Stabilire legami a Caregiver baby-Link: supporto offerto per Assistenti Anziani / s in esercizio materna Funzione

0
537
DOI: ESTE ARTIGO AINDA NÃO POSSUI DOI SOLICITAR AGORA!
Stabilire legami a Caregiver baby-Link: supporto offerto per Assistenti Anziani / s in esercizio materna Funzione
5 (100%) 1 vote[s]
ARTIGO EM PDF

PORTELA, Ana Rebeca Paulino Portela [1]

SILVA, Cinara Maria Florentino da [2]

SILVA, Emanuela Nascimento da [3]

SOUZA, Maria Aparecida Farias de Souza [4]

FREITAS, Mirnna Thaís de Arruda Freitas [5]

PORTELA, Ana Rebeca Paulino Portela; et.al. Stabilire legami a Caregiver baby-Link: supporto offerto per Assistenti Anziani / ES in funzione Esercizio materna. Rivista scientifica multidisciplinare Knowledge Center. Edizione 07. Anno 02, Vol. 02. pp 05-14, ottobre 2017. ISSN:2448-0959

sommario

Il bambino è un essere umano dalla nascita. Sulla base di questa premessa ricerca winnicottiano è stato redatto, notando come sono bloccati i rapporti madre-figlio all'interno di una casa adottiva, come i bambini arrivano in istituto e quali cure che sono offerti per un buon recupero fisico e mentale dopo essere stato trascurati o maltrattati dalle loro famiglie. Questo articolo si propone di osservare la relazione madre-bambino, la madre verso funzione materna, notare come i legami emotivi del bambino sono stabiliti con / i caregiver / s. Questa ricerca bibliografica e sul campo si è basata sulle teorie di psicoanalista John Bowlby, René Spitz e Donald Winnicott.

Parole chiave: Bond, Tenere, Funzione Madre, relazione madre-bambino.

INTRODUZIONE

Questa ricerca è stata condotta in una casa di accoglienza a Madalena, Recife-PE, l'istituzione è chiamata "Casa del bambino". un colloquio con lo psicologo è stato fatto, che chiameremo M. e con l'assistente sociale, che chiameremo T. bambini arrivano presso l'istituto attraverso l'assistenza tutoraggio per consentire all'istituzione di rendere l'accoglienza temporanea di bambini da 0 a 3 anni che sono stati abusi da parte loro famiglia. Il team è multidisciplinare, con psicologi, assistenti sociali, nutrizionisti, medici, educatori, operatori sanitari e volontari. La ricerca ha analizzato la relazione tra / badante / a nell'attività di cura materna e infantile, che è il ruolo materno.

Un buon rapporto madre-bambino è importante per lo sviluppo sano di ogni essere umano. Ci concentriamo la nostra ricerca sulla relazione tra / badante / a ed il bambino, in cui questo rapporto è più diretto e intenso con il bambino. Winnicott (1980) sottolinea che per avere qualità nel contatto tra madre-bambino e la creazione di una connessione è necessaria per la dedica del tempo in pieno fase iniziale di vita del bambino. Per Winnicott (2000) il ruolo del legame iniziale madre-bambino è legato ad una sorta di continuo sostegno vitale nei primi mesi di vita. Per questo autore, nel periodo iniziale dopo la nascita è necessaria una stretta relazione, attraverso il quale la madre può anche prevedere le esigenze del bambino.

la maternità insufficiente danneggia il bambino, danneggia il loro sviluppo. La separazione dalla madre causare malattie come la depressione e ospitalismo anaclitica, la mancanza di malattie affetto bambino riverbera in tutto il suo piccolo, fragile corpo. Secondo Spitz (1957) per anaclitica depressione e spettacolo ospitalismo che un importante carenza nelle relazioni oggettuali porta ad una sospensione di sviluppo in tutti i settori della personalità. Così tali rapporti hanno un ruolo chiave nello sviluppo del bambino.

Per Bowlby (1989), ogni forma di comportamento che si traduce in una persona raggiungere e mantenere la vicinanza a qualche altro individuo, considerato più in grado di affrontare il mondo, saranno presenti come il comportamento di attaccamento. Egli afferma inoltre che i comportamenti di attaccamento si riferiscono ad una serie di comportamenti innati visualizzati dal bambino, che favoriscono il mantenimento o l'istituzione di vicinanza al suo principale fornitore di figura cure, la madre, la maggior parte del tempo. Il repertorio comportamentale del comportamento di attaccamento comprende piangere, fare contatto con gli occhi, a cui aggrapparsi, coccole e sorridere. Tutto questo dibattito sarà contestualizzata dalla visita è stata fatta per la casa del bambino, l'osservazione e l'ascolto come stabilisce legami emotivi tra caregiver e bambino.

La salute fisica e psicologica dei bambini ricevuto da un'istituzione

A causa di fattori di vario genere, molti bambini vengono rimossi dalla loro casa e di conseguenza separati dai loro genitori e la famiglia amavano spesso raggiunge attraverso istituzioni dedicate alla cura dei bambini, l'ideale, per quanto possibile, che è quello di mantenere il bambino nella vostra famiglia, ma ci sono casi in cui la separazione diventa inevitabile, e quando questo tipo di evento si verifica, ad esempio, in alcuni casi in cui l'abbandono psicologico si unisce anche l'abbandono tragicamente fisica dalla mancanza di che assistenza materiale e morale genitori e parenti obbligati a fornire;

In questi casi è il ricovero in istituti pubblici o privati ​​di protezione e meno assistenza, in cui si cerca di produrre, ma pochissime volte con risultati positivi apprezzabili, un ambiente familiare per compensare la sensazione di perdita e di privazione di affetto. (D`ÂNGELO 1998, p.58)

Nel tentativo di migliorare la qualità della vita dei bambini che passano attraverso processi che li separano dalle loro case, sono stati sviluppati diversi studi per la ricerca dei problemi principali, nonché per scoprire i modi più efficaci per risolverli. Secondo questi studi, siamo in grado di mettere in evidenza l'austriaco René Spitz; medico, psichiatra, professore e ricercatore specializzato in psicologia infantile. Spitz (1965) ha rilevato che tra i vari tipi di separazione familiare, una notevole influenza nel mantenere il normale sviluppo della salute fisica e psicologica del bambino, è la relazione madre-bambino la pausa.

(…) la cura della madre dare al bambino la possibilità di affettivamente azioni significative nel contesto delle relazioni oggettuali. l'assenza della madre è equivalente a deprivazione emotiva. (Spitz, 1965, p.210).

Gli studi indicano che la mancanza di emozioni nei primi anni di vita a causa di privazione delle relazioni oggettuali, può causare alterazioni dello sviluppo psico-fisico del bambino. Il processo eseguito dall'istituto di accoglienza intervistato composto da un team di professionisti nel campo della psicologia, educazione, sociale e sanitaria, accoglie i bambini di età compresa tra 0-3 anni, questa squadra prende in considerazione la possibilità di deposito alcune anomalie nello sviluppo del bambino, riferiti principalmente alla mancanza di parenti, una maggiore enfasi sulla assenza della madre durante il ricevimento dei bambini che soggiornano temporaneamente nella loro cura. In questo contesto, possiamo vedere che la responsabilità dell'istituzione è a un livello molto alto, ospitando i bambini ancora molto piccoli. Lei assumerà il ruolo della famiglia, mentre la funzione dei genitori sarà assunta da operatori sanitari, tutto questo lavoro è di grande importanza, perché, come già detto Spitz (1965), le esperienze e le azioni sperimentate dal bambino nel primo anno di vita contribuiranno alla formazione di personalità di esso.

La ricerca contemporanea della psicologia infantile resaltam sempre più il ruolo del legame emotivo tra un bambino e la persona che si prende cura di esso. Questo collegamento, infatti, è il presupposto fondamentale per uno sviluppo armonioso ed equilibrato. (D`ANGELO, 1998).

Utilizzando le informazioni raccolte nel colloquio presso il vivaio, eravamo passati che nel corso del tempo, questi legami emotivi (bambino-badante) stanno emergendo e sono abbinati dal team che è sempre trovata in processi di formazione e competenze per una migliore le prestazioni della loro professione, il trattamento di piccole dimensioni con uguale partecipazione affettiva.

Con tutto questo lavoro cerca di prevenire l'insorgere di problemi di salute a cui i bambini sono esposti a causa della loro vulnerabilità può aumentare quando le strutture di vita e soffrono ambientale cambiamento improvviso.

Attraverso l'intervista con la recitazione di psicologia professionale che istituzione, possiamo vedere che c'è un lavoro al fine di evitare una separazione prolungata tra la famiglia e accolto. Con questo può essere evitato implicazione dei bambini ai problemi psicologici come la mancanza di malattie affetto bambino, fissato dal Spitz, che è classificato in due categorie, entrambi hanno fattori quantitativi e qualitativi: i rapporti inadeguati tra madre e figlio sono i fattori qualitativo, mentre i rapporti sono fattori quantitativi insufficienti. "(…) tutti i bambini del nostro campione che ha sviluppato questa sindrome ha avuto un'esperienza comune: ad un certo punto tra il sesto e l'ottavo mese di vita, tutti loro sono stati privati ​​della madre per un periodo quasi ininterrotto di tre mesi . "(Spitz, 1987).

Nella depressione anaclitica l'evoluzione dei sintomi si presenta come segue: nel primo mese, i bambini diventano lacrime, esigente e tendono ad aggrapparsi all'osservatore quando può stabilire un contatto con loro; nel secondo mese, il pianto diventa gemito. Ottenere la perdita di peso. C'è una fermata del coefficiente di sviluppo; nel terzo mese, i bambini si rifiutano di contatto. Passa a rimanere la maggior parte del tempo verso il basso faccia a letto, sintomo patognomonico, insonnia inizia, la perdita di peso continua, c'è la tendenza a contrarre malattie; ritardo motorio diventa diffuso e si verifica precocemente rigidità del viso dopo il terzo mese, la rigidità del viso consolida cessa di pianto e viene sostituito da piagnistei, ritardo motore cessa e viene sostituito da letargia, e il quoziente lo sviluppo comincia a diminuire. (Spitz, 1987)

L'autore conferma inoltre che l'Ospitalismo, il disturbo assume altre forme. Uno è che se un bambino che soffre di depressione anaclitica rimanere privato della sua madre, senza ottenere a qualcuno di assumere questa funzione per un periodo di cinque mesi, ci sarà una maggiore deterioramento della loro condizione.

Il lavoro offerto dall'istituzione intervistato la comunità cerca di contrastare l'insorgenza di tali malattie nei bambini che è il benvenuto, cercando di esaminare tutte le esigenze dello stesso.

Caregivers in buon esercizio materno abbastanza 

Per la psicoanalisi, per essere una madre non è necessario aver generato il bambino, essendo una madre non solo implica la maternità biologica; richiede anche sentimenti e atteggiamenti che adottano che derivano dal desiderio per il bambino. (Dolto, 1996). Una donna o un uomo possono esercitare il ruolo materno. La figura della madre è la persona che è il bambino Io ausiliario, rispondendo abbastanza bene le esigenze fisiche e psicologiche del neonato, come sappiamo, il bambino è nei primi mesi di vita è totalmente dipendente dalla madre.

Secondo Winnicott (1983), un buon sviluppo emotivo dipenderà efficace cure materne. Il concetto di partecipazione è usato dall'autore per la sua teoria dei primi momenti della relazione madre-bambino e la sua influenza sullo sviluppo del bambino. Questo concetto non è solo legato alla cura fisica di una casa di cura per il bambino, ma anche per l'ambiente che ospita può offrire. Winnicott (1983) si riferisce qui alla relazione madre-bambino, che si verifica nella prima infanzia, quando il bambino non è ancora possibile separare il sé dalla cura materna, dove c'è ancora una dipendenza assoluta sul loro senso psicologico. Egli afferma inoltre che è in questa fase che il bambino avrà bisogno di un ambiente in grado di fornire ciò di cui ha bisogno. Loro bisogni fisiologici sono soddisfatte, momento in cui, la fisiologia non è separata dalla psicologia.

Gli operatori sanitari della struttura presso cui sono state effettuate le osservazioni, svolgono il ruolo di madri. Essi osservano con attenzione alle esigenze di ogni bambino, l'alimentazione, messo a dormire, giocare con loro, sono sempre disposti a soddisfare le esigenze fisiologiche ed emotive di ogni bambino. Sono lì offrendo un fisico così come il supporto emotivo per ogni bambino; come i bambini sono molto fragili presso l'istituto ospitante, il caregiver è titolare bambino. Il lavoro svolto dalle badanti è un lavoro che richiede professionalità e un sacco di tecnica, ma è impossibile che ci sia una relazione affettiva, dice lo psicologo. E i bambini hanno bisogno non solo di aver incontrato i loro bisogni fisici, di cui hanno bisogno la stessa quantità di cura, protezione e affetto.

Il centro di assistenza all'infanzia in tutto il termine "hold", soprattutto se permettiamo il suo significato per espandere come il bambino cresce e il vostro mondo diventerà più complesso. Il termine può includere, opportunamente, la funzione del gruppo familiare, e, in modo più sofisticato, può anche essere utilizzato per caratterizzare il lavoro con il caso, come avviene in professioni la cui caratteristica fondamentale è fornire assistenza. (Winnicott, 2006, p.53).

Il termine di attesa, che è ciò che Winnicott chiama la detenzione, ha un significato molto ampio ed importante per la comprensione del ruolo materno. Tenere mezzi: messa in sicurezza, costante, supporto, impedire la caduta, afferrare, tenere, tenere, sicuro, stato, sicuro, tranquillo, calmati, stabilirsi; Non annullare negozio; Stato, garanzia; magra, guardia. Questo è il ruolo dei caregivers, tra tutte queste funzioni tenere, tanto più che sono esercitato da loro sono rassicuranti, per esempio, calmati, stabilirsi. I bambini che arrivano a casa rifugio temporaneo sono molto irrequieti, perduta, spaventato, si trovavano in una famiglia disfunzionale, le famiglie che aggrediti da violenza fisica o madri o tossicodipendenti genitori, una famiglia che non è riuscita a promuovere un ambiente favorevoli per il loro sviluppo psicologico.

La base della personalità è posizionato correttamente se il bambino viene gestito in modo soddisfacente. I bambini non ricordano che le persone in possesso di destra, invece, ricordano l'esperienza traumatica non sono stati gestiti correttamente. Maltrattamenti sono le parole che meglio esprimono l'effetto che ha sul bambino, il fatto di tenere male. Questi tipi di abuso sono molti significativi, contribuiscono ad una generale sensazione di insicurezza, e che il processo di sviluppo è rallentato dalla reazione ad abusi, che fendono la linea continua è il bambino.

Primitive sviluppo emotivo si estende su tre compiti principali: l'integrazione del sé, la psiche che abita il rapporto corpo e oggetto. Da queste abbinati alle richieste che abbiamo una buona materno abbastanza. Touch è fondamentale per la costituzione della pelle del bambino psichica, in modo da passare per una frantumi essere per uno da costruire, il parlare, guardare, tutto questo la cura deve essere primitivo e primordiale per i bambini. E tutto questo la cura sono stati trovati nella relazione tra il caregiver e il bambino.

Molto rapidamente il bambino si trasforma in una forma facilmente identificabile come un essere umano, ma in realtà, è già stato umano da quando è nato. Prima riconosciamo come tale, meglio è. (Winnicott, 2006, p.57).

Un sufficientemente buona madre è colui che serve con eccellenza le esigenze del bambino e che queste richieste siano soddisfatte è necessario prima che la madre riconosce il bambino come un essere umano dalla nascita, un più inesperto, umano più fragile, ma dal momento che è sempre dotato un enorme bisogno di cura, protezione, cibo, riposo, affetto. Caregivers nell'esercizio della funzione materna concepiscono queste idee di stabilire un legame soddisfacente per un buon sviluppo del bambino.

La formazione di legami in caregiver-bambino

Nella nostra intervista, quando mettiamo in discussione la questione di stabilire legami tra i caregiver e il bambino era chiara evidenza che questi collegamenti sono stabiliti naturalmente, "il bambino sceglie un caregiver", dice la psicologa dell'istituto. Caregiver spesso esercitato una mamma di lavoro temporaneo, conseguentemente presto ci sarà un'identificazione figura materna – seppur temporanea, come nel caso dell'istituzione che ospitano i bambini per un certo periodo di tempo – generare legame e attaccamento.

Bowlby (1969), afferma che il rapporto del bambino con la madre è il risultato dell'attività di una serie di sistemi comportamentali che rende la creazione di legame è inevitabile, prevedibile; egli menziona che questa cifra madre non deve essere la madre naturale, ma può infatti rivelarsi la persona che dispensa la cura materna per il bambino e per i quali è collegato. I bambini che vengono a l'istituzione – spesso una denuncia di maltrattamenti o ordine del tribunale – sono vulnerabili, bisognosi di cure non solo in senso fisico – denutrito, con malattie della pelle, problemi respiratori -, ma anche privi di amore, uno sguardo accogliente, il tatto, il calore. Quindi questo documento per stabilire fornitura affetto sembra essere fornito da operatori sanitari, in quanto la madre biologica è in grado di farlo.

La creazione di legami nei primi anni di vita di un bambino è essenziale per il vostro sviluppo della salute fisica e mentale. L'istituzione intervistato riceve bambini 0-3 anni in situazione disperata, come è stato detto; in modo che essi tendono ad essere facilmente collegato a qualcuno che offre loro cura. A differenza di Freud, Bowlby non ritiene che il bambino si attacca ad una persona solo per ricevere alimentare, ma all'inizio importanza, fissaggio avviene dal bambino che riceve affetto.  In quel primo momento il bambino, secondo Bowlby (1969), il comportamento di attaccamento è sempre diretta alla figura materna; così l'importanza di questo sostegno primi anni di vita. Un bambino si aggrappa a sentirsi protetti, fa parte del loro istinto di sopravvivenza; allegato è anche necessaria per consentire la socializzazione dei bambini e il loro apprendimento.

Con l'opportunità di avvicinarsi e di formazione di collegamento che viene offerto al bambino istituzionalizzato le capita di dirigere la vostra attenzione su una particolare badante, prendendo come punto di riferimento, visto come più forte e / o più saggio. Guardando attraverso questo punto di vista si vede l'emergere di comportamento vincolante sviluppato da Bowlby (1979). Si afferma inoltre che tale comportamento ha alcune caratteristiche: essa è diretta ad uno o più specifici individui con chiaro ordine di preferenza; una connessione persiste per gran parte del ciclo di vita; la perdita minaccia di questo link crea ansia; i più esperienze di un bambino ha con una persona aumenterà la probabilità che si lega a questa persona, il bambino si aggrappano a ciò che si erogare cure più materna; il comportamento di legame differenzia dal comportamento alimentare e comportamento sessuale. Sempre secondo l'autore, il comportamento dei genitori o di qualsiasi persona che abbia il ruolo di assistenza all'infanzia è complementare al comportamento vincolante. Per questa funzione sia efficace è necessario che il caregiver è disponibile e pronto a rispondere quando richiesto, e fornire un aiuto quando i bambini più bisogno.

Ci sono alcune risposte che portano a comportamento di attaccamento:

Piangere, sorridere, tendono ad avvicinarsi la madre del bambino e tenerlo con sé. Altri due, e poi avvicinarsi la madre del bambino e tenerlo con lei. Il ruolo del quinto, l'aspirazione viene meno facilmente categorizzata e richiede un esame. Una sesta chiamata, è anche importante: in qualsiasi momento dopo quattro mesi, un bambino chiamerà la madre con appelli brevi e acuti e, in seguito, gridando il tuo nome. (Bowlby, 1969, p.223)

È importante sottolineare che la disposizione che gli operatori sanitari – nell'esercizio della funzione materna – devono avere le "armi di seduzione" che il bambino utilizza per garantire che altro attenzione. Questo assistente figura essere presente quando richiesto, genera sicurezza nei bambini, "fissato saldamente" detto da Bowlby, permettendogli di crescere e diventare sempre più indipendente.

"Nessuna forma di comportamento è accompagnato dal sentimento più forte del comportamento di attaccamento" (Bowlby, 1969, p.224). I bambini che ricevono effettivamente cure materne – sia offerto dalla madre, o accompagnatori, come è il caso – ripagherà la vostra cura, il vostro affetto, amandoli, essendo felice di vederlo, sentendosi sicuro, tranquillo.

FINALE

I bambini che vengono a l'istituzione di casa Neném sono privi di che la maggior parte di loro hanno bisogno di primi anni di vita, non solo cibo, ma anche l'affetto, in particolare. Tutte embasadores teorici nostro articolo in modo che nessun affetto il bambino si ammala, malato di venire a morte.

Lontano dalle loro madri, i bambini che si avvicinano alla istituzione deve prontamente qualcuno per fornire loro cure materne, materna e questa funzione è immediatamente scattata dagli operatori sanitari, offrendo loro il necessario per la sopravvivenza, la protezione e l'apprendimento. Tali caratteristiche riguardano attaccamento intrinsecamente, sono a loro modalità di funzionamento. E questo attaccamento diventa il legame del rapporto tra il bambino e il caregiver, che sceglierà come figura di attaccamento che è più identificato.

Come ho detto Spitz (1987), l'assenza di cure materne nel bambino generare varie malattie denominate come malattie da carenza bambino affettivi. uno sguardo è anche necessario per la condizione fisica dei bambini, molti di loro provengono piuttosto malconcio, con problemi di pelle, il cibo, la respirazione; perché è necessaria la presenza di un team multidisciplinare composto da medici, nutrizionisti, assistenti sociali, psicologi, per un lavoro di restauro fisico e mentale quel bambino fatto.

La camera ha anche un grande contributo a questo rimborso le condizioni con cui questi bambini vengano a dell'istituzione. Nel istituzione intervistato abbiamo identificato un ambiente favorevole, che non consente l'adattamento molto in termini di tempo dei bambini. E 'stato possibile osservare che apprezzano l'individualità del figlio, ognuno ha la sua culla o passeggiate, e caratterizzato con il suo nome, il suo abbigliamento separata; vivai sono divisi per fasce di età; orari e le attività sono ben divisi.

Comunque, tutto questo struttura istituzionale consente un lieve dolore il bambino sta attraversando viene rimosso dal seno della famiglia che non era più dare assistenza alle loro esigenze. Un luogo adatto, un ambiente e persone disposte a dare bambino che la necessità di sviluppare, come assistenti, causerà pubblicitari si formano spontaneamente e attaccamento è dunque finalizzato a quella cura figura.

RIFERIMENTI

Bowlby J. Addiction: La natura del legame. 2 ed. Sao Paulo: Martins Fontes 1990.

BOWLBY, J. formazione e la rottura del legame. 3a ed. Sao Paulo: Martins Fontes 2001.

D`ANGELO, C. Salute e l'affettività: madre e figlio nella prima infanzia. Bauru, SP: EDUSC 2001.

Dolto, F. Nel desiderio del gioco: gli studi clinici. 2. Ed. Sao Paulo: Attica, 1996.

SANTOS, M. A. La costituzione del mondo psichico nella concezione di Winnicott: un contributo alla clinica della psicosi. Psicologia: riflessione e di critica. Porto Alegre, v.12 1999.

SPITZ, R. A. Il primo anno di vita. Sao Paulo: Martins Fontes, 1987.

Winnicott. D. ambiente W. ed i processi di maturazione: studi sulla teoria dello sviluppo emotivo. Porto Alegre: arti mediche, 1983.

Winnicott, DW i bambini e le loro madri. Trad. B. M. Cipolla. Sao Paulo: Martins Fontes, 2006.

[1] Laureata in Psicologia.

[2] Laurea in Infermieristica. Specializzanda in Dipartimento di Emergenza con l'accento sulla APH.

[3] Laureata in Psicologia. Specializzanda in diritto sociale e politiche pubbliche.

[4] Laurea in Infermieristica. studente post-laurea in ostetricia.

[5] Laurea in Infermieristica. studente post-laurea in ostetricia.

DEIXE UMA RESPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here