Il ruolo del farmacista e la legalizzazione estetica salute

0
756
DOI: ESTE ARTIGO AINDA NÃO POSSUI DOI SOLICITAR AGORA!
Classificar o Artigo!
ARTIGO EM PDF

FERREIRA, Bruno Rogério [1]

FERREIRA, Bruno Rogério. Il ruolo del farmacista e la legalizzazione sulla salute estetica. Rivista scientifica multidisciplinare di nucleo di conoscenza. Anno 1. Vol. 8. Pp. 93-98. Settembre 2016. ISSN:2448-0959

Sommario:

L'estetica della bellezza è già oggi in Brasile, uno dei mercati più promettenti e altamente competitivi. Considerando un grande prodotti estetici e sviluppo di servizi, la professione farmaceutica, che è uno dei più antichi, storicamente sviluppato come parte integrante della società, fornendo servizi pertinenti all'umanità dalla manipolazione, la distribuzione di medicinali, cosmetici e forniture, che ha fatto che farmacisti mai tornare nell'area della salute, che è multidisciplinare. Una professione solo monopolizzare il mercato sembra ingiusto, con tante possibilità che esistono nella zona di estetica. Tutti cercano una soluzione per insoddisfazione e miglioramenti in autostima, forse per questi motivi più professionisti e occupazioni ha vinto il diritto di esercitare una parte della scienza. Obiettivi: per segnalare la risoluzione corrente dei farmacisti e dei loro doveri nell'esercizio esteti della salute estetica e responsabilità tecnica per le imprese che svolgono attività simili. Metodi: questa è una recensione effettuata mediante indagine retrospettiva di articoli scientifici, legislazione e risoluzioni pubblicati negli ultimi cinque anni (dal 2011 al 2016). Articoli sono stati esaminati e classificati ai fini della classificazione e delimitazione degli studi, osservando: anno di pubblicazione, origine, formazione e origine dell'autore/ricercatore, oggetto di studio, la popolazione di studio, tempo di esposizione, strumento di raccolta dati o voto e risultati e discussione della stessa.

Parole chiave: estetica, estetica, salute farmacia farmacista esteta, legalizzazione.

INTRODUZIONE

La professione di farmacista ha eccelso da professionisti, sempre più, vogliono distinguersi in un mercato così competitivo.

Il farmacista svolge in oltre 70 aree private e non privati, vale a dire, multidisciplinare, dimostra che stiamo vincendo il mercato e consapevole delle nuove tendenze nel mezzo la salute estetica e tecnologica.

Uno dei mercati più promettenti in di Brasile cosmesi ed estetica (SEBRAE 2015). Estetica non è più una questione di bellezza, oggi è venuto a rappresentare la salute. Il numero di professionisti è in crescita nel paese, gli aggiornamenti di esteti e investimenti carriera sono interamente necessari, in un mercato che si rinnova rapidamente.

I trattamenti sono visti come un momento di svago è il tempo investito per sentirsi bene e aumentare l'autostima.

In Brasile la salute estetica diventa un modello che è presente in tutte le classi, età e sesso. A fronte di una cultura che il corpo si trasforma in una dimensione importante per la felicità del popolo, il naturale invecchiamento del corpo è vissuto così represso (PEREIRA et al., 2010).

Il Brasile negli ultimi decenni, ha ampliato le aree di formazione ed esperienze professionali a livello superiore e, tra questi, vi sono le aree per i trattamenti estetici, medicina estetica, dove il Consiglio federale di medicina (CFM) non riconosce come una specialità medica, la tecnologia cosmetica ed estetica (MACHADO et al., 2008).

Il farmacista ha cominciato a interessarsi con l'area di estetica, quando si rese conto che c'erano comuni tra le discipline di professioni che lavorano nell'estetica, nella gestione dei farmaci, cosmetici, farmaceutico, farmacologico azione e meccanismo funziona con tutte le vie di somministrazione dei farmaci, fu allora che il Consiglio federale della farmacia (CFF) ha iniziato una lotta in cerca di legalizzazione della responsabilità tecnica come un farmacista esteta.

Legalizzazione di esteta farmaceutico

Secondo la sentenza della sezione giurisdizionale del distretto federale, gli argomenti dei medici contro la risoluzione 573/2013, che descrive le responsabilità del farmacista in salute, estetica non procede e la CFF ha guadagnato il diritto di agire sull'estetica (anima.2015.

La Costituzione federale brasiliana è la legge suprema concessa alla nazione dal sovrano la volontà del popolo, attraverso i loro rappresentanti scelti. Fa riferimento a leggi e principi, con lo scopo di stabilire tutte le forme necessarie per delimitare la competenza delle autorità pubbliche, imponendo le regole dell'azione delle istituzioni di PR e restrizioni che devono essere adottate per garantire i diritti individuali (SILVA 2008).

Il Consiglio federale della farmacia fornisce per i doveri di un farmacista in estetica e responsabilità tecnica di esercizio di salute per gli stabilimenti che svolgono attività simili.

Così la risoluzione n. 573 del 22 maggio 2013 conferma il ruolo del farmacista esteta.

In questo modo non chirurgico procedure invasive in materia di salute, può essere caricata da farmacisti.

Considerando che l'infrastruttura minima dei servizi sanitari, come pure le risorse strumentali e materiali necessari per questa attività che è correlato con il farmacista professionista e che mira alla fornitura di assistenza con dignità sono disciplinati nei propri regolamenti o in federali, statali o comunale sfera e l'agenzia di vigilanza sanitaria nazionale (ANVISA). La risoluzione riconosce l'estetica come salute ruolo del farmacista.

Nella zona di farmacista estetica salute e devono essere regolarmente iscritti nel Consiglio regionale della farmacia, della vostra giurisdizione possono essere responsabile di stabilimenti che utilizzano tecniche di risorse di natura estetica e terapeutica per fini estetici, poiché non vi è nessuna pratica degli interventi di chirurgia plastica, (CFF, 2013).

Il Consiglio federale della farmacia CITES e discriminare natura estetica tecniche utilizzate dal farmacista.

Cosmetoterapia: è i prodotti cosmetici esterni e superficiali chiamato genericamente con terapeutico e abbellire lo scopo (CFF, 2013).

Elettroterapia: Consiste nell'utilizzo di correnti elettriche all'interno della terapia (CFF, 2013).

Ionoforesi: è l'introduzione di radicali chimici nei tessuti, attraverso un campo elettrico prodotto da una corrente unidirezionale. Durante questa introduzione e ionico attrazione, repulsione avviene secondo la polarità di ciascun elettrodo e la sua interazione con la membrana biologica (CFF, 2013).

Terapia laser: tecnica utilizzata per l'epilazione, ablativo discromie, pelle di invecchiamento, cascante lesioni facciali e vascolari (CFF, 2013).

Luce pulsata: è considerato una fonte di luce non laser generata da lampadine, con conseguente emissione di calore e radiazione luminosa ed è pertanto classificato come un fototermoterapêutico di risorsa (CFF.2013.

Peeling chimici e meccanici: procedure estetiche sono in grado di promuovere il rinnovamento cellulare, gradualmente stimolando la rigenerazione naturale dei tessuti (CFF, 2013).

Estetica: la radio è che un tipo di radiazione elettromagnetica in alta frequenza genera calore nei tessuti biologici. È considerata la tecnica non ablativa, inducendo la produzione di collagene senza rompere la pelle (CFF, 2013).

Estetica salute: assistenza sanitaria incentrata sul recupero di promozione, protezione, manutenzione ed estetica dell'individuo, al fine di selezionare e applicare procedure e risorse estetiche, utilizzando per questo prodotti cosmetici, specifiche tecniche e attrezzature, secondo le caratteristiche e le esigenze del cliente (CFF, 2013).

Sonoforesis (estetico ultrasuoni): è l'uso degli ultrasuoni per migliorare l'assorbimento cutaneo dei farmaci per uso topico. Sonoforesis aumenta in modo esponenziale l'assorbimento topico di sostanze attraverso l'epidermide, derma e annessi cutanei (CFF, 2013).

Durante l'anno 2015, il CFF in qualità di entità vigilanza dell'esercizio di professioni liberali definiti i requisiti tecnici per l'ufficio del farmacista nel campo della salute, aumentando l'elenco di tali tecniche e risorse terapeutiche utilizzate dai farmacisti nell'estetica di istituzione di salute secondo la risoluzione n. 616, del 25 novembre 2015.

La risoluzione ritiene che esempi di procedure non chirurgiche invasive, secondo la legge federale che è solo 2013 12842/privata medici professionisti agiscano l'esecuzione e l'attuazione di procedure invasive, che sono considerati come soltanto l'invasione delle aperture naturali del corpo per raggiungere gli organi interni. Basato su tale situazione è stato legalizzato alcune attività più estetico, come sollevamento del autosustentação, l'applicazione della tossina botulinica, filler dermico, carbossiterapia, intradermotherapy/mesoterapia, agugliatura, estetiche e tecniche microagulhamento crioterápicas come criolipólíse.

Al commerciante diventare in grado di svolgere salute estetica ha alcuni requisiti obbligatori:

Essendo un ex studente della laurea-laurea corsi riconosciuti dal Ministero dell'istruzione, nel settore della salute. Essere laureato area estetica naturalmente gratis, riconosciuto dal Consiglio federale della farmacia.

Dimostrare esperienza per almeno 2 (due) anni, continui o intermittente, che dovrebbero presentare i documenti giustificativi.

Nel caso di un farmacista con legame di occupazione, deve presentare documenti richiesti dal datore di lavoro, CNPJ, indirizzo completo e funzione esercitata con descrizione delle attività e l'indicazione del periodo in cui erano tenuti.

Quindi, secondo la qualifica per l'esercizio di estetica, farmacista di salute nell'estetica di stabilimenti di salute sotto la sua responsabilità, è responsabile per l'acquisizione delle attrezzature e delle sostanze necessarie per lo sviluppo di tecniche di natura estetica e risorse terapeutiche.

Conclusione

Estetica facciale e corporale disturbi fisiologia e l'estetica di farmacia è la zona più recente della farmacia, che opera in vari trattamenti. Diritti acquisiti, WINS pieno vigore nella salute, estetica che è legittimato attraverso la regolamentazione della professione e risoluzione n. 573/2013 e tecniche, con delibera n. 616/2015 allungabile e che permette legalmente applicando varie tecniche non invasive che certamente è stato un grande risultato per la professione, oggi l'estetica di farmacia ha un coinvolgimento più scientifico e sicura.

Riferimenti

ANIMA, JANETE MOUSSA. Estetica: carriera di un operatore sanitario di compromesso, 2015.

L'Agenzia nazionale per la vigilanza sanitaria, salute nazionale servizi programma. Brasilia: ANVISA, 2007. Disponibile a: www.anvisa.gov.br/servicosaude/manuais/pnass.pff letta agosto 2016 <.

Il Consiglio federale della farmacia, risoluzione n. 573 del 22 maggio 2013. < www.cff.org.br/userfiles/file/resolu çoes/573.pdf

Il Consiglio federale della farmacia, risoluzione n. 616 del 25 dicembre 2015. < www.cff.org.br/userfiles/file/resolu çoes/616.pdf

MACHADO, Erica SIMONETO et al. L'influenza dell'estetica nel miglioramento della qualità della vita, 2008.

PEREIRA, PATRÍCIA GUIMARÃES et al. La vanità maschile: nuovo segmento di mercato per i professionisti estetici, 2010.

SEBRAE, il mercato di tendenza di bellezza. Brasilia: SEBRAE, 2015. Disponibile a: www.sebrae.com.br agosto 2016. accesso <

SILVA, PLÁCIDO. Vocabolario giuridico conciso, 1° ed. Rio de Janeiro: forensics, 2008.

SOCIETÀ BRASILIANA DI CHIRURGIA PLASTICA. Chirurgia plastica in Brasile, brasiliano, 2009. Disponibile a: www2.cirurgiaplastica.org agosto 2016. accesso <

[1] Specialista in farmacologia clinica e studente laureato in farmacia estetica dal centro per lo studio e la formazione Ana Carolina Puga-NEPUGA. Contatto. Autor@nucleodoconhecimento.com.br

DEIXE UMA RESPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here