Analisi tecnica di fattibilità della distribuzione del ristorante di istituzione pubblica di

0
732
DOI: ESTE ARTIGO AINDA NÃO POSSUI DOI SOLICITAR AGORA!
Analisi tecnica di fattibilità della distribuzione del ristorante di istituzione pubblica di
5 (100%) 1 vote[s]
ARTIGO EM PDF

NETO, Alberto Antônio Tuma [1]

ROSA, Daniel de Souza [2]

SOUZA, Ênio Neves de [3]

GARCIA, Fabiano de Aguiar [4]

MEDEIROS NETO, Gracindo da Rocha [5]

NECKER, Helder Sumeck [6]

VALADARES, Otávio César de Paiva [7]

CÂMARA, Patrícia Trabuco [8]

ASCUI, Rogério Roman [9]

NETO, Alberto Antônio Tuma; et.al. Analisi tecnica di fattibilità della distribuzione del ristorante in un ente pubblico. Rivista scientifica multidisciplinare di nucleo di conoscenza. 07 edizione. anno 02, vol. 02. PP 58-90, ottobre 2017. ISSN: 0959-2448

RIEPILOGO

Lo studio di fattibilità consente analisi e le valutazioni sono effettuate sotto il punto di vista tecnico, economico e giuridico e che promuove la selezione e la raccomandazione di alternative per la progettazione di progetti. Consente di verificare se il programma, terreni, legislazione, i costi e gli investimenti sono file eseguibili e compatibile con gli obiettivi dell'organo. A questo punto è necessario eseguire una stima dei costi, al fine di sostenere il processo decisionale per analisi costi-benefici, il limite di tempo per la preparazione di progetti e per l'esecuzione del lavoro, l'origine delle risorse per realizzarle, come le previsioni del tempo legislazione di bilancio. Studi di fattibilità sono per eleggere la venture che meglio rispondono a delle esigenze, sotto gli aspetti economici e tecnici, così la necessità di studiare tutti i problemi di cui sopra. Sotto l'aspetto tecnico, deve valutare le alternative per l'attuazione del progetto. Valutazione ambientale comporta l'esame preliminare dell'impatto ambientale del progetto, al fine di promuovere l'opportunità perfetta di lavoro con l'ambiente. L'analisi socio-economica, per il vostro tempo, comprende l'esame dei possibili effetti nocivi da miglioramenti e l'esecuzione dei lavori.

INTRODUZIONE

Dopo l'esecuzione di analisi tecnica, test di carico sulla struttura, misura di deformazione verticale, analisi e riparazione delle soluzioni strutturali patologie, proposto condizioni d'uso, capienza massima, riparazione strutturale di patologia trovato.

Questo articolo mira a presentare proposte per il layout e analizzare con presentazioni di tecniche quote per processo decisionale promuovere la riforma e/o espansione della caffetteria.

A sostegno di questa relazione, sono state effettuate visite presso la sottostazione e probabile distribuzione sito caffetteria.

Ispezionare lo stato dell'edificio, ci sono alcuni problemi strutturali, con fessure e crepe nelle travi; problemi elettrici con cablaggio esposto e asciugare con lungo tempo di utilizzo.

Si scopre che, il luogo a cui è destinato alla caffetteria richiede aggiustamenti, perché presenta ambienti con scarsa ventilazione e illuminazione naturale, problemi idraulici e sanitari, basso "piede destro" (altezza pavimento/soffitto) e attraversa gli ambienti di flusso Uscita di cibo e spazzatura. Inoltre, per l'adeguatezza della caffetteria, per l'istituzione di aree minimi per essere reso disponibile per il funzionamento di un ristorante, è necessaria la demolizione e costruzione nuova in muratura così come parecchie lacrime in muratura esistente incorporare e creazione di percorsi per cablaggi elettrici.

Per il rafforzamento dei problemi incontrati nel vecchio ristorante, legati al funzionamento di una mensa, menzionare i problemi incontrati nelle ispezioni DVISA – dipartimento di sorveglianza sanitaria, dove trovato: assenza di salute disabili, assenza di schermo aperture ristorante, assenza di scarico sifonato, ventilazione insufficiente, assenza di apparecchiature HVAC, assenza per lavandino per lavarsi le mani, esposti cavi elettrici, assenza di esclusivo lavabo per utensili, lampada senza protezione contro la caduta e l'esplosione delle lampade, pavimentazione, parete e soffitto, piano materiale di rivestimento, resistente, impermeabile e lavabile, fenomeni di usura, pareti ricoperte di grasso, tubo gas con ruggine, ecc.

Al fine di soddisfare la richiesta della pubblica amministrazione, analisi tecnica si rivolgeva a progetto per il reinsediamento di un ristorante, affrontate le situazioni rilevanti.

ANALISI

SITUAZIONE ATTUALE DELLA ZONA

Al momento attuale l'area destinata al ristorante questo aperto, utilizzato dalla società di service provider responsabile della manutenzione degli edifici.

L'edificio è stato inaugurato il 28 giugno 1990, con progetto dell'architetto Mario Sandoval Porto, siamo andati attraverso crepe e deformazioni verticali problemi causando un processo patologico sulle travi e solai, dopo le prove di laboratorio e "sul posto" sono state proposte azioni correttive e limitazioni d'impiego e occupazione.

L'edificio è costruito con struttura in cemento armato, diviso in tre parti di giunti di dilatazione offrendo loro solidarietà, non tenute in,5 tempo di muratura, infissi in alluminio, pavimenti di Korodur, pittura acrilica, con due ponti, con area = 1.294, 33m ² e perimetro = 173, 65m, ogni deck.  La facciata è composta in cemento armato con struttura indipendente dell'edificio principale, come mostrato nella Figura 01 e 02.

Secondo Sharma (1998), vita di un materiale si verifica nel periodo in cui le sue proprietà rimangono di sopra del minimo specificato, essere di vitale importanza per i piani di manutenzione e i budget effettivi di un lavoro. In questo modo, le prestazioni possono essere designate come essendo il servizio in comportamento di ciascun prodotto, per tutta la vita.

Tan (2001), una lista come i difetti di progettazione correlati problemi il declivio e diametri, associati alla posizione impropria della scatola di giunzione. Facilitando in tal modo, l'accumulo di rifiuti solidi e acque reflue dolori in luoghi generando inappropriato.

Figura 01-lato vista e mostrando la struttura in cemento armato della facciata, brises e pavimenti. 
Figura 01-lato vista e mostrando la struttura in cemento armato della facciata, brises e pavimenti.
Figura 02-lato vista e mostrando la struttura in cemento armato della facciata, brises e pavimenti.
Figura 02-lato vista e mostrando la struttura in cemento armato della facciata, brises e pavimenti.

ZONA PRANZO

È in buone condizioni, verniciato in epossidica pavimento, pareti e soffitto dipinto in vernice acrilica semilucida, impianti di illuminazione di sovrapposizione con lastre riflettenti, secondo la Figura 03 e 04. Eppure c'è un gap di circa 3 cm al piano medio della sala. Zona = 144,07 m ², perimetro = 54,20 m, piede destro = 2, 88 m.

Figura 3-vista degli accessi aree cucina e refettorio.
Figura 3-vista degli accessi aree cucina e refettorio.
Figura 4-vista del refettorio e piazze accesso esterno.
Figura 4-vista del refettorio e piazze accesso esterno.

PRESENZE

Indossati pavimenti caratteristiche, bancone in acciaio inox, piede destro a 2, 10m, pareti dipinte in vernice acrilica semilucida, cavi elettrici e prese apparente, plafoniere di overlay, rivestimento in gesso, con la griglia per canale di drenaggio con, come mostrato nella Figure 5, 6, 7 e 8.

Figura 5-vista del contatore in acciaio inox e piano.
Figura 5-vista del contatore in acciaio inox e piano.
Figura 6-vista dal balcone, piano in acciaio inox e canale di drenaggio.
Figura 6-vista dal balcone, piano in acciaio inox e canale di drenaggio.
Figura 7 – griglia di drenaggio e Korodur piani.
Figura 7 – griglia di drenaggio e Korodur piani.
Figura 8 – apparente tubo elettrico
Figura 8 – apparente tubo elettrico
  • BAR

Pareti con bianco a piastrelle danneggiate con crepe e buchi rotti, elettrico tubo ed i fissaggi dell'indifeso, secondo figure 9, 10, 11 e 12.

Figura 9 – tubo elettrico rende la pulizie e apparente favori la proliferazione di funghi e batteri.
Figura 9 – tubo elettrico rende la pulizie e apparente favori la proliferazione di funghi e batteri.
Figura 10 – si sovrappongono infissi senza protezione.
Figura 10 – si sovrappongono infissi senza protezione.
Figura 11 – foratura e crepe nel rivestimento muro.
Figura 11 – foratura e crepe nel rivestimento muro.
Figura 12 – foratura e crepe nel rivestimento muro.
Figura 12 – foratura e crepe nel rivestimento muro.
  • HALL

Piano difettoso di uniformità, mostrando una scatola di derivazione probabile all'interno dell'ambiente del ristorante, il rivestimento è danneggiato e deve scatole elettriche e tubazioni, indicati nelle figure 13 e 14.

Figura 13-piano danni e apparente tubo elettrico.
Figura 13-piano danni e apparente tubo elettrico.
Rivestimento murale di figura 14 – danneggiata e apparecchi elettrici.
Rivestimento murale di figura 14 – danneggiata e apparecchi elettrici.

LAVAGGIO

Pavimenti danneggiati con presenza di muffe, Platine e scatole sifonata caratteristica problemi ritorno odori, tubi in linea con perdite, parete di rivestimento con crepe e buchi, inox Controsoffitti danneggiati.

Figura 15-danneggiato piano e con la presenza di funghi.
Figura 15-danneggiato piano e con la presenza di funghi.
Figura 16 – pavimento danneggiato e sifonate caselle con il ritorno di odori.
Figura 16 – pavimento danneggiato e sifonate caselle con il ritorno di odori.
  • L'UFFICIO DEL CAPO

In buone condizioni.

  • VECCHIO UFFICIO DI BASA

Supporto del posto per lavorare la zona calda del ristorante e deve passare attraverso adeguamenti per incorporare gas e tubi elettrici, idraulici, sanitari. Un altro problema, regolare cappe titolari per evitare carico nella struttura, ricomponendo la stuccatura e verniciatura, secondo le figure 17 e 18.

Figura 17 – korodur piani.
Figura 17 – korodur piani.
Figura 18 – solo con parete di intonacatura e pittura.
Figura 18 – solo con parete di intonacatura e pittura.
  • CUCINA

Parete di rivestimento completamente danneggiati, danneggiato cappa cucina e condotti installati in modo non corretto, piano i fori e crepe, ventilazione naturale e illuminazione inferiore a quello previsto. L'elettrico, tubi gas e acqua sono stati eseguiti. Zona = 68,10 m ², perimetro = 34,08 m e il piede destro di 2, 85m, indicato nelle figure 19, 20, 21 e 22.

Figura 19 – rivestimento e pavimentazione danneggiati.
Figura 19 – rivestimento e pavimentazione danneggiati.
Figura 20-cappe e condotti danneggiati.
Figura 20-cappe e condotti danneggiati.
Figura 21-cappuccio e danneggiati di tubazioni, tubo elettrico apparente.
Figura 21-cappuccio e danneggiati di tubazioni, tubo elettrico apparente.
Figura 22-parete, pavimento e strutture danneggiate
Figura 22-parete, pavimento e strutture danneggiate
  • PRE-PREPARAZIONE

Rivestimento in ceramica delle pareti con fori e le crepe sia necessario incorporare impianti elettrici e tubazioni. Problemi di mancanza di sifonada e drenaggio casella danneggiato. Necessaria demolizione del serbatoio di acqua esistente.

Figura 23-area occupata dalla pittura di manutenzione e di pulizia.
Figura 23-area occupata dalla pittura di manutenzione e di pulizia.
Figura 24-parete, pavimento e strutture danneggiate
Figura 24-parete, pavimento e strutture danneggiate
  • ARIA CONDIZIONATA

Presenta punti di infiltrazione con presenza di funghi, esposti cablaggi elettrici, tuttavia non funziona per l'archiviazione generale di condizionatori d'aria, secondo i dati presentati in 25, 26, 27 e 28.

Figura 25-elettrico cablaggio esposti e presenza di infiltrazione
Figura 25-elettrico cablaggio esposti e presenza di infiltrazione
Figura 26 – elettrico cablaggio esposti.
Figura 26 – elettrico cablaggio esposti.
Figura 27-indossati pavimenti e pareti dipinte.
Figura 27-indossati pavimenti e pareti dipinte.
Figura 28-potenza telaio di sovrapposizione.
Figura 28-potenza telaio di sovrapposizione.
  • LAVAGGIO

Link salute e parete danneggiata, improvvisata incrinato e guasti, come mostrato in Figura 29.

Figura 29-danneggiato piano e sifonada con il problema della scatola.
Figura 29-danneggiato piano e sifonada con il problema della scatola.
  • IL PERSONALE DEL RISTORANTE WC

Totalmente di danni che richiedono riparazioni totale, indicato nelle figure 30, 31, 32 e 33.

Figura 30 – adibito a luogo di balneazione.
Figura 30 – adibito a luogo di balneazione.
Figura 31-porte, lavandino e installazioni con danni.
Figura 31-porte, lavandino e installazioni con danni.
Figura 32-infiltrazione al terreno e pendenza.
Figura 32-infiltrazione al terreno e pendenza.
Figura 33 – area di ventilazione e illuminazione naturale.
Figura 33 – area di ventilazione e illuminazione naturale.
  • SERVIZI IGIENICI RISTORANTE UTENTI

Usato per spogliatoio da dipendenti di manutenzione, ma richiede una riforma sulla terra, casella sifonada, porte e hidrossanitárias degli impianti, secondo figure 34, 35, 36 e 37.

Figura 34-sifonada casella, in buone condizioni e non danneggiati.
Figura 34-sifonada casella, in buone condizioni e non danneggiati.
Figura 35-orinatoio divisori e porte danneggiate che necessitano.
Figura 35-orinatoio divisori e porte danneggiate che necessitano.
Figura 36-Reveestimento danneggiato la parete e marmo con guasti e macchiato.
Figura 36-Reveestimento danneggiato la parete e marmo con guasti e macchiato.
Figura 37 – area adibita a spogliatoio
Figura 37 – area adibita a spogliatoio
  • LAVABO

Danneggiato per pavimenti, rivestimenti con crepe e buchi, mostrando problemi in hidrossanitárias, installazioni di tubazioni elettriche, composto da 38 figure, 39, 40 e 41.

Porta di accesso di 38-piano di figura con danni e tubi apparente.
Porta di accesso di 38-piano di figura con danni e tubi apparente.
Figura 39-danneggiato parete e pavimenti principali problemi.
Figura 39-danneggiato parete e pavimenti principali problemi.
Figura 40-lamiera di acciaio utilizzato nel recupero strutturale.
Figura 40-lamiera di acciaio utilizzato nel recupero strutturale.
Figura 41-apparente Fixture senza protezione in lampadine.
Figura 41-apparente Fixture senza protezione in lampadine.
  • AREA ESTERNA

Installato tra il muro esterno e la struttura della facciata, angoli di travi di sostegno condotti di scarico. Presenta la cucina danneggiati di condotti di scarico e in violazione delle normative in vigore, calda acqua attrezzature danneggiati e inutilizzati, motori e sistema di scarico forzato senza sistema senza manutenzione, antincendio e idranti antincendio e manutenzione secondo le 42 figure, 43, 44, 45, 46, 47 e 48.

Figura 42 – condotti di scarico, con alta capacità di canale Raceway di cablaggio.
Figura 42 – condotti di scarico, con alta capacità di canale Raceway di cablaggio.
Figura 43-dotto sistema corrosione e riscaldamento dell'acqua.
Figura 43-dotto sistema corrosione e riscaldamento dell'acqua.
Figura 44 – serbatoio termico con corrosione.
Figura 44 – serbatoio termico con corrosione.
Figura 45-thermal serbatoio con corrosione.
Figura 45-thermal serbatoio con corrosione.
Figura 46-scarico motori.
Figura 46-scarico motori.
Figura 47-scarico motori
Figura 47-scarico motori
Figura 48 – tubo e idrante antincendio, esenti da manutenzione.
Figura 48 – tubo e idrante antincendio, esenti da manutenzione.

PRESENTAZIONE DI DUE PROPOSTE DI LAYOUT

In considerazione la richiesta del controllo di amministrazione – SAD, due suggerimenti di Layout sono state fatte per la possibile distribuzione del ristorante nell'edificio, siete pregati di notare che questa è una bozza, essendo necessarie per lo sviluppo di progetti più dettagliate e Query DVISA per una procedura di progetto completo.

In un primo momento, ha usato il vecchio ristorante e la zona dove lavorano la vecchia banca agenzia BASA, causando un'area = 505,59 m ², perimetro = 96,20 m, l'altezza del pavimento/soffitto varia da 2, 10 m a 2, 88m, come allegato A.

Nel secondo, esclude l'area per la toilette del ristorante e gli utenti, è stato trovato che gli utenti del ristorante sarebbero usare il bagno dal piano terra che è di 12 m dall'ingresso del ristorante, tuttavia, è necessario l'adeguatezza a soddisfare gli standard di accessibilità attuale (zona = 405,87 m ², perimetro = 99,83 m) come allegato B.

Quando si esamina lo stato di conservazione e durata prende in considerazione che la data di costruzione del decennio del 90, di conseguenza, per un totale di circa 27 anni di costruzione dovrebbero considerare il deterioramento di tutti i sistemi, in secondo luogo il porting Tan (2001), dal punto di vista di durabilità delle strutture può essere un impegno di roditori, corrosione delle caselle di testo, cornici, aggiungendo, inoltre, l'esposizione al sole o temperature elevate di fili o cavi, prestazione elettrica di corrente in eccesso per lunghi periodi ed eccesso cablaggio nello stesso condotto.

Anche se è una bozza, cercato tutte le sovvenzioni al fine di soddisfare gli standard e le risoluzioni che coprono l'installazione e il funzionamento di ristoranti.

Un altro rilevante problema è modificare la struttura della facciata con modifica di almeno tre fotogrammi per misura standard illuminazione e ventilazione naturale.

Consigli e implicazioni tecniche costruttive

C'è una storia di malattie e problemi legati all'edificio in cui anche se visivamente strano nel test eseguito fuori sulla struttura locale della lastra ha portato il peso del progetto, tuttavia decadere dimostrando alcuni elementi strutturali essendo necessario agire al fine di mantenere la vita di servizio e la sostituzione dei caratteri costruttivi di progetto.

Secondo Sharma,

Analisi di deterioramento permette la prova di un prodotto (o struttura) e ammettere che è considerato soddisfacente quando essa caratterizzata una relazione positiva tra il costo iniziale, la curva caratteristica di decadimento, la tua vita e il tuo costo di sostituzione o ripristino. (Das, 1998, pag. 17)

Analizzando la situazione attuale ancora trova costruttivi patologie che richiedono molta attenzione con qualsiasi cambiamento, la riforma e l'occupazione dell'edificio, ma non che implica seri problemi, monitoraggio e applicazione di profilaxivas misure.

Così, pur essendo possibili piccoli interventi in parte del piano terra devono agire con cautela, evitando qualsiasi perforazione o supporto installato su lastre di travetti e pilastri di non venire ratei di carico su elementi strutturali.

Secondo Mathieu,

Le crepe sono quasi sempre segno o sintomo che qualcosa sta accadendo con la costruzione; Questo problema può essere semplice in natura, non implicando una maggiore cura, a meno che la manutenzione correttiva, o essere l'avviso di una situazione che se non curata in tempo e correttamente può portare a una situazione critica. (Marcelli, 2007, p. 137)

Una delle principali patologie trovate erano crepe nella rottura di taglio di travi e indicando la flessione, come 49 figure, 50, 51, 58 e 59. Un'altra patologia trovato è dovuta all'ossidazione dei pilastri in acciaio, secondo le cifre 52, 55 e 56. Nelle figure 53 e 54, mostrando crepe in lastre che si propagano fino all'ultimo piano e la Figura 57, si può osservare la presenza di funghi da infiltrazione.

Secondo Sharma (1998),

Il record di grandi strutture è fondamentale per la manutenzione. Basata sulla registrazione della struttura è possibile mantenere un controllo efficace delle attività di ispezione di routine, pianificazione e registro, in modo appropriato, riparazioni o rinforzi forse necessari durante la loro vita (Sharma 1998, p. 234).

Figura 49-90 º fenditura nel fascio.
Figura 49-90 º fenditura nel fascio.
Figura 50-90° fascio fenditura
Figura 50-90° fascio fenditura
Figura 51-fenditura a 45° sulla trave.
Figura 51-fenditura a 45° sulla trave.
Figura 52-concreta ripartizione a pilar.
Figura 52-concreta ripartizione a pilar.
Figura 53-crepe in questa moltiplicazione da pilastri.
Figura 53-crepe in questa moltiplicazione da pilastri.
Figura 54-crepe in questa moltiplicazione da pilastri.
Figura 54-crepe in questa moltiplicazione da pilastri.
Figura 55-fenditura in cemento lungo l'armatura longitudinale.
Figura 55-fenditura in cemento lungo l'armatura longitudinale.
Figura 56-calcestruzzo disintegrarsi e ossidazione di staffa e armature longitudinali.
Figura 56-calcestruzzo disintegrarsi e ossidazione di staffa e armature longitudinali.
Figura 57-funghi da infiltrazioni.
Figura 57-funghi da infiltrazioni.
Figura 58-90 º fenditura nella trave in cemento
Figura 58-90 º fenditura nella trave in cemento
Figura 59-fenditura nel fascio di 45°.
Figura 59-fenditura nel fascio di 45°.

In questo modo, è consigliabile reimpostare l'elemento strutturale danneggiato con graute applicazione e verifica della diminuzione della sezione di rinforzo longitudinali e trasversali. Tuttavia, le travi indica l'applicazione di resina epossidica adesivo strutturale base con piastre in acciaio, quando le crepe se dimostrano attivo.

CONSIGLI E IMPLICAZIONI TECNICHE DELL'ELETTRICITÀ

Riforma: si scopre che gli impianti elettrici sono notoriamente più anziani e che, pertanto, non è possibile garantire l'affidabilità e la sicurezza delle strutture esistenti. Si scopre che, al fine di garantire la sicurezza dei clienti abituali di questa caffetteria possibile per essere installato, deve riformare proprietà non solo per gli impianti elettrici delle camere che comprendono caffetteria, ma devono essere indicati anche per una riforma in senso sensu lato. In caso contrario, non esiste alcun modo per garantire la completa sicurezza degli impianti elettrici.

Centrali: si trasforma le piante trovate il file si trova in COADM, che, nel corso del tempo, parecchi cambiamenti sono stati eseguiti progetto elettrico senza adeguata formalizzazione in piante.  Dettame di pratiche di buon design che circa che per qualsiasi modifica eseguita sullo stesso campo anche dovrà essere registrati nei documenti in modo che è possibile eseguire una query per azioni di sostegno in modo retrospettivo (come piani di costruzione).

Analisi dell'economia del luogo: questo bastone Nota tecnica-se solo i problemi e le implicazioni tecniche trovano le dipendenze. Analisi tecnica, come il principio dell'economia, appartiene all'ambito del senior management.

Considerazioni tecniche

Sottostazione (situazione attuale):

Oggi, appartenenti al gruppo il sottogruppo di tariffari del settore pubblico, ha tre 500 KVA trasformatori, situati nella sottostazione principale, in attività, essendo due attivi ed inattivi e, nella sottostazione, inattività, un trasformatore KVA 300 situato nella sottostazione.

In mezzo l'analisi della capacità dell'attuale sistema attivo di sottostazione principale per sostenere i carichi elettrici nuovi, analizzare due situazioni ipotetiche. Bisogno di questo tipo di analisi rappresenta il fatto che c'è la necessità di uno studio dettagliato della quantità di carichi elettrici collegati attualmente attraverso sottostazione e determinare così la capacità di riserva della sottostazione principale. Così, considerando solo l'uso di trasformatori esistenti, segue l'analisi delle situazioni.

Situazione ipotetica 1: sistema corrente (500 + 500 KVA) senza prenotazione

L'inserimento di nuove cariche elettriche può provocare l'attivazione del terzo 500 trasformatore KVA, essendo di grandi dimensioni, ci sarebbe una maggiore questo consumo di energia reattiva in relazione alla potenza attiva, portando a un basso fattore di potenza. A titolo di chiarimento, in breve si afferma che fattori di bassa potenza (energia reattiva eccessiva) sono tali che il pieno uso di condizionata elettrica installazione installazione nuovi carichi agli investimenti che potrebbero essere evitati se più elevati valori di fattore di potere essere raggiunto. Lo spazio occupato dal reattivo energia può quindi essere utilizzato per i nuovi carichi di servizio. Si scopre che questo "spazio" occupato da energia reattiva trasporta inoltre responsabile del consumo di energia elettrica, se il valore del fattore di potenza è inferiore a 0,92.  Cito l'articolo 76 della risoluzione normativa n. 418, del 23 novembre 2010:

Art. 76 il fattore di potenza del consumatore, ai fini della fatturazione, deve essere verificato dal distributore attraverso misurazione permanente, così obbligatorio per il gruppo A e facoltativo per il gruppo B.

Citiamo ancora lo standard tecnico di Eletrobras, energia Codice MPN Amazzoni-DC-01/01, efficace NDEE-dal 11/04/2014:

5.8.7.2 calcolo richiesta di memoria probabilmente in kVA e kW (considerando un fattore di potenza minimo di 0,92); tale calcolo, la responsabilità del responsabile tecnico RT (responsabile tecnico) per il progetto, nonché il fattore domanda deve includere tutte le spese e il più severo regime di funzionamento continuo;

Questo requisito e, considerando il terzo trasformatore di 500KVA di attivazione, è certo che sarà necessario investire nella banca dei condensatori installati, come nella foto qui sotto, nella sottostazione principale, la società responsabile per la manutenzione degli edifici preventiva e correttiva dell'edificio al fine di mantenere il valore del fattore di potenza di 0,92, a dir poco. L'analisi della capacità dei trasformatori è effettuata senza pregiudizio per l'analisi di sostituzione degli alimentatori. Le informazioni passate sono che questi alimentatori sono stati installati nel 1997.

Figura 60: Banca dei condensatori 
Figura 60: Banca dei condensatori
Figura 61: Banca dei condensatori (centralino) 
Figura 61: Banca dei condensatori (centralino)

Situazione ipotetica 2: sistema corrente (500 + 500 KVA) con prenotazione

Ora la situazione in cui i trasformatori di due beni 500 KVA sono sufficienti per la fornitura di nuove cariche elettriche. In questo caso, sarebbe non aprioristicamente un'idoneità della Banca dei condensatori situato sulla sottostazione principale. L'analisi della capacità dei trasformatori è effettuata senza pregiudizio per l'analisi di sostituzione degli alimentatori. Le informazioni passate sono che questi alimentatori sono stati installati nel 1997 e, pertanto, non è possibile dire la perfetta integrità dei cavi elettrici di alimentazione.

Trasformatore di sottostazione di Figura 62:500 KVA.
Trasformatore di sottostazione di Figura 62:500 KVA.
Figura 63: manovra, isolatori e componenti.
Figura 63: manovra, isolatori e componenti.

La figura mostrata nella sequenza è costituito dal quadro generale. Come ho già detto per gli alimentatori, le informazioni ricevute sono che l'installazione di questi componenti elettrici è tenuto nel 1997. Non esiste alcun modo per specificare il grado di integrità dei componenti e solo uno studio dettagliato per determinare la condizione fisica di tutte le parti integranti di questo sistema.

Figura 64: Interruttore generale il telaio forza
Figura 64: Interruttore generale il telaio forza
Figura 65: forza
Figura 65: forza

Implicazioni e difficoltà per la distribuzione

Potere generale: attualmente ci sono alimentatori, cavi da sottostazione principale, che si riunisce le apparecchiature installate e in uso nell'edificio. È una struttura relativamente deterioramento, con interruttori automatici con uso prolungato e vecchi cavi. Non esiste alcun modo per specificare il grado di integrità dei componenti e solo uno studio dettagliato per determinare la condizione fisica di tutte le parti integranti di questo sistema.

Raccomandazione: per garantire le nuove installazioni, è consigliabile che nuovi alimentatori, cavi, utilizzando i riferimenti esistenti direttamente dalla sottostazione principale, per soddisfare l'energia esige che vengono generati con l'aggiunta di nuovi oneri funzionamento elettrico della caffetteria.

Figura 66: costruzione di alimentatori.  
Figura 66: costruzione di alimentatori.
Figura 67: Alimentatori lungo il telaio dell'edificio.
Figura 67: Alimentatori lungo il telaio dell'edificio.

Tasso di occupazione delle grondaie: notare le seguenti foto che porzioni della presentazione fatta da grondaie, sono completamente occupato, e c'è la necessità, in caso di restituzione degli alimentatori, l'espansione della capacità dei riferimenti.

Figura 68: il refrigeratore
Figura 68: il refrigeratore
Figura 69: Grondaia sul QD1.
Figura 69: Grondaia sul QD1.

Foto del vecchio refettorio – QD1

La tabella di distribuzione seguente apparirà ad una certa età e non è possibile garantire l'efficienza dei suoi componenti. Questa immagine, situata all'interno del refettorio ex, ha circuiti che non sono identificati. Al vostro potere fornitura è dato per mezzo di 8 cavi, derivata tabella, due per ogni fase, come mostrato nella foto, di là del neutro e il filo di messa a terra.  Importante notare che gli interruttori, NEMA tipo, sono piuttosto vecchi e, come già detto, non è possibile dire il grado di sicurezza degli impianti.

Figura 70-switchbar QD1 ex refettorio.
Figura 70-switchbar QD1 ex refettorio.
Figura 71-particolare del quadro elettrico.
Figura 71-particolare del quadro elettrico.

Switchbar QD1 QD2 derivato da

La tabella di distribuzione seguente apparirà ad una certa età e non è possibile garantire l'efficienza dei suoi componenti. Questa immagine, situata all'interno del refettorio ex, ha circuiti che non sono identificati. Importante notare che gli interruttori, NEMA tipo, sono piuttosto vecchi e, come ribadito, non è possibile dire il grado di sicurezza degli impianti.

Figura 72: Antico refettorio QD1 centralino.
Figura 72: Antico refettorio QD1 centralino.

Distribuzione elettrica: come detto prima, dedicata alla Assemblea caffetteria impianti e delle attrezzature sono stabilite.

Raccomandazione: la distribuzione elettrica si baserà sulle disposizioni del layout. Sollevamento è richiesto di tutte le attrezzature e l'identificazione dei loro consumi per la specifica del tiro.

Impianti elettrici (prese): gli impianti elettrici esistenti sono vecchi, apparente ed esposto, che richiedono la completa sostituzione dei circuiti

Figura 73: Conduletes del vecchio impianto.
Figura 73: Conduletes del vecchio impianto.
Figura 74: impianti elettrici.
Figura 74: impianti elettrici.

Raccomandazione: al fine di soddisfare gli standard per l'installazione delle mense e raccomanda che gli impianti elettrici sono montati, al fine di facilitare la pulizia degli ambienti e consentire guadagni a sforzo estetico. Diversi punti del generale (TUG ´ s) e specifici (TUE ´ s) saranno cancellati e/o ridistribuiti come layout fissato dall'amministrazione.

Per incorporare le installazioni elettriche finora apparente saranno parecchie lacrime in muratura esistente.

Impianti elettrici (illuminazione): tipo di depressione apparecchi senza protezione contro la caduta e l'esplosione delle lampade sono organizzati in tutta la pianta dalla vecchia mensa.

Figura 75: Salone infissi
Figura 75: Salone infissi
Figura 76: Apparecchio ambiente di produzione
Figura 76: Apparecchio ambiente di produzione

Raccomandazione: si raccomanda di adottare, per il dimensionamento dell'illuminazione artificiale, le seguenti proporzioni: illuminazione artificiale refettorio-il livello consigliato per l'area della caffetteria è 150W/6 m ², per un'altezza massima di 3, 00m, dando la preferenza alle lampade Tipo di LED, a causa di lunga durata, efficienza luminosa e basso consumo. Per lampade fluorescenti è consigliato se la proporzione di circa 50W/6 m ² (per altezza del soffitto di fino a 3 metri); Cucina, reception, lavaggio e deposito – il livello di illuminazione artificiale adatto per la zona cottura è 40W/4 m ² (per soffitto fino a 3 metri di altezza).

Impianti elettrici (motori):

Lo scarico e ventilazione sistema dell'antica cucina della caffetteria ha 02 motori di cui non dispone di informazioni sull'operazione e pertanto, non c'è alcun modo per garantire l'efficienza di servire il il sistema di scarico del nuovo ristorante per essere eventualmente installato. Avrete bisogno della revisione o anche la sostituzione di questi motori. Questo è perché hanno un ruolo chiave nel sistema che mira a promuovere la rimozione ed il trattamento di gas e vapori derivanti dal processo di cottura degli alimenti, mantenendo l'ambiente cucina privo di fumo e odori, nonché fornire un rinnovamento costante di aria mantenere la temperatura interna entro i limiti di comfort termico, desiderabile per una migliore performance da parte dei dipendenti, secondo ABNT NBR 14518, che regolano l'installazione di sistemi di ventilazione per cucine professionali. Di seguito è l'immagine di questi motori.

Figura 77: il sistema di scarico del motore
Figura 77: il sistema di scarico del motore

Impianti elettrici (raffreddamento)

L'installazione elettrica, nonché l'intero circuito di raffreddamento, compresi i condotti, sul rivestimento di intonaco, deve essere sostituito completamente. Più conveniente elettrodomestici di refrigerazione devono essere acquistati.

Figura 78: esistente condizionatore presso la caffetteria.
Figura 78: esistente condizionatore presso la caffetteria.
Figura 79: collegamento elettrico del dettaglio unità.
Figura 79: collegamento elettrico del dettaglio unità.

Loop di massa: come accennato, come non sono stati presentati impianti elettrici impianti elettrici a corrente per quanto riguarda esistano nell'edificio, non era possibile dire anche circa l'esistenza, posizione e monitoraggio della rete di messa a terra. Due steli isolati sono stati trovati sul lato destro dell'edificio.

Asta di messa a terra del 80 figura
Asta di messa a terra del 80 figura

Raccomandazione: è probabile che dovrebbe essere stabilita una nuova mesh di messa a terra delle apparecchiature che devono essere collegati nella caffetteria, volte alla protezione delle apparecchiature da collegare in caffetteria, nonché di utenti, evitando scosse elettriche e indiretta.

Progetto previsioni AS costruito: a completamento dei servizi, dovrebbe essere fatto il progetto come costruzione di architettura e strutture (elettrico, gas, hidrossanitário e antincendio attrezzature e panico).

PROPOSTA PRELIMINARE DI BILANCIO

Preparato un preventivo di spesa, che considerando margine di errore del 20% al 15%.

  • LA PARTE CIVILE COPERTO:
  1. Team tecnico: fornito per il noleggio della struttura tecnico esperto per il monitoraggio e specializzata nella profilassi dei problemi strutturali, a causa della complessità degli impianti elettrici e hidrossanitária fornito per l'assunzione completa e ingegnere civile Ingegnere elettrico.
  2. Demolizione e rimozione: a causa delle condizioni usurate del pavimento, rivestimento murale e strutture hidrossanitária, ha deciso di demolizione e di rimozione. Al fine di ridurre l'impatto sulla struttura ha scelto di ridurre al minimo la demolizione di muratura, ottenendo circa 38, 88 m ².
  3. Recinzioni e muratura: aumentare di 126, 32 m ² in muratura, si deve osservare che tali pareti sono di sotto della lastra e non sarebbero sovraccarico, ma piuttosto, allevierebbe la distribuzione dei carichi delle lastre e delle travi del piano superiore.
  4. Pavimentazione e piano: previsto il cambio piano a causa di eccessiva usura, patch e danneggiare, essendo rifatto il battiscopa, perché non ci può essere nessun spigoli o gli angoli che si accumulano sporco.
  5. Hidrossanitária strutture: a causa di problemi con gli odori, sifonada box, perdite e fogna e punti d'acqua per volta, si consiglia di cambiare l'intera struttura per essere incorporato nella parete e pavimento.
  6. Installazione di gas: gas posizionamento centrale con totale cambiamento lasciando tubo incorporato nel muro e pavimento.
  7. Cornici: al fine di soddisfare il layout proposto fornito per lo scambio di alcune porte, ma la regolazione del telaio anteriore.
  8. Vitreo ceramica e metallo: previsto lo scambio di metalli e piatti che sono danneggiati e adattamenti al nuovo layout.
  9. Pittura: considerato il dipinto totale con spazi essendo in vernice epossidica, acrilico e smalto sintetico.
  10. Recupero strutturale: al fine di soddisfare quanto sopra nella voce III (consigli e tecnica implicazioni-civil Engineering), prevede servizi di recupero strutturale con uso di lamiera di acciaio per rinforzo strutturale, stucco per la ricomposizione degli elementi costruzione, adesivo a base epossidica per riempire fessure e crepe.
  11. Dotti e parti in acciaio inox di scarico: a causa del deterioramento dei condotti esistenti e parti in acciaio inox cucina, citiamo per l'installazione.

Seguenti servizi e quantificazione materiali, livello preliminare di bilancio, ottenne un valore di materiali e lavorazione, con BDI inclusi, R $597,424.49 (597.000, 424 reais e 49 centesimi), vale la pena non esposti gli impianti elettrici che sono descritti di seguito.

  • LA PARTE ELETTRICA COPERTO:

Investimenti sotto l'impianto elettrico e la refrigerazione sono legati e concentrati, principalmente per lo studio di discriminazione in situazioni ipotetiche esaminato in precedenza su trasformatori e alimentatori necessari. Il trasformatore installato deve soddisfare la potenza attiva totale delle attrezzature utilizzate, ma a causa della presenza di potenza reattiva, la capacità deve essere calcolata sulla base della potenza apparente delle installazioni. Un altro aumento è legato alla creazione di diversi circuiti di alimentazione di cariche elettriche e loro sistemi di protezione e controllo di apparecchiature che cresce con l'aumento di energia reattiva, aumento della capacità di TC, TPS, ecc. Allo stesso modo, per trasportare la stessa potenza attiva, senza l'aumento delle perdite, la sezione dei conduttori deve aumentare al diminuire del fattore di potenza. L'investimento nell'espansione della Banca dei condensatori, al fine di correggere questo fattore di potenza al valore determinato dalla legge, non viene generata.

Prima di tutti i problemi e le implicazioni che sono stati esposti nella relazione, i costi stimati per l'adeguatezza dei sistemi elettrici e di raffreddamento, tranne l'acquisto di attrezzature, di cucina industriale è R $350,000.00 (350.000 dollari), già applicato il BDI.

  • STIMA TOTALE DEL COSTO DI DISTRIBUZIONE DEL RISTORANTE:

Pari a un valore complessivo, parte civile aggiunto con elettrico, R $947,424.49 (947.000, 424 reais e 49 centesimi).

Il bilancio è stato basato sul progetto e consiste in un'analisi preliminare e possono cambiare quando i progetti di Executive.

CONCLUSIONE

Si è osservato che ci sono due implicazioni in uso, prima, la situazione per quanto riguarda il problema strutturale, perché esistenza di restrizioni di utilizzo e occupazione della proprietà, le misure proposte dovrebbero essere prese, essendo possibile effettuare le regolazioni necessarie.

Un'altra questione riguarda la notifica di DVISA che chiudere il ristorante, le rettifiche proposte nel progetto preliminare, si conformano alla necessaria sotto i due layout proposto per il ristorante. Si deve osservare che un'analisi preliminare è stata effettuata e che, per la conferma del layout e del bilancio, sarà possibile solo con il disegno di base.

L'analisi delle implicazioni elettrici coperti dalla sottostazione fino i circuiti finali e potrebbe rendersi necessaria un'espansione della Banca dei condensatori. Quindi, probabilmente sarà necessario sostituire i cavi di alimentazione, il quadro generale e componenti. Sarà ancora, in sostituzione di tutti i cavi esistenti, creazione di altri circuiti, LED tipo lampada sostituzione e rimozione delle installazioni apparente. Motori del sistema di scarico e loro rispettive protezioni saranno sostituiti.

Come per il sistema di raffreddamento, la posizione ha una ventilazione insufficiente, elettrodomestico di refrigerazione in cattive condizioni, esposti antichi e cablaggi elettrici. Probabilmente, sarà necessaria la distribuzione di un ground loop.

Prima il sopra si prega di notare che ci sono due fattori che contribuiscono a un costo elevato della riforma, il primo l'alto grado di usura nella parte di edifici lasciando accumulo di servizi di riparazione e la seconda, la grande quantità di problemi costruttivi rilascio patologie.

RIFERIMENTI 

BONATTO, Hamilton. Gare e appalti di opere e servizi di ingegneria. Belo Horizonte: Forum. 2010. p. 198.

Brasile. Da de Contas di Tribunal União. Lavori pubblici: consigli di base per l'assunzione e la vigilanza dei lavori pubblici. Da de Contas di Tribunal União. -2. Ed. Brasilia: TCU, SECOB, 2009.

MARCELLI, Mauritius. Incidenti in costruzione: cause e rimedi per danni in opere/Mauricio Marcelli. -São Paulo: Pini, 2007

Souza, Vicente Custodio; Patologia, recupero e rafforzamento delle strutture di calcestruzzo/Vicente Custodio Moreira de Souza e Tan Ripper. -São Paulo: Pini, 1998.

TAN, tecnologia, gestione e qualità Calogera su costruzione/Calogera Tan. -São Paulo: Editora Pini, 2001.

[1] Laurea triennale in ingegneria civile. Università federale di Amazonas-Manaus Campus

[2] Laurea triennale in ingegneria elettrica. Campus della Università dello stato di Amazonas-Manaus

[3] Laurea triennale in ingegneria civile. Instituto Tecnológico de Aeronáutica

[4] Laurea triennale in ingegneria civile. Campus della Università dello stato di Amazonas-Manaus

[5] Laurea triennale in ingegneria civile. Lutheran University Center di Manaus

[6] Laurea triennale in ingegneria per l'ambiente. Universidade Federal de Rondônia-Campus Ji-Paraná

[7] Laurea triennale in ingegneria civile. Università federale di Amazonas-Manaus Campus

[8] Laurea triennale in ingegneria elettrica. Campus di Universidade Federal da Bahia-Salvador

[9] Laurea triennale in ingegneria elettrica. Università federale di Amazonas-Manaus Campus

DEIXE UMA RESPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here