Adottato dal team Nursing Care Prima Mastectomized clienti: revisione della letteratura

0
405
DOI: ESTE ARTIGO AINDA NÃO POSSUI DOI SOLICITAR AGORA!
ARTIGO EM PDF

SANTOS, Cristina do Socorro Costa Levy [1]

AZEVEDO, Vitória Augusta Machado de  [2]

MORAIS, Elisângela Claudia de Medeiros [3]

DENDASCK, Carla Viana [4]

OLIVEIRA, Margaret de [5]

OLIVEIRA, Euzébio de [6]

SANTOS, Cristina do Socorro Costa Levy; et.al. La cura adottata dal team infermieristico Prima Mastectomized Clienti: Revisione della letteratura. Rivista scientifica multidisciplinare Knowledge Center. Edizione speciale della Salute. Anno 02, Vol. 04. pp 84-95, novembre 2017. ISSN:2448-0959

SOMMARIO

La cura adottata da parte del personale infermieristico prima che i clienti mastectomia è fondamentale importanza dell'oggetto di studio per la cura di questi pazienti. Per lo scopo di individuare, nella letteratura, la cura adottata da parte del personale infermieristico prima che i clienti mastectomia. Proceduto alla rilevazione elettronica attraverso il portale di ricerca Biblioteca Virtual en Salud (VHL), nei database: Medline, lillà, IBECS, SciELO, BDEnf, Cochrane Library, tra le altre basi quel portale, utilizzando le parole chiave: assistenza infermieristica, assistenza infermieristica, mastectomia, il cancro al seno, di coping, la riabilitazione, la cura di sé, pubblicata 2009-2013. Il campione era costituito da sette articoli. 100% degli articoli selezionati segnalare l'importanza delle donne ricevono informazioni relative alla cura nel periodo perioperatorio è diviso in preoperatoria, intraoperatoria e postoperatoria; 90% discutere l'assistenza infermieristica per le donne con diagnosi di cancro al seno e probabilmente mastectomia evoluzione; e il 40% degli articoli affrontare l'impatto psicologico, sociale e fisico e l'accettazione della mutilazione. Gli articoli evidenziano il ruolo educativo dell'infermiere nella cura per queste donne, in quanto la mancanza o inesattezza delle informazioni favorisce l'insorgenza di complicazioni. L'infermiere è il professionista preparato per giocare questo ruolo di educatore, fornire informazioni ai pazienti e alle loro famiglie, che è evidenziata nel Codice Etico degli infermieri brasiliani. Inoltre, l'allattamento deve promuovere il coordinamento con le altre aree della salute, con le azioni che contribuiscono ad una qualità di vita, nonché per il loro reinserimento sociale.

Parole chiave: Infermieristica, Infermieristica, mastectomia, seno Neoplasie, far fronte, riabilitazione, cura di sé.

1. INTRODUZIONE

il cancro al seno maligno è la malattia che più terrorizza le donne, a causa del loro alto tasso di incidenza e le sue conseguenze psicosociali. E 'che colpisce più le donne in tutto il mondo, sia nei paesi sviluppati e paesi in via di sviluppo, con la più alta mortalità nei paesi in via di sviluppo (Istituto Nazionale del Cancro, 2014).

Secondo INCA (2014), attualmente in Brasile, sono attesi 57 129 nuovi casi di carcinomi della mammella, con un rischio stimato di 56.09 casi ogni 100.000 donne. Nel Nord, è la seconda più alta incidenza di tumore che colpisce 21.29 / 100 000 donne, e per lo stato del Pará la stima per il 2014 sono 21:17 / 100.000 donne e capitale dello stato, Belém, la stima è 46.78 / 100 000 donne di nuovi casi negli ultimi anni il tasso di mortalità per cancro in Brasile ha avuto un costante aumento, è un indicatore che la malattia è ancora diagnosticata in ritardo.

L'emergere di un maligno risultati neoplasia dall'interazione di fattori genetici e ambientali, tra i quali: la storia familiare, età superiore a 40, di sesso femminile, di esposizione alle radiazioni, nutrizione, fumo, consumo di alcol, l'obesità, prima mestruazione precoce, la menopausa tardiva (dopo i 50 anni), prima gravidanza dopo i 30 anni (Souza et al., 2013).

Secondo Smeltzer e Bare (2002), il cancro mammario può verificarsi in qualsiasi parte del seno, ma la maggior parte viene visualizzato nel quadrante superiore esterno dove c'è la maggior parte del tessuto mammario. In generale, le lesioni sono insensibili, fisso e duro con bordi irregolari.

L'approccio terapeutico è sostanzialmente composto da un intervento chirurgico e adiuvanti terapie come la chemioterapia, radioterapia e ormonoterapia. Il principale approccio chirurgico è una mastectomia, che consiste in una procedura chirurgica in cui la rimozione totale del seno si verifica, causando restrizioni fisiche, che riducono la capacità del movimento del corpo, che interessano la prestazione sessuale e sociale della donna (ANGERAMI-CAMON; GASPAR 2013 ).

Secondo Azevedo e Lopes (2006) dopo l'intervento chirurgico di rimozione del seno, la donna sperimenta un processo di accettazione di rispettare la condizione di essere mastectomia ei cambiamenti nel corpo, diventando così uno dei meccanismi processo di redazione per accettazione del corpo modificato. L'intervento non riguarda solo la mastectomia, ma tutti intorno a te, come famiglia, gruppo di amici, sta sfruttando con l'indicazione dei trattamenti associati (radioterapia, chemioterapia) Chirurgia.

E 'quindi importante che il team multidisciplinare che accompagna il paziente a identificare le sue ansie, le preoccupazioni, le ansie e le paure aiutandola ad affrontarli.

In questo contesto il team infermieristico è quello che è collegato direttamente al paziente, e trova sostegno nella visita preoperatoria di fornire informazioni, che comprende tutte le azioni da eseguire prima dell'intervento e dopo l'intervento (BITTENCOURT; CADET, 2002). Le attività di assistenza infermieristica, in quel periodo, compresa l'assistenza tecnica sulla base dei dati ottenuti attraverso l'informazione cartella clinica, l'osservazione e l'intervista pre-operatoria.

La donna dovrebbe ricevere informazioni riguardanti la cura dopo l'intervento chirurgico, linee guida e informazioni sulle varie fasi di recupero, come verrà eseguito un intervento chirurgico, la cura esercizi braccio di recuperare la capacità funzionale e braccio spalla, così come le informazioni sul altri trattamenti come la radioterapia, la chemioterapia e terapia ormonale. Attraverso la comunicazione il personale infermieristico dovrebbe aiutare mastectomized concettualizzare i loro problemi, assegnare significati agli eventi nella vostra vita e, soprattutto, cercare soluzioni alternative (Alves, 2011; Barreto et al, 2008 ;. MOURÃO, 2011).

Così, la cura argomento adottato dal personale infermieristico prima che i clienti mastectomia, affronta il follow-up le donne in tutte le fasi della malattia, dalla visita preoperatoria al recupero chirurgico. Per la costituzione di tali cure è la conoscenza essenziale del personale infermieristico della realtà delle donne soprattutto nel periodo post-operatorio, rendendo possibile, attraverso il supporto tecnico e scientifico, il modo migliore questa donna affrontare la malattia e hanno una riabilitazione migliore.

Così giustificato lo scopo di questo studio, il cui contributo originale è quello di affrontare gli aspetti legati al cancro al seno, così come la cura post-mastectomia richiesto; sperando di contribuire ad una migliore formazione, sensibilizzazione e valorizzazione del personale infermieristico in relazione al tema, e quindi promuovere un'assistenza più qualificata per queste donne.

Sulla base di questi presupposti, questo studio si propone di individuare, nella letteratura, la cura adottata da parte del personale infermieristico prima che i clienti mastectomia.

2. MATERIALI E METODI

Per realizzare lo studio, abbiamo utilizzato il metodo letteratura che secondo Fonseca (2002, p. 32):

Esso è composto dal sondaggio di riferimenti teorici già analizzate, e pubblicato dai media scritti ed elettronici, come libri, articoli scientifici, le pagine del sito web. […] Esso consente al ricercatore di sapere che cosa è stato studiato sull'argomento. C'è una[…] ricerca scientifica che si basano esclusivamente sulla letteratura cercare riferimenti teorici pubblicati al fine di raccogliere informazioni o conoscenza preventiva in merito al problema di cui si cerca la risposta.

Si procedeva l'indagine elettronica attraverso il portale di ricerca Biblioteca Virtuale Salute (BVS), nei database: Medline, Lillà, IBECS, Scielo, BDEnf, Cochrane Library, tra le altre basi quel portale.

I criteri di inclusione sono stati considerati la ricerca sulla cura tema adottata dal personale infermieristico prima che i client mastectomia in lingua portoghese e spagnola è il testo disponibile. Nel periodo dal 2009 al 2013. Non c'era alcuna restrizione sul disegno dello studio. I descrittori scelti in base alla lista DeCS / Mesh sono stati: infermieristica, assistenza infermieristica, mastectomia, il cancro al seno, di coping, la riabilitazione, la cura di sé.

I criteri di esclusione sono stati gli elementi che non soddisfano i criteri di inclusione.

Per l'analisi e sintesi del materiale sono state eseguite le seguenti procedure: usate lettura scansione conoscere il contenuto degli articoli; lettura selettiva, che era di selezione dei materiali per l'importanza e caratteri per lo studio; lettura critica a cercare il soggetto in questione; tabulazione di oggetti con l'identificazione del soggetto, e quindi l'analisi descrittiva.

3. RISULTATI

I documenti raccolti nella ricerca della letteratura sono stati valutati per l'inclusione e l'esclusione condizioni, sulla base di criteri di ammissibilità.

La ricerca elettronica totale prodotto 30 articoli; disposti sulle seguenti basi: lillà (23); Medline (4) e IBECS (Spagna) (3); solo 7 hanno soddisfatto i criteri di inclusione per la revisione. Gli altri sono stati esclusi perché non rientrano nei criteri di inclusione.

Dopo la lettura esplorativa dello stesso, è stato possibile individuare articoli sulla cura adottate dal personale infermieristico prima che i clienti mastectomia.

Tabella 1 – Distribuzione dei riferimenti sulle cure adottate dal personale infermieristico prima che i client mastectomia nel periodo 2009-2013.






4. DISCUSSIONE

La tabella 1 mostra i dati di distribuzione degli studi inclusi nel sondaggio in base a: autore, titolo, anno di pubblicazione, oggettiva, la metodologia, l'assistenza infermieristica adottata prima che i client mastectomia e il completamento.

Durante il periodo 2009-2013, l'anno in cui ci fu un numero maggiore di pubblicazioni disponibili per via elettronica al soggetto a fuoco è stato il 2010 (4 articoli), seguita da l'anno 2013 (2) e il 2012 (1). I lavori sono stati salvati nel database di lillà (7 articoli), come il paese di origine della ricerca selezionato è stato il Brasile. Questo può essere legato al fatto che si è definito nel materiale di ricerca metodologia di portoghese e spagnolo. Si sottolinea che non è stato preso in considerazione il tipo di studio.

E 'noto che mastectomia è una procedura chirurgica aggressivo accompagnato da conseguenze traumatiche sulle esperienze di vita e la salute delle donne, in modo da assistenza infermieristica in questo periodo è fondamentale.

100% degli articoli selezionati segnalare l'importanza delle donne ricevono informazioni relative alla cura nel periodo perioperatorio è diviso in preoperatoria, intraoperatoria e postoperatoria. Dopo l'intervento chirurgico, è necessario, attraverso il personale infermieristico, forniscono indicazioni sui diversi stadi di recupero, così come chiarimento di altri trattamenti come la chemioterapia, radioterapia e terapia ormonale (Alves et al, 2011 ;. MOURÃO et al. 2013; OLIVEIRA, 2010; MENDES; Lindolpho; LATTE 2012 ;. Pereira et al, 2013; Santos et al, 2010 ;. Silva et al, 2010) ..

Per Alves et al. (2011) le informazioni e le indicazioni fornite sono considerate essenziali per ridurre l'ansia e la paura quando la diagnosi e il trattamento. Così, l'importanza delle informazioni sulla malattia, il trattamento e le sue conseguenze sono fondamentali.

Corroborando Santos et al. (2010) dire che il personale infermieristico ha un ruolo importante perché dovrebbe stabilire con le donne con mastectomia terapeutico di comunicazione che fornisce assistenza infermieristica, che, a sua volta, risponde alle aspettative e le esigenze di queste donne, assicurando comfort fisico, emotivo e spirituale.

Mendes, Lindolpho e Latte (2012, p. 431) riportano che infermieristico dovrebbe agire al fine di 'preservare l'autonomia e la dignità' delle donne con mastectomia, proteggere la loro integrità fisica e psichica ".

E 'stato anche osservato che il 90% degli articoli affrontare la cura delle donne con diagnosi di cancro al seno e mastectomia probabile evoluzione.

Il personale infermieristico dovrebbe considerare che per la cura sia efficace, un processo interattivo, è necessario, in cui si applicano il professionista in aggiunta alle competenze tecniche, conoscenze e, soprattutto, umanizzare l'individuo a fare attenzione a tutti i tempi di trattamento ( MOURÃO et al., 2013).

Così, il personale infermieristico deve rispondere alle esigenze specifiche di ogni, valutare le vostre esigenze e costruire un piano di assistenza che valorizza i suoi elementi e individualità (MOURÃO et al, 2013 ;. Pereira et al, 2013).

Per Mendes, Lindolpho e Milk (2012) la pratica infermieristica nella cura del giorno, giorno per dovrebbe riflettersi in un assistenza infermieristica di qualità puntando per la cura di sé, che mira a migliorare la qualità della vita del paziente e consentendo anche, un riconoscimento al professionista di stabilire un buon rapporto infermiere-paziente.

Eppure, secondo questi autori, è essenziale che infermieristico sempre alla ricerca di diverse prospettive sulla cura per il malato di cancro. E 'importante che di cura è attento ai cambiamenti e nuovi sviluppi nei trattamenti al fine di fornire un'assistenza completa, priva di miti e tabù. Inoltre, è necessario sottolineare la necessità di elaborare protocolli di cura volti ad assistere questa donna, tenendo conto delle differenze regionali e socio-culturali.

Alves et al. (2011) richiamare l'attenzione sul recupero di queste donne, così come il lavoro professionale, è indispensabile il sostegno dato dalla famiglia e social network, dal momento che i cambiamenti avvenuti dopo il trattamento della malattia sono significativi e di trasformazione. V'è necessità di un sostegno da parte di persone vicine, come coniuge, i figli e gli amici.

Per raggiungere questo obiettivo, è necessario sviluppare il personale infermieristico di attività educative che aiutano i pazienti ei loro caregiver di acquisire conoscenze e competenze sui vari aspetti della cura di sé (Alves et al., 2011).

Silva et al. (2010) affermano che le azioni di cura sono fondamentali per le attività di gruppo con donne con mastectomia, al fine di ridurre al minimo i conflitti individuati, favorendo la cura di sé e valorizzando ogni partecipante come un essere unico. E 'importante sostenere e di orientamento non solo per le donne con mastectomia, ma anche per la famiglia, che è parte essenziale del trattamento, come se il sostegno emotivo per la qualità, sarà molto significativo nel recupero delle donne, contribuendo a migliorare l'autostima e contribuendo così al recupero dell'immagine di sé.

Un altro aspetto importante ricoperto nel 40% degli articoli è l'impatto psicologico, sociale e fisico e l'accettazione della mutilazione. In questo contesto, Pereira et al. (2013) sostengono che il cancro è tra le malattie che causano più la paura e le preoccupazioni, la creazione di un'immagine stigmatizzato di sofferenza, l'odio e la morte.

Secondo Silva et al. (2010) le donne colpite devono affrontare il cancro al seno nella sua storia, numerose situazioni. Si tratta in genere alla loro integrità biopsychosocial, incertezza del successo del trattamento, la possibilità di recidiva e morte. Accettare la loro nuova condizione e adattarsi alla nuova immagine del tuo corpo richiede un grande sforzo per il quale non sono preparati.

E 'evidente che i cambiamenti corporei dovuti alla mastectomia totale o parziale ha un grande significato per la vita di queste donne, soprattutto perché sono modifiche permanenti ed esteticamente al di fuori degli standard imposti dalla società (Pereira et al., 2013).

La rimozione imminente del seno e disinformazione, ha un peso negativo, che favorisce, piuttosto, la vulnerabilità, debolezza e anche la mancanza di supporto per loro l'esperienza questa volta.

Pertanto, assistenza infermieristica dovrebbe includere misure volte a prevenire o ridurre al minimo l'angoscia che la donna dopo la diagnosi di cancro al seno e il successivo trattamento, compresa la mobilitazione di sostegno sociale a disposizione, l'enfasi sulle questioni psicosociali e la fornitura di informazioni ai donna, al fine di agevolare l'effettiva affrontare la malattia e la chirurgia, il ripristino di un senso di normalità e di indipendenza fisica (Alves et al., 2011).

CONCLUSIONE

Assistenza infermieristica in oncologia è notevolmente evoluta dalla sua nascita come una specialità ed i punti di letteratura e sostiene l'importanza della cura per sostenere i malati di cancro e le loro famiglie, nelle varie fasi della loro malattia: primaria e secondaria la prevenzione, il trattamento, la riabilitazione e la malattia avanzata.

Così gli articoli mettono in evidenza il ruolo educativo dell'infermiere nella cura per queste donne, in quanto la mancanza o inesattezza delle informazioni favorisce l'insorgenza di complicazioni. L'infermiere è il professionista preparato per giocare questo ruolo di educatore, fornire informazioni ai pazienti e alle loro famiglie, che è evidenziata nel Codice Etico degli infermieri brasiliani.

Inoltre, l'allattamento deve promuovere il coordinamento con le altre aree della salute, con le azioni che contribuiscono ad una qualità di vita, nonché per il loro reinserimento sociale.

RIFERIMENTI

Alves, P. C. et al. assistenza infermieristica nel pre-operatoria e la riabilitazione di mastectomia: revisione narrativa della letteratura. Rev. reggiseni. enferm., Brasília, v. 64, n. 4, agosto. 2011.

ANGERAMI-CAMON, V. A.; Gaspar, K. C. Psicologia e il cancro. Sao Paulo: Casa di Psicologo 2013.

Azevedo, R. F.; Lopes, R. L. M. diagnosi L'esperienza del cancro al seno e mastectomia radicale: la percezione del corpo femminile dalla fenomenologia. Digitale Brasiliano Journal of Nursing, Niterói (RJ), vol. 5, n.1, aprile 2006.

Barreto, R. A. S. et al. Quelli delle donne con mastectomia informazioni ha bisogno di sovvenzionare l'assistenza infermieristica. Rev. Elect. Infermiera. [Internet]. v. 10, n. 1, p. 110-23, 2008.

Bittencourt, J. F. V.; Cadetto, M. M.mastectomizada: chiarimenti e orientamenti. 420-3, 2002.

le esperienze delle donne di essere Rev Bras Enferm. v. 55, n. 4, p. FONSECA, J. J. S. Metodologia della ricerca scientifica. Fortaleza: UEC 2002.

ISTITUTO NAZIONALE DI CANCRO José Alencar Gomes da Silva. Coordinamento generale di azioni strategiche. Coordinamento della Pubblica Istruzione. L'incidenza del cancro in Brasile. Rio de Janeiro 2014.

MENDES, B. A. P.; Lindolpho, M. C.; LATTE, A. assistenza infermiera P. in vista delle donne che hanno subito mastectomia. Enfermería globale, n. 26, abr. 2012.

MOURÃO, C. M. L. et al. Prove per la cura delle donne con mastectomia nel periodo perioperatorio. Rev. RENE, v. 14, n. 6, p. 1232-1240, Novembre-Dicembre 2013.

MOURÃO, C. M. L. Prove per il trattamento perioperatorio delle donne mastectomia: una revisione integrativa della letteratura. 2011. 70F. Tesi (MA) Università Federale del Ceará, Graduate programma di cura. Fortaleza, Ceará, 2011.

Oliveira, S. K. P. et al. Sistematizzazione delle Nursing Care per le donne con mastectomia. Cogitare Enferm., V. 15, n. 2, p. 319-26, Apr / giugno 2010.

Pereira, C. M. et al. Il cancro al seno malato e sopravvivere: l'esperienza delle donne con mastectomia. R. PESQ:. Infermieristica. fondata. in linea, v. 5, n. 2, p. 3837-46.abr./jun. 2013.

SANTOS, M. C. L. et al. comunicazione terapeutica nella cura preoperatoria di mastectomia. Rev. reggiseni. enferm., Brasília, v. 63, n. 4, agosto. 2010.

SILVA, S. É. D. et al. Le rappresentazioni sociali delle donne che hanno subito mastectomia e le sue implicazioni per la cura di sé. Rev. reggiseni. enferm., Brasília, v. 63, n. 5, maggio. 2010.

Smeltzer, S. C.; Bare, Brunner G. e B. Suddarth – Trattato di cura medico-chirurgica. 9. ed. Rio de Janeiro: Guanabara Koogan 2002. 1813p.

Souza, M. M. et al. malignità del tasso di mortalità al seno nelle donne che vivono nella regione Carbonifero Santa Catarina nel 1980-2009 periodo. Cad. salute Colet., Rio De Janeiro, v. 21, n. 4, 2013.

[1] infermiera Metropolitan College classificato dal Amazon (FAMAZ).

[2] infermiera Metropolitan College classificato dal Amazon (FAMAZ).

[3] Psicologo. Master in Teoria e comportamento di ricerca. Dottoranda in malattie tropicali di Medicina Tropicale Centro di UFPA (NMT-UFPA). Professore di Pará State University – Uepá

[4]  Dottorato di ricerca in psicoanalisi clinica, ricercatore presso il Centro per la Ricerca e Studi Avanzati.

[5] Registered Nurse e Diploma di laurea in Scienze Infermieristiche. Stati Uniti d'America – California

[6] Biologo. Dottore in Medicina / Malattie Tropicali. Docente e Ricercatore presso l'Università Federale del Pará – UFPA. Ricercatore nel Umana e Ambientale Laboratorio di Tossicologia e lo stress ossidativo Laboratorio del Centro di Medicina Tropicale UFPA (NMT-UFPA).

DEIXE UMA RESPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here