Reddito e tradizione: una rivisitazione epistemologica

0
193
DOI: ESTE ARTIGO AINDA NÃO POSSUI DOI [ SOLICITAR AGORA! ]
Reddito e tradizione: una rivisitazione epistemologica
5 (100%) 1 vote
ARTIGO EM PDF

JUNIOR, Jackson Bouéres Damasceno [1]

KUBO, Rumi Regina [2]

JUNIOR, Jackson Bouéres Damasceno; KUBO, Rumi Regina. Reddito e tradizione: una rivisitazione epistemologica. Rivista scientifica multidisciplinare di nucleo di conoscenza. 07 edizione. anno 02, vol. 02. PP 136-161, ottobre 2017. ISSN: 0959-2448

RIEPILOGO

Nelle comunità rurali il rapporto tra produzione agricola, la cultura e la tradizione sono elementi di caratterizzazione sociale essenziale per lo sviluppo rurale. Caratterizzata principalmente dalla conformazione adattato all'ambiente fisico, vincoli ambientali e potenziali modellatura delle forme di vita e l'uso di queste risorse in capacità produttiva, evidenziato condizioni di ristrutturazione ambientale generate, anche Questo, in qualsiasi momento può essere utilizzato da capitale. La ricostruzione del processo, che ha provocato storicamente vissuto indicatori di esclusione sociale nei paesi più poveri, una teoria che può account per questo fatto, è uno che discute l'espansione dei confini della capitale e la necessità di ampliare i mercati consumatori locali. Questa carta propone che il coinvolgimento diretto delle famiglie di agricoltori nel decidere, nella formulazione delle politiche che abbraccerà le comunità tradizionali o no, sono in grado di rompere questa logica della mancanza di rappresentanza delle categorie specifiche che esistono nelle zone rurali.

Parole chiave: Organizzazione sociale, mezzi di sussistenza. Sviluppo rurale.

INTRODUZIONE

Nelle comunità rurali, il rapporto tra produzione agricola, la cultura e la tradizione di specifiche società dovrebbe essere considerato come elementi di caratterizzazione sociale è essenziale per lo sviluppo rurale.

Le forme di organizzazione sociale, divisione delle norme del lavoro, tecnologiche, strutturazione di terra e struttura economica hanno poca relazione con le unità di produzione per la casa (sostituzione di modelli economici e indigeni) forze esterne, così da formattare le probabilità che le tradizioni costruite non danno più di risoluzione dei problemi account locali.

Questi, caratterizzata principalmente da formando il vostro adattati all'ambiente fisico, loro potenziale, modellante ambientale limiti di forme di vita e utilizzo di queste risorse evidenziate in una capacità produttiva in grado di generare le condizioni per la ristrutturazione il mezzo ambientale.

Questo spazio fisico, essere appropriato per le società in questione, si trasforma immediatamente e sviluppato tecniche e modi di utilizzo delle risorse, destinati principalmente alla soddisfazione dei bisogni fondamentali, come cibo, abbigliamento, cultura e tempo libero.

È stato osservato che le questioni legate alla custodia e all'istruzione sono collocate sullo sfondo, acquisendo maggiore importanza i problemi relazionati al processo di generazione di produzione e reddito.

In questo modo, il rapporto tra pianificazione agricola, cultura ed economia è presente nella vita quotidiana delle società rurali, essere associato con il concetto di fatto sociale, siano essi tradizionali o no.

Questo concetto si riferisce a questi elementi per essere presente in tutti i contesti sperimentati dalle comunità rurali, in tutti gli aspetti della vita quotidiana, la farina, in questo caso particolare è la base di potere e di economia.

Questo processo, attualmente in corso, suggerisce che, nella maggior parte dei casi in cui gli standard adottati culturalmente sarà sostituito interamente da processi che sottolineano altre funzioni alle attività economiche, quali gli aspetti puramente quantitativi.

Così, limitando l'intero processo di produzione e produttività elementi destinati all'inserimento finale delle società in questione nel mercato comune, e c'è una crescente necessità di utilizzare la terra e le sue risorse.

Questa disputa, considerata crudele, è evidenziata tutti i giorni all'interno delle società rurali, perché l'interesse del consumatore è una realtà costante e sempre più forte in realtà delle famiglie di contadini.

In questo modo, è ricostruito il processo vissuto storicamente e che ha provocato gli indicatori di esclusione sociale nei paesi più poveri, una teoria che può spiegare perché questo fatto è quello che discute l'espansione dei confini della capitale e la necessità di espansione di mercati di consumo locale.

Questo approccio non crede nella possibilità quelle famiglie che non dipendono esclusivamente l'ambiente fisico e quelli che non hanno ricevuto risposta da politiche pubbliche adottate, che è, lo stato, ad attuare politiche di sviluppo rurale, non è in grado di osservare la diverse forme e le esigenze di ricorso presentati dalle aziende.

In questo contesto, per evitare la riproduzione di questo modello, c'è una reale necessità per il coinvolgimento diretto delle famiglie di agricoltori nel processo decisionale, nella formulazione delle politiche che sarà adottato nella comunità tradizionali o non, rompere la logica della rappresentazione di categorie specifiche che esistono nelle zone rurali.

LA TRADIZIONALE PRODUZIONE OSSERVATA CIRCA LA LOGICA DELLO SVILUPPO RURALE

Gran parte delle attività agricole tradizionali praticata nelle regioni tropicali umide del pianeta in comune con caratteristiche, ottenendo il nome generico di agricoltura itinerante (PEDROSO JÚNIOR; MURRIETA; ADAMS, 2008), sia indigena, quilombolas o altro gruppo sociale specifico, avendo come uno dei suoi principali dispone la dipendenza dell'ambiente fisico, a cui tali società sono incluse.

Per lo sviluppo delle loro attività economiche, le società tradizionali indirizzo ambientali elementi rappresentati dal terreno, il seme, dai loro frutti, ortaggi e per i prodotti che provengono dalla terra, e queste sono presenti nel cibo, religione, Festival e altri momenti importanti nella vita delle comunità rurali.

Conklin (1961), citato da Pedroso Júnior, Murrieta e Adams (2008), definita la forma di produzione di cibo da parte delle comunità tradizionali come continuo sistema agricolo, dove radure sono aperte ad essere coltivato per brevi periodi di tempo rispetto alla destinato per l'aratura della terra per essere praticato in molte aree del globo e comprendono una serie di tecniche. Altri termini vengono anche utilizzati per designare come agricoltura taglia e brucia, terreni incolti o taglio e la masterizzazione.

Per essere sviluppato come attività agricola tradizionale (essenziale per la sopravvivenza delle famiglie nel comune di Presidente Juscelino-MA contadine), sono necessarie alcune condizioni che vanno oltre la capacità di lavorare, territoriale e dominio fornitura di capitale monetario e infrastrutture produttive, ad esempio, il livello di organizzazione e articolazione interna delle società contadina.

E molte di queste condizioni sono associate a fattori strutturali come relazioni sociali della parentela e della reciprocità basato sul principio della fiducia. Queste relazioni si riferiscono agli standard tradizionali sviluppato e coltivato con il vero obiettivo della formazione di un'identità locale, responsabile dell'integrità culturale e favorire il processo di organizzazione locale.

Il culmine di questo processo è osservato alle feste, nella religione e nel modo in quale volto di società locali loro problemi quotidiani, che riflettono direttamente nelle pratiche che si riferiscono alle azioni collaborative, senza, tuttavia, hanno l'esplicito obiettivo di generazione di reddito monetario. Questa stagione di vacanza c'è il coinvolgimento di tutti nella Comunità, dove ogni persona ha una funzione specifica, e il risultato finale è condivisa da tutti.

Se osserviamo le celebrazioni di solito si riferiscono alla raccolta dei cereali, frutta e anche i Santi della devozione dei contadini, che sono adorati per garantire un buon raccolto, fare la pioggia cadere nel periodo dalla semina, per consentire la buona Matrimoni e molti bambini e così via, sempre osservando i principi e l'approccio alla natura, configurazione di una relazione molto forte tra ambiente, cultura, tradizione e religione, che è molto la vita degli agricoltori.

In questo contesto, le parti sono configurate come un asse centrale del processo organizzativo, poiché tutti i processi che animano sono legati alla produzione economica e la generazione di lavoro mano per promuovere tali attività. Quindi, celebrazioni con grande mobilitazione sociale significa una società disposta a conservare le loro abitudini culturali, mentre le celebrazioni che non riescono ad attirare l'attenzione della popolazione locale è un segno di disorganizzazione sociale profondo, un fatto notato chiaramente nel contesto di questa ricerca. Un chiaro esempio di ciò che è discusso sono le vacanze che non accadono più nell'insediamento di Folhal, il risultato della disorganizzazione sociale e che sempre più presente nella realtà del fuggiasco Juçaral.

FORME INDIGENE DI UTILIZZAZIONE DELL'OPERA PER SCOPI DI ORGANIZZAZIONE SOCIALE E POLITICA

Durante il campo di ricerca sono stati identificati tre momenti chiave dove c'è un distribuzione/condivisione/scambio di forza lavoro, nello svolgimento delle attività agricole. Questi fenomeni sono presentati in forma di scambio giornaliero per lo sviluppo dell'attività agricola, i lavori di pulizia e manutenzione ambientali delle zone di produzione a volte che c'è un maggiore bisogno di lavorare, esistenti risorse ambientali nella zona dove questi popolazioni abitano e nella preparazione e organizzazione di azioni per feste commemorative.

  • I) cambio giornaliero:

La cooperazione tra le famiglie di agricoltori è una pratica dove si osservano fenomeni insoliti in altre società. Tra questi fenomeni, lo scambio di giorni lavorativi o semplicemente quotidiano cambio è quello principale, che stabilisce come un importante strumento di coesione sociale e la conservazione delle pratiche tradizionali.

Trading giornaliero è nella fornitura del lavoro personale e la vostra famiglia ad altre famiglie di agricoltori, che in quel particolare momento sono che richiedono lavoro aggiuntivo oltre gli importi disponibili nel nucleo familiare della strategia di produzione di sopravvivere è determinata da fattori estranei alla vostra capacità di governance.

La necessità di una maggiore quantità di manodopera nel nucleo familiare di produzione deriva principalmente dal breve periodo di preparazione della zona di piantatura delle piantagioni, solitamente accadendo dopo le prime piogge, che permetteranno un buon sviluppo delle piante coltivato.

Queste attività dipendono da fattori ambientali. In questo modo, costituisce una strategia di sopravvivenza sviluppata dalle famiglie di agricoltori, in linea con le caratteristiche locali.

In generale, nelle comunità intervistate, cambio giornaliero si verifica al momento del trapano (foresta secondaria) per la coltivazione, in apertura del tagliafuoco, che costituisce una pulizia della vegetazione della zona di confine marginale, la coltivazione di ostacolare l'avanzamento della fuoco sulla vegetazione di ingresso e altre piantagioni e infine il tempo di taglio-e-bruci, cioè il ritiro del resto delle radici e rami di alberi che non sono stati trasformati in grigio dal fuoco.

  • b) l'organizzazione di feste religiose e celebrazioni culturali:

Un'altra modalità cambio giornaliero, frequente nelle comunità studiato, riguarda Exchange e anche la donazione quotidiana all'organizzazione e allo svolgimento di eventi culturali e religiosi, preannuncia come un grande sforzo collettivo. In queste occasioni, c'è anche una domanda molto grande, e solo in questo modo (attraverso la donazione quotidiana) è che questi momenti si verificano.

Pulizia di cantiere, la riforma del capannone, la rimozione dell'albero, la raccolta di preparazione dei prodotti alimentari (carne, cereali e frutta) e la distribuzione di cibo, la sicurezza e, successivamente, pulizia degli ambienti, dopo la festa, è alcune delle attività sviluppato dalla comunità con lo scopo di realizzazione dell'evento.

Nell'ambito dello studio, sembra che i partiti e gli eventi sociali sono di fondamentale importanza nel mantenimento dell'identità delle aziende che eseguono, una volta, celebrare il fatto di essere e di esistere. In questi momenti, sono nella foto vita, tradizione e affermato il proponente unico sostentamento del partito della società, che indica il rinnovamento del ciclo sociale sviluppato. I principali partiti sono religiose, molto comuni in nero Juçaral e Boa Vista, pini e Tambor de Mina, patrimonio religioso quilombola.

  • c) la pulizia e la manutenzione delle risorse naturali esistenti:

Questo fenomeno si riferisce al requisito che le aziende hanno nel preservare fonti d'acqua, depositi naturali e specie endemiche di importanza economica, tra le altre attività.

Per l'osservazione di tali elementi è richiesto lavoro importante "dominare la natura" e rendere la vita umana possibile in un particolare contesto ambientale. Di conseguenza, diventa necessario usare il lavoro di vicini e parenti, che rispondono alle esigenze presentate, con la fiducia che quando hanno bisogno di manodopera, saranno trattati prontamente dalle famiglie che hanno ricevuto il "dono".

Un esempio specifico del suddetto fatto è che alcuni membri di queste comunità non praticano l'estrazione di juçara, ma coltivare manioca per fare la farina. In questo modo, il lavoro dei coltivatori di manioca serviranno per pulire il juçaral, come pure il lavoro di raccolta juçara, che verrà utilizzato il diserbo dai bastoni di manioca.

La donazione, fenomeno antropologico studiata da Mauss (1991), corrisponde a un contratto, legge tacita ricevere al tempo richiesto che lavoro "donato" ad altri agricoltori o gruppi di agricoltori che hanno simili esigenze e culture molto vicino, affinché ci sia un complemento tra i prodotti scambiati.

Per Mauss (1991) i doni sono presenti in molte società, soprattutto la campagna, che hanno lo scopo di scambio di "doni", in volontari di teoria, infatti, i dati obbligatori e compensato, così un elemento importante di coesione sociale e manutentore dei modi tradizionali di vita di queste società.

Dal punto di vista dell'economia, Mauss (1991) rileva che il dono è fondamentale per il raggiungimento dei più grandi compiti che non potrebbero essere sviluppati da sola famiglia del coltivatore, la manodopera disponibile nel nucleo familiare non sarebbe sufficiente.

Per Mauss (1991), in termini di produzione agricola, il dono può essere considerato un dono, anche a fronte di dovere di tornare, perché questo dono dipende la sopravvivenza del gruppo Home.

Su questo quadro, c'era un grande coinvolgimento delle aziende intervistate in pratiche di torrenti e fontane dove nascono le juçareiras di pulizia e la produzione di mango e anacardi.

L'approccio delle famiglie di contadini, con i mercati formali, può contribuire a una certa perdita di identità culturale, indebolendo il rapporto con l'ambiente. Così, la reale necessità per i propri mercati strategie per questi produttori, avendo come caratteristica principale la differenziazione dei prodotti dalla comunità tradizionali insieme a quelli prodotti commercialmente.

Ma, d'altra parte, queste relazioni sociali e ambientali anche possono essere rafforzate, dal momento che i prodotti presentati ai mercati portano con sé le proprie caratteristiche culturale delle Comunità di origine. Fatto osservato in questa ricerca.

Mauss (2001) prende atto di tale contraddizione e pone la necessità di considerare il fatto che i prodotti ottenuti in nuclei familiari sono il risultato di un sistema sociale, che hanno caratteristiche peculiari di quella società che spesso non si traduce nella la domanda dei consumatori, come diretta conseguenza della sovrapproduzione, che successivamente sarà destinati ai mercati e non può essere assorbito dal processo di consumo, c'è una differenza latente tra identità prodotti e prodotti commerciali.

Questa distinzione può derivare la differenziazione tra prodotti e merci. Le merci sono prodotte al fine di soddisfare il cibo e le esigenze economiche con la commercializzazione del surplus generando reddito monetario. La merce, secondo il contesto in cui sono inseriti, promuovono più di sovranità alimentare, poiché sono usati per mantenere l'unità sociale, preservare gli aspetti di identità e tradizioni che sono responsabili della cultura.

Le merci sono progettate con lo scopo di soddisfazione di chi lo produce, pur avendo un grande potenziale per l'uso come un prodotto. Questo fatto è evidenziato in alcuni prodotti specifici, come la farina di manioca e formaggio minas, prodotta in buona vista dei pini, la cultura delle parti Juçaral dei neri, tra gli altri.

In questo contesto, Kopytoff (2008) ritiene che, oltre agli aspetti sociali, la differenza tra prodotti e merci per il valore economico. L'autore afferma che il prodotto o la merce è dato localmente, chi lo produce, sottolineando soprattutto l'importanza di esso a quella società e soddisfazione dei loro bisogni più urgenti. Anche in questo caso, supponendo che i valori di mercato, con un più elevati costi di marketing.

PRODOTTI ID: VALORE E PRODUZIONE IN COMUNITÀ TRADIZIONALI NELLE ZONE RURALI

Mauss (2001) note che mantengono la produzione con caratteristiche di identità specifico per ogni specifica società rurale è un diritto dei gruppi rurali, montaggio di decidere come progettano i loro prodotti. Per quanto riguarda la tecnica di produzione utilizzata nel processo di produzione, è anche una decisione di ogni raggruppamento sociale specifico, ma, per la maggior parte, questo diritto viene utilizzato dagli amanti delle riforme tecnologiche come argomento ad una valutazione parziale di questi comunità rurali tradizionali.

In questo contesto, il termine tradizionale è confuso con il termine inefficiente, o anche in ritardo. Dimenticate i metodi tradizionali per garantire forme di generazione di scala produttiva deve essere inoltrato ai mercati di sostituzione sarebbe l'unico modo di quelle società rurale semplicemente riposando un certo livello di sviluppo economico, struttura sociale Deconstructing cibi prodotti esistenti prosperato promossa nei secoli, con lo scopo di espansione il cibo alimentazione uguale a commercialmente.

Gehlen (2004) note che la competitività e la professionalizzazione di agricoltori tradizionali supera le diseguaglianze sociali nelle zone rurali, al contrario, l'autore afferma che il rimorchio agricolo produzione alla domanda dei mercati sta sfruttando alcuni responsabile per la maggiore vulnerabilità di queste fasce sociali.

Rottura di legami sociali basati sulla cultura della reciprocità è quello di aumentare le probabilità di fallimento economico e di conseguenza aumentare le possibilità di abbandono dell'attività agricola, che migliora l'output di queste famiglie ad altri contesti diversi dell'agricoltura o anche rurale.

La discussione dei mezzi di sussistenza (ELLIS, 1998, 2000) porta discussioni notevoli che rafforzare le strategie orientate alla conservazione di agricoltori tradizionali. L'approccio ai mercati (formale, istituzionale e alternativi o) è essenziale, ma questo approccio deve essere accuratamente pianificato in modo che non c'è nessun pregiudizio a organizzazioni sociali e forme indigene della produzione effettuata da società rurali.

Perondi e Schnneider (2012) indirizzo esogeni modelli interferiscano con la dinamica interna della società rurali, con l'obiettivo di sostituire i modi e modi di produzione che caratterizzano i mezzi di vita e non avere la capacità di generare sviluppo.

Dopo mezzo secolo di interventi nelle aree rurali, con un focus sullo sviluppo, studiosi e politici hanno raggiunto un consenso vicino intorno all'idea che la promozione di cambiamenti sociali ed economici è una sfida che richiede molto più di sostituzione o offrire nuovi fattori di produzione, seguendo un insieme di raccomandazioni che era stato provato dalle Nazioni che se credevano in stadio più avanzato di sviluppo. In alcuni casi, questa ideologia sostenuto l'esistenza di un processo in cui il punto di arrivo al più avanzato stadio richiederebbe attraversando alcuni passaggi o fasi, come se ci fosse qualche tipo di script sia invariante e generale e calpestata dai ritardatari. La conseguenza politica di questo disegno * nelle proposte di sviluppo per la pianificazione e di intervento in cui le organizzazioni statali e multilaterale sviluppano azioni e inducono a forma esogeno in paesi "sottosviluppati" o regioni (PERONDI; SCHNEIDER, 2012). Anche se i file multimediali recenti approccio di sviluppo sostenibile è stato spesso utilizzato dalle istituzioni internazionali.

La reciprocità è un dono, è un atto di costruzione sociale, non c'è alcuna reale necessità di tornare per ulteriori informazioni a essere previsto, poiché la comprensione di Exchange è un processo di scambio, dove c'è il ritorno reciproco della donazione, con la preoccupazione di soddisfare un bisogno immediato.

Al fine di comprendere il processo vissuto dai popoli tradizionali, per sopravvivere le pressioni politiche e sociali, la mancanza di questa discussione, processo di altre funzioni di reciproco, come dare e ricevere doni.

In una prospettiva molto vicino a questa discussione, Sarti (2009) discute gli aspetti della reciprocità nelle zone rurali, dove la base il tuo argomento attraverso l'adozione di politiche pubbliche per lo sviluppo rurale, e come questi vengono ricevuti e influenzare (positivamente o non) in specifiche realtà delle società tradizionali.

Per sarti (2009), le capacità e i progetti di individui, aziende e organizzazioni possono oscillare, dialetticamente, tra due tendenze opposte e allo stesso tempo, da un lato la produzione di materiali per lo scambio di valori per il profitto individuale e, da altro, la generazione di valori etici associati alla produzione di utilizzare i valori materiali destinati al consumo, la ridistribuzione o generalizzata di reciprocità, come nel caso dei mercati tradizionali studiati da Polanyi.

In questa logica, il punto di vista quantitativo, nel contesto specifico di questa ricerca, ci sono alcuni prodotti che hanno una più grande scala di produzione che può essere correlato al fatto che hanno la doppia funzione di prodotto per i valori etici e merci per soddisfare le richieste dei mercati di consumo.

Un esempio di questo si trova nel riferimento empirico di questa ricerca, la farina e la juçara sono prodotte per soddisfare le esigenze delle famiglie, compreso il rafforzamento delle relazioni sociali interne attraverso reciproco e pratiche anche incontrano un forte domanda di mercato dei consumatori.

In questo studio, il fatto che la pratica della reciprocità e la conservazione della cultura valori, la minore suscettibilità delle società rurali, l'invasione di nuove tecniche e differenziate forme di fruizione dell'ambiente naturale. Fatto notato per osservare i dati di Quilombo di nero Juçaral in contrasto con l'insediamento di Folhal.

Il prodotto principale generato in questo contesto è la farina di manioca, le comunità rurali del Presidente Juscelino-MA, per realizzare la tua importanza nel contesto economico e cultura, eletto la farina come il simbolo di scambio e di reciprocità. È attraverso la produzione di farina che questi valori sono costruiti e costituiti, e attraverso esso è mantenuto (o non) l'unità sociale e valori culturali.

Un altro prodotto che presenta un'importanza fondamentale per le aziende intervistate è la juçara, sì, guardando il contesto ambientale e dell'ecosistema in cui sono stati raccolti, questo prodotto consente di configurare la sintesi delle pratiche di conservazione ambientale.

Pertanto, società rurali utilizzano Hameed come strumento di coesione e di conservazione della cultura locale e abitudini, il rafforzamento del rapporto costruito tra uomo e natura.

Mentre questi due prodotti sono importanti per la conservazione della cultura e conseguente mantenimento dell'identità attraverso le pratiche di reciprocità, c'è un richiamo molto forte per i mercati per questo prodotto è disponibile per la vendita. Questo fatto favorisce la reazione delle comunità locali per dimostrare sulla destinazione finale delle eccedenze produttive, costituisce l'asse principale dell'analisi, collegando così, come strumento di divisione interna recensioni su aumentare la produzione per soddisfare il mercato e dare loro strumenti caratteristici dei mezzi di sussistenza.

Questa discussione è presente nel quotidiano esaminati di vita delle comunità rurali di conseguenza il fatto di generare reddito per produrre è qualcosa perseguito dalla parte significativa della società contadina, ma è anche elemento di preoccupazione degli altri membri della comunità stessa, perché, aumento di produzione implica l'adozione di meccanismi di produzione differenziata o trasferimento vantaggio tecnologico.

Il punto di partenza è l'affitto che per la letteratura è divisa in consumo e reddito reddito monetario, ma, a fronte di argomenti presentati sopra di esso è possibile identificare un altro elemento che è essenziale per lo sviluppo rurale, il reddito per la coesione sociale, interpretato come coltivare l'unità e la cultura.

Questo reddito è mostrato in un momento quando la forza lavoro è usato collettivamente per scopi comuni quali attività di paludi e ruscelli, dove la manioca è anche depositata per fermentare per essere trasformato in farina di pulizia. Una fusione delle dimensioni sociali e ambientali nello stesso contesto, strategie sviluppate localmente dai pini di Boa Vista e Juçaral di nero, non essendo osservati nella comunità di Folhal, a seconda l'uomo totale disintegrarsi natura, dovuto l'inserzione drastica del capitalismo nel momento in cui che essi sono istituiti progetti produttivi moderni.

Questo processo è osservato quando c'è una sostituzione completa di sistemi di produzione tradizionali sulla base di sistemi semplici, con immediata capacità di fornire risposte.

Questa comprensione è condivisa dagli intervistati, che sostengono che "senza la palude nessuno di loro poteva sopravvivere", perché, per i contadini lo ha intervistato molle alla vita e alla vita è sostenuta dalla juçara con farina e, pertanto, tutti coloro che vivono rispetta e lavoro per mantenere viva la palude.

Questa opinione non è condivisa dai "coloni" di Folhal, pur appartenendo allo stesso pezzo di terra di Juçaral. Folhal famiglie hanno opinione contraria verso la sopravvivenza, quindi, credere che ciò che li sosterrà sono posti di lavoro formali e finanziamenti pubblici, promuovendo il miracolo tecnologico fornito da campo agricolo meccanizzato, che è stato distribuito in insediamento con caratteristiche di PRONAF.

Questa realtà viene a sostituire attività agricole, che ha meno importanza nella vita quotidiana delle famiglie che si stabilirono a Folhal, poiché la natura vivente, fonte di risorse per la sopravvivenza delle società rurali, ora è visto solo come un quadro in passato.

Alle feste e manifestazioni religiose, c'è anche una comunità di donazione quotidiana, perché, in questi eventi, attraverso la partecipazione della maggior parte dei membri delle società locali, pianificazione attività future e il destino delle società sono discussi e disegnata una linea di sviluppo, dal momento che è un momento di aggregazione sociale e che dà pensieri su quotidiano comune a tutti i presenti.

Questo evento deve essere contabilizzato come reddito, dal punto di vista dell'economia, sì, questo è un momento in cui altre attività potrebbero essere sviluppate e generare reddito, ma viene utilizzato con lo scopo di generare le condizioni per la festa di accadere.

Questo complesso sviluppo di diverse attività è stato descritto e studiato da Mauss (1924), dove, uno dei suoi contributi centrali alla sociologia, dimostrando il valore delle cose non può essere maggiore del valore del rapporto e questo simbolismo è fondamentale per la vita sociale. Mauss (1924), è venuto a questa comprensione dall'analisi delle modalità di scambi in "società arcaiche" e il fatto che queste procedure non sono solo un cosa del passato. Capito che la logica mercantile moderna sostituisce le antiche forme di costituzione di link e Alleanze tra gli esseri umani e trovato che tali forme sono ancora presenti nelle società moderne. Simili accordi per lo scambio appaiono a lui come un fatto sociale che si è rivelato da due comprensioni del totale, nel senso che società include tutti i fenomeni umani di natura economica, culturale, politico, religioso, tra gli altri, senza non è alcuna gerarchia precedente per giustificare un'economia naturale che ha preceduto gli altri fenomeni sociali, e che la natura di queste merci prodotte, dai membri delle Comunità, non solo materiale, ma anche, soprattutto, simbolico.

In questo modo, l'abitudine di bere juçara con farina può essere considerato fatto sociale totale (MAUSS, 1974), perché, concettualmente significa che tutti i passaggi della vita quotidiana di quelle società passano attraverso abitudine/cultura juçara prendendo con la farina, che rappresenta il giorno per giorno, il modo nei boschi, l'affare sulla fattoria, il rapporto con i media, la dipendenza assoluta delle risorse naturali e le relazioni sociali che sono costruite, vale a dire, la vita delle comunità rurali linearmente Presidente Juscelino – MA. Fattori che non sono affrontati e rispettati dalla politica di sviluppo rurale, attuato nell'insediamento Folhal mediante progetti produttivi.

Questa strategia, implementata nell'insediamento di Folhal, fu usata come induttore del processo di sviluppo, ma in nessun modo rispettato qualsiasi pratica quotidiana di queste famiglie, perché, ciò che è stato implementato era una confezione di tecniche generiche. Questo processo è stato provato in Brasile del 40, dove il sud e sud-est passato attraverso il processo di modernizzazione, descritto da Graziano da Silva come "modernizzazione dolorosa", le cui conseguenze sono notate in squilibri profondi ambientali e una segregazione profonda e disprezzo per le pratiche tradizionali delle società rurali.

Secondo i rapporti da parte degli agricoltori, i tecnici, che sono responsabili per l'installazione del progetto produttivo finanziato con fondi di PRONAF, designato il legname di zona registrato per essere venduti e con esso, pagano la prima rata del finanziamento agricolo a cui furono sottoposti.

In questo modo, si è osservato che i principi ha scritto delle teorie sullo sviluppo non sono stati osservati, è, forse, attività economica sosterrà il pagamento delle rate dei finanziamenti agricoli. Così, gli agricoltori che presentano per la vendita del legno disboscata area per svolgere delle rate di credito rurale per il rafforzamento delle attività di famiglia.

Si è osservato che c'era una nuova logica economica basata sulla rottura delle relazioni storicamente costruito tra società rurali e vivere la natura, la causa principale di incredulità per quanto riguarda una proposta per uno sviluppo più armonioso.

GENERAZIONE DI REDDITO ATTRAVERSO IL LAVORO EXTRA-AGRICOLE

Un altro contesto si presenta quando osserviamo le attività sviluppate dai contadini in relazione all'utilizzo del lavoro per la generazione di reddito. All'interno le specifiche di ciascun contesto, una realtà diversa, che sarà presentata qui di seguito.

Pini di Boa Vista, una delle famiglie intervistate, le attività extra-agricole sono ancora sottosviluppate, limitare se stessi a un'unica famiglia che ha salari e un altro che vende la forza lavoro di fuori del nucleo familiare.

Secondo i dati raccolti, le attività culturali che hanno un impatto sulla generazione di reddito sono presenti nella realtà della metà delle famiglie, dati significativi per l'analisi.

Durante la festa di St. nel Quilombo di nero Juçaral, oltre gli aspetti organizzativi e rafforzamento dell'identità culturale, c'è un grande potenziale per la generazione di reddito attraverso prodotti e servizi anche, configurazione, così come alternativa a queste società, oltre a dimostrare ad altre società, aspetti correlati al vostro modo di vita.

I posti di lavoro formali non sono ancora parte delle richieste presentate dagli agricoltori di Boa Vista pini nel corso della ricerca è stato trovato solo un funzionario pubblico che esercita la funzione di insegnante nella Comunità (tabella 1).

Tabella 1 – vendita di forza lavoro e redditi extra-agricole alla città di Boa Vista, Presidente Juscelino pines – MA

Lavoro
(R$)
Diarista
(R$)
Contratti
(R$)
Attività comunitarie
(R$)
Attività culturali
(R$)
Totale
(R$)
1 famiglia 256 256
2 famiglia
Famiglia 3 400 400 800
Famiglia 4 18.000 600 360 18.960
5 famiglia 280 280
6 famiglia 360 360
famiglia 7
8 famiglia 400 400

Fonte: campo di ricerca, 2015.

Pini di agricoltori di Boa Vista, anche squatter, non hanno il reddito basato sulla tua vendita della forza lavoro attraverso empreitas ogni giorno, pertanto, sviluppano attività economiche basate sulla produzione di farina, che è il fiore all'occhiello della vostra produzione (tabella 1).

La pulizia delle fonti d'acqua della Juçaral e la conservazione delle zone di riserve forestali sono anche la responsabilità degli agricoltori. Per queste attività sono investiti significativo lavoro montas (tabella 1).

Per la festa, c'è anche il coinvolgimento della popolazione, perché, alcuni donare un giorno per mettere il processo e il gestore con cui assumere post in grado di generare sussidi economici, come stand-alone vari fornitori e/o posti di lavoro come guardie di sicurezza, gli addetti alle pulizie e correlate a cleaning evento, caratterizzato come posti di lavoro generati da attività culturali (tabella 1).

Attività comunitarie hanno un grande potenziale per la generazione di reddito, pertanto, sono responsabili per l'abilitazione di servizi di base per lo sviluppo delle attività economiche. Un esempio di questo è il Bayou, dove è collocato il juçara fermentare (pour).

Attività culturali sono anche responsabile per la generazione di servizi con un potenziale economico, come le feste religiose, tornei di calcio e visite ad altre comunità. Questi eventi consentono l'emergere di piccole imprese che consentono la generazione di reddito.

In nero Juçaral, attività extra-agricole per generare reddito sono limitati alla vendita della forza lavoro attraverso tutti i giorni per alcune aziende agricole della regione, dove, in questi momenti specifici, il modo di gestire la terra esprime l'identità quilombola.

Così, c'è un apprezzamento del lavoro in Quilombo di Juçaral, perché, secondo loro, la resa finale è significativamente più alta.

Il problema di feste e manifestazioni religiose è molto presente nella realtà della società Juçaral dei neri, perché, in questa città ci sono tre feste religiose nel corso dell'anno, e questi hanno influenza in tutta la regione, avvicinare le persone da altre parti della comune, che richiedono una grande quantità di lavoro aggiuntivo per garantire il vostro successo in questo modo esprimere il tuo potenziale di reddito.

Su quanto sopra, le parti che esprimono la conservazione della cultura locale sono responsabili importante percentuale del reddito generato da questa società. In questo contesto, esattamente la metà delle famiglie intervistate generare reddito da parti correlate alle tradizionali attività (tabella 2).

Tabella 2 – vendita di forza lavoro e redditi extra-agricole nella comunità Quilombola del Presidente Juscelino Juçaral dos Pretos-MA

Lavoro
(R$)
Diarista
(R$)
Contratti
(R$)
Attività comunitarie
(R$)
Attività culturali
(R$)
Totale
(R$)
1 famiglia 900 900
2 famiglia 300 300
Famiglia 3 180 320 120 620
Famiglia 4 40 40
5 famiglia
6 famiglia 200 120 320
famiglia 7 200 200 400
8 famiglia 200 200
famiglia 9 900 560 120 120 240
10 famiglia 200 200 400

Fonte: campo di ricerca, 2015.

Attività comunitarie sono associate con la pulizia, la conservazione delle risorse naturali e anche la produzione delle parti, così che il 70% delle famiglie intervistate sviluppare attività legate a queste attività specifiche (tabella 2).

CAMBIAMENTI NELL'AMBIENTE FISICO E IL SUO IMPATTO SUL PROCESSO DI GENERAZIONE DI REDDITO

I cambiamenti osservati non erano solo socialità, come affermato in precedenza. La rapidità dei cambiamenti, anche modificato il modo di osservano i coloni di Folhal la necessità di preservare le risorse idriche, una volta che la palude non ha avuto la stessa importanza come prima nella vita di queste persone.

Il processo di osservazione partecipante rivela che in nero Juçaral il rapporto con le risorse naturali è più armonico, perché, la società locale conoscere la dimensione dell'importanza dell'ambiente fisico per la vostra sopravvivenza, soprattutto osservando il vostro livello di dipendenza, essendo che trainato i vestiti vengono lavati, gli animali sono bagnati, l'igiene personale delle famiglie è effettuato e in una posizione dove è tradizionale a quella società.

Il viaggio alla palude viene eseguito giornalmente dalle famiglie quilombolas di Juçaral e durante questo evento è osservato pure, la necessità di pulizia e manutenzione, attività che è diviso ed eseguita da tutti i membri di questa società.

In particolare, notare l'aspetto economico, il reddito dipende la conservazione di palude, sì, è effettuata presso la fermentazione di manioca per essere trasformato in farina, la base dell'economia locale, e questa risorsa naturale costituisce un elemento fondamentale per la conservazione della stile di vita di queste famiglie, che non importa essere abbandonato, ma piuttosto conservate e passate per le generazioni future.

A Boa Vista pines, questo rapporto con l'ambiente fisico è anche molto forte, perché l'attività di estrazione di juçara è uno dei pilastri dell'economia locale, insieme con la farina che è fermentata nel Bayou, investimento collettivi di lavoro esistente nella vostra conservazione.

Questa comunità viste la questione ambientale come fondamentale, perché lei dipende direttamente dalla vostra economia, non fa riferimento l'aspetto culturale. L'aspetto romantico è stato abbandonato, sostituito dall'opportunità offerte dai mercati in acquisizione di farina di manioca e Hameed delle comunità dei coltivatori del Presidente Juscelino.

Accesso ai programmi sociali del governo federale può essere visto come positivo pertanto soddisfa le esigenze di accesso ad alcuni beni di consumo, e la pressione sulle risorse naturali diminuisce in modo significativo.

FORMAZIONE DI REDDITO EXTRA-AGRICOLE: TRASFERIMENTI SOCIALI

I trasferimenti sociali sono oggi in un elemento significativo nell'aumento del reddito delle società rurali. Un punto notato è come questo reddito interferisce con il mantenimento degli aspetti culturali e il rafforzamento del rapporto con il territorio e le sue risorse naturali.

A Boa Vista pines comunità 40% delle famiglie ricevono sussidi economici dei programmi di trasferimento di reddito, e questo fatto differisce in modo significativo, che forma in un elemento principale del reddito di queste famiglie.

Il reddito annuo complessivo delle famiglie di questa comunità è R $178,676.00, pari a una media pro capita di R $22.334,50 per famiglia. Guardando solo le famiglie che ricevono prestazioni sociali che media aumenta R $27.056,00. Se escludiamo le famiglie che non ottengono Bolsa Família, tale reddito è diminuito a R $3.200,00, vale a dire il reddito ottenuto attraverso programmi sociali è piuttosto rilevante.

In questo contesto, si noti la presenza di due famiglie che hanno un reddito molto basso, statisticamente, considerato un bias, ma riflettono la realtà vissuta dalle famiglie dei pini di Boa Vista. Fit rileva che queste famiglie hanno forti fonti di salvaguardia dell'identità culturale, che non significa che essi sono affetti da condizioni di estrema povertà.

Questo fatto dimostra l'isolamento sociale e la mancanza di politiche di sviluppo rurale efficiente orientata alla produzione, trasformazione e commercializzazione della produzione. Lo stato non copre la produzione agricola e marketing in grado di generare reddito e sviluppo.

Così, gli investimenti in ricerca ed estensione rurale sono inutili, essendo il trasferimento di reddito privilegiata politiche e sostituzione tecnologica e prodotti.

Identità culturale, senza dubbio, è un elemento di rafforzamento dello sviluppo. Nel contesto del trasferimento di reddito, rafforza il processo, poiché dà accesso alle famiglie degli agricoltori ai mezzi di produzione necessari allo sviluppo.

Tabella 3 – vantaggi e trasferimenti sociali pagati dal governo federale agli agricoltori della community di viaggiatori di Boa Vista, Presidente Juscelino pines – MA

Pensionamento
(R$)
Borsa
Famiglia
(R$)
Cestino
Base
(R$)
Garantire la
Difesa
(R$)
Altri
(R$)
Totale
(R$)
1 famiglia 1.352 3.128 4.480
2 famiglia 5.136 5.136
Famiglia 3
Famiglia 4 9.384 Pensione 9.384
5 famiglia 18.768 9.384 Pensione 9.384
6 famiglia 3.552 3.552
famiglia 7
8 famiglia

Fonte: campo di ricerca, 2015.

In nero Juçaral, programmi sociali anche contribuiscono pesantemente alla formazione del reddito finale, contabilità per più di un terzo delle entrate totali delle famiglie Quilombola, ma non interferiscano nel processo di modifica della struttura sociale e cultura, che merita una profonda e la lettura di questa realtà.

La maggior parte delle famiglie intervistate, questo aumento del reddito è servito a migliorare alcune infrastrutture necessarie per la condizione di vita. Non ci era cambiamento nella struttura delle case, lasciando di essere di taipa e ricostruito con la Massoneria.

Un altro fatto che risalta è il rafforzamento e maggiore coinvolgimento delle Comunità a partiti e movimenti religiosi. C'è stato un aumento nella frequenza dei membri della società Juçaral. Eventualmente, questo fatto può essere compreso come un sequestro dei Maroons, che questi partiti hanno un potenziale rispetto alla generazione di reddito.

Nell'insediamento di Folhal, programmi sociali assumono una connotazione completamente diversa per essere le famiglie contadine di questa zona, vivendo un processo di decostruzione dell'identità culturale.

I dati nella tabella 4 mostrano che il 90% delle famiglie intervistate accedere ai programmi sociali del governo e hanno loro la maggior parte del tuo reddito monetario. L'agricoltura non ha molta importanza, e c'è anche un fenomeno nuovo strutturazione. Questo fenomeno si riferisce ai processi formali che cominciano ad emergere in questa società (vista nella tabella 2).

Tabella 4 – vantaggi e trasferimenti sociali pagati dal governo federale per il marrone rossiccio del Presidente Juscelino Juçaral dos Pretos-MA

Pensionamento
(R$)
Bolsa família
(R$)
Cestello base
(R$)
Altri
(R$)
Totale
(R$)
1 famiglia 4.416 4.416
2 famiglia 2.400 2.400
Famiglia 3 9.500 9.500
Famiglia 4 9.500 9.500
5 famiglia 2.304 2.304
6 famiglia 1.200 1.200
famiglia 7 2.580 2.580
8 famiglia 9.500 9.500
famiglia 9
10 famiglia 9.500 9.500

Fonte: campo di ricerca, 2015.

Questo fatto è osservato più intensivamente nel villaggio Folhal, dove il rapporto uomo/natura è molto fragile, seguita dalla comunità dei pini di Boa Vista e infrequenti nella Juçaral fuga.

Così, oggi, basato sull'indebolimento della produzione agricola e del rapporto tra uomo e natura, l'elemento determinante più importante punto di vista quantitativo è il reddito monetario, dove ciò che conta è sempre il capitale monetario. Natura è visto solo come una strategia di generare denaro.

Tabella 5 – vantaggi e trasferimenti sociali pagati dal governo federale a coloni di Folhal, Presidente Juscelino – MA

Pensionamento (R$) Bolsa família
(R$)
Cestino (R$) Altri
(R$)
Totale (R$)
1 famiglia 2.400 2.400
2 famiglia 8.768 3.144 11.912
Famiglia 3 3.228 3.228
Famiglia 4 2.220 2.220
5 famiglia 5.040 5.040
6 famiglia 3.872 3.872
famiglia 7 3.000 3.000
8 famiglia 3.720 3.720
famiglia 9 2.400 2.400
10 famiglia

Fonte: campo di ricerca, 2015.

ALTRE FORME DI REDDITO OTTENENDO

Società rurali hanno attirato lo sguardo di molte altre società, un fatto che ha istigato la curiosità dei ricercatori che cercano di capire le ragioni e le conseguenze di questo approccio. Un motivo possibile per questo fenomeno si riferisce alle differenze culturali che struttura e differenziano le società differenti, diverse attrazioni sono sempre stato sviluppatore dei processi di cristallizzazione delle differenze sociali.

Questo fatto è stato anche osservato in questa indagine di formazione del reddito, per esso sono state sollevate oltre il reddito agricolo altri elementi quali la vendita di servizi, turismo, elaborazione e produzione fattori d'influenza fine formazione del canone di locazione.

Nota che la diversificazione delle attività economiche per ottenere reddito hanno influenzato sulla diminuzione della pressione sulle risorse naturali, perché dove ci sono altri metodi di lavoro pressione sulla terra e acque è minore. Questo fatto è osservato in Boa Vista e pini nel Quilombo di Juçaral dos Pretos, perché, in questi luoghi la terra e le sue risorse sono prese come un conto di risparmio per il futuro.

A Boa Vista pines, questa relazione è rappresentata da due famiglie che ottenere reddito dalla pratica delle merci, e questa attività è responsabile di molti altri, fra loro che influenzano la vendita diretta di prodotti agricoli in fiera agro-ecologiche, presso la sede del comune di Presidente Juscelino-MA.

Al massimo, aggiungere valore ai prodotti primari, come la trasformazione di manioca in farina e fagioli sono ritirate e juçara, imballaggio è stato responsabile di un alto rappresentante nel reddito monetario.

Altre attività come il turismo rurale, vendita e produzione di prodotti artigianali sono ancora insufficienti per influenzare il reddito di questa comunità. Un fatto costante nella vita quotidiana di questa società sono le visite di gruppi di persone, che nei fine settimana e le festività che frequentano le sorgenti della Comunità. Questo fatto, che ha suscitato in famiglie locali di un modo per generare reddito da questa attività.

Tabella 6-extra-agricole redditi che diversi ottenuti dagli agricoltori dal città di Boa Vista, Presidente Juscelino pines – MA

Agro-alimentare
(R$)
Turismo
(R$)
Vendita diretta/Fiera
(R$)
Noli
(R$)
Estrazione (R$) Noleggio auto
(R$)
Totale
(R$)
1 famiglia 1.190 320 3.576 5.086
2 famiglia 2.560 515 3.075
Famiglia 3 7.440 1.360 8.800
Famiglia 4
5 famiglia 3.000 3.000
6 famiglia 100 100
famiglia 7
8 famiglia 600 600
famiglia 9
10 famiglia

Fonte: campo di ricerca, 2015.

In Juçaral nero, sono percepiti i redditi extra-agricole, anche se un'importanza fondamentale per il mantenimento dell'identità culturale. Tuttavia, in questa società, c'è una dipendenza inferiore il capitale monetario, perché la maggior parte delle necessità è soddisfatta attraverso la riproduzione del tradizionale modo di vita e le condizioni, in cui la dipendenza dei mercati, di acquisire i prodotti, è poco utilizzato, pratica garantendo una maggiore indipendenza.

Un esempio pratico di questa realtà è la produzione di scope con le fibre di Juçara, per la pulizia delle case e cantieri delle famiglie Quilombola. In questo modo, non c'è nessuna necessità di generazione del capitale finanziario per l'acquisto di questo prodotto.

Quantitativamente, l'attività non agricole che introduce maggiore peso nella formazione del reddito delle famiglie di nero Juçaral è l'estrazione di juçara, che è praticato da tutte le famiglie in questa comunità. Le caratteristiche di vegetazione locale frutta come mango e anacardi sono anche ampiamente sfruttate da quilombolas, ma questi non sono commercializzati, ma utilizzati in rapporti reciproci, rafforzando i rapporti sociali e, in particolare, esprimere il rispetto per la risorse naturali nella loro area.

Tabella 7-extra-agricole redditi che diversi osservati nella comunità quilombola di nero Juçaral, Presidente Juscelino – MA

Agro-alimentare
(R$)
Turismo
(R$)
Vendita diretta/Fiera
(R$)
Noli
(R$)
Estrazione
(R$)
Noleggio auto
(R$)
Totale
(R$)
1 famiglia 300 300
2 famiglia 380 380
Famiglia 3 270 270
Famiglia 4 320 320
5 famiglia 260 260
6 famiglia 240 240
famiglia 7 360 360
8 famiglia 280 280
famiglia 9 280 280
10 famiglia 240 240

Fonte: campo di ricerca, 2015.

Nell'insediamento Folhal, diversificazione del reddito è di poca importanza. La maggior parte del reddito è costituito da trasferimenti sociali e le rendite generate da posti di lavoro formali, un fatto osservato dalla decostruzione del rapporto uomo/natura si conclude con la distruzione dei modelli culturali stabilito.

In questo modo, diverso da altri casi, il reddito viene utilizzato per rafforzare le relazioni di consumatore esterno alle unità di produzione della famiglia, essendo ottenute singolarmente, decostruendo la cultura e la tradizione di reciprocità e di scambio all'interno della Comunità.

È un dato di fatto che traduce questo affermativa l'estinzione dei partiti locali, pianificazione riunioni delle attività della Comunità e l'ingresso delle chiese evangeliche pentecostali, dove il destino delle responsabilità della società sono trasferiti a Dio, unico responsabile per il destino le famiglie dell'insediamento.

Tabella 8 – redditi extra-agricole diverse osservati nella Comunità nell'insediamento Folhal, Presidente Juscelino – MA

Agro-alimentare
(R$)
Turismo
(R$)
Vendita diretta
(R$)
Noli
(R$)
Estrazione
(R$)
Noleggio auto
(R$)
Totale
(R$)
1 famiglia
2 famiglia 300 300
Famiglia 3
Famiglia 4
5 famiglia
6 famiglia
famiglia 7
8 famiglia
Família9
10 famiglia 300 300

Fonte: campo di ricerca, 2015.

CONCLUSIONE

Il processo di trasformazione di standard tecnologici, senza dubbio, si osserva all'interno delle Comunità intervistate, ma questo non è legato alla conoscenza e inserimento delle famiglie dei mercati degli agricoltori, decisione strettamente legata alle esigenze delle famiglie di agricoltori.

Questo fatto è presente nella comunità di Boa Vista, che pini per mancanza di sicurezza per quanto riguarda la proprietà della terra, alla ricerca di produzione e aumento della produttività, un modo per mantenere il collegamento con la campagna, mantenendo le sue caratteristiche di contadini.

Trasformazioni sociali sono anche riflessioni del rifornimento in diminuzione di risorse e servizi ambientali disponibili, sostituiti da alternative sono stati trovati e presi per formare società rurale dove avviene il processo endogeno.

3 ritaglio solo, in particolare nel processo di trasformazione del quilombo nell'insediamento, è stato osservato che, oltre alla violazione dell'identità, poca preoccupazione con la questione ambientale che rende questo può portare seri problemi a queste famiglie.

Nei primi due ritagli, tutte le osservazioni fatte sulla logica di conservazione dei mezzi di sussistenza osservato, tuttavia, portando a risultati diversi, privilegiando le pratiche di continuità delle specificità culturale, dove le tradizioni sono elementi centrali in contesti.

Nel terzo taglio, discontinuità osservata tramite l'introduzione di una nuova logica organizzativa che privilegia l'individualismo e dipendenza dalle famiglie trasferimento politica e lavoro di generazione di reddito, rendendoli più vulnerabili.

Il concetto del reddito formazione tradizionale si riferisce alle specificità culturale che sono evidenziate nel contesto delle attività economiche di cui l'obiettivo è la formazione del reddito all'interno delle comunità rurali. Questo concetto è astratto, che merita un approccio più approfondito in come si intrecciano la società rapporto, natura e cultura, prendendo nei termini del commercio un elemento chiave per la vostra comprensione.

In questo modo, la lettura di questo concetto necessariamente deve essere costruita differenziando le specifiche. In ognuna delle realtà intervistate, ci sono differenze, e questi dipendono, soprattutto, locale e a livello di organizzazione delle relazioni sociali, sviluppato e praticato da ogni società specifiche.

Gli indigeni modi di rapportarsi all'ambiente sono essenziali per il modo utilizzato nell'ottenere reddito monetario, dal livello locale regionale e così via, e non il globale al locale, causando le specificità di ogni società potrebbe essere coperti dalle politiche pubbliche.

Le pratiche di reciprocità sono un elemento molto forte per la promozione dello sviluppo rurale, dove questi sono osservati, la relazione tra uomo e natura è forte, avendo questo un elemento decisivo nella formazione del reddito finale, poiché il livello di dipendenza della risorse naturali è ancora abbastanza significativo.

Il potenziale ambientale dovrebbe essere utilizzato anche in modo diverso in ogni realtà, ci sono modi per osservare l'ambiente e come questo può influenzare lo sviluppo non è visto in modo uniforme, così ogni gruppo ha una lettura specifica e diversa percezione del come questo potenziale può essere utilizzato.

L'aspetto culturale è anche molto importante per lo sviluppo delle attività economiche, dove questo aspetto è osservato sotto forma di divisione del lavoro, quid pro quo tra parenti, compari e partner e per il rafforzamento del processo di pianificazione posizioni, causando loro di avere risultati positivi per la generazione di reddito. Di conseguenza, che influenzano la vita della società insieme.

La diversificazione delle attività economiche, in questo contesto, è molto importante per la conservazione di culture e tradizioni, sì, c'è un rapporto molto stretto tra uomo e natura, e questo rapporto è fondamentale per lo sviluppo delle attività economiche, come l'estrazione di juçara e l'elaborazione di farina, attività che si basano sull'economia locale.

I trasferimenti sociali hanno anche importante ruolo nel contesto studiato, fin che esercitano funzioni diverse, a seconda del livello organizzativo direttamente, osservato una relazioni reciproche e l'importanza dell'elemento cultura per ogni specifica comunità.

In quilombo, dove il tradizionale ha una grande importanza, trasferimenti sociali servono a garantire le infrastrutture sociali necessarie per una migliore qualità della vita per le famiglie, migliorando le case della dimora. Nella zona di occupazione e di possesso, dove le relazioni commerciali assumono grande importanza, il reddito monetario acquisisce il ruolo di infrastruttura produttiva per aggiungere valore ai prodotti tradizionali e nel villaggio, dove le relazioni sociali e culturale sono in crollo, l'affitto acquisisce il ruolo di rafforzamento delle relazioni con i consumatori e individualizzazione della società locale.

La diversificazione della produzione e valore aggiunto ai prodotti tradizionali quali Hameed e farina, ha un grande potenziale nel processo di generazione del reddito monetario, rafforza le relazioni di reciprocità e consente la manifestazione dei fenomeni sociali, quali la reciprocità, permettendo anche una maggiore integrazione delle società dove ciò è evidenziato.

Nelle società in cui il processo di perdita di identità è costante, notato le pratiche di reciprocità e di clientelismo, camminando verso l'individualizzazione e la perdita culturale, che si riferisce alle pratiche meramente economiche.

Un fatto che suggerisce questo è finanziamento analisi politica attraverso la PRONAF, nell'insediamento di Folhal. Originariamente previsto per la promozione delle attività produttive ha servito, soprattutto, allo smantellamento delle relazioni sociali che esistono nella Comunità, concentrandosi solo sull'aspetto del reddito monetario alta, che interessano la coesione sociale e organizzativa, aumentando la fragilità di quella società.

Attività di conservazione ambientale della Comunità e pratiche culturali sono importanti per la formazione del reddito finale di conseguenza migliora il fattore di produzione e lavoro, inoltre, che il processo di conservazione dell'identità culturale viene mantenuto.

In questo modo, la congiunzione di elementi produttivi, identità culturale e sono cruciale per il processo di ricavarne introiti, perché questi fattori quando evidenziato consentire il rafforzamento delle relazioni con i media e anche trasferire alle società la decisione finale sul modello di sviluppo rurale per essere adottato.

Questa combinazione fornisce gli elementi necessari per alternative produttive sono raggiungibili, e anche favore i processi di conservazione dell'identità culturale e rafforza il rapporto con i media, innescando un circolo virtuoso di sviluppo rurale da parte del comunità dove ciò è evidenziato.

La tecnologia di diffusione trans-culturale, sostenuta dalla necessità di aumentare la produttività, rende l'intero processo costruito per anni da aziende locali vengono a essere eroso. Questo accade per conto principalmente l'accesso ai mercati che non sono accessibili.

RIFERIMENTI

CONKLIN, C. H. Lo studio di coltura mobile. Current Anthropology[S.l.], v. 2, n. 1, p. 27-61, 1961.

ELLIS, f. famiglia strategia e diversificazione di sostentamento rurale. Giornale di sviluppo Studies, London, v. 35, n. 1, pagg. 1-38, 1998.

ELLIS, f. mezzi di sussistenza e diversità rurale nei paesi in via di sviluppo. Oxford: Oxford University Press, 2000.

GEHLEN, i. politiche pubbliche e sviluppo sociale. Prospettiva., São Paulo, v. 18, n. 2, aprile/giugno. 2004.

KOPYTOFF, IO. La biografia cultura delle cose: mercificazione come processo. In: APPADURAI, r. la vita sociale delle cose: le merci nell'ambito di una prospettiva culturale. Niterói: Università Federale Fluminense, 2008.

MAUSS, m. Dynamique des systèmes agraires. Parigi: Ministère de la Recherche et de l'Enseignement Supérieur ´ I, 1991. (Rapport de Synthèse).

MAUSS, m. saggi sulla sociologia. Londra: Prospect, 2001.

MAUSS, m. sociologia e antropologia. São Paulo: EPU, 1974.

PEDROSO JÚNIOR, NARDINI; MURRIETA, R. S. S.; ADAMS, Cristina. L'agricoltura e la masterizzazione: un sistema in trasformazione. Bollettino del Museu Paraense Emílio Goeldi, Belém, scienze umane, v. 3 n. 2, ago. 2008.

PERONDI, A. M.; SCHNEIDER, s. basi teoriche dell'approccio di diversificazione dei mezzi di sussistenza. Sviluppo regionale rivista, Santa Cruz do Sul, v. 17, n. 2, p. 117-135, 2012.

Sarti, contadini del e. Brasile: tra lo scambio Mercantile e la reciprocità. Rio de Janeiro: Garamond, 2009.

[1] Ha conseguito una laurea in ingegneria agraria da Universidade Estadual do Maranhão (2001) e una laurea magistrale in agroecologia Universidade Estadual do Maranhão (2009). Medico nello sviluppo rurale presso l'Università federale di Rio Grande do Sul (2017) e sostituto insegnante presso la Universidade Estadual do Maranhão responsabile per le discipline della sociologia e Rural legislazione, agraria e la politica ambientale e Marketing agro. Lo sviluppo della ricerca nella zona di generazione di reddito nelle zone rurali e le politiche pubbliche per lo sviluppo rurale.

[2] Professore, dipartimento di economia e relazioni internazionali presso l'Università federale di Rio Grande do Sul. Ha conseguito una laurea in scienze biologiche (1989) e belle arti (2000), laurea in botanica (1997) e un dottorato di ricerca in antropologia sociale (2006) dall'Università federale del Rio Grande do Sul. Funziona con il programma di laurea in sviluppo rurale (PGDR) e integra i gruppi Desma (centro per gli studi nella foresta di Atlantico e lo sviluppo rurale sostenibile), Visual (antropologia visiva) e Dodò (centro per gli studi sulla sicurezza alimentare e nutrizionale). Ha affrontato i seguenti temi: sviluppo rurale e sostenibilità, etnobotanica ed Ethnoecology, pratiche sociali legate alle risorse naturali e antropologia dell'immagine.

Como publicar Artigo Científico

DEIXE UMA RESPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here