Integrazione scolastica in una visione critica del curriculum: Currícul, cultura e includono un modello che può trasformare la scuola di formazione del pubblico

0
325
DOI: ESTE ARTIGO AINDA NÃO POSSUI DOI SOLICITAR AGORA!
Classificar o Artigo!
ARTIGO EM PDF

TRIGUEIRO, Edla Maria Gonçalves de Alencar [1]

TRIGUEIRO, Edla Maria Gonçalves de Alencar. Integrazione scolastica in una visione critica del curriculum: Curriculum, cultura e includono un modello che può trasformare la scuola di formazione del pubblico. Rivista scientifica multidisciplinare di nucleo di conoscenza. anno 03, Ed. 06, vol. 01, pp. 13-29, giugno 2018. ISSN:2448-0959

Questo lavoro presenta possibilità trovato in una ricerca bibliografica con l'obiettivo di aggiungere valore e significato pratico di educazione inclusiva con istruzione per tutti, facendo una riforma complessa sulla strada per lavorare all'istruzione. Attraverso queste possibilità, azioni di integrazioni e interazioni innovative in via di sviluppo tra il giudicato non essendo in grado di ottenere la conoscenza di vostra differenza visibile e invisibile agli occhi di una società che tende a dettare regars e desidera parte anteriore di tutto e tutti, di decidere che cosa è importante per loro al vostro modo. Devo dire che attraverso questa ricerca siamo venuti agli aspetti della storia del curriculum e potrebbe essere fatta una migliore comprensione del significato e mente tua CIA relative alla cultura. Non si accontenta del passato, ha cercato di prestare attenzione a questa formazione e creare opportunità per il futuro, che coinvolgono società, genitori e scuola della Comunità. È consigliabile prendere in considerazione un modello di scuola attualmente dove l'inclusione è presente ma non accade come se si vuole con questo target. Questo è come pensiamo dell'Unione di un curriculum, la cultura e l'inclusione di un'educazione inclusiva in una visione critica del curriculum, per trasformare l'istruzione nella formazione dei cittadini, non solo i lavoratori di forma possibile. Resta inteso che, attraverso la formazione dell'Unione in tutti gli strati della società.

Parole chiave: curriculum, cultura, educazione, possibilità, inclusione.

1. Introduzione

Questo articolo ha come scopo principale di analizzare e presentare le ricerche condotte attraverso riferimenti a sostegno di sviluppo educativo per tutti attraverso un programma di studi critico. Pensiero complesso relazionato all'educazione in generale deve contenere il referente a tutti in senso generale. Questa è l'azione di educazione inclusiva, legate ai progressi che il curriculum appropriato e flessibile con l'apprezzamento della cultura provenienti con gli studenti possa promuovere lo sviluppo di questo target.

Formazione è stato separato nelle loro regole del potere per difendere in collaborazione con formazione di conoscenza di qualità ai cittadini fornendo una vita migliore nel mondo di apparenza e selettiva delle qualifiche. Questa complessità di upbringings a forma di con un curriculum che riguarda le idee di una società, di unire culture rafforzerà l'identità di ogni persona analizzando e imparando da ogni soggetto coinvolto. Apprendimento dovrebbe essere per tutti e nel vero senso del collettivo dimenticando individualismo.

Studi negli ultimi pochi secoli in Brasile rende un obiettivo del programma di studi per la ricerca in varie linee di ricerca. La realizzazione tra pratiche di insegnamento e curriculum lavoro aiuta a capire che il vostro resume ha bisogno di un contesto dove il soggetto e gli altri interessati a costruire una conoscenza dovrebbe ricevere guida attraverso un curriculum diretto la sua reale esigenze. I meno fortunate a fronte della globalizzazione sono vittime delle azioni economiche e sociali.

Riguardano la conoscenza dei curriculum, cultura e Unione è il raggiungimento per il quale formazione accade tutto il. In questo contesto, gli studenti e gli insegnanti hanno il ruolo specifico nello sviluppo di questo curriculum. Nel caso il vostro ruolo è quello di preparare gli insegnanti per dirigere i loro progetti dal curriculum linee guida, con la sua esperienza e la legittimità di conoscenza e di autorità per risolvere i possibili problemi che possono sorgere cerca di essere flessibile in modificare alcune azioni che sono nella formazione del vostro disegno iniziale e adattare in comune accordo necessita coinvolto il pubblico che sarà assistito durante la vostra responsabilità.

I problemi di curriculum pratiche analizzate in tutte le fasi di formazione, dalla serie iniziale di istruzione superiore, presenta in termini quanto è necessario essere espanso con maggiore chiarezza il curriculum compresa la percezione della cultura dell'individuo e il contesto di disabilità che lo pone nell'elenco incluso davanti al pregiudizio sociale. I gestori che sono più avanti nella preparazione del curriculum devono avere uno sguardo di conoscenza sensibile che può analizzare le differenze, somiglianze e alle esigenze del pubblico delle diverse parti sociali, ma essi sono assistiti legalmente in LDBEN n. 9.394/96 che garantisce istruzione per tutti.

Come sarà l'integrazione scolastica in una visione critica del curriculum, che è la più grande preoccupazione. Questa ricerca non ha ancora sufficienti riferimenti per dimostrare la sufficienza se le azioni dovevano essere distribuiti risolverà la reale necessità di un'educazione, questi problemi riguardano la scuola, abbiamo bisogno di raggiungere tutto senza discriminazione.  È anche altre analisi dei curricula, culture e inclusione attraverso ulteriori ricerche.

2. Chi è il pubblico compreso

In questo dilemma di una versione confusa per parlare di chi è veramente parte delle diverse scuole che soddisfano a forma di integrazione scolastica in alcune regioni solo avere la preoccupazione di ospitare disabili e dimenticare che il pubblico è il margine di rischio, coloro che subiscono abusi di qualsiasi condizione sociale, gli artisti di circo, significato avendo aspetto visibile che sfugge agli standard di normalità e di altri soggetti coinvolti.

Prendendo ad esempio l'udito e la sordità di caratteristica è "una disabilità non visibile fisicamente limitato per raggiungere una piccola parte dell'autonomia dell'individuo" o come l'assenza, difficoltà o incapacità di sentire, suoni ambienti specifici e i suoni della voce umana (FERNANDES, 1989, pag. 38) su queste definizioni che alcuni autori ritengono che le sperimentazioni informazioni possono solo affermare il grado di sordità, e che il lavoro educativo nel ragazzo sordo è qualità di educatore dovrebbe arrivare a conoscere la cultura e la lingua della differenza comunità dei non udenti (STROBEL & giorni, 1995, p. 7-8).

Non mancano di storia culturale dei sordi, la mancanza di registrazioni che molte generazioni erano non loro narrazioni in modalità di scrittura, molto pochi record, ma ricco resa pubblica l'esistenza di già usato linguaggio dei segni tra ascoltatori e sordo, è molto importante per un tuffo nella cultura dei sordi, come dice Walter Benjamin (1892-1940): "è essenziale per conservare la memoria di coloro che non hanno posto nella storia, salvaguardare le testimonianze e le dichiarazioni".

Gli studi dimostrano che ci sono diverse categorie di identità sorda dimostrando un'eterogeneità nell'edificio o gruppi di comunità di sordi. Secondo SKILLAR, 1998 l'identità sorda ha la seguente forma: una politica di identità sorda che domina l'esperienza visiva con l'uso della lingua dei segni; un'identità ibrida sordi che persone sorde utilizzano linguaggio dei segni a volte e altre volte per via orale a seconda del momento; un'identità sorda di transizione che è caratterizzato da tempo sordi questo mondo che passa di listener per la convivialità con altre persone sorde; un'identità sorda incompleta è che il soggetto vive sotto pressione di sordi tutte le altre identità di non identificare con altre persone sorde; e un'identità sorda galleggianti in cui questi sordi, sordi e non viene accettati e cercano di vivere una vita come ascoltatori.

"Come tutti sappiamo, oltre ad essere il principale veicolo di comunicazione, è anche il più importante mezzo di identificazione dell'individuo con la vostra cultura e la conoscenza della realtà che ci circonda. Il problema delle minoranze linguistiche è spesso non solo la privazione della lingua madre, ma soprattutto la privazione di identità di cultura"

Lucinda Brito

L'importanza di ogni persona hanno la vostra cultura e attraverso questa conoscenza, lo sviluppo può essere il tuo valorizzando e altri aggregare conoscenza culturale che hanno trascorso insieme nella formazione della conoscenza all'interno di scuole regolari, dove ci si accorge che" È diventato luogo comune per sottolineare la diversità delle forme culturale del mondo contemporaneo "(Silva, 2005, p. 85.) Le minoranze devono essere accettate e il curriculum critico essere razionalizzata errare non presenti per questi futuri cittadini.

Credenze, miti, leggende e racconti popolari interpretate in modo negativo le diverse condizioni culturale e loro e loro limitazioni apparente li avrebbero lasciati in una situazione di esclusione. Così "la politica di curriculum, metamorfoseada nel curriculum, era, in breve, un processo di inclusione di alcune conoscenze e di alcuni individui, escludendo altro" (Scott, 2001, pag. 11). Sembra che queste informazioni non ci siano una negligenza verso i comportamenti, attitudini e conoscenze dei vari che coinvolgono tutti i disabili e gli emarginati per qualunque problema sociale che li pongano in questo elenco.

2.1 l'inclusione dall'esistenza dell'esclusione

Gli studi hanno girato per mostrare la storia della lotta dei vari soggetto a decentrare il potere in quanto politiche pubbliche i sordi di minoranza e in altre aree della disabilità ha finito per essere ferito tutto a causa l'esclusione di una politica guidata da interessi, dove era più praticabile per produrre anormale per soggetto, dove la sordità è stata considerata come malattia e in molti casi che la demenza è stata giudicata incapace di imparare, di essere alfabetizzati, così emarginati ed esclusi, questo atto o azione per includere solo Che darei prima l'eliminazione ha favorito un più alto reddito per l'ordine pubblico. Shana di bocca: "permettete a voi stessi per" sentire "queste mani, solo in questo modo sarà possibile mostrare ai sordi come possono" ascoltare "il silenzio della parola scritta. "(Shana Miller)

"Noi, i non udenti, bisogno di essere incluso nel contesto sociale. Includono è non dare opportunità per mostrare la nostra capacità perché non abbiamo bisogno di dimostrare niente a nessuno, le buone intenzioni non sono l'inclusione. "Inclusione consiste nell'includere dai talenti e non per le limitazioni".

Solange Quatrin-sordo istruttore-Foz do Iguaçu-2003

Per anni sono state prodotte gli esclusi e quegli emarginati dall'ambiente sociale e collettiva. In questo modo di pensare ciò che esisteva era l'inclusione semplice mettere l'eliminazione di fatto complessa hanno forza di carattere per gli organizzatori di queste politiche economiche. Tale forza è venuto da perdere il vostro obiettivo quando la società è diventata più umana di che cosa era essere spazzato sotto la società di tappeti. Decreto n. 5.626/05 che hanno promosso il brasiliani lingua dei segni-libbre come lingua seconda ufficiale delle persone sorde in Brasile e con il potere di modificare il curriculum per incontrare il ragazzo sordo, rendendo questo curriculum in termini specifici al nuovo politiche di integrazione in università ed in università con la normativa vigente che riconosce adeguatezza e autorizza la lingua dei segni brasiliana legge n. 10.436/2002 e decreto n. tuo 5.626/2005 una materia obbligatoria per l'insegnamento e corsi Laurea in generale e nel corso di un logopedista.

"Quando ho accettato la lingua di qualcun altro, io accetto la persona. Quando respingo la lingua, ho respinto la persona perché la lingua è parte di noi stessi. Quando accetto accetto il linguaggio dei segni sordi ed è importante da tenere a mente che i sordi hanno il diritto di essere sordo. Non dobbiamo cambiare loro, dobbiamo insegnare loro, aiutarli, ma dobbiamo permettere loro di essere"

Terje Basilier

Tutto questo lavoro è quello di cercare di capire perché i chili, essendo la lingua madre dei sordi, che hanno le stesse esigenze di istruzione, assistenza sanitaria, per il tempo libero, sport, gastronomia, mercato di grandi lavori in altri, riceve così poco attenzione da parte di coloro che sono responsabili della formazione di nuovi professionisti che saranno direttamente davanti a questi target di riferimento i sordi. I chili come L2 in istituti di istruzione superiore dell'esecuzione solo proviene da Araguaina legge n º 10.436/2002 e del vostro decreto n º 5.626/2005 ricevendo corsi elettivi del settore della sanità e altri settori di importanza uguale per i due tipi di interesse pubblico e che hanno ricevuto la cura da professionisti che sono in formazione.

In quale misura la mancanza di conoscenza di sterline, sarà scomodo, essendo una disciplina di scelta in corsi di alta formazione del settore della sanità come odontoiatria, infermieristica, farmacia, educazione fisica, medicina e altri che direttamente o indirettamente riceveranno il pubblico non udenti. I corsi restanti a carattere obbligatorio ricevano chili a istituti di istruzione superiore di Araguaína come la pedagogia sta ricevendo contenuti mirati per specificare il corso o solo i chili per i principianti. Che cura circa il contenuto sia orientata al reale bisogno del corso faciliterà la comprensione e l'importanza delle presenze con il target di riferimento. Questo curriculum non era disposto a incontrare la minoranza che dipenderà i futuri professionisti che hanno lasciato queste istituzioni.

3. La critica curriculum e cambiamenti nell'istruzione

Garantire l'accessibilità del trasporto e della comunicazione nelle relative dipendenze, sviluppare metodologie e pratiche pedagogiche che possono soddisfare le esigenze individuali o in un determinato gruppo sono d'obbligo per tutte le istituzioni educative, in l'alfabetizzazione anche nell'istruzione superiore, ma certamente le difficoltà in un curriculum adatto a ogni realtà locale sono ancora un grosso problema per l'educazione inclusiva che anche i valori della cultura. La proposta iniziale è un curricolo flessibile, ma che in realtà non sarà applicato e Reindirizzamento molto meno di quello che sta emergendo nel processo di insegnamento e di apprendimento. Questo cambiamento di look il curriculum critico deve essere decisivo per coprire le esigenze educative della zona di inclusione che sono collegate al processo di insegnamento-apprendimento in generale.

Il curriculum dovrebbe prendere in considerazione una legislazione brasiliana educativa già superata a causa di preoccupazione iniziale non compresi i diversi e i disabili, che erano fuori i grafici di interesse delle industrie di produzione su larga scala. Le leggi di orientamenti politici necessariamente non soddisfaceva i requisiti per la volta, resta inteso che l'integrazione scolastica non si applica in modo semplice, compresi coloro che sono disabili. La qualità dell'istruzione dovrebbe essere la più grande preoccupazione per quello che potrebbe succedere l'apprendimento. Istituzioni educative devono offrire una formazione di qualità a tutti gli studenti e riorganizzare le loro strutture e metodologie operative per cui il curriculum è adattato e garantire che i professionisti che lavorano nel settore dell'istruzione sono consapevoli del vostro importanza nella pratica di insegnamento e scuole diventano veramente inclusiva.

4. Regole per un'educazione inclusiva in considerazione il curriculum critico

Tutti gli studenti che costituiscono il target di riferimento hanno bisogno di ricevere il tuo allenamento anche durante iniziale azione educativa che dovrebbe essere presente nella cultura, valorizzando ogni persona nella vostra individualità, approfittando della conoscenza ciascuno benefici che il curriculum critico può fare positivamente in modo che tutti possano ottenere conoscenza.

"Per la pedagogia storico-critico, l'istruzione è l'atto di produrre direttamente e intenzionalmente, in ogni individuo, l'umanità che viene prodotta collettivamente da tutti e gli uomini".

SAVIANI, 2001, p. 30

Secondo l'autore ancora Saviani, società coscientemente determina una priorità critica da somministrare minoranza in tutti gli effetti all'interno l'educazione ho sempre sofferto di tali interferenze, ostacolando tutta l'educazione e sviluppo educativo degli ascoltatori e persone sorde diverse e simili sono ad esempio il Congresso di Milano nel 1880, che ha vietato per un intero secolo l'uso della lingua dei segni in tutto il mondo, è successo questa perdita irreparabile che ha segnato la storia della persone sorde tutto il mondo come parte della vostra cultura identità e sordi.

L'educazione è un lavoro da svolgere nell'Unione, non c'è solo una persona sapendo, educazione non accade nelle scuole da dentro e fuori, ha bisogno di sapere dall'esterno verso l'interno, dove la cultura di ogni persona vengono a unire e soddisfare le diverse. L'inclusione di scuola è diverso da educazione inclusiva e non puo ' succedere così ingombra, ha bisogno di direzione e posizionamento.

4.1 il legale di supporto per l'integrazione scolastica

I documenti che organizzano formazione normale sono validi fino a partecipare a tutte comuni diritti sono garantiti dalla legge di orientamenti e basi per formazione nazionale (LDBEN) n. 9.394/96, che ha cambiato gli angoli di formazione e integrazione scolastica per garantire il miglioramenti e soddisfare le esigenze di questi studenti. Il curriculum è stato garantito attraverso i parametri curricolari nazionali (PCN ´ s) che il Ministero dell'educazione (MEC) creato per gli insegnanti di guida sul contenuto che avrebbe bisogno di essere presentato nelle scuole durante l'anno scolastico attraverso attività individuali e di gruppo. Non esiste e non esisterà curriculum speciali per qualsiasi tipo di pubblico, c'è un curriculum modellato per soddisfare tutti in formazione, ma le applicazioni sì dovrebbe essere differente.

"fin dal primo giorno, tutti gli studenti devono essere coinvolti in attività interessanti, che vale la pena di essere imparato e che coinvolgono il Maximo con loro compagni di classe. Non fare nulla o attività isolate, distorte o frustrante può portare gli studenti a non gradire l'ambiente […]

Stainback, p. 235, 2008.

La partecipazione e il coinvolgimento di tutti è "azione per includere" attività all'interno e fuori dall'aula e responsabile per l'integrazione e l'interazione, un senso del lavoro di squadra, la socializzazione e gli studenti imparare quanto più possibile in attività composto da un ambiente quotidiano discipline e risorse dove lo studente si sente buono e sicuro con ciò che viene offerto. Tutti gli studenti sono data l'opportunità di imparare dall'uguaglianza gli obiettivi sono raggiunti più rapidamente.

Si dice che è attraverso il curriculum che le cose accadono nelle scuole, che la composizione di curriculum assicura sforzi sistematicamente pedagogici, ma in realtà questa realtà critica curriculum che può garantire una prospettiva multiculturale. È necessario vivere l'inclusione educativa come proposta della società e la scuola, gli insegnanti non hanno bisogno di essere esperti, ma assumere il teach, che cosa da insegnare e come insegnare agli studenti con disabilità, rompendo con il curriculum unico modelli rompono con i modelli delle scuole tradizionali e inflessibile dinanzi ai problemi che sorgono all'interno delle scuole. Benjamin (1892-1940) ha detto: "è essenziale per conservare la memoria di coloro che non hanno posto nei manuali di storia, salvaguardare le testimonianze e le dichiarazioni". Scrivere una nuova storia per non cancellare il bit e sporco che esisteva la pratica non inclusiva, ma una versione che migliora le conoscenze e competenze che riceveranno indipendenti che sanno.

Integrazione scolastica è governata da regole diverse sulla base della Costituzione federale del 1988 che pari condizioni di accesso e di permanenza nelle istituzioni educative a cura tutto specializzata per tutti preferibilmente in istruzione regolare. È fortemente evidenziato nelle leggi sottolineando il federale decreto n. 3956/2001 che promulga la Convenzione Inter-americana per venire ad eliminare tutte le forme di discriminazione contro le persone con disabilità (convenzione di Guatemala) e il federale decreto n. 6949/1996, promulgato la convenzione internazionale sui diritti delle persone con disabilità-CRPD/UN/2006.

Nella legge federale di linee guida e le basi dell'istruzione n. 9.394/1996 e risoluzione CNE/CEB n. 02/2002, che istituisce le linee guida nazionali per l'educazione speciale nell'istruzione di base, la domanda di un curricolo differenziato e flessibile agli studenti che formano questo destinatari dell'istruzione inclusiva, in cui il documento di politica nazionale di educazione speciale nella prospettiva dell'integrazione scolastica (Brasile, 2008) grandi cambiamenti per ottenere un'organizzazione al sistema educativo, come un'integrazione della formazione Dall'educazione dei figli all'istruzione superiore, un servizio specializzato con continuità di scolarizzazione, formazione degli insegnanti per questo specializzata servizio, maggiore partecipazione delle famiglie e delle Comunità, anche un accessibilità distribuito nelle scuole per rendere più pratico l'accesso per tutti, con la composizione di titoli, trasporto con partecipazione intersettoriale nell'attuazione delle politiche pubbliche.

Dovrebbe essere offerto anche nelle scuole cura didattica specializzata (AEE), educazione Sordi ara con la protezione di un interprete in aula e rafforzamento intermediario nella vostra lingua madre i chili (lingua dei segni brasiliana) reso ufficiale dalla legge di libbre N º 10.436/2002, regolato nella legge federale 10.098/2000 (accessibilità).

Non abbiamo ancora una soluzione alla questione proposto qui, ma l'inclusione ha bisogno urgentemente essere distribuito nella formazione insieme con l'apprezzamento della cultura e reale inclusione. I diversi e i sordi solo bisogno di un look più umano per i professionisti o i responsabili dei programmi di studio delle scuole di istruzione generale potrebbe essere rifare loro curriculum attraverso un'azione incisiva affinché tutti possano essere gli utenti pieno di servizi sanitari ed educativi a tutti i livelli e in altri settori dimenticati dalla società dovrebbe essere incluso.

5. Un curriculum non è adattato alla visione cultura esclusa in

Inizialmente sulla cultura ci dobbiamo motivare la questione dell'identità e delle possibili crisi di identità che possono influenzare una persona o una comunità. Nella nostra società della conoscenza non vengono sempre passati lungo per paura o per questioni personali e di gruppo. Questioni sociali interferiscono con il trasferimento di conoscenze, tra cui pregiudizio, mancano di etica, mancano anche l'importanza del settore della conoscenza. Attraverso questo trasferimento di informazioni è che si genera la cultura di una comunità o una società. Queste conoscenza formata da idee comuni dovrebbe essere diviso e interagito con al fine di consolidare l'identità culturale.

Questo lavoro è mostrare la realtà dell'importanza dell'identità culturale degli esseri umani, soprattutto quelli che per troppo tempo erano dietro una società piena di disprezzo e di orgoglio per essere eliminata. Questo target per secoli non può formare o prendere la propria identità culturale, semplicemente spesso sono stati proibiti a circolare tra il normale considerato e dell'identità culturale già definito e considerato superiore. Una parte della Comunità sociologica è diviso in una questione di a come accettare il diverso. L'accettazione alla maggioranza semplicemente rendere la vita di questa minoranza destro più pratico e l'identità culturale di ciascuno di loro potrebbe essere formata con una qualità superiore alla prova nella società

Nel bel mezzo di modernità, che culture differiscono, venire in rafforzamento per generare nella vostra identità culturale individuale. La formazione della cultura rende i pezzi di informazioni con esperienza, conosce informazioni, di ingenuità o essere intelligente sulle azioni che si sono verificati nella tua esperienza, che passò sotto forma di conoscenza contribuisce ad altri dall'acquisizione di nuove conoscenze. Cultura non può essere rimosso da essere umano, appena aggiunto secondo la necessità che questi esseri sono nel bisogno. Non può essere suddiviso, appena aggiunto, ma questa somma non fa questa cultura unica per tutti, anzi questa cultura sarà unica per ogni persona a causa di questo umano essendo assorbe attraverso il vostro bisogno e pretendono di come si vuole vivere. Per Edward Tylor definisce la cultura come:

"complesso che include la conoscenza, fede, arte, morale, leggi, doganali e qualsiasi altre abitudini acquisite dall'uomo come membro della società"

PRESSA del NEBRASKA, p. 25, 2008.

Luoghi, città, capitali e paesi mai andare fuori posti è rimase fisse, ma persone che vivono o passano attraverso questi luoghi, queste subiscono grandi cambiamenti allo sfondo cultura che ogni giorno acquistano ulteriori informazioni, il vostro i codici di riferimento e caratteristiche importanti per le trasformazioni dell'essere umano. Cultura può essere inteso come idee mettere in pratica e ha condiviso la foto di beneficiare il maggior numero di persone e non una sola persona. La conoscenza di altro entra come backup per ingrandire e non avere paura ad altri nei vostri pensieri per essere giusto o sbagliato. Così tanti posti come società cominciano a soffrire di una trasformazione positiva e fondamentale a venire a essere messo in pratica a beneficio di tutti.

Prima, solo le persone considerate normali potrebbero partecipare a questo scambio di informazioni e assorbire nuove idee get anche eredità, non conoscenza. Persone con alcune disabilità invisibile, nel caso di sordi, quelli che vivono, dove non poteva ricevere o successioni o apparente, non sposarsi non per generare più freaks. Alcuni record nel corso della storia che ci portano informazioni abuso, isolamento e spaziatura in modo che essi non segnalano con le sue mani così come i vedenti e disabili, per evitare di attirare l'attenzione alla sua disabilità nei confronti della società.

L'umanità nel corso della storia registra su tutto il modo positivo ha prodotto, in materia di conoscenza letteraria, filosofico, scientifico, artistico e di altri, così la cultura era durante tutto questo periodo come un cultura unica e universale. Molti studi nel campo interdisciplinare è venuto a democratizzare la cultura. Secondo la conoscenza (2009) Barro non chiedo permesso l'Accademia o qualsiasi altre istanze ufficiali per espandere socialmente. Per Duschatzky & Skliar (2000) la realizzazione di un'immagine di un'altra opera di "classificare le persone che non sono come noi" e "farli stare in apparati di insegnamento o assistenza terapeutica che rientrano nella nostra ragion ' être, nella nostra cultura e identità. ".

Per essere veramente messo in pratica che educazione inclusiva se rende necessari studi, analisi e discussioni di realtà siti per i problemi relativi al Araguaina ciò che preoccupa davvero questa udienza senza assistenza venga trovare soluzione suggerita di azioni compreso prima. Come dice Dermeval Saviani "[…]arrivato alla conclusione che la specifica funzione di formazione consiste della riproduzione della società lei inserisce" non c'è modo di negare che c'è un requisito enorme per il programma che l'educazione inclusiva all'interno della scuola in generale, ma si sarà non solo la buona volontà di una minoranza di farlo accadere.

"Ognuno di noi abbiamo trovato esistenti al mondo (esistenza che è agire, sentire e pensare). Tale esistenza si svolge naturalmente, spontaneamente, fino a quando qualcosa si ferma il tuo corso, interferisce nel processo modificando la sequenza naturale. Poi l'uomo è preso, è necessaria, la fermata ed esaminare, cercare per scoprire che cosa è quel qualcosa. Ed è da quel momento il che comincia a filosofare. Il punto di partenza della filosofia è, questo è qualcosa che noi chiamiamo il problema ", p. 17, SAVIANI 1985.

Questa inclusione richiede interruzioni, gli investimenti e le formulazioni sono necessarie per garantire che tutto funzioni. Durante questo riferimento bibliografico cerca di capire cosa succede con le varie scuole regolari tenendo anche il caso numero dei sordi in Araguaína sopra 1152 udienza alterata tra bambini, adulti e anziani con ipoacusia lieve, moderata, grave e profondo, con la maggior parte del CID n ° H e H 91,3 90,3, che vanno da bilaterali, unilaterali, reversibile e irreversibile. Era chiaro la dimensione dell'indifferenza in materia di istruzione, in cui la maggioranza è ancora lontano da scuole.

Per questa formazione pubblica una qualità superiore alla scuola di frequenza e disabilità può essere definita come uno che educa tutti gli studenti nelle aule normali e fornisce loro con adeguate opportunità educative e stimolante, tuttavia adeguato alle esigenze e alle capacità di ognuno. In questo modo, gli studenti disabili o non disabili hanno la possibilità di prepararsi per la vita della Comunità, imparare a vivere e convivere con il collaboratore di differenza e attivo nella società. Insegnanti, per il vostro tempo, ampliare la tua visione di ciò che insegnamento e apprendimento sviluppa la creatività e crescono come persone e come professionisti, che profilo porterà gli studenti per gli studi di livello medio e superiori con meno difficoltà.

6. La cultura e il vostro potere all'interno della scuola sostenendo l'inclusione sociale

Per un cambiamento nel curriculum scolastico, cultura e inclusione dovrebbero essere rivisti in sequenza con unici obiettivi a portata di mano secondo le esigenze di ogni studente. Questa azione educativa promuoverà l'Unione un adattamento e il professore entrerà come attore protagonista in questo viaggio. Le possibilità di questa Unione porterà automaticamente il successo della scuola e lo studente. Non si può negare la scuola come istituzione cultura, con il vostro allenamento in dati storici, questa cultura che viene fornito alle scuole viene fornito completa di situazioni e valori legati all'idea di garantire il diritto all'educazione per tutti e la scuola di legge.

Problemi di lingua come parte della vostra cultura, imparare la prima lingua è importante, non si "sceglie" nella vostra patria, ma hanno effettivamente impararla che coinvolge tutti gli aspetti definitivi. Gli ordini di idee nell'apprendimento delle lingue, sono il fattore culturale. Prendendo come esempio dei sordi, più vive con altre persone sorde, la possibilità di costruire la vostra identità culturale sarà confermato con qualità. La cultura dei sordi sarà ciò che egli è e la tua esperienza nella comunità dei non udenti e ascoltatori. La cultura degli altri non è diversa, perché stanno portando quell'esperienza tra le loro famiglie e i loro limiti nelle sue carenze.

All'interno delle varie aziende ci sono differenze culturali. È anche stato o non è diverso nella comunità di sordi che si dividono nella stessa città. Diventano gli stranieri all'interno del paese stesso di utilizzare la lingua madre la lingua brasiliana di segni (LIBRAS), che viene passata con forte influenza culturale di ciascuna comunità. Cultura non è una formazione unica e meno statici, adattamenti, ogni giorno o secondo il bisogno che l'individuo o membri di determinate società sentono nell'immediato bisogno di tale cambiamento. È questo contatto con diverse culture che fa essere umano potenziare se stessi per cambiare per il buon vivere in mezzo a della società globalizzata. Questo processo di socializzazione con la cultura di altro è la flessibilità necessaria per acquisire conoscenze.

Non solo le scuole e le famiglie coinvolte in questo pubblico citato sono responsabili di interazione e integrazione di loro a metà. Problemi che coinvolgono i diritti ad un'istruzione di qualità seguono le definizioni del MEC e la LDBEN. Questo specifico legge quelle persone che non hanno raggiunto un livello o comportamentale e intellettuale di assorbire la conoscenza e il talento per essere integrato in comune con scuole camere di istruzione regolare. La cultura di questo pubblico è ricca come molte altre colture di fondamentale importanza a voi attraverso le vostre esperienze, se è possibile costruire una conoscenza fondamentale per la vita futura.

Gli insegnanti possono e dovrebbero ottenere un'esecuzione di apprendimento degli studenti. L'insegnante non può semplicemente passare il culturali esperienze in evidenza devono contestualizzare le conoscenze e articolarli alla conoscenza insieme a vita nel tempo di tali studenti coinvolti in ogni momento storico di ogni zona interessata .

Considerazioni finali

Da quello che è stato esposto, è chiaro a vedere che problemi di integrazione scolastica in considerazione il curriculum critico, con l'Unione del curriculum, cultura e inclusione possono essere valutate come trasformatori di apprendimento?

Questa valutazione può essere visto come uno strumento che vi aiuterà con gli obiettivi che devono essere univoci per raggiungere la conoscenza. Tutti i soggetti coinvolti hanno reagito in modi diversi nella costruzione di conoscenza, perché ciò che è importante non è necessario per tutti, e quindi non tutti godono lo stesso contenuto e azioni coinvolte. Ancora non hanno formazione professionale per soddisfare le reali esigenze di questo gruppo target e area speciale molto meno in generale.

Nessun tempo per la formazione degli insegnanti, a causa di superlavoro per assicurare la loro sopravvivenza con la famiglia, mancanza di spazio, la mancanza di saluto alla minoranza di diversi che vogliono studiare e non può per mancanza di impegno di scuole e istituzioni educative sono preoccupanti, di rielaborare i loro curricula tra cui nuove funzionalità come la disciplina di essere inclusivo eseguendo diversi diritti di essere incontrato in mezzo di maggioranza della società.

Questo è il risultato di una politica pubblica esclusione reggente per l'educazione che non ha nessuna coscienza critica. Formazione e politica sono facce opposte di una moneta in un paese enorme con molti Brasile in uno Brasile dove l'istruzione è un idealista pratico e una politica realista che possono coesistere in modo pacifico e rispettare le differenze e dare opportunità per tutti.

Questo desiderio di formazione è in molti insegnanti ma in numero insufficiente per diventare realtà. L'integrazione scolastica in considerazione delle esigenze critiche curriculum deve essere disegnato fino, necessariamente per i creatori di trasformatori di pensatori critici ed educativi di possibilità sulle impossibilità imposti dalla senza meta, rendendo così un Gruppo di educatori etici e morali per un'educazione inclusiva per una maggioranza della popolazione e mai pensare di una minoranza.

Riferimenti bibliografici

Brasile. Ministero dell'istruzione e dello sport. Parametri di curricolo nazionale: orientamento pluralità culturale/sessuale. Educazione fondamentale Segretariato. 2 ed. Rio de Janeiro: PD & A, 2000.

Fernandes, Florestan. La sfida educativa. São Paulo. Editore Cortez (autori), 1989.

TABELLE, Shana Müller. La lingua brasiliana traduttore e interprete di segni e di lingua portoghese. SEESP, 2004.

Souza, Marcos Torres; PORROZZI, Renato. Formazione per gli operatori sanitari: una necessità urgente. Praxis rivista, v. 1, n. 2, 2017.

KOSLOWSKI, Lorena. Il modello bilingue/bicultural sull'educazione dei sordi. Procedimento della sordità seminario: sfide per il prossimo millennio. Rio de Janeiro. Ines, 2000.

Moreira, Antonio Flavio Barbosa e SILVA, Tomas Tadeo. (org.). CURRÌCULO, CULTURA E SOCIETÀ. 4a Ed. São Paulo: Cortez, 2000.

SAVIANI, Piscitelli. Scuola e democrazia. 34. Rev a cura. Campinas, autori associati, 2001. (Colonnello Controversies del nostro tempo; Vol. 5). 94 p.

SILVA, Tomas Tadeo. Documenti: un'introduzione alle teorie del curriculum. 2a Ed. Belo Horizonte: Autentica 2004.

SILVA, Tomas Tadeo. Documenti: un'introduzione alle teorie del curriculum. 3 ° edizione. Autentico Editor. 2010

SILVA, Vilmar et al. Educazione dei sordi: una rivisitazione della prima scuola pubblica per sordi a Parigi e Milano Conference nel 1880. Cornici di RM, organizzatore. Studi non udenti i. Petrópolis, Rio de Janeiro: Macaw blu, p. 14-37, 2006.

STAINBACK, s. et al. Di apprendimento nelle scuole inclusive: e il curriculum?. In: STAINBACK, s. & STAINBACK, w. inclusione: una guida per gli educatori. Traduzione di Magda Lopes Francia. Porto Alegre: New Haven Editore S.A., p. 240-250. 1999.

[1] Libbre di insegnante/interprete, post laurea in sterline; Scuola di amministrazione e coordinamento; frequentando la laurea magistrale in educazione all'ESU-Università di la Empresa-Montevideo, ultimo periodo.

DEIXE UMA RESPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here