Relazione tra Bite tipo Crociata masticatoria nei bambini: A Review

0
394
DOI: ESTE ARTIGO AINDA NÃO POSSUI DOI SOLICITAR AGORA!
Relazione tra Bite tipo Crociata masticatoria nei bambini: A Review
5 (100%) 1 vote[s]
ARTIGO EM PDF

ROCHA, Suyanne Aley Lima [1]

BARBOSA, Luíza Augusta Rossi [2]

ROCHA, Suyanne Aley Lima; BARBOSA, Luíza Augusta Rossi. Relazione tra Bite Crociata tipo masticatoria nei bambini: una revisione. Rivista scientifica multidisciplinare Knowledge Center. Edizione 07. Anno 02, Vol. 02. pp 38-46, ottobre 2017. ISSN:2448-0959

SOMMARIO

Le occlusioni trasversale morso sono scarsamente classe Ho spesso trovato nella dentizione decidua e mescolato con una prevalenza che varia da 8 a 16%, secondo la maggior parte autori trovati. Può essere prima o dopo e sono classificati in scheletro dentale, o funzionale. Il morso incrociato anteriore è caratterizzata da un rapporto bucco anomalo tra gli incisivi superiori ed inferiori, in cui i denti anteriori mandibolari sono vestibolarmente denti frontali superiori. Questo articolo si propone di risolvere l'importanza di un intervento precoce, l'attuazione della stabilità primaria, un approccio multidisciplinare necessaria per mantenere normale occlusione ottenuto dal trattamento del decidua o dentizione mista. Ha tenuto presto e revisione integrativa è stata chiesta nelle banche dati elettroniche rivista: Biblioteca Virtual en Salud (VHL), articoli Medline, SciELO, e lillà in inglese o tradotto, che versassem sul trattamento oggetto work.The di morsi croce deve essere eseguita il più presto possibile, compresa una valutazione psicologica del bambino per vedere se ha una comprensione sufficiente per accettare il trattamento. Cronologicamente potremmo stabilire un'età minima di circa quattro anni. Ha sottolineato l'importanza di un intervento precoce in morso crociato nei bambini, e il criterio di scelta per il trattamento di croce bite anteriore e posteriore del piano inclinato fisso trasversale mordere il dispositivo quadriélice.

Parole chiave: Masticare Child Bite Crociata.

INTRODUZIONE

In letteratura c'è un'ampia discussione dei cambiamenti occlusali. La maggior parte degli autori e professionisti del settore concordano sul fatto che la malocclusione non è un problema che riguarda solo la dentizione permanente, presente anche nel latifoglie e misti

L'occlusione può essere definito come l'insieme di relazione funzionale e dinamica tra le superfici occlusali dei denti e tutte le strutture del sistema stomatognatico segundo.Para impostato malocclusioni, Teixeira et al. (2007), che è il rapporto masticatoria deviazione di sistema morfo durante l'occlusione.

Robocado et al. (1987) definisce stomatognatico come un corpo formato da unità mascellare, mandibola, le arcate dentali, ghiandole salivari, nervi, vasi, dell'articolazione temporomandibolare (ATM) e dei muscoli.

E considerando che la dentatura primario può essere colpito da cambiamenti deleteri, un'occlusione stabile dipende dal risultato delle forze agenti sui denti e l'equilibrio di questi è quello di mantenere questa stabilità. Inoltre, il saldo dell'intero stomatognatico sistema può essere considerato in termini di stabilità occlusale (Molina; Moyers, 1991).

Il crossbite è un cambiamento, che si caratterizza per l'incapacità dei due archi normalmente occlude il rapporto laterale e / o anteroposteriore può essere dovuto a problemi localizzate di posizione del dente di crescita cellulare oa causa di discrepanza tra osso della mascella e ganascia (Janson et al ;. 2002).

Per Vadiakas et al. (1992), il crossbite è una malocclusione spesso diagnosticato in bambini in dentizione mista e può essere definito come un cambiamento risultante da posizionamento scorretto dei denti superiori relativi ai denti inferiori, visti durante l'occlusione, possono essere presenti sia nella anteriore e nel posteriore.

E 'stato riportato l'influenza di morso croce unilaterale nello sviluppo della asimmetria facciale. Le malocclusioni trasversale morso sono abbastanza frequenti, causando variazioni del profilo quando non trattata precocemente, in quanto non sono auto-corretto con l'eruzione dei denti permanenti (Kutin, WEST, 1969).

Secondo FLAT (1988), pone la diagnosi precoce come un facilitatore di trattamento di cross-bite, come è in ritardo, può causare la distrofia ossea irreversibile.

In uno studio condotto da Martin et al. (1994), discusso in precedenza prevalenza di morso incrociato intorno al 7,6% dei bambini, ancora colpisce circa l'1% dei bambini dai 2 ai 6 anni di età. L'eziologia della anterior incrociato ha collegamenti multifattoriale e può appartenere alla classe di anomalie ereditarie risultanti dalla discrepanza maxillo-mandibolare solito a causa di un hiperdesenvolvimento mandibolare, un sottosviluppo mandibola o in alcuni casi una combinazione di entrambi i fattori.

Masticare è un atto fisiologico allo scopo di frammentare il cibo in particelle più piccole, e li prepara per la deglutizione e la digestione. la funzione più importante del sistema stomatognatico, in cui coinvolge le attività neuromuscolare e digestive è considerato. Mentre le funzioni di respirazione, suzione e deglutizione sono innate e inizialmente controllata in maniera riflessiva, masticazione è una funzione appresa e dipende da numerosi fattori (Simoes, 1975).

Alternando masticazione bilaterale è l'umano masticazione fisiologica e ideale con cicli di masticazione sia su un lato come l'altro, e con la presenza di movimenti di rotazione della mascella Amaral (2000) spiccatamente viene eseguita con le labbra occlusi, si è visto come modello maturo di masticazione (CATTONI, 2004).

SIMÕES (1985), mette masticazione come uno degli elementi più importanti nella crescita non solo del livello più basso, ma anche nel piano medio viso, e come elemento responsabile dello sviluppo dell'intero sistema stomatognatico. Durante il funzionamento delle strutture masticazione eccitare diverso come lato masticazione.

Questo studio ha lo scopo di capire diagnosticare la prevalenza della crociata morso nei bambini, al fine di sottolineare l'importanza di un trattamento precoce, identificare il profilo e l'incidenza di pazienti con morso incrociato, e masticare associato con il morso crociata nei pazienti con latifoglie e dentizione mista.

Ha usato metodi recensione integrative e ha cercato di banche dati elettroniche rivista: Biblioteca Virtual en Salud (VHL), Medline, Scielo; e Lilacs articoli in inglese o tradotti, che versassem sull'oggetto lavoro. Abbiamo trovato un totale di 44 articoli, questa ricerca total.Tal è stata effettuata utilizzando i descrittori: Chew; Bite Crociata; Bambino.

morso Croce: predisponente fattore cambierà scheletrico

Il morso incrociato può essere anteriore e / o successiva. La prevalenza di crossbite per decidui autori dentatura varia tra il 7 e il 16% per il crociato posteriore prevalentemente unilaterale (Paiva; SILVA; VADIACAZ, 1991) ..

L'eziologia della masticazione incrociata è varia e può avere frequenza e variazioni in diversi gruppi di età. anteriore funzionale morso incrociato, si trova spesso nelle fasi di latifoglie e protesi misti, con forte carattere ambientale. Questo particolare tipo di morso incrociato è caratterizzata dalla protrusione funzionale causato da un'interferenza con il percorso mandibolare di chiusura.

C'è un contatto precoce durante occlusione centrica, che porta il bambino ad adottare una postura mandibolare deviato da alloggio. Quando una tale posizione sporgente della ganascia non è corretto presto, può causare cambiamenti a lungo termine nella crescita e sviluppo del viso, che può risultare in asimmetria, solo aggravato corretto dalla chirurgia ortognatica.

Linder et al. (1988) ha riferito che l'abitudine dito succhia-è più importante fattore eziologico nella crossbite unilaterale.

La durata e l'intensità di succhiare abitudine ha un'influenza negativa per ridurre la larghezza della mascella in bambini con morso crociato monolaterale. Succhiarsi il dito più influenza la dimensione trasversale della regione cane che succhiare ciucci. Il morso era più negativamente influenzato dal pollice aspirazione per il ciuccio o di qualsiasi altro dito.

Anche se aggravato in età adulta, la prognosi di un intervento precoce di morso incrociato anteriore funzionale è abbastanza favorevole, dal momento che nessun impegno scheletrico in questa fase; Allo stesso modo, il tempo di trattamento è relativamente brevi spettacoli questi casi.

Tuttavia, è indispensabile effettuare una diagnosi corretta può differenziare crossbite provocato da una variazione posturale della mandibola che ha causato da una crescita sproporzionata delle basi ossee nel piano sagittale. Il metodo consigliato per la diagnosi differenziale e il confronto di normale occlusione del paziente (MIH) con conseguente occlusione dei condili mandibolari principali movimentazione in relazione centrica (CR) (Thilander et al., 1995).

Il morso incrociato anteriore può ancora verificarsi per un'interferenza occlusale nella regione anteriore, che caratterizza un secondario scorrimento della ganascia ex.

. Secondo Ngan et al (1997) questo cambiamento può essere classificata come:

  • Dentale: si verifica a causa di un cambiamento di inclinazione di uno o più denti, vale a dire superiore dente posizionato vestíbuloversão palatina con il dente opposto, con il rapporto maxillomandibular corretta. Presente rapporto molare di classe I e coincidenza di relazione centrica e interdigitation massima.
  • Funzionali: i risultati di un dentale interferenza presto installato, che costringe la mandibola di muoversi al fine di ottenere la massima interdigitation. In relazione centrica, gli incisivi in ​​relazione all'inizio della parte superiore, con il molare separati, ma in rapporto molare di classe I. Quando lo scorrimento ganascia centrica per incisivi massimi intercuspal incrociate e molari tendono a classe III rapporto. Il profilo può essere diritta o concava.
  • Scheletrico si verifica a causa di uno squilibrio o di mancanza di armonia della crescita delle ossa maxillo-mandibolare. Il pericolo sarà diritta o concava in relazione centrica. Gli incisivi superiori sono spesso inclinate in avanti e gli incisivi inferiori si piegano in quattro per compensare displasia scheletrica.

L'eziologia delle malocclusioni possono essere suddivisi in fattori estrinseci e fattori intrinseci, secondo Graber (1965).

In fattori estrinseci comprendono: entità fisiche, pressioni, abitudini anormali, fenomeni idiopatica, traumi pre e post-parto, che può risultare in malformazioni facciali dento, abitudini come dita succhiare, proiezione lingua, succhiare e mordere le labbra, postura corpo e chiodo mordere possono interferire con il modello di crescita regolare facciale, restauri errati.

fattori intrinseci comprendono la quantità di difetti, e le dimensioni dei denti, anormale frenulo del labbro, perdita prematura dei denti, ritenzione prolungata e riassorbimento anormale dei denti decidui, eruzione ritardata dei denti permanenti tramite eruzione anomala dei denti, ankylosis , decadimento.

Il sistema neuromuscolare, effetti di contrazioni di riflesso nel scheletro osseo e della dentizione opera principalmente in deformità dentofacciali. cambiamenti di crescita in basi ossee può cambiare i rapporti e le funzioni occlusali. L'eredità influenza la morfologica, la crescita e lo sviluppo del paziente, ci sono malattie sistemiche, endocrino e l'influenza locale sotto forma di archi e basi ossee;

Come Marchesan (2000) riporta che il crossbite unilaterale v'è una riduzione di spazio verticale e l'impossibilità di realizzare il moto oscillatorio della mano, causando l'individuo a masticare lato crossover.

La corretta diagnosi e il trattamento precoce sono essenziali per ottenere l'equilibrio occlusale, estetica e funzionale. tracce diretti Planas sono indicati per il trattamento di morso incrociato anteriore funzionale dai concetti di riabilitazione neuro-occlusale.

Nella crossbite sopra trattata precoce può essere fissato mediante il piano inclinato è un apparecchio acríico fissata ai denti anteriori. La loro produzione è semplice e può essere fatto su un modello inferiore o direttamente nella bocca del bambino in una sola sessione. Esso agisce come un piano guida prima di applicare una leggera pressione sul vestibolare diretto sui denti in rapporto morso incrociato. La pressione viene applicata quando il paziente chiude la bocca per masticare o deglutire. Al posizionamento del piano inclinato, c'è un'apertura nei segmenti buccali posteriori da occludere. (Weinberg, 1975).

E 'molto importante variare il crociato posteriore unilaterale di vero crociato posteriore unilaterale viene utilizzata per la Mechano diverso. Nel vero unilaterale morso posteriore trasversale è realizzato un'espansione arco unilaterale e funzionale trasversale posteriore monolaterale mordere espansione bilaterale.

Secondo Silva et al. (1988) quadriélice il dispositivo è ben adatto nei casi di atresia bilaterale dell'arcata superiore con o senza crociato posteriore unilaterale essendo ben tollerata dai pazienti, provoca piccolo cambiamento dalle normali funzioni della cavità orale.

Secondo Ricketts (1979), l'apparecchio Quad-elica è usato nei seguenti casi: morde unilaterale o bilaterale trasversale posteriore. Casi che necessitano di piccole espansione in dentizione mista o permanente. La mancanza di spazio. palatoschisi unilaterale o bilaterale.

DISCUSSIONE

Il morso occlusione croce è un cambiamento che è presente in dentizione primaria anche. Pertanto, è molto importante per il dentista di conoscere il profilo di questi pazienti e la prevalenza di masticazione incrociata di intervenire in tempo per evitare proporzioni maggiori di disfunzione.

Secondo Jacobs (1989) discusso il ruolo di apparecchi rimovibili con molla per il trattamento di anteriore e posteriore trasversale presa. I casi presentati hanno mostrato che gli apparecchi rimovibili erano gli strumenti di scelta nella prima fase di correzione del posteriore trasversale presa sulla trattamento finale completato con bretelle.

L'autore pazienti valutati con posteriori morso incrociato così come precedente o entrambe le cose. Si è constatato che apparecchi rimovibili sono preferiti per il trattamento di anterior crossbite avere il ruolo più limitato nel trattamento di crociato posteriore. In alcuni casi il loro impiego è limitato alla prima fase del trattamento. (Jacobs, 1989).

Considerando gli studi di Douglas (1994) mostra che solo il 10% delle persone con denti naturali hanno simultanea masticazione bilaterale, mentre il 75% hanno un modello masticare bilateralmente sfalsati. Il 15% restante, masticare è solo unilaterale, sinistra o destra e può risultare un pallone morso conseguenza posteriore.

Lo sviluppo fisiologico possibile da un'eccitazione neurale. Al contrario, se è sviluppo patologico della risposta sarà nello stesso modo, patologico.

Sulla base di questi concetti, Planas (1997) ha suggerito che il trattamento dei neuro occlusale riabilitazione (RNO) dovrebbe essere basata sulla ricerca di dove, quando e come agire nei centri recettori neuronali che forniscono la risposta del sistema stomatognatico, emozionante loro fisiologicamente e misura necessaria per ottenere una risposta normale ed equilibrato sviluppo.

Così, la prima neurale e deprogramming muscolare effetti patologici e conseguente ripristino di segnali fisiologici, più breve è il tempo necessario per correggere la variazione in funzione dell'organo (muscolo / dente).

CONCLUSIONE

E 'importante concludere che il trattamento di morsi incrociati deve essere eseguita il più presto possibile, questo include una valutazione psicologica del bambino per vedere se ha una comprensione sufficiente per accettare il trattamento. Cronologicamente potremmo stabilire un'età minima di circa quattro anni. Il tipo di dispositivo da utilizzare dipende dall'età di questi pazienti e la complessità del caso.

Pertanto i crossbites sopra se non trattata, provocano erosione della corona clinica superiore e incisivi inferiori, infiammazione, danno periodontale cattivo dente di posizionamento del tessuto altri denti, così la diagnosi e di pianificazione sono essenziali restituirla simmetria facciale .

RIFERIMENTI

Amaral, D. B. Masticare X-sided normale occlusione: uno studio sul loro verificarsi in bambini dai 4 ai 5 anni. Rev CEFAC. 2000; 2 (2): 23-30.

CARVALHO, L. C.; HOME, M. A. Aggiornare la clinica odontoiatrica. Sao Paulo: arti mediche, del 2000.

CARVALHO, R. O. B. E. et al. Prevalenza di cross-bite in denti decidui e permanenti nei pazienti esaminati nella disciplina ortodontica UERJ. Dental Press Ortodon ORTOP viso, Maringá, v. 5, n. 2, p. 29-34, mar./abr. Del 2000.

CATTONI, D. M. Cambiamento di masticazione e la deglutizione. In: Ferreira, L. P., Befi-Lopes, D. M., LIMONGI, S.C. O.Tratado di parola. Sao Paulo: Roca; Del 2004. p. 277-84.

DOUGLAS, Carlos Roberto. Trattato Fisiologia Applicata alle Scienze della Salute. Sao Paulo: Ed. Robe 1994.

Ghersel, E.L.A.; SANTOS, N.F.; Guedes-Pinto, A. C.; Abram J. posteriormente punture trasversali: diagnosi e trattamento. Rev Odontoiatria Pediatrica, São Paulo, v.1, n.2, p.73-82, abr./jun. 1992.

Graber, T.M.Etiologia La malocclusione fattori Generales L'estrinseca: In: Ortodontisti -Principi y practica: Buenos Aires, 1965b.Cap.6 Mundi, pag 161-219.

Janson et al.Tratamento mordono Crociata Totale: approccio in due fasi R Clin Ortodon Dental Press, Maringá, v. 3, n. 5, p. 00-00 – out./nov. 2004

JACOBS, S.G. Theth in morso incrociato; Il ruolo di Dent ampliances.Aust rimovibile J.34 (1) -20-28,1989.

Kutin, G.; HAWES, R. R. posteriore trasversale punture nella latifoglie e dentature misti. Am. J. Orthod., St. Louis, V.55, n.6, p.491-504, novembre 1969.

Lee, B. D. Correzione del morso incrociato. Dent Clin Nord Am 1978 Ottobre; 22: 647-68.

Linder, A. et al.Posterior morso incrociato. Scandinavam ufficiale Od Dental Researc. 411-4.171.986.

MARCHESAN I. D. Il trattamento patologia del linguaggio con alterazioni del sistema stomatognatico. Int J orofacciale miologia. 2000; 26: 5-12.

Martins, D. R.; ALMEIDA, R. Z .; Dainesi, E. A. Morsi Crociate Pre e Post. Maestro dentale. Ortodonzia. v. 1, n. 2, p. 1-19, 1994.

MELO, FABIOLA. Masticare sui cambiamenti Oclusais.Monografia completamento del corso di specializzazione in capacità motorie orali in apresetada Centro di competenza a Curitiba Fonoaudologia Clinic come requisito per ottenere il titolo di especialista.abril 1999.

MOYERS, R.E. Ortodonzia. 4a. Ed, Rio de Janeiro :. Guanabara Koogan 1991.

Molina, F. O. Fisiopatologia Craniomandibular. Sao Paulo, Pancast 1995. 677p.

MOYERS, l'ortodonzia R.E.. Rio de Janeiro, Guanabara Koogan 1991. 483p

Neumann, Graber. Apparecchi ortodontici rimovibili. 2a. Ed, São Paulo:. Medical Editorial Panamericana, 1987.

Ngan D.M.D.P ;. Annie M.H.U ;. Fields, problemi H.W.J.R.Treatment di classe III comincia con la diagnosi differenziale di crossbites precedenti. Pediatric Dentistry. 1997; 19, 386-395

Pizzol, Karina. Influenza della unilaterale masticare Sviluppo di asimmetria facciale, Araraquara, Uniara.n.15.2004 Magazine.

FLAT, p. riabilitazione neuro-occlusale (RNO). 2.ed. Rio de Janeiro: Ed. Medico e Scientifico, 1997; 355P.

Ortodonzia preventive Paiva A. L. base. Cap. 2, p. 31-95, la Ed., Medicina Arte 1992.

RIBEIRO, M.C .. Logopedia in chirurgia ortognatica pre e post-operatoria. Fonoaudiol J reggiseni. 1999; 1: 61-8.

RJCKETTS, R.M.; Dr. Robert. M. Ricketts sulla ear1y trattamento J.C1in.Ortodont. 13: 181-99,1979

Rosenbach, G.; MARCHIORO, M.S. morso incrociato anteriore nella dentizione decidua – rapporto di un caso. Rev Ciênc dentale, Porto Alegre, v.10, n.19, p.17-27, giugno 1995.

ROBOCADO, S.M.; Tapia V. studio radiografico del cranio cervicale in relazione pazienti ortopedici sotto trattamento e l'incidenza di sintomi correlati. J-dib cranioman Pract 1987; 05:13.

Salato L.R.B.; SALGADO, L.P.S. morso incrociato. L'importanza di un trattamento precoce. Rev Bras Odontol, Rio de Janeiro, V.43, n.2, p.30-40, mar./abr.1986

SANCHES, L.J.M.; SANTOS, p. A.; Martins, J.C.R.; RAVELI, D.B.; GANDINI, J. R L.G. Trattamento di anterior incrociato con piano inclinato acrilico. Rev Bras Odontol, Rio de Janeiro, V.50, n.2, p.14-18, mar./abr. 1993.

SANTOS, J. J. Occlusione – principi e concetti. 5a. Ed, São Paulo:. Santos Bookstore, 1988.

Sakima, T ;. Gandini J.R.L.G.; Sakima, M.T. morso incrociato: diagnosi e trattamento a portata di mano del medico di famiglia. Aggiornamento sulla Clinica Odontoiatrica. Sao Paulo: Prima Medica 1992. p. 279-88.

SIMÕES, Wilma Alexandre. Jaw Ortopedia Funzionale – visto attraverso la riabilitazione neuro-occlusale. Sao Paulo: Editora Bookstore Santos, 1985.

Silva, et al F.O.G. modifiche cefalometriche in dentizione mista dopo aver utilizzato il tipo fisso quadriélice.Ortodontia espansore. 19: 22-23, 1986.

Takeuti, M.L..; JOSE, A.P.M.; FERREIRA, S.L.M.; Wanderley, M.T.; RODRIGUES, C.R.M.D.Características l'occlusione dei pazienti trattati presso la clinica pediatrica odontoiatria laurea FOUSP. UFES-Rev Odontol, Victoria, v.3, n.2, p.69-75, jul./dez. 2001.

Terada et al, Uso del Progênico Apparato per la correzione di precedenti Crociate morsi; Disponibile in Dental Press Journal of Orthodontics e Ortopedia mascella; Volume 2; 2 Marzo / Aprile -2007.

Teixeira, M. J ;. Yeng L.T.; KAZYIAMA, H.H.S.Fisiopatologia di dolore musculoesquelética.in: Teixeira MJ, Yeng LT, Kazyiama HHS colaboradores.Síndrome dolore miofasciale e dolorosa musculoesquelética.São Paulo: Roca; 2007.p.53-70.

Thilander meccanismi B. di base in termini di crescita cranio-facciale. Acta Odontol Scand giugno 1995; 53: 144-55.

VADIACAZ, G.P.; Roberts, M. W. posteriore primaria morso incrociato. Diagnostica e il trattamento … Il Journal of Clinical Pediatric Dentristy. ! 6 (1) 1991.

WOITCHUMAS, et al; crossbites precedenti: diagnosi e trattamento delle pseudo classe III – Descrizione di un caso; Fondo gasso, v.6, n. p.23.8, Luglio / Dicembre 2001.

Weinberg, anteriore incrociato R.L.The :. Rapporto di casi J.Am.Dent.Ass, 90: 621-4,1975

WEST, E. E. obiettivi del trattamento della dentizione decidua. Am J Orthod., St. Louis, V.55, n.6, p.617-632, giugno 1969.

[1] Odontologist. Specialista in Ortognatodonzia, Facoltà di Tecnologia Sete Lagoas-Factset Public Servant-dentista nel sistema carcerario Montes Claros

[2] Professore Maestro della State University di Montes.

DEIXE UMA RESPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here