REVISTACIENTIFICAMULTIDISCIPLINARNUCLEODOCONHECIMENTO

L’emergere e l’importanza della lingua spagnola

DOI: ESTE ARTIGO AINDA NÃO POSSUI DOI
SOLICITAR AGORA!
4.2/5 - (4 votes)

CONTEÚDO

ARTICOLO ORIGINALE

BATISTELLA, Marta Aparecida Abraão [1]

BATISTELLA, Marta Aparecida Abraão. L’emergere e l’importanza della lingua spagnola. Revista Científica Multidisciplinar Núcleo do Conhecimento. Anno 04, Ed. 03, Vol. 06, pp. 106-113. marzo 2019. ISSN: 2448-0959, Link di accesso: https://www.nucleodoconhecimento.com.br/formazione-it/lingua-spagnola

RIEPILOGO

Lo spagnolo è una lingua in piena forza, sappiamo che è una lingua parlata da oltre 420 milioni di persone, è la seconda lingua più dialogata del mondo occidentale, è ufficiale in più di 21 paesi. Questo documento è una ricerca qualitativa, con l’obiettivo di studiare e riflettere su come l’insegnamento dello spagnolo è nel contesto educativo brasiliano, e di mostrare quanto accesso alle informazioni sull’emergere e l’importanza dello spagnolo nella sfera globalizzata al fine di sensibilizzare i nostri studenti e risvegliarli in modo che i loro interessi riguardo alla lingua spagnola , non solo per partecipare all’esame di ammissione o all’esame nazionale di scuola superiore (ENEM), ma vedono la dimensione e le opportunità sociali, culturali e politiche, anche nell’ambito del lavoro che questo dialetto offrirà all’interno e all’esterno del paese, perché il Brasile fa parte dei paesi membri del Mercato Comune Meridionale (MERCOSUL), l’apprendimento di una lingua straniera fa sì che lo studente si prepari a essere un cittadino proattivo in questa società , che è di fondamentale importanza per il paese.

Parole chiave: Componenti curricolari, Studente, Lingua spagnola, MERCOSUL, Insegnante.

1. INTRODUZIONE

Abbiamo osservato che gli studenti in Brasile non mostrano molto interesse per la lingua spagnola, nelle scuole elementari e superiori, solo quando prendono l’esame di ammissione o l’ENEM finisce per optare per la lingua spagnola per una maggiore comprensione della lingua nei testi. Questa mancanza di interesse può essere nel non avere informazioni sulla preziosità della lingua spagnola in un mondo globalizzato.

Questo studio, attraverso ricerche e osservazioni fatte sulle politiche attuali, cerca di mostrarci l’emergere della lingua spagnola e la sua importanza, consentendo riflessioni su ciò che consente la scarsa rilevanza che osserviamo nella società brasiliana riguardo alla lingua spagnola.

Con la globalizzazione e soprattutto l’unione di alcuni paesi che hanno interessi politici e sociali, come i paesi membri del Mercato Comune del Sud (MERCOSUL), formati dai membri: Brasile, Paraguay, Uruguay, Argentina e Venezuela, è necessario un maggiore interesse per la lingua spagnola in Brasile, non solo da parte degli studenti, ma della società e dei governanti del nostro paese.

La globalizzazione è uno dei fattori principali che dovrebbero rendere la lingua spagnola come seconda lingua nelle scuole pubbliche e private, nota ciò che Abreu (2008, p.5) dice:

La globalizzazione e le origini storiche del processo educativo brasiliano sono aspetti rilevanti da interpretare per collocare la funzione e l’obiettivo della lingua spagnola, come seconda lingua, nelle scuole pubbliche o private. È evidente che lo scenario è cambiato, in relazione agli studi di questa lingua che, nei decenni precedenti, erano quasi estinti nell’ambiente educativo. Inoltre, secondo i dati del piano triennale per l’istruzione, il testo ufficiale del MERCOSUL, all’istruzione è stata data grande rilevanza come fattore di integrazione regionale, in quanto potrebbe contribuire in modo significativo al superamento delle disparità regionali, al consolidamento della democrazia e allo sviluppo economico e sociale.

Osservando le informazioni di cui sopra possiamo identificare l’importanza di questa ricerca.

2. FONDAZIONE TEORICA

Questo articolo ha come basi teoriche la Legge delle Linee Guida e delle Basi dell’Educazione Nazionale (LDBEN), la Legge n. 9.394, del 20 dicembre 1996 e i Parametri Del Curriculum Nazionale (PCN), 2006.

3. METODOLOGIA

La metodologia utilizzata nella ricerca è qualitativa, sviluppata in due fasi: nella prima è stata istituita per esplorare la letteratura che si occupa del tema della ricerca, nella seconda fase analizziamo la letteratura e i dati osservati e li sottoponiamo a riflessioni per scrivere l’articolo con rigore scientifico.

La ricerca qualitativa è solitamente diretta durante tutto il suo sviluppo, inoltre, non cerca di enumerare o misurare gli eventi e, in generale, non fornisce strumenti statistici per l’analisi dei dati; il suo obiettivo di interesse è ampio e parte di una prospettiva diversa da quella adottata con metodi quantitativi. Fa parte dell’ottenimento di dati descrittivi attraverso il contatto diretto e interattivo del ricercatore come situazione in esame (NEVES, 1996, p.1).

4. EMERGERE DELLA LINGUA SPAGNOLA

Per comprendere l’importanza che la lingua spagnola ha nella componente curricolare di una scuola, dobbiamo osservarne l’origine, lo spagnolo si chiama castigliano, originario del Regno medievale di Castilho, poi lo spagnolo esteso, durante il reaver del territorio cristiano sui musulmani nella penisola, che si è concluso nel 1932, secondo Werner (2009 p. 23). La lingua spagnola è:

(…) la lengua oficial de 22 países. En Europa: España; En América: Argentina, Uruguay, Paraguay, Chile, Bolivia, Perú, Venezuela, Colombia, México, Ecuador, Guatemala, Honduras, Puerto rico, república Dominicana, El Salvador, Nicaragua, Panamá, Costa rica, Cuba; En Asia: filipinas; En África: Guinea Ecuatorial, ciudades de Celta y Melilla (España). El español también se ha expandido como la segunda lengua comercial del planeta, después del inglés. Es hablado por más de 450 millones de personas en el mundo. Es la segunda más hablada en los Estados Unidos de América. Consecuentemente, el interés por aprenderla y enseñarla viene aumentando. En Brasil, por ejemplo, han contribuido para eso la firma de Tratados como el MERCOSUR y la aprobación de leyes por parte del gobierno que establecen la obligatoriedad del idioma en la escuela básica. La cercanía con los países hispanoamericanos también ha provocado interés y expansión de la lengua en nuestro país. Tal desarrollo es visible y tú debes estar acompañando.

Lo spagnolo si è attualmente espanso in cinque continenti, tutti i paesi MERCOSUL, ad eccezione del Brasile, hanno la lingua spagnola ufficiale, quindi possiamo comprenderne l’importanza come componente curricolare nelle scuole brasiliane.

5. LO SPAGNOLO E LA LEGGE DELLE LINEE GUIDA E DELLE BASI (LDB) E IL PCNS

Il presidente Fernando Henrique Cardoso ha sancito nel 1996 la Legge delle Linee Guida e delle Basi (LDB), essendo un documento che guida l’educazione brasiliana. I parametri del curriculum nazionale (PCN) sono stati descritti nel 2004, per eseguire ciò che è prescritto nella LDB, l’implementazione è avvenuta a causa dell’angoscia di riflettere sull’istruzione secondaria pubblica, abbiamo osservato nei PCN (BRASIL, 2006, p. 8):

[…] indicare e sviluppare indicatori che possano offrire alternative didattico-pedagogiche per l’organizzazione del lavoro pedagogico, al fine di soddisfare le esigenze e le aspettative delle scuole e degli insegnanti nella strutturazione del curricolo per il liceo.

I PCN si basano sull’LDB, sono linee guida generali che includono tutte le materie del curriculum scolastico, i PCN mostrano aspetti importanti dell’insegnamento della lingua spagnola, ad esempio di una lingua straniera, e le classi sono diventate più interessanti, ben oltre una semplice lezione di grammatica le classi di lingua straniera sono preziose, perché coprono importanti concetti di base culturali e linguistici , I PCN (BRASIL, 2006 p.91) evidenziano:

[…] Il corso di lingue straniere a scuola mira a insegnare una lingua straniera e, allo stesso tempo, a rispettare altri impegni nei confronti degli studenti, come contribuire alla formazione degli individui come parte delle loro preoccupazioni educative.

Il Ministero dell’Istruzione (MEC) ha dimostrato la possibilità di implementare le lingue nella serie iniziale, con la LDB nel 1996 sono stati abrogati tutti i decreti e le leggi sull’insegnamento delle lingue straniere, di carattere obbligatorio, selezionati dalla comunità, lo spagnolo ha iniziato a distinguersi nel sistema educativo in Brasile. Abreu Apud Durão (1998, p.5) ci mostra che:

Le associazioni di insegnanti spagnoli del paese, precedentemente dormienti, iniziano a sviluppare le loro opere basate sul sostegno di DATOS Y CIFRAS (1998), servendo in modo soddisfacente l’espansione dell’insegnamento della lingua spagnola. Come seconda lingua, nei programmi delle scuole superiori, espandendosi a un livello superiore come laurea triennale e per il suo ingresso in molti processi di selezione per università e college. Il suo lavoro consiste nel diffondere correttamente la lingua spagnola, promuovendo corsi, scambi universitari, anche con università spagnole. Gli insegnanti spagnoli, già iscritti all’associazione, vengono a far parte di un movimento per l’apprendimento e la trasmissione di conoscenze specifiche.

Negli Stati di Rio de Janeiro, Pará, Rio Grande do Sul e Brasília, dal 1989 in poi, le leggi “hanno costretto” il sostegno dello spagnolo nelle scuole superiori, già alle elementari dal 1996. Riconosciamo che LDB sottolinea che la lingua straniera è un diritto di tutti i cittadini, si prega di notare:

Sarà inclusa una lengua extranjera moderna, como disciplina obligatoria, elegida por la comunidad escolar, y una segunda, en character eleativo, dentro de las posibilidades de la institución (LDB, art 36, III, 1996)

È quindi essenziale che gli studenti siano sensibilizzati a comprendere l’importanza della lingua spagnola nella società e quindi mostrare un maggiore interesse per l’ambiente scolastico.

6. COME CONOSCERE UN MAGGIORE INTERESSE DEGLI STUDENTI PER LA DISCIPLINA SPAGNOLA NELLE SCUOLE PUBBLICHE E PRIVATE NELLE SCUOLE FONDAMENTALI E SUPERIORI

Crediamo che quando una società e i suoi governanti capiscono l’emergere e l’importanza che la lingua spagnola ha in un mondo globalizzato, gli studenti iniziano ad avere più accesso alle informazioni sulla preziosità che è questo dialetto, e osservano che fa parte della loro vita quotidiana, è nelle etichette alimentari, nell’abbigliamento, nella musica, cioè, è la nostra cultura, quindi l’apprendimento diventa più piacevole perché è contestualizzato , c’è un certo senso nel capire lo spagnolo, cioè un cambiamento nella coscienza degli studenti. Secondo (FREEMAN, 1989, p. 29-30) “Il cambiamento non significa necessariamente fare qualcosa di diverso, può significare un cambiamento di coscienza. Il cambiamento può essere un’affermazione della pratica attuale”.

La pressione della globalizzazione porta i paesi stessi a sviluppare una politica di diffusione della lingua spagnola.

Nei paesi del MERCOSUL e nel mondo, lo spagnolo si distingue per le sue relazioni sociali, commerciali, politiche e culturali. L’adiacenza tra portoghese e spagnolo motiva gli studenti alle prime relazioni con la lingua spagnola. Says Junger (2005);

I punti di contatto (lessico e strutture morfosintattiche) tra spagnolo e portoghese favoriscono anche un approccio più immediato alla lingua straniera da parte dei nostri studenti, consentendo fin dalla tenera età l’accesso a testi presi da documenti di uso quotidiano di parlanti ispanici, con un certo grado di complessità. Ciò può spesso generare una motivazione in più per gli studenti, che possono “fare le cose” con la lingua appresa ancora nelle prime fasi dell’apprendimento (JUNGER, 2005, p. 44).

Abbiamo identificato che lo spagnolo significa inclusione e può preparare questi studenti per un mercato del lavoro molto competitivo e renderli cittadini proattivi in questa società, contribuendo a un processo di insegnamento dell’apprendimento più efficace.

Il docente ha un ruolo unico in questo processo, per sensibilizzare direttamente i suoi studenti sull’importanza dello spagnolo, per Kramsch (apud Barcelos 2000, p.26) questo rapporto tra insegnanti e studenti nell’ambiente scolastico si verificherà sempre:

There will always be a struggle between the teacher whose charge is to make the students understand and eventually adopt foreign verbal behaviors and mindsets, and the learners who will continue to use transmitted knowledge for their own purpose, who will insist on making their own meanings and finding their own relevancies. This struggle is the educational process per se.

… Ci sarà sempre una lotta tra l’insegnante il cui compito è far capire agli studenti e, infine, adottare la nuova conoscenza e lo studente, che continuerà a usare quella conoscenza per i propri scopi, insistendo sulla costruzione del proprio propri significati alla ricerca della rilevanza di quella conoscenza. Questa lotta è il processo educativo in sé. (Traduzione Espinosa Taset, Idelso)

Così, avremo la grande possibilità che la maggior parte degli studenti brasiliani acquisisca consapevolezza e dimostri efficacemente nell’ambiente scolastico, la loro dedizione e rispetto sviluppando le attività proposte dagli insegnanti in classe, di questa disciplina preziosa e contestualizzata che è lo spagnolo.

7. CONSIDERAZIONI FINALI

Dopo aver osservato e riflettuto su una grande quantità di informazioni sul tema evidenziato in questa ricerca, comprendiamo che abbiamo bisogno di un maggiore impegno da parte di tutti i membri del processo educativo, in modo che l’accesso alla conoscenza dell’emergere e dell’importanza della lingua spagnola si svegli negli studenti più interesse per l’apprendimento di questa lingua, non solo per prendere l’esame di ammissione o l’esame nazionale di scuola superiore (ENEM) , ma ciò è utile in tutte le scuole elementari, superiori, superiori e nella loro vita quotidiana. Perché queste trasformazioni avvengano richiede tempo, investimenti, cambiamenti culturali e, soprattutto, paradigmi di rottura che porteranno ampi cambiamenti nell’insegnamento e nell’apprendimento della lingua spagnola in Brasile.

BIBLIOGRAFIA

ABREU, Zilda Helena Lovisi de. A Língua Espanhola, o MERCOSUL e o Brasil. Disponível em: <http://www.ecsbdefesa.com.br/fts/LINGUAESPANHOLA.pdf>, p.5. Acesso em: 07 de março 2019.

BARCELOS, A. M. F. A. Understanding Teachers’ and Students’ Language Learning Beliefs in Experience: A Deweyan Approach. Tese (Doutorado em Ensino de Inglês como Segunda Língua). College of Education, The University of Alabama, Tuscaloosa, 2000.

DURÃO, Adja. La enseñanza de español y portugués en los países miembros del mercosur. Boletim/Centro de Letras e Ciências Humanas, Londrina: UEL, n. 34, janeiro e junho. 1998.

ESPINOSA, Taset, Idelso, As crenças de aprendizagem de línguas de principiantes brasileiros adultos sobre a escrita em um curso de espanhol como língua estrangeira / Idelso Espinosa Taset. Brasília: UnB – Departamento de Línguas Estrangeiras e Tradução, 2006. 169 f.: il.

FREEMAN, D. Teacher training, development, decision making: A modelof teaching and related strategies for language teacher education. TESOL Quarterly, Washington, v. 23, n. 1, p. 27-45, 1989.

JUNGER, C. S. V. Reflexões sobre o ensino de E/LE no Brasil: propostas governamentais, formação docente e práticas em sala de aula. In: Anuario brasileño de estudios hispânicos. XV. Brasilia. 2005.

LEI DE DIRETRIZES E BASES DA EDUCAÇÃO NACIONAL – LDBEN, Lei n. 9.394, de 20 de dezembro de 1996.

NEVES, José Luiz. Pesquisa Qualitativa: Característica, Uso e Possibilidades. Caderno de Pesquisa em administração, São Paulo, V.1, Nº3, 2º Seminário 1996. Disponível em http://www.ead.fea.usp.br/cad-pesq/arquivos/C03-art06.pdf. Acesso em 10 de março 2015.

PCNs, Ministério da Educação e Cultura. Parâmetros Curriculares Nacionais, 2006. Disponível online: http://portal.mec.gov.br/seb/arquivos/pdf/book_volume_01_internet.pdf. Acesso em 07 de março de 2019.

WERNER, Kelly Cristini Granzotto. Língua Espanhola I. Edição I. Ponta Grossa, Universidade Estadual de Ponta Grossa, 2009.

[1] Laurea in Educazione Inclusiva e Neuropsicopedagogia presso FAVENI, Secondo Grado in Pedagogia presso FAEL, Laureato in Lettere – Portoghese e Spagnolo presso UFMT, Professore di Scuola Elementare nella disciplina del Portoghese.

Inviato: Ottobre 2018.

Approvato: Marzo 2019.

4.2/5 - (4 votes)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

DOWNLOAD PDF
RC: 83171
POXA QUE TRISTE!😥

Este Artigo ainda não possui registro DOI, sem ele não podemos calcular as Citações!

SOLICITAR REGISTRO
Pesquisar por categoria…
Este anúncio ajuda a manter a Educação gratuita
WeCreativez WhatsApp Support
Temos uma equipe de suporte avançado. Entre em contato conosco!
👋 Ciao, hai bisogno di aiuto per inviare un articolo scientifico?