Il diritto di lavoro Immagine [1]

0
256
DOI: ESTE ARTIGO AINDA NÃO POSSUI DOI [ SOLICITAR AGORA! ]
Classificar o Artigo!
ARTIGO EM PDF

ARAUJO, Camila Jarahy [2]

ARAUJO, Camila Jarahy. L'immagine a destra del lavoro a. Rivista scientifica multidisciplinare Knowledge Center. Edizione 08. Anno 02, Vol. 02. pp 53-63, novembre 2017. ISSN:2448-0959

SOMMARIO

Questo lavoro si propone di discutere, vista l'assenza di una legislazione che copre l'immagine a destra lavoratore, analizzare la tutela giuridica data all'immagine, che ha diritto il lavoratore. Per analogia si può dimostrare l'esistenza del diritto all'immagine relativa al dipendente perché non v'è già assicurato questo diritto in casi specifici rispetto al rapporto di lavoro, oltre ad essere un diritto fondamentale garantito dalla Costituzione. Dobbiamo anche menzionare il diritto civile, che stabilisce il diritto dell'immagine sotto il punto di vista del diritto civile, così come la sua violazione e il risarcimento dovuto riguardo. L'autorizzazione data al lavoratore per l'utilizzo a causa della loro immagine, così come la compensazione dello stesso quando fatto modo costoso per gli esseri umani, o anche a quella d'onore, ma senza l'autorizzazione dello stesso. L'obiettivo principale è quello di presentare le esigenze della creazione di una legge specifica che funziona su questo punto, facendo uso del diritto di immagine unico modo costoso: o indennizzi o compensati.

Parole chiave: diritto del lavoro, diritto dei lavoratori a immagine, diritto civile, di personalità.

1. INTRODUZIONE

Noi non oggi che ha sentito il detto: "La pubblicità è l'anima del commercio." E 'noto che una buona pubblicità ha una grande influenza sul potere decisionale di un consumatore. Potremmo citare qui grande gergo del settore che cresce sempre più nel paese, come ad esempio "bella camicia, Fernandinho," o "ci sono cose che solo Philco fare per voi," e l'ultima "accanto alla strada."

Con l'avvento di Internet e la popolarità di esso, la propaganda si è rafforzata in più a diffondere il marchio di un prodotto. Una recente indagine condotta da Nielsen | studio globale, condotto nel 2013, ha dimostrato che il Brasile è fortemente influenzata dalla propaganda. È stato anche fatto un confronto entra i brasiliani e di altri paesi dell'America Latina, ci si rese conto che la persuasione esercitata dalla pubblicità popolo brasiliano è maggiore di quello causato altre persone, da altre nazioni.

Per diventare una grande società di pubblicità deve essere combinata con questo sviluppo, un esempio di questo sono enormi investimenti, e spesso miliardari, ciò che le aziende fanno, come Coca-Cola, che investe il 14% del suo fatturato in pubblicità ; Casas Bahia ha investito 3%. Ed è in questo momento che le società di vendita al dettaglio, grossisti, negozi in genere sono in bella vista su questa macchina per diffondere idee chiamati pubblicità. Il settore retail brasiliano è il settore che più investe in pubblicità nel paese, un sondaggio rimosso dal sito Arcos.org ha rivelato che nel 2007 l'importo è stato di R $ 4,382 miliardi di dollari.

Da questa premessa, e breve analisi sugli investimenti effettuati in pubblicità, è che arriviamo al pedina in questa partita a scacchi. Sempre cercando di raggiungere i consumatori, anche a livello subliminale, le aziende stanno investendo nella promozione del loro prodotto, e, naturalmente, pagare per questo, un dato che, come visto sopra, non è insignificante. Così, i dipendenti delle aziende che ricevono tale importo per pubblicizzare prodotti non correlati stanno avendo il loro immagine esplorati.

I diritti di immagine è sempre più ottenendo l'attenzione che merita a causa di questa esplosione di tecnologia che è emersa negli ultimi anni, e sempre più si sviluppa con un'agilità infreável. La Costituzione del 1988 ha difeso questo diritto come un diritto della personalità che ha come la seguente definizione: "concettualizzare fino diritti della personalità di quelli che cercano la persona fisica, psichica e morale stessa e la sua proiezioni sociale ".

Il codice civile prevede nel suo articolo. 20 che l'immagine di destra dovrebbe piuttosto essere risarcito in uso senza il permesso del proprietario, anche se tale utilizzo non ha rinunciato a un modo malizioso al dipendente, per il semplice uso dell'immagine è già il danno stesso. In assenza di una legislazione specifica, dal momento che quella esistente viene applicata solo a zona sportiva, le aziende sono sempre più sfruttando l'immagine del dipendente in cambio che ottengono tutti i profitti della stessa azienda.

Pertanto, è necessario sottolineare l'importanza di interferenza legislativa modo da poter dare al lavoratore rispetto all'immagine, assicurando lo stesso.

2. L'EVOLUZIONE DEL DIRITTO DI FILE GIURISDIZIONE IN PATRIA

L'immagine vista come un diritto di essere protetti è in crescita nella sua importanza per cercare di seguire il inerente alla tecnologia dei media, soprattutto quando si tratta al progresso di Internet, che è sempre più accessibile.

La Paulo Corte di giustizia São fu il primo ad affrontare direttamente la questione, tutoraggio il diritto di immagine viaggiato in un veicolo di comunicazione contro la volontà del fotografato. sezione civile del sesto TJ dello stato di São Paulo ha deciso all'unanimità che "nessuno può essere fotografato contro la loro volontà, in particolare per essere scandali pivot."

È interessante notare che la decisione di cui sopra è stata fatta molto tempo prima che l'ascesa della Costituzione federale, datata 1949/04/01. La base utilizzata per questo era l'arte. 666, X, del codice civile del 1916, avendo l'effetto di impedire la diffusione delle immagini senza il consenso del fotografato.

Dopo il fatto di cui sopra, è emerso in Brasile la legge dei diritti d'autore (anno xxx) che protegge i diritti delle opere e non l'autore, la Corte Suprema nel 1982, si è posizionata in modo fondamentale alla costruzione giurisprudenziale del diritto all'immagine in Brasile:

MENU DELLA CORTE DI RE 95.872 – RELATORE MINISTRO RAFAEL MAYER. DIRITTO DI IMMAGINE. FOTOGRAFIA. Pubblicità commerciale. INDENNITÀ. La divulgazione di immagine di una persona senza il loro consenso, ai fini di pubblicità commerciale implica locupletamento illeciti a scapito di altri, che impone la riparazione.

Dai fatti narrati, c'è la pacificazione del soggetto attraverso la Costituzione del 1988, in cui si afferma nel suo articolo. 5th diritti l'immagine come diritto umano fondamentale. Nel 2002, con il termine del nuovo codice civile, il diritto all'immagine diventa più forte con l'arte. 20, che è un'assegnazione separazione per l'uso improprio dell'immagine, anche se ha ceduto viene disonorato.

3. DESTRA IMMAGINI DAL PUNTO DI VISTA civilista

Il diritto all'immagine derivato dalla giusta personalità la cui caratteristica principale proteggere la dignità umana. Le offerte del codice civile con la questione magistralmente, mostrando la sua portata nelle caratteristiche di base di questo diritto può essere trovato nell'articolo 11-21.

Lo si può vedere, tra cui la mancata disponibilità di questo diritto, così come la sua non trasferibile, non rinuncia e difficile la stima morale, affronta l'articolo 11 del CC.

Presto, ognuno ha il diritto di immagine custodito, essendo lei una persona ben nota, popolare o in altro modo. L'immagine non può essere utilizzato senza autorizzazione per fini commerciali o pubblicitari, se non per scopi informativi o di carattere giornalistico.

In caso di mancanza di rispetto per la personalità rispetto al diritto di immagine, la parte lesa può avere la cessazione della minaccia per ordine del tribunale, chiedendo il risarcimento relativo alla sua immagine uso improprio e non autorizzato.

Secondo Roberto Senise di Lisbona (2002, p. 191) "Così, il titolare dei diritti di immagine può legittimamente estrarre beneficio economico, in deroga alla regola di extrapatrimonialidade".

Ben presto l'azienda che utilizza l'immagine individuale per la pubblicità e guadagno economico senza il permesso questo dovrebbe riparare la ferita con la compensazione appropriata.

4. TUTELA DELL'IMMAGINE DIPENDENTE DEL nei rapporti di lavoro

Lo sfruttamento dell'immagine del dipendente è in crescita perché il numero di concorrenti che entrano nel mercato. Le aziende cercano di promuovere il proprio marchio, i suoi prodotti, e in cambio di questo divulgazione ha la sua fatturazione sta diventando sempre più diffusa.

Da questa premessa, si percepisce uno sfruttamento indebito dell'immagine del dipendente, esponendo l'individuo di rivelare prodotti offerti, le promozioni, infine, rendendo l'essere un cartellone pubblicitario a piedi umana. In questo senso, Carpes (2003) record:

Infatti, il diritto di immagine ha letto il contenuto: la morale, dal momento che è giusta personalità e l'equilibrio, perché non ci può essere locupletamento indebita da parte del datore di lavoro. Questo patrimoniale oppone allo sfruttamento economico. Il diritto di riparare il danno derivi esclusivamente da un uso improprio dell'immagine, senza la necessità di evidenziare il danno si è verificato.

Il dipendente deve essere assunto da una certa società non stipulare nel loro contratto l'assegnazione della vostra immagine, per non parlare di ottenere per esso. Il tuo contratto di lavoro, di regola, non copre l'uso della sua immagine per scopi commerciali, né CLT tratta di argomento particolare. Quindi, se la società vuole presentare il vostro prodotto o promozione, o di qualsiasi altro tipo di servizio, si dovrà assumere, in teoria, una società per questo scopo, i modelli al lavoro, tra l'altro.

Quindi non è assurdo pretendere che il dipendente è stato notevolmente influenzato perché con l'uscita l'azienda ha un aumento delle vendite, un importo che non è trasmesso ai dipendenti. In questo senso, v'è una crescente comprensione legale, come dimostrato da uno studio del Tribunale Regionale del Lavoro del 15 Regione:

Danni morali. USO COMMERCIALE E DIPENDENTI NON AUTORIZZATO DI IMMAGINE. ORIGINE. Ai sensi dell'articolo 5, X, della Costituzione e l'articolo 20 del codice civile, l'uso commerciale e di immagine dei dipendenti non autorizzati dovrebbe essere compensata. L'uso dell'immagine non rientra nelle normali attività del lavoratore, in fuga la regola dell'articolo 456 del Codice del Lavoro. Inoltre, non è necessario del dipendente che contesta il fatto che nel corso del contratto di lavoro, dal momento che un tale atteggiamento potrebbe far deragliare il loro continuo lavoro. Resource fornito richiedente.

4.1 La normativa specifica vigente

Attualmente, la sfera giuridica, si può trovare solo la legislazione che si occupa del problema, ora conosciuto come Legge Pelé (9615/98). Attraverso di essa è stato determinato per atleti professionisti, tra molti altri diritti, diritti d'immagine e arena.

L'arena destra è previsto dall'art. 42, § 1 della legge 9615/98 e la partecipazione dell'atleta versa nei valori ottenuti dall'organizzazione sportiva con la vendita di trasmissione o ritrasmissione di partite in cui ha agiscono, sia come antipasto o come riserva ..

Hanno il diritto di immagine è un diritto personale e negoziato direttamente tra il giocatore, o la società che possiede i diritti per lo stesso, con la squadra di calcio, attraverso i valori e le regole che sono liberamente stipulati tra le parti.

4.2 Lavoro per Giustizia corsa

la competenza della Corte del lavoro è definito dall'articolo 114 della Costituzione. Con l'avvento di modifica costituzionale nel 45/2004, la formulazione del citato articolo è stato alterato, dando maggiore spazio ai temi rilevanti per il Tribunale del lavoro.

In precedenza il suddetto emendamento, c'è stata una discussione in dottrina e giurisprudenza sulla quale sarebbe la giurisdizione nei casi di diritti d'immagine in relazione al dipendente. Discussione che è stato posto rimedio con il vice dell'emendamento 45 °.

Pertanto la competenza a conoscere questo caso è il tribunale del lavoro, come il danno all'immagine tenuto un rapporto di lavoro o di lavoro:

PROCEDURA CIVILE. Conflitto di competenze negativo. GIUSTIZIA STATO COMUNE E DEL LAVORO. AZIONE DI DANNI MORALI a titolo di risarcimento. PUBBLICATO calciatore album autoadesivo della foto. MANCANZA DI AUTORIZZAZIONE. La denuncia DATORE DI LAVORO LIDE CLUB. Image Uso diritti di conferimento GIOCATORI accordo CLUB, concluso tra le ONE e l'editore. Sostengono che DIPENDENTI HANNO AUTORIZZATO DA IMMAGINE DI CLUB L'USO.

  1. Spetta al processo di giudice del lavoro e l'azione adjudicate per il risarcimento dei danni materiali e risarcimento per danni morali proposti da calciatore contro l'editore che ha pubblicato senza autorizzazione, la tua foto su album di figurine. L'imputato ha denunciato l'affare il club di calcio datore di lavoro, perché è concluso con tale, nella condizione cessionario, diritti di utilizzo di immagini contratto di cessione, attraverso il quale il club ha dato l'utilizzo di immagini dei loro giocatori pure ed è stato responsabile per il danno che sarebbe stato a causa della loro collocazione.
  2. Se il club terminato con cui l'autore ha stipulato un contratto di lavoro (fatto incontrovertibile) sostiene che quest'ultima ha autorizzato l'uso della sua immagine anche se non espressamente menzionato questa opportunità e come operava consenso, tra cui essere in grado di rinunciare ad essa, non non c'è modo di esaminare la responsabilità della casa editrice per la presunta illegale senza perquirir circa l'esistenza di questa presunta autorizzazione posseduta nel bel mezzo di un rapporto di lavoro. Essere nel contratto di lavoro o in un'immagine contratto di cessione di diritti, un'analisi urgente dei termini in cui è stato concordato ed è stato pianificato o meno clausola specifica per lo sfruttamento dell'immagine dell'autore come calciatore.

Il conflitto noto con lo scopo di dichiarare la giurisdizione del SENTENZA DELLA BELO HORIZONTE 16 STICK LAVORO MG, suscitante giudizio.

4.3 La proposta di una normativa specifica

Con la crescente sfruttamento del cattivo uso dell'immagine impiegato per ottenere maggiori ricavi, occorre elaborare una normativa specifica per l'argomento discusso, come hipossuficiente nel rapporto è il dipendente, lasciando la positivate potere statale questo diritto, portando così uno uguaglianza tra il giudicato.

Pertanto, è compito dello Stato, attraverso il suo costituente la stesura di una legge che divergenze sane. Non si parla nei conflitti che possono essere generati tra quelli già federati, che è di competenza esclusiva dell'Unione europea a legiferare in materia di:

Art. 22 Spetta all'Unione di legiferare in materia di:

I – civile, commerciale, penale, processuale, elettorale, agraria, marittimo, aeronautico, lo spazio e il diritto del lavoro;

Per essere basato sulla creazione di una legislazione specifica, sarà richiesto di usare la legge appropriata Pele. È interessante notare che, perché il diritto di essere un'immagine diritto inalienabile è estremamente importante per stabilire un periodo di utilizzo del datore di lavoro da parte del lavoratore immagine.

Più importante l'osservazione fatta in precedenza, è quella di definire un importo minimo per redditi da lavoro dipendente, autorizzando il datore di lavoro di utilizzare la sua immagine. Poiché è noto l'esistenza di ricatto da parte del datore di lavoro prima che il dipendente in modo che possa essere ammesso.

Pertanto, per evitare frodi che possono esistere, come coercizione, e dato che si dovrebbe sempre cercare di salvaguardare il diritto che è in discussione, è necessario che la stipulazione dell'esistenza oneroso per la fornitura di un diritto appartenente a individuale.

FINALE

Analizzando le note fatte in questo studio giunge alla conclusione che il diritto di proteggere l'immagine del dipendente si rivela come uno degli aspetti per raggiungere la vera dignità dell'uomo.

E 'evidente l'importanza di lavorare per l'uomo, è un ponte di perseguire i sogni, le conquiste, per la salute mentale e fisica, come per altri obiettivi che ognuno ha. È interessante notare che la Costituzione considera come legge fondamentale dell'uomo. Spetta al legislatore di cercare sempre di proteggere questo diritto e prevenire gli abusi da parte del datore di lavoro.

Non si può desigualar il diritto all'immagine, come parte dello stesso livello, come il diritto al lavoro ed è quindi di vitale importanza una sanzione inflitta per coloro che violano questo diritto per gli altri. Anche se il contratto di lavoro esiste un dipendente subordinato al datore di lavoro, l'autorizzazione d'uso delle immagini deve essere espressamente e modo costoso al fine di garantire il diritto del lavoratore.

In caso di mancanza di rispetto ad autorizzazione preventiva deve risarcire laborador che ha avuto la sua immagine usata a scopo di lucro o non l'azienda, sempre alla ricerca per la tutela della dignità umana.

RIFERIMENTI 

BRASILIANO ASSOCIAZIONE delle norme tecniche. Citazione: NBR-10520 / agosto del 2002. Rio de Janeiro: ABNT 2002.

GAGLIANO, Pablo Stolze e figlio, Rodolfo Pamplona. Nuovo Corso di Diritto Civile: parte generale. 1. Sao Paulo: casa editrice Saraiva 2002.

DELGADO, Maurício Godinho. Naturalmente Diritto del Lavoro. 13. Sao Paulo: LTR editore, 2014.

LATTE, Carlos Henrique Bezerra. Corso di Diritto Processuale del Lavoro. 12. Sao Paulo: LTR 2014.

LISBONA, Roberto Seniste. Manuale Elementare di Diritto Civile. 2. Sao Paulo: Magazine editore delle Corti 2002.

trt-3.jusbrasil.com.br/jurisprudencia/124286779/recurso-ordinario-trabalhista-ro-519201201103007-000519-1620125030011

www.argos.org.br/artigos/quem-sao-s-anunciantes-na-propaganda-brasileira

www.autor.org.br/juridico/imagem-costaneto.pdf

www.mintdigitall.com.br/blog/2013/09/06/a-forca-da-propaganda

[1] progetto di ricerca presentato al Dipartimento di studi universitari e l'estensione della Anhanguera Uniderp requisito parziale per ottenere il corso di laurea specialistica in Diritto del Lavoro. Oriented: Rafael Altafin Galli.

[2] Corso di Laurea in Diritto del Lavoro

 

Como publicar Artigo Científico

DEIXE UMA RESPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here