Pianificazione e controllo del lavoro Housing: caso di studio di residenziale giardino Ipiranga in redenzione/PA

0
302
DOI: ESTE ARTIGO AINDA NÃO POSSUI DOI SOLICITAR AGORA!
Classificar o Artigo!
ARTIGO EM PDF

LOPES, Sarah Christina Oliveira [1]

LOPES, Sarah Christina Oliveira. Pianificazione e controllo del lavoro Housing: caso di studio di residenziale giardino Ipiranga di rimborso/PA. Rivista scientifica multidisciplinare di nucleo di conoscenza. anno 03, Ed. 06, vol. 05, pp. 42-53, giugno 2018. ISSN:2448-0959

La pianificazione, controllo e gestione di uno sviluppo dell'alloggiamento dovrebbe essere orientate esclusivamente al lavoro particolare, evitando distorsioni e mancanza di interazioni di processo che possono causare ritardi. Tuttavia, per qualsiasi impresa è necessario per una corretta pianificazione, discriminazione e coerente, cerco concatenare tutti i servizi in uno sviluppo congiunto di tutti i settori, questo richiede un monitoraggio e sistemi di sviluppi e pianificazione di programmi e controlli di produzione che possono essere utilizzati durante il lavoro, cercando così di essere all'interno della competizione di mercato immobiliare e vincendo una visione dei clienti. Come una forma di analisi, i dati sono stati verificati e studio di 10 (dieci) progetti di abitazioni di interesse sociale, in cui solo 1 (uno) progetto – residenziale giardino Ipiranga altri eccelleva in relazione alla vostra produzione e completamento entro il termine nella timeline inizialmente assunto, ma senza monitor congiuntamente la qualità dello sviluppo, influenzando così l'affidabilità dei beneficiari.

Parole chiave: pianificazione, controllo, gestione, qualità, produzione Housing, PCP.

1. Introduzione

Amministrare un lavoro in cui hanno qualità e rapidità dei processi non è un compito molto facile. Non è oggi che presentano ritardi nelle consegne di costruzione dovuto a mancanza di pianificazione e controllo in tutti i processi. Ora ci sono diversi programmi di pianificazione e controlli, tuttavia, l'attenzione è necessario applicarli durante la produzione, perché quando problemi cominciano ad emergere, per coincidenza, pianificazione cessa di essere utilizzato.

Ogni impresa ha bisogno di una giusta attenzione in relazione alla tua pianificazione, produzione e processi logistici. Secondo Simão (2010), all'interno della funzione di produzione, c'è il processo di pianificazione e controllo della produzione-PCP, in cui merita una protuberanza dovuta. La PCP si occupa della pianificazione e controllo di tutti gli aspetti della produzione di beni e servizi, compresi i materiali di pianificazione, gestione delle scorte, programmazione di macchine e persone, il controllo di indicatori di prestazione, quali costi, qualità e tempi di consegna.

Numerosi concorsi in costruzione, fatta con aziende di dedicare ulteriori investimenti di questi sistemi di pianificazione e costo riduzione, perché di conseguenza, i clienti anche osservano una maggiore flessibilità imprese di costruzione, senza necessariamente eseguire qualità dell'impresa.

Tuttavia, per ottenere un successo nel processo di produzione e la qualità finale, tutti i servizi e i sistemi di un'impresa devono essere correlati tra loro, che cercano un'interazione minima necessaria per snellire le procedure per l'attuazione della Progetti in tutti i settori, essere esso acquisti, produzione, finanziari e risorse umane.

Da allora in poi è stato uno studio condotto tra il tardo 10 (dieci) sviluppi dell'alloggiamento, dove l'articolo sarà approfondito nel giardino residenziale Ipiranga, che era l'unica impresa tra i 10 (dieci) analizzati che completò l'opera in termine proposto nel programma inizialmente assunto.

Il caso di studio è destinato a giungere a una decisione, utilizzando il mezzo di discussione, analisi delle informazioni e dei dati raccolti con debita autorizzazione della società di costruzione AMEC e gestione esecutiva alloggiamento-GIHAB/MB, che potrebbe produrre parecchi dati in forma digitale, stampato, oltre a documenti normativi e riservate, così come i record di richieste ricevute dai costruttori e beneficiari, che sono stati analizzati per lo studio.

2. Pianificazione e controllo produzione

Secondo Simão (2010), per un'azienda essere redditizia, la necessità di organizzare diversi processi, macchine, attrezzature, persone e materiali, entro il termine di cui giù e così economica possibile, cioè con basso costo, tuttavia, senza compromettere la qualità. Questo è un compito complesso e richiede una buona pianificazione della produzione e controllo (PCP), insieme con l'amministrazione responsabile della pianificazione, gestione, controllo e materiali processo attività di un'impresa edile di fornitura.

Secondo Arnold (apud 2008 SIMON, 2010), ci sono questioni di priorità e capacità nell'ambito della PCP. La priorità riguarda quali prodotti, come molti e quando sono necessari per produrre e acquistare. La capienza è già con le abilità necessarie per produrre tali prodotti e servizi. A breve termine, è la quantità di lavoro che le risorse (uomini e macchine) possono giocare durante un certo periodo.

Tuttavia, l'alta competitività tra le imprese nel mercato del lavoro di edilizia civile, innovazioni nello sviluppo di tecnologie, materiali, processi, prodotti, sistemi e tecniche di gestione richiedono sempre più iniziative delle aziende per implementare la concorrenza tra di loro. Così, i parametri di competitività richiesti dal mercato dei sistemi attuali di produzione e misure di performance possono essere riassunte in cinque categorie: costo, qualità, velocità, flessibilità e confiabilidade, che sono caratterizzati di segue, secondo Lustosa et al. (2008):

Qualità: cerca di produrre beni e servizi strettamente che soddisfare le vostre specifiche e processi di cui produzione per evitare spreco di materiale e rilavorazione. La ricerca della qualità ha anche importanti impatti sull'immagine della ricorrente società.

Flessibilità: Capacità dei sistemi di produzione di rispondere efficacemente alle modifiche derivanti dalle fluttuazioni e incertezza nell'ambiente produttivo. È la capacità di adattamento dell'azienda per l'incertezza del mercato, la crisi economiche e il progresso tecnologico. Rende possibile per la consegna e la continuità di funzionamento, anche in caso di interruzioni inaspettate.

Affidabilità: ricerca per onorare gli impegni di consegna entro il termine stabilito con il cliente.

Velocità: durante la lavorazione, riduce il tempo totale di produzione. La velocità nei risultati del processo di produzione nella diminuzione dei costi relativi al lavoro nel processo, tuttavia, dovrebbe essere accompagnata lungo le categorie di qualità e affidabilità.

Costo: Influenze direttamente sulla capacità competitiva dell'azienda, pertanto, merita particolare attenzione. È influenzato dai criteri di prestazioni, perché un miglioramento in uno qualsiasi di essi, generalmente riflette nella riduzione dei costi.

Il ruolo della pianificazione della produzione e del controllo è un elemento centrale per la gestione della catena di valore, perché alla ricerca di integrazione interna tra le varie funzioni dell'azienda, inclusi i relativi parametri di competitività. Il PCP è la funzione di responsabile della gestione dell'alimentazione di fluxo dei materiali, l'uso di persone e attrezzature, utilizzando così la capacità disponibile dell'azienda.

In questo modo, la PCP ha bisogno di elaborare piani per bilanciare le richieste, secondo le capacità e le risorse che la società possiede. Questo viene fatto attraverso pianificazione fasi, organizzati in una gerarchia di processi di pianificazione della produzione, che possa essere in combinazione con i parametri di competitività.

2.1 progetti di edilizia abitativa di interesse sociale

Progetti esaminati per questo studio, sono il programma casa mia mia vita (PMCMV) del governo federale in collaborazione con Caixa Economica Federal (CEF), che mira a facilitare il raggiungimento di proprietà della casa per persone a basso reddito. Il programma è stato adottato nel 2008 e per stato di Pará, attraverso il contratto di locazione residenziale (FAR) fino al 2017 precoce, 134 progetti sono stati appaltati, per un totale di 81.772 unità abitative secondo nazionale svista My casa mia Vita (SUMCV).

La Caixa Econômica Federal ha già il GIHAB/MB-Executive Management Housing Marabá/PA dove opera in tutto il sud e sud-est di Pará e ha come suoi obiettivi-analizzare, noleggio, consegnare e monitorare le iniziative di alloggiamento pós-obra interesse sociale, come la mia casa mia vita (MCMV) e il programma Housing rurale nazionale (PNHR) del governo federale.

Ogni programma ha caratteristiche e requisiti per l'assunzione, è dove entrano gli ingegneri e gli architetti dell'unità GIHAB per analizzare e relazione del tecnico la condizione di base dell'impresa e se si tratta di costruzione davvero valida.

La routine di cura dallo staff di GIHAB è costituito dal follow-up della proposta e dell'operazione, poiché l'assistenza iniziale al richiedente (impresa costruzioni) fino al completamento del progetto, passando attraverso le fasi di analisi e formalizzazione, la Verifica delle condizioni di lavoro, monitoraggio del funzionamento (evoluzione del lavoro, riprogrammazione, rivalutazioni e ripreso) e consegna del progetto.

Già il follow-up delle opere avviene attraverso indagini visive dagli ingegneri e architetti di GIHAB, al fine di valutare le misure effettuate e presentato dal proponente e per controllare la qualità apparente del lavoro e delle prestazioni tecnico di costruzione.

Dopo l'indagine, con controlli che esso in realtà è stato evoluto, l'organo tecnico GIHAB redige relazione di monitoraggio dell'impresa (SAR), è in questo rapporto che può accompagnare la misurazione dei servizi, il livello di avanzamento dei lavori e se sono seguendo il contraente di pianificazione.

Se si verificano dei ritardi di lavoro, la pianificazione dovrebbe essere rifatta dal proponente Builder e inoltrata a GIHAB al fine di corrispondere con la realtà e se inquadratura per completarlo come vicino come possibile per tutta la durata del lavoro della pianificazione iniziale; a seguito di questo, con una giustificazione tecnica dei motivi per i ritardi e le richieste per la riprogrammazione. Così, ritardi nello sviluppo, questo è classificato come segue secondo la casella Standard:

  • PARALIZZATA: evoluzione di meno dell'1% in 90 giorni;
  • Normale: con un ritardo di fino a 7,5% tra l'efficacemente eseguita (RAE) e % stabilite nel prospetto;
  • In ritardo: con ritardo 7,5% o più tra le % effettivamente eseguito (RAE) e % prevista nel prospetto;
  • RECENSORE: con ritardo 12% o più tra % effettivamente eseguito (RAE) e % preveduto nella timeline o con ritardo 4% o più tra % effettivamente eseguito (RAE) e % prevista pianificare quando la percentuale di lavoro Esegui superare 88%.

Le procedure per la classificazione delle imprese come arretrati, critici o paralizzati, implicano misure di GIHAB, sempre in collaborazione con la Soprintendenza Regionale (SR) / regionale Housing Business Platform (PLATH) / Grande costruzione aziende Soprintendenza (SGE) e mirano a stabilire l'impresa edile una chiamata all'azione per il recupero degli arretrati e finalizzazione del progetto nel più breve termine possibile.

L'impresa allora sarà pronto per la consegna quando è completato in conformità con i criteri definiti nel regolamento e l'ingegneria/architettura professionale di misura finale di GIHAB dell'impresa, dopo l'emissione del SAR 100% e la controllo di backlog alla fine indicata la versione finale delle risorse.

area di applicazione 2.2 di studio

Come i GIHAB/MB segue l'interesse sociale progetti in tutto il sud e sud-est di Pará, dove a partire dal 2011 sono stati approvati per stato di Pará parecchie vampate di opere giovanili di interesse sociale, era possibile osservare l'avanzamento della contratto di opere e completato tra il 2011 al 2016, attraverso lo studio nella documentazione rilasciata e ausiliari progetti rilasciati dai costruttori e tecnico corpo di GIHAB/MB.

In questo modo, lo studio riguardante i ritardi nelle consegne di 10 (dieci) corpo sviluppi. Il completamento di questo studio, che tra i 10 (dieci) progetti esaminati, solo 1 (uno) progetto – residenziale giardino Ipiranga-non completato il lavoro in scadenza proposta nell'orario inizialmente assunto, cioè nessuna richiesta per riprogrammazione nell'ambito del lavoro, come si può vedere nel grafico seguente:

Grafico 1-durata dei lavori. Fonte: autore.
Grafico 1-durata dei lavori. Fonte: autore.

Il Residencial Ipiranga giardino situato nella città di rimborso/PA, è stato assunto nel 30/01/2014, con 800 unità abitative e con un programma di 18 (diciotto) mesi per il completamento dei lavori per la costruzione società AMEC. Le unità abitative hanno 39,61 m ² di area privata, oltre a infrastrutture e attrezzature di uso comune (tribunali sportivo polivalente, parco giochi per bambini e centro comunitario).

Il 1° monitoraggio relazione dell'impresa (RAE) è uscito in 27/03/2014 con 5,24% del lavoro completato, sviluppi seguiti così grandi senza alcun tempo di inattività, così a maggio 2015 è stato rilasciato il 15 ° RAE con 96.39%, dove elencati in 149 giorni anticipo. Il 16° RAE poi, con il 100% di lavoro completato, è stato rilasciato a inizio agosto 2015 nei servizi di riferimento nel mese di luglio.

Il lavoro non ha ottenuto alcun arresto, ritardo e pianificazione richiesta di riprogrammazione, il contraente, la prima impresa di interesse sociale Housing Unit del sud e sud-est di Pará per completare i lavori sul limite di tempo proposto da pianificazione iniziale.

Altri progetti con diverse quantità di unità abitative completato funziona fino a 4 (quattro) volte più della durata proposto nel programma con la seguente giustificazione dei ritardi, secondo i costruttori:

  • Ritardi nei trasferimenti dei pagamenti delle misure PMCMV.
  • Modifiche dei progetti autorizzati dal GIHAB/MB;
  • Invasioni si è verificato nell'impresa;
  • Mancanza di manodopera qualificata nella regione;
  • Sagre e festività coincidente nel mezzo della settimana, disperdendo l'attenzione dei dipendenti;
  • Servizi incompiute, non-conformità con i difetti di progettazione e/o costruzione rilevati al momento dell'ispezione da GIHAB/MB;
  • Riduzione/dimissioni del personale causa crisi finanziaria di costruzione;
  • Periodo di precipitazioni nella regione, impedendo qualsiasi lavoro da svolgere;
  • Ritardo nella consegna del materiale da parte del fornitore;
  • Ritardi nell'emissione dei documenti, prove e/o permessi di lavoro.

Se guardiamo al modo sappiamo quanti ostacoli e come buona flessibilità è stato richiesto per Res. Giardino Ipiranga dribblare di questi eventi e completare i lavori entro il termine, mantenendo così il progetto di immagine completamente positiva, tuttavia, non abbiamo concluso in questo modo.

Caixa Econômica Federal ha occhio sul programma di qualità per l'analisi degli sviluppi del programma pós-obra casa mia mia vita ai mutuatari tramite link, registrare i problemi che potrebbero accadere sulla proprietà, problemi Questi in: struttura, pareti, pavimento, soffitto, porte, finestre, all'esterno e copertura, impianti elettrici, acqua e fognature.

I reclami ricevuti vengono inoltrati direttamente ai costruttori, che rilasciano una relazione di una controversia o di risolvere il problema nel più breve tempo possibile. Se stabilito, ad esempio l'uso di difetti di costruzione o errata applicazione di materiale, imprese edili, partner, dirigenti e responsabili tecnici sono in grado di intraprendere nuove operazioni di credito fino a quando il problema che ha causato il appuntamento è risolto, come rapporti sul sito Caixa.gov.

In analisi condotta da Silva e Lee (2017) con i dati del primo trimestre del 2017, dall'occhio di 183 richieste di programma sulla qualità registrato in SISAQ (gestione e sistema di controllo con PMCMV di qualità), tra le richieste da 94.53% registrato, il Residencial Ipiranga giardino con 38,72% sono al secondo posto in pós-obra delle imprese reclami esaminati (grafico 2), riferendosi al danno fisico: crepe, problemi al piano in ceramica della fodera, caldaia, tetto, infiltrazione, Perdite e lacune.

Grafico 2 – imprese più sostenuto. Fonte: SILVA; LEE (2017).
Grafico 2 – imprese più sostenuto. Fonte: SILVA; LEE (2017).

Dato questo, possiamo evidenziare la mancanza di controllo in un competitivo parametro evidenziato da Lustosa et al. (2008) – velocità – che come già detto, devono essere accompagnati lungo le categorie di qualità e affidabilità. L'impresa non subiscono alcun ritardo e avanzare Sì, servizi, accompagnamento non così la qualità.

Secondo Carpinette (2012) gestione della qualità è visto oggi come un fattore strategico per il miglioramento della competitività e della produttività dell'azienda. La qualità è il grado a cui il prodotto con successo soddisfa le esigenze del mutuatario durante l'uso, garantendo così l'affidabilità del cliente.

Per questo, il CEF prende in considerazione con i costruttori, l'esistenza del programma brasiliano di qualità e produttività nella costruzione Housing (PBQP-H), che mira a sostenere lo sforzo di base della modernità e promuovere la qualità e la produttività dell'industria edilizia residenziale al fine di aumentare la competitività dei beni e servizi prodotti da esso.

In questo scenario, i programmi di qualità sono strumenti di gestione che consentono alle aziende di concentrare la vostra attenzione sul client, razionalizzare e standardizzare i processi, ridurre i costi e aumentare competitività tra di loro. (SHANKAR, 1997)

Considerazioni finali

Vediamo la necessità di una buona pianificazione, controllo, logistica e l'interazione di tutti i servizi per essere condotto lungo accompagnato da qualità, evitando così ritardi, ozio, rilavorazione e le spese non previste, il Ciò implicherebbe un dispendio finanziario ancora maggiore.

Tuttavia, secondo Limmer (2013), che ha osservato, sia nella realizzazione e gestione di più unità abitative, è la predominanza di un sistema informale. C'è, tra le varie squadre che partecipano al processo, l'integrazione minimo e necessario per snellire le procedure per l'attuazione del progetto, che è essenziale in un lavoro.

Prima di questo, ci sono stati numerosi strumenti che facilitano la costruzione in relazione alla tua gestione, così evitando ulteriori ritardi e lavori di manutenzione a causa della mancanza di qualità nelle imprese. Secondo Simão (2010), per alcune aziende, gestione della produzione è diventato un potente strumento competitivo per sostenere queste strategie di business.

Goldman (2004 apud RESENDE, 2013, pag. 26) gli Stati che la pianificazione sono attualmente uno dei principali fattori per il successo di qualsiasi impresa. In costruzione, è essenziale che un sistema che potrebbe incanalare informazioni e conoscenze provenienti da diversi settori e quindi indirizzarli in modo che tutte queste informazioni e la conoscenza può essere utilizzate dalla società e il feedback un sistema delle sue caratteristiche.

Così come nel controllo di pianificazione, che consiste di un insieme di tecniche e concetti disponibili per utilizzano in tutta l'opera, dove permette di comprendere la realtà e valutare i modi per andare, insieme con lo sviluppo di un piano di produzione per fornire le consegne delle attività come necessità ed esecuzione ordine.

La pianificazione e la gestione deve coinvolgere nell'organizzazione del cantiere, scala e gestire le risorse umane, materiali, fornire e gestire attrezzature, impostare obiettivi, identificare e agire sulle cause dei problemi che si presenteranno, tra gli altri. Il piano di attuazione prevede processi stabilizzati nelle esecuzioni delle opere civili e qualsiasi altra impresa (LANIKI, 1999 apud RESENDE, 2013, pag. 28).

Perché secondo Limmer (2013) in un momento quando si tratta di qualità e, a titolo di conseguenza, la produttività, la gestione del progetto viene eseguita nel suo complesso, dal concatenamento delle risorse umane, materiali, attrezzature e anche politico, per ottenere il prodotto desiderato – il lavoro completato-entro i parametri di tempo, costo, qualità e rischio precedentemente stabilita.

Beh, come abbiamo notato, costruttori diversi da altre imprese ritardi giustificati avrebbe potuto essere evitati se ci fosse un'attenzione maggiore alla pianificazione del lavoro, ad esempio verificare che i servizi che potrebbero essere effettuati vicino il stagione delle piogge senza la necessità di tempi di inattività, come pure l'aggiornamento della documentazione che doveva essere presente nell'opera di questa continuità, come test e/o licenze e anche una qualità iniziale di produzione senza la necessità di rilavorazione .

Registrato in modo chiaro e conciso tali forme di aspetti possono essere utilizzate per aumentare la capacità di produzione, come lavoro straordinario, subappalto di produzione e di reclutamento di manodopera, lavorando in combinazione con i parametri di competitività – Costi, velocità, qualità, flessibilità e affidabilità. Tuttavia, l'impresa deve osservare sempre la migliore strategia per sviluppare il proprio piano di produzione aggregata, interazione al fine di mantenere sempre il lavoro di qualità finale.

Per effettuare questa operazione, è quindi essenziale per la partecipazione della società in PBQP-H, in cui il perseguimento di tali obiettivi comporta una serie di azioni, tra cui: Servizi e lavori, miglioramento della qualità dei materiali, formazione per valutazione della conformità e riqualificazione della manodopera, norme tecniche, accreditamento laboratori, valutazione di tecnologie innovative, informazione del consumatore e la promozione della comunicazione tra i settori interessati.

Lavoro in collaborazione con altri settori, la programmazione delle diverse attività necessarie per l'effettivo espletamento del progetto richiede esperienza e conoscenza delle pratiche di costruzione. Pianificatori di buon guadagno considerevole conoscenza nella programmazione, partecipano alla pianificazione e al controllo di progetti reali, come rapporti di Resende (2013).

Come il pianificazione continua ad occupare un posto di rilievo nella costruzione, diventano indispensabili per la formazione di professionisti qualificati in cantiere. Alla luce di queste situazioni, è essenziale per creare un sistema che è veramente efficace in cantiere, dove è in grado di assicurare la perfetta conformità con gli obiettivi prestabiliti per l'esecuzione, al fine di garantire la qualità dello stesso.

Secondo Limmer (2013), questo sistema di controllo deve essere sempre adeguato alle esigenze dell'impresa, oltre a diversi sistemi con diversi gradi di complessità e perfezione può essere applicata anche, così che si può analizzare il disegno sotto tutti suoi aspetti, sia tecniche, finanziarie, economiche e gestione.

Come nuove tecnologie per il miglioramento e la programmazione di opere aumento con frequenza ogni momento, tuttavia, le imprese di costruzione dovrebbero accompagnarli rigorosamente, quindi necessitano di professionisti qualificati e una formazione efficace sistema per questi, in cui può passare le informazioni a tutti i settori, tramite la concatenazione di tutti i servizi; Dato che non è facile fornire una soluzione adatta per tutti i problemi che potrebbero causare ritardi nella produzione e che per inciso può incidere sulla qualità del lavoro, ma è possibile, loro riduzione al minimo.

Riferimenti

ARNOLD, gestione dei materiali T.J.R.. São Paulo: Atlas, 2008. In: SIMON, Luiz Eduardo. Pianificazione della produzione. Indaial: UNIASSELVI gruppo, 2010.

CARPINETTI, Luiz Cesar Ribeiro. Gestione della qualità: concetti e tecniche.  -2. Ed. São Paulo: Atlas, 2012.

GOLDMAN, Pedrinho. Introduzione alla pianificazione e controllo dei costi in brasiliano di ingegneria civile. 4. A cura di corrente. São Paulo: Pini Ltd, 2004. In: RESENDE, Carlos César. Ritardi dovuti a problemi di gestione del lavoro. Rio de Janeiro: Escola Politécnica da Universidade Federal do Rio de Janeiro, 2013.

LANIKI, C.A. Qualità nella costruzione. La formazione e tiering dei professionisti dell'edilizia: sfida e impegno. Recife, PE: GEQUACIL Core management in qualità nella costruzione, 1999. In: RESENDE, Carlos César. Ritardi dovuti a problemi di gestione del lavoro. Rio de Janeiro: Escola Politécnica da Universidade Federal do Rio de Janeiro, 2013.

LIMMER, Carl Vincent. Pianificazione, budgeting e controllo di progetti e opere. Rio de Janeiro: LTC, 2013.

LUSTOSA, Leonardo et al. Pianificazione e controllo produzione. Oxford: Elsevier, 2008.

RESENDE, Carlos César. Ritardi dovuti a problemi di gestione del lavoro. Rio de Janeiro: Escola Politécnica da Universidade Federal do Rio de Janeiro, 2013.

SILVA, Renata; LEE, Sarah. Ritardi nel sociale l'interesse per progetti di edilizia abitativa del sud e sud-est di Pará. Marabá, PARÁ: Metropolitan College di Maraba, 2017.

SIMON, Luiz Eduardo. Pianificazione della produzione. Indaial: UNIASSELVI gruppo, 2010.

Souza, Roberto; ABIKO, Alex. Metodologia per lo sviluppo e l'attuazione di sistemi di gestione della qualità nelle imprese edili di piccole e medie imprese. Bollettino tecnico della Scuola Politecnica di USP, dipartimento di ingegneria della costruzione, BT/PCC/190. São Paulo: EPUSP, 1997.

Vigilanza nazionale casa mia la mia vita. SUMCV, 2017. Disponibili in <http: www.sumcv.mz.caixa/sistemas/book/="">.</http:> accesso al mare 20. 2017.

Occhio sul programma di qualità. Caixa.gov, 2017. Disponibili in <http: www.caixa.gov.br/voce/habitacao/minha-casa-minha-vida/de-olho-na-qualidade/paginas/default.aspx="">.</http:> Accesso su 4 settembre 2017.

[1] Laureato in ingegneria civile nel College di Maraba, con specializzazione in ingegneria della produzione al Università Centro Leonardo da Vinci UNIASSELVI.

DEIXE UMA RESPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here