Formazione matematica: strumenti digitali nell’apprendimento

0
383
DOI: ESTE ARTIGO AINDA NÃO POSSUI DOI SOLICITAR AGORA!
Formazione matematica: strumenti digitali nell’apprendimento
5 (100%) 2 vote[s]
ARTIGO EM PDF

MOREIRA, Miriam Gerheim [1]

MOREIRA, Miriam Gerheim. Formazione matematica: strumenti di apprendimento digitale. Rivista scientifica multidisciplinare di nucleo di conoscenza. 07 edizione. anno 02, vol. 03. pp. 154-165, ottobre 2017. ISSN: 0959-2448

RIEPILOGO

Il presente lavoro presenta una riflessione che mira a valutare l'utilizzo di strumenti digitali e pratiche, teorie presentate nel corso della disciplina. come risorsa didattica nell'insegnamento-apprendimento della matematica nelle aule della formazione elementare e secondaria. Per conseguire questo obiettivo, sarà studi bibliografici, che segnalano l'applicazione di strumenti, così come l'indagine dei rapporti con insegnanti e studenti per la valutazione di questi processi nelle scuole pubbliche.

Parole chiave: foto, risorse digitali, insegnamento della matematica, didattica.

INTRODUZIONE

Una delle principali sfide dell'educazione matematica deve essere cattura l'interesse degli studenti e motivare così la vostra esperienza con la matematica. Per decenni, gli autori propongono la matematica ricreativa attraverso giochi giocosi, strumenti digitali, smartphone, tra gli altri. Il lavoro ha fornito materiale per cercare di sedurre matematicamente. Così, l'intenzione è quello di agevolare il piacere di pensare e avere una sfida personale per risolvere una situazione problematica. Inoltre, si prevede di aiutare nella ricerca di soluzione nel miglioramento della qualità del processo di insegnamento-apprendimento.

È importante per scoprire le funzionalità matematiche e di conseguenza è estremamente rilevante per utilizzare alcuni strumenti, che possono essere sviluppate in individui, questa percezione e, anche, l'incanto di matematica. In questo senso, costruito l'incanto di apprendimento il ragionamento logico, ottenere nozioni di spazio, forniscono elementi di modo che gli individui possono prendere le proprie decisioni oggettivamente e assertivo, usando il principio di ragionevolezza e probabilità.

Lo slancio dell'uso di strumenti digitali in formazione, è il fatto che lo studente incontri con vari compiti, mostrando un atteggiamento emotivo molto più positivo. Questo si tradurrà nella realizzazione di apprendimento significativo.

Lo scopo di questo lavoro è di presentare una serie di attività con strumenti digitali che possono essere utilizzati per costruire l'insegnamento della matematica nell'istruzione primaria e secondaria. Con questa ricerca, possiamo concentrarci su un modo di intendere il processo di insegnamento-apprendimento, che è il costrutto matematico degli allievi.  In particolare ci impegniamo a:

-Fornire informazioni aggiuntive e risorse che possono essere portate in aula.

-Migliorare le abilità sociali e promuovere una corretta comunicazione.

-Sostenere la partecipazione degli studenti, naturale e spontaneo modo, mentre li ascoltava e fornire agli studenti con impegnative attività per favorire lo sviluppo della creatività e invenzione attraverso la ricostruzione di situazioni problematiche.

-Identificare i vantaggi dell'utilizzo di strumenti digitali, pratiche e altre risorse in classe di matematica.

CONSIDERAZIONI SULL'INSEGNAMENTO DELLA MATEMATICA E INTERVENTO PROPOSTA.

L'insegnamento della matematica per molti anni è stato ridotto a un contenuti curriculari richiesti da applicare all'interno della classe. Società e l'istruzione si è evoluta molto prima di arrivare al punto di credere che la matematica non è solo un contenuto di essere esplorato in aula. La matematica è anche un modo per esplorare alcune abilità dello studente, dando importanza a lui e prendendo lui pensi, Act e razionalizzazione. Per Grado (2000), gli insegnanti dovrebbero adattarsi ai tempi nuovi e nuove generazioni che sono da imparare, godere e meraviglia su tutti i tipi di problemi che sorgono nella vita quotidiana.

Seguendo l'idea di Nietzsche (1999/1873), uno degli scopi della conoscenza passa dalla sfera del riconoscimento — cioè, trovare qualcosa noto nello strano, il differente, in quanto causa disagio per ottenere dalla tua zona di comfort come mezzo di eliminare le differenze e, con essa, corrispondenza disuguali – alla sfera dell'invenzione, di ragionamento logico. Incontro è quello di inventare, aprono possibilità per nuove scoperte, in un mondo nuovo, per essere critici, di vedere il mondo in modi diversi per ogni contesto. So che tutto cambia tutto il tempo. Apprendimento non è qualcosa che non sai a un altro in cui si impara a conoscere/sapere, cioè contenuti di apprendimento. L'apprendimento è l'invenzione di sé e del mondo. Imparare è quello di inventare nuove direzioni e non ripetere i dati già senses (KASTRUP, 2005). Apprendimento non è solo riconoscere una certa condizione di appartenenza al mondo di entanglement esistenziale e di vita, ma piuttosto li faccia.

Quindi, come intervento pedagogico in questo lavoro, vi propongo, lo stuzzicare la curiosità di media digitali utilizzando strumenti comuni tra i giovani, tenendo conto l'apprendimento come non meccanicistica. Al fine di stimolare l'apprendimento così interessato, alla ricerca di atteggiamenti positivi nei confronti della matematica e l'apprendimento, favorendo lo sviluppo del curriculum e incoraggiare il pensiero matematico, la potenza attiva, apprendimento creativo e collaborativo.

Attraverso strumenti digitali professore può costruire con il tuo studente una conoscenza matematica più migliorata, sviluppando il tuo ragionamento logico, indipendente pensando, lo spirito investigativo, critico e creativo, nonché a facilitare la nozione di quantità, misure, pesi, sequel, tempo, ecc.

Ad esempio, per scattare una foto da smartphone, la conoscenza individuale della composizione fotografica, vale a dire, devi avere una nozione di frazioni (velocità dell'otturatore), l'area del cerchio (apertura del diaframma dell'obiettivo), sequenza di Fibonacci (per avere una composizione armonico), tra altri concetti matematici.

Se vogliamo che l'allievo apprenderà trigonometria in alta scuola, può essere importante per introdurre l'idea di angoli, utilizzando l'esempio di "selfie". Destare l'interesse dello studente per l'importanza del contenuto sulla qualità dell'immagine dipende spesso angolare posizionamento del fotografo e il grandangolare fornito (lenti). Ha anche insegnato in composizione fotografica.

Secondo il PCNs, matematica assume un ruolo di fondamentale importanza perché permette di risolvere i problemi della vita quotidiana, oltre a lavorare come uno strumento fondamentale per la conoscenza di altre aree, interferire pesantemente nella formazione delle capacità intellettive, nella strutturazione del pensiero e nello snellimento del ragionamento deduttivo. Non c'è nessuna vera cittadinanza senza un dominio minimo della matematica. È di fondamentale importanza, per l'esercizio della cittadinanza, l'individuo sapere calcolare, ragionare, discutere, creare occasioni e trattare informazioni. Possiamo dire che poche scienze moderne possono essere insegnate e imparate senza l'ausilio della matematica.

Oggi, la matematica è visto da molti ricercatori come una delle discipline pedagogiche che sono presenti nella vita di un individuo, sia sotto l'aspetto numerico o non. Oltre ad essere strumentale nell'aggiustamento umano all'ambiente in cui vive, al fine di ammorbidire le loro lotte per risolvere i problemi e vi darà una migliore condizione di esercitare pienamente la cittadinanza, assiste anche nelle abitudini, atteggiamenti e lo sviluppo delle competenze anche in un comportamento di cambiamento, avvantaggiando l'individuo.

DIFFICOLTÀ DI APPRENDIMENTO: RELAZIONI TRA ANTIPATIA E NON IMPARARE LA MATEMATICA

Secondo diversi autori, l'uso di strumenti giocoso (e digitale) in classe è di grande importanza. L'utilizzo di strumenti digitali, quali applicazioni, immagini, esperimenti, tutorial video, tra gli altri, servono a rafforzare il contenuto applicato e anche influenzare lo studente a comprendere l'importanza della questione e, di conseguenza, ridurre al minimo il Matematica per gli studenti.

Secondo Campos (1996), Freud spiega, attraverso l'evoluzione della personalità, che l'energia psichica di natura libidinoso influenza direttamente il comportamento degli esseri umani, allo stesso modo che c'è un energia fisica che controlla i fenomeni naturali. Ovvero, se la persona non si sente fisica o benessere mentale eseguendo un'attività egli tende a respingere, rifiutare e anche rifiutare.

Una delle ipotesi che possono essere sollevati dalla teoria di Freud è che lo studente con difficoltà relative alla matematica con le attività quotidiane si tende a evitare il contenuto, non per dare un senso a lui. Chamie (1990) ha condotto un sondaggio e testimonianza degli studenti, il noto che molti "odio" la materia o reclamo che non capiscono. Questa ricerca notato che gli studenti che hanno pensato l'articolo "difficile" e "noioso" non ti interessa impararla e così ha avuto difficoltà. Lo studio ha rivelato ancora che questa difficoltà è considerata come naturale, che finisce per causare insicurezza e disgusto al contenuto insegnato in classe.

In base ai parametri curricolari nazionali, la matematica può contribuire alla formazione etica, se diretta di apprendimento per lo sviluppo di atteggiamenti e comportamenti, in modo che possano lavorare il contenuto matematico. Quindi, li dirige verso il quotidiano, l'importanza della questione.

Se si guarda alla ricerca di Chamie (1990), i parametri curricolari nazionali del 1998 e la teoria freudiana, facciamo capire che, in primo luogo, abbiamo bisogno di demistificare ciò che è stato adorato per anni circa la matematica per quello, quindi lo studente può aprirsi e proporre cercando di imparare. Ha ragione piuttosto che memorizzare per ottenere note, e, attraverso il ragionamento dello studente, l'insegnante può aiutare gli studenti ad affrontare le reali difficoltà di apprendimento, chiarire domande e proporre questioni per conseguire i risultati attesi.

Secondo Papert (1988), alcune persone hanno fobie di matematica e di paura che questo lavoro di sviluppo intellettuale, limitatore e lo studente abbia un'immagine di sé negativa e, rendendo così, l'apprendimento dei contenuti. La matematica ha un ruolo fondamentale nel plasmare l'individuo.

Secondo i parametri curricolari nazionali (1997).

[…] la matematica è una componente importante nella costruzione della cittadinanza, in quanto società utilizza sempre più delle conoscenze scientifiche e tecnologiche, di cui i cittadini devono assumere la proprietà. Apprendimento in matematica è legata alla comprensione, vale a dire per l'apprensione del significato; Imparare il significato di un oggetto o evento richiede vederlo nelle sue relazioni con altri oggetti ed eventi. Risorse educative come giochi, libri, video, calcolatrici, computer e altri materiali svolgono un ruolo importante nell'insegnamento il processo di apprendimento. Tuttavia, hanno bisogno di essere integrato in situazioni che portano all'esercizio di analisi e di riflessione, in definitiva, la base dell'attività matematiche. (PCNs, 1997, pag. 19)

Secondo Bongiovanni, (1990), la matematica è presente nella vita degli individui e, come il passare degli anni, diventa ancora più presente, dal momento che abbiamo bisogno di eseguire calcoli, trattare con figure geometriche, logica ecc. Andrini (1989) sottolinea l'importanza dello studio della matematica nella vita degli individui, come questo permette di meglio conoscere la realtà in cui si vive, assistere nell'organizzazione del ragionamento e forniscono le grandi scoperte.

Per analizzare il grande risultato storico, quello determinato e determina l'equilibrio delle Nazioni, che permette la conquista e colonizzazione, ha basi matematiche, tramite il cosiddetto progresso tecnologico (d'AMBROSIO, 1986):

Non possiamo non menzionare il potenziale della matematica per aiutare nella soluzione dei problemi del nostro sviluppo. Ma tale potenziale avvertita da tutti, è sempre più nella zona del mistero e, fino a un certo punto, misticismo. (…) Matematica assorbe parte degli investimenti e considerevole fondo governativo per lo sviluppo scientifico e tecnologico. (D'AMBROSIO, 1986, pag. 16)

L'uso di strumenti digitali e pratiche nel contenuto di matematica come risorsa didattica.

Questa sezione fornisce un insieme di principi che permei il nostro lavoro nel campo dell'istruzione, in un quadro di costruttivista e largamente. Cerchiamo anche di ottenere caratteristiche in cui gli strumenti digitali e le pratiche possono essere guidate, per cercare di ottenere qualche successo in aula.

L'insegnamento diventa più attraente e stimolante. Lo scopo dell'uso di questo strumento è quello di mostrare agli studenti che la matematica può essere interessante e può sviluppare le competenze che a volte sono nascosti nella personalità dell'individuo. Noi possiamo anche usare questo strumento come un facilitatore nella comprensione del contenuto matematico.

Fotografia, video, giochi, applicazioni, tra gli altri. Sono un'altra risorsa educativa, come qualsiasi altro strumento ad essere incorporati nell'aula-a cosciente e pianificata, con una programmazione precedente, che prende in considerazione tutti i fattori del processo di insegnamento-apprendimento.

L'obiettivo principale sarà quello di risvegliare nello studente il desiderio di scoperta di diventare meglio nella loro abilità sociali, abilità motorie e linguaggio affettiva, tra gli altri. Utilizzando la matematica come un alleato. Ad esempio: quando prendendo un "selfie" a postare sul tuo social network, lo studente che ha un campo migliore dei quadranti, angolo e anche una conoscenza di base della fisica quantistica, per una composizione fotografica e, di conseguenza, avranno una maggiore possibilità di gestire la fotocamera sparare, prendere "autoritratti" e "rompe" vincere molti "Mi piace", "abbronzato" e "seguaci". Abilità matematiche che richiedono pensiero, pensando alle varie possibilità di azione, lo sviluppo di ragionamento logico al fine di indagare il modo migliore per procedere, come pure stabilire smossero e giustificarle.

Ci sono diverse condizioni che devono essere presi in considerazione nella pianificazione dell'educazione. Secondo il national curriculum parametri di matematica (1998), i materiali didattici adeguati sono la chiave per ottenere il potenziale pratico.

Pertanto, osservare tutti questi aspetti e incontra proposta pedagogica della scuola sono elementi che, con una pianificazione appropriata, possono aiutare l'insegnante, favorendo così il successo dell'uso di queste risorse.

Basato sul pensiero di Piaget (1975), possiamo dire che qualsiasi normale capacità dello studente di apprendere il contenuto e anche ridurre al minimo il rifiuto della matematica.

Tuttavia, Piaget (1975) tesse alcune critiche all'insegnamento e all'apprendimento della matematica scatenato nelle scuole tradizionali. Tra le varie critiche, si evidenziano: la passività degli studenti, po ' di sperimentazione, la difficoltà da parte di studenti di stabilire relazioni logiche tra vita quotidiana e il contenuto coperto in aule e l'accumulo di informazioni.

L'insegnamento della matematica non può essere visto come "solo un altro" disciplina, poiché diversi studi hanno dimostrato quanto egli è importante per lo sviluppo tecnologico, business, industriali, salute, politica e, soprattutto, nel comportamento dell'individuo.

Purtroppo, la matematica è stato un "incubo su scuola di vita" di un gran numero di studenti, che richiede un maggiore impegno dell'insegnante. Il curriculum scolastico ha costretto gli insegnanti a lavorare sopra gli elementi obsoleti e, di conseguenza, ostacola la comprensione dei contenuti da parte degli studenti. Nell'insegnamento della geometria, gli studenti imparano a studiare la terra come se fosse piatto, basato su idee sviluppate da Euclide di Alessandria, 12. Invece, sarebbe più interessante, per gli educatori e gli studenti, se la geometria insegnata era da fenomeni e pós-euclidianas risultati, come la teoria del caos, cloud formazione.

Questa è la nostra realtà: il mondo è in continua evoluzione, soprattutto a livello di matematica.  Durante la riproduzione di un video gioco, dobbiamo calcolare lo spazio, il controllo di figure geometriche, calcolare i punti, creare strategie. Lo stesso accade con Facebook, teorie della matematica che possono essere applicati nella vita e che non vengono insegnate a scuola, come il dilemma del prigioniero, il queueing teoria, statistiche e gestione dei dati.

CONCLUSIONE

Le cause della matematica di gradimento non possono essere associati agli studenti, considerare il reddito familiare, la cultura, le abitudini, il vostro esperienze e impressioni della matematica. Ogni studente ha diverse competenze e personalità, e spetta all'insegnante di conoscere, riconoscere e lavorare con ogni studente in modo diverso, al fine di eseguire un intervento efficace.

I parametri curricolari nazionali della matematica si propone che i bambini e giovani brasiliani hanno accesso a conoscenze matematiche che permette loro, infatti, il vostro inserimento, come cittadini, nel mondo del lavoro, relazioni sociali e cultura, diminuendo ogni e qualsiasi disuguaglianza.

L'uso di procedure e strumenti digitali svolgono un ruolo importante nell'educazione. L'intenzione dell'inclusione di risorse tecnologiche nelle aule si basa sulla creatività di motivare, stimolare, sviluppare ragionamento logico e fondamenti matematici, al fine di incoraggiare e preparare gli studenti per la costruzione e lo studio di modelli matematici, nonché prendere allo studente di applicare il contenuto appreso in aula per l'utilizzo di vita reale.

Attuali e futuri insegnanti devono lavorare per motivare gli studenti, al fine di diminuire i livelli di errore. Ecco perché dovremmo lasciare che la tradizione di solo passare il contenuto programmatico del modo tradizionale, con gesso e lavagna e introdurre nuove metodologie, come ad esempio la proposta di questo lavoro, che sostiene l'uso delle risorse, come gli smartphone, fotocamere applicazioni fotografiche, matematiche.

In precedenza, si è creduto che l'insegnamento della matematica era un'arte e come tale, difficilmente in grado di essere analizzato, controllate e soggette a regole. Si presume che apprendimento dipende dal grado di dominazione di quest'arte da professore e, al contempo, la volontà e la capacità degli studenti di essere modellata dall'artista. Oggi, ci sono diverse risorse, compresa la tecnologia. Tuttavia, non tutte le scuole sono pronti a gestire queste funzionalità.

Tuttavia, dipende dalla capacità di comprensione circa l'importanza della matematica e, soprattutto, di demistificare concetti che partono dal presupposto che la questione è "difficile" e "noioso". Dobbiamo proporre, studenti, sfide, dimostrano, attraverso fotografie, video, social network, "autoritratti", giochi e vita quotidiana, che la matematica ha forma e, talvolta, la vita. Dobbiamo capire la matematica come un facilitatore e non come qualcosa che è punitivo e noioso.  Gli insegnanti dovrebbero pianificare gli obiettivi con divertimento e motivare gli studenti.

I materiali didattici sono il mezzo mediante il quale si cerca di raggiungere scopi educativi. Ma, solo i libri, senza un facilitatore che danno vita al contenuto, non causa l'inefficienza nell'educazione diminuire o che i nostri studenti di oggi diventano adulti impegnati con la politica e con le azioni del mondo di domani. Se vogliamo cambiare il mondo, abbiamo per assicurarsi che lo studente può acquisire la propria linea di ragionamento, dobbiamo incoraggiarvi ad essere critici. Noi non dovremmo archiviare le informazioni che abbiamo visto in tv e passarli come vero perché il giornalista ha detto. Dovremmo noi cittadini forma critici, scaltro, con potere di influenzare le generazioni e non Chiudi il becco per l'analisi e l'interpretazione di grafici e notizie. Dobbiamo mobilitare, rivoluzionare, creare ogni volta più comfort e saggezza attraverso le nuove tecnologie che stanno emergendo tutto il tempo. Dobbiamo essere consapevoli del fatto che le risorse sono limitate, che i politici governano attraverso la democrazia e collettivo bene.

Pertanto, se vogliamo cambiare la nostra educazione, dobbiamo anche cambiare il modo di educare, abbandonare i pregiudizi e l'ortodossia della lavagna e libro di testo. Fuori della vita quotidiana e immergetevi nella "età dell'informazione" o "era digitale", senza perdere il fascino della matematica è una sfida possibile. Così, anche se con le resistenze e gli ostacoli, noi possiamo ricostruire gradualmente una nuova interpretazione, non solo nell'apprendimento delle medie e studenti delle scuole superiori, ma anche la propria formazione in matematica degli insegnanti.

RIFERIMENTI

Sono contento, conoscenza preventiva di r. c. e l'apprendimento significativo di concetti storici al liceo. Tesi di dottorato presentate presso Universidade Estadual Paulista Julio de Mesquita Filho ". Marília, São Paulo, 2008.

Matematica di esercitarsi a. – ANDRINI. Sao Paulo: Brasile, 1989.
Disponibile a: http://www.webartigos.com/artigos/historia-da-Matem ática-sala-de-aula/65416 / #ixzz3oUnTyR1o

-AUSUBEL, D. P. L'apprendimento significativo: la teoria di David Ausubel. São Paulo: Moraes, 1982.

-BRASILE. Ministero di educazione e cultura/fondamentali Segretariato. Parametri di curricolo nazionale: matematica/elementare formazione Segretariato. Brasilia: MEC/SEF, 1998.

-CHAMIE, S. L. M. La relazione studente-matematica: alcuni di loro significati. Tesi di master. UNESP-Rio Claro, 1990.

-CAMPOS, d. m. s. psicologia dell'adolescenza. Rio de Janeiro: voci, 1996. Disponibile a: http://portal.mec.gov.br/seb/arquivos/pdf/Matem ática.pdf

-CARVAJAL, g. MORIN, j. David p. Ausubel-biografia. 2007. Disponibile a: http://gcarvajalmodelos.wordpress.com/2007/02/01/biografia/accessed: luglio 2012.

-D? AMBROSIO, Ubiratam. Dalla realtà all'azione? Riflessioni sulla formazione e la matematica. 3a ed. São Paulo: Summus, 1986.

– ______. Didattica della matematica? Dalla teoria alla pratica. 6 ° edizione. Campinas: Papirus, 2000.
Disponibile a: http://www.webartigos.com/artigos/historia-da-Matem ática-sala-de-aula/65416 / #ixzz3oUnCaeHE

-DANTE, l. r. didattica della matematica in età prescolare. São Paulo: Ática, 1991.

Pedagogia – FREIRE, di autonomia: conoscenze necessarie per la pratica educativa. São Paulo: Pace e terra, 1996.

-GH, conoscenza della matematica a. r. c. e l'utilizzo dei giochi in aula. Tesi di dottorato. Campinas: Facoltà di educazione, UNICAMP, 2000.

-MELO, g. n. de. Formazione degli insegnanti per l'istruzione di base iniziale: una revisione radicale. Vol 14, no. 1. Londra: Prospect, 2000.

-MOREIRA, A. M. La teoria di aprenidzagem e l'implementazione in aula. Brasilia: Editora da Universidade de Brasília, 2006.

– ______. Significativo apprendimento critico (critical apprendimento significativo). In: NOVAK, J.D., MOREIRA, r. M., VALADARES, A. J., CACHAPUZ, A. F., Beach, F. J., MARTÍNEZ, R. D., MONTERO, Y.H. e PEDROSA, M.E. significativa teoria dell'apprendimento: contributi del terzo incontro internazionale sull'apprendimento significativo.  Penche, 2000. p. 121-134.

– ______. & MASSINI e f. s. apprendimento significativo: la teoria di David Ausubel. São Paulo: Moraes, 1982.

-NACARATO, A.; P, a. m. v. a. formazione del Maestro che insegna matematica: prospettive e ricerca dalle indagini effettuate dai ricercatori della SBEM GL7. In: NACARATO, A.; P, M. R. V. (Org.). La formazione dell'insegnante che insegna matematica. Belo Horizonte: Autentico Publishing House, 2006. p. 7-26.

-PAPERT, s. l. computer e formazione. Trad. José Armando Valente e Colab. São Paulo: Brasiliense s. a, 1988.

Didattica della matematica – RAUPP, d. a.: processi interattivi in situazioni di gioco nella scuola media. Tesi di master. Passo Fundo: College of education, University di Passo Fundo, 2009.

-L'apprendimento significativo f. c. SANTOS, j.: apprendimento modalità e il ruolo dell'insegnante. 2. Ed. Porto Alegre: mediazione, 2009.

 

Allegato-5W2H foglio di lavoro
Allegato-5W2H foglio di lavoro

[1] Universidade Federal De Juiz De Fora-Graduate Course in Media nell'educazione

DEIXE UMA RESPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here