delle frodi, perché si ritiene che a causa della tua taglia, non ha nessun rischi per quanto riguarda questo tipo di problema (trucchi). In questo modo, lascia l'azienda in una situazione delicata di fronte a rischi che possono verificarsi.

La mancanza di controllo delle conferme, generati da una debolezza del software adottato, si caratterizza come una situazione che influenza negativamente lo sviluppo e gli obiettivi dell'azienda. Questi possibili errori nel settore generano un controllo possibili rischi l'entità Department.

Durante la consegna dei risultati, raccomandato l'uso di un nuovo software di gestione di controllo interno nel settore, così questo aiuterà con strumenti necessari per un controllo più efficace e che può generare le informazioni necessarie e processi di fiducia le decisioni dell'organizzazione.

In più, diventa indispensabile per l'informatizzazione dei settori ancora procedere attraverso fogli di calcolo o report fatto manualmente, così che offrono una maggiore efficienza ed efficacia dei processi operativi e amministrativi, migliorando il competitività dell'azienda sul mercato e fornendo un incremento significativo della vostra redditività.

Inoltre suggerito l'istituzione di un manuale di controllo interno dove elencati nelle istruzioni per l'uso, regole e linee guida amministrative per essere adottato dai membri dell'entità.

Consigliato anche per i Manager dell'azienda un modo per formazione professionale e formazione per gli operatori del settore lavoro più pratica, più sicuro, affinché la redditività dell'entità è ancora maggiore.

Sembra quindi, che il controllo interno diventa essenziale per qualsiasi azienda che siete interessati ad ottenere un efficace controllo dei vostri beni. È possibile applicare il sistema che preferisci, purché ci sia fiducia in relazione alle informazioni generate dal software. Quindi, è essenziale per contenere meccanismi in grado di rilevare errori o irregolarità nell'ambiente interno dell'azienda.

Riferimenti bibliografici

AICPA. Organismo di vigilanza le procedure dell'American Institute of Certified Public Accountants, 2001. Disponibile a: http://www.aicpa.orgl/access: il 12 agosto. 2016.

Marcelo Almeida Cavalcanti. Audit-un moderno e completo corso: testi, esempi ed esercizi. 7. Ed. São Paulo: Atlas, 2010.

Marcelo Almeida Cavalcanti. Audit-A moderno e completo corso/Chandra Almeida-8. Ed. – São Paulo – Atlas, 2012.

ANDRADE, Armando. Efficacia, efficienza ed economia: come realizzarli attraverso sistemi di controllo interno appropriato. São Paulo: a. Andrade, 1999.

ANDRADE, de Maria Margarida. Introduzione alla metodologia del lavoro scientifico: preparazione dei lavori per la laurea. 5. Ed. São Paulo: Atlas, 2001.

ATTIÊ, William. Auditing: concetti e applicazioni. 3. Ed. São Paulo: Atlas, 2006.

ATTIÊ, William. Auditing: concetti e applicazioni. 6. Ed. São Paulo: Atlas, 2011.

AUDIBRA regole-Istituto dei revisori interni del Brasile. Standard brasiliani per la pratica dell'audit interno. 2. Ed. São Paulo: Audibra regole, 1992.

CHIAVENATO, Neena. Amministrazione in tempi nuovi. 2. Ed. Rio de Janeiro: Campus, 2003.

CONSIGLIO FEDERALE DI CONTABILE. NBC T 11: Norme di revisione indipendente del bilancio. Brasília, 2010. Disponibile in: < www.portaldecontabilidade.com.br=""> </>. Accesso il 15 giugno 2016.

CHRISTY, Silvio è comparso. Contabilità manageriale: teoria e pratica. 3. Ed. São Paulo: Atlas 2004.

CHRISTY, Silvio è comparso. Controllo contabile: teoria e pratica. 4. Ed. São Paulo: Atlas, 2007.

CHRISTY, Silvio è comparso. Controllo contabile: teoria e pratica. 7. Ed. São Paulo: Atlas, 2011.

CHRISTY, Silvio è comparso. Contabilità-Audit teoria e pratica. 7. Ed. São Paulo: Atlante 2012.

CHRISTY, Silvio è comparso. Contabilità-Audit teoria e pratica. 8. Ed. São Paulo: Atlas 2013.

GIORNI, Sergio Vidal dos Santos. Revisione dei processi organizzativi: teoria, scopo, la metodologia di lavoro e risultati attesi. São Paulo: Atlas, 2006.

FRANCO, esilarante; MARRA, Ernesto. Controllo contabile: 4. Ed San Paolo: Atlas, 2009.

GIL, Antonio Carlos. Come sviluppare progetti di ricerca/Antonio Carlos Gil. -5. Ed. San Paolo: Atlas, 2010.

GIL, Antonio Carlos. Metodi e tecniche della ricerca sociale. 6. Ed. San Paolo: Atlas, 2014.

GOLDENBERG, M. L'arte di ricerca. Rio de Janeiro: registrare, 1997.

GARCIA, Josir Simeone, SALAS, Joan M. Amat. Controllo di gestione: un approccio contestuale e organizzativa. 2. Ed. São Paulo: Atlas, 1999.

GONÇALVES, Elisa Parker parla di iniziazione alla ricerca scientifica. 5. Ed. Campinas, SP: Alinea editore, 2011.

GUIMARÃES, Tan Blumenthal. Aspetti giuridici e controlli interni nelle micro e piccole aziende. 2010. Completamento di lavoro laureato in contabilità. Universidade Federal do Rio Grande do Sul. Porto Alegre. 2010.

HOOG, Wilson Alberto Zappa e CARLIN, Everson Luiz Breda. Manuale di controllo contabile di società commerciali: secondo il nuovo codice civile – legge 10.406/02. 2. Ed. Curitiba: Juruá, 2008.

Junior, José Hernandez Perez. Revisione dei bilanci: norme e procedure. 5. Ed. São Paulo: Editora Atlas s.a., 2012.

N º di legge complementare. 123 stabilisce lo statuto nazionale sulla Microimpresa e piccola impresa dal 14 dicembre 2006. Disponibile a: http://www.planalto.gov.br/ccivil_03/leis/LCP/Lcp123.htm. Accesso a 25. Fuori. 2016.

Lisbona, Ibrahim. Manuale di audit interno: concetti e pratiche per implementare l'audit interno. Disponibile in: < http://www.maph.com.br/=""> 2013. Accesso a: 19 ott. 2016.

LUNGO, Claudio Gonçalo. Manuale dell'audit e revisione del bilancio consolidato: nuovo brasiliano e gli International Standards on auditing. 3. Ed. São Paulo: Atlas, 2015.

MARCONI, la Marina; LAKATOS, Eva Maria. Metodologia scientifica. 6. Ed. San Paolo: Atlas, 2011.

MARION, Jose Carlos; GIORNI, Reinaldo; TRALDI, Maria Cristina; MARION, Marcia Maria Costa. Monografia per i corsi di amministrazione, economia e contabilità. 2 ed. San Paolo: Atlas, 2010.

MIGLIAVACCA, Joel. Controlli interni nelle organizzazioni. 1. Ed. São Paulo: Edicta, 2002.

OLIVEIRA, Luis Martins, Jr. PASCUAL, Jose Hernandez, SILVA, Carlos Alberto Silva dos Santos. Strategico controllership, 4. Ed. São Paulo: Atlas, 2008.

OLIVEIRA, Luis Martins, Jr. PASCUAL, Jose Hernandez, SILVA, Carlos Alberto Silva dos Santos. Strategico controllership, 5. Ed. São Paulo: Atlas, 2009.

OLIVEIRA, Marcelo A. Malik; D'avila, Mark, Mark. Concetti e tecniche di controllo interno delle organizzazioni. São Paulo: Nobel, 2002.

Santos, s. di. Il controllore come strumento di gestione alla determinazione dei costi di un'impresa edile. Disponibile a: http://www.eniac.com.br/?s=RevistaCientifica%20arquivos%202_A%20Controladoria%20como%20ferramenta%20de%20Gest%C3%A3o_Osmildo.pdf. 2012. Accesso a: 09 Set. 2016.

SEBRAE-condizioni e tassi di mortalità e sopravvivenza delle Micro e piccole imprese in Brasile. 2003-2005. -disponibile in: <http: www.biblioteca.sebrae.com.br="">.</http:> 07 set access. 2016.

SERPA, Julius Cesar Lopes. Contabilità frode, inganno o senso di colpa. João Pessoa, 2002. Disponibile a: http://.www.contadorperito.com. Accesso 27 ad ago. 2016.

L'UNIVERSITÀ DI BRASILIA. Concetto e interpretazione di controllo interno. Disponibile a: <http: www.unb.br/administracao/auditoria_interna/artigos/conceito="" _e_interpretacao_de_controle_interno="">.</http:> Accesso a: 21 maggio. 2016.

[1] Corso di contabilità-College Univértix

DEIXE UMA RESPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here