Studio generale sull’infinito e la propagazione delle onde

0
289
DOI: ESTE ARTIGO AINDA NÃO POSSUI DOI SOLICITAR AGORA!
PDF

ARTICOLO ORIGINALE

BELLAS, Leonardo Dias [1]

BELLAS, Leonardo Dias. Studio generale sull’infinito e la propagazione delle onde. Revista Científica Multidisciplinar Núcleo do Conhecimento. Anno 05, Ed. 11, Vol. 18, pp. 36-63. novembre 2020. ISSN: 2448-0959, Link di accesso: https://www.nucleodoconhecimento.com.br/fisica-it/propagazione-delle-onde

Questo studio propone una migliore comprensione dell’infinito e della relazione con la propagazione delle onde, seguita da alcune domande su tutti i grafici nella ricerca sulla propagazione delle onde e propone nuove soluzioni sull’argomento, facendo uno studio generale sull’infinito, per identificare successivamente la sua relazione con la propagazione delle onde. Il problema di cui discuteremo qui sono le attuali ragioni matematiche e fisiche e i riferimenti riguardanti l’infinito e la propagazione delle onde. Con l’obiettivo di aggiornare i grafici di ricerca sulla propagazione delle onde come un nuovo modo di osservare e discutere dell’infinito. Per eseguire questo lavoro, sono state fatte osservazioni logiche, matematiche e fisiche, dimostrate attraverso dimostrazioni e grafici. Il significato delle informazioni contenute in questo studio è quello di migliorare il concetto per l’osservazione delle propagazioni delle onde elettromagnetiche.

 Parola chiave: Infinito, le onde si diffondono.

1. INTRODUZIONE

Un’osservazione scientifica fisica è stata fatta nel 2011 sull’infinito e la propagazione delle onde, e dalle informazioni che potevano essere comprese, questo studio è stato condotto per fare alcune domande come una citazione nella ricerca su Internet che le onde si propagano “‘Perpendicolarmente o Trasversalmente'”, quindi questa citazione sarà messa in discussione e attraverso osservazioni e alcune prove , sarà proposta una nuova metodologia su come osservare le onde e le ragioni dell’infinito. Attraverso questo studio qui sotto, sarà dimostrato con gli esempi tecnici, attraverso l’applicazione di figure / grafici e con osservazioni logiche, matematiche e fisiche per dimostrare le affermazioni fatte qui.

2. IMPOSTAZIONE DELL’INFINITO NELLE RICERCHE

Definizione di infinito su Internet:

È un concetto usato in vari campi, come la matematica, la filosofia e la teologia. È rappresentato con il simbolo ∞, e in matematica è una nozione quasi numerica usata nelle proposizioni. Si distingue tra potenziale infinito e infinito corrente. Ma è in matematica che il concetto ha le sue radici più profonde, e la disciplina ha contribuito maggiormente alla sua comprensione.        (MAOR, 1991).

DEFINIZIONE [infinita] AGGETTIVA

1. che non c’è limite; infinito

2. immenso; incalcolabile, incommensurabile

3. carattere di ciò che è o sembra essere illimitato

4. grandezza i cui valori non sono limitati

5. che non ha limiti, perché può essere o è attualmente maggiore di una data quantità della stessa natura

6. Dio; la nozione di divinità; che trascende la comprensione umana

7. meno noi. che infinito

8. infinito che, nel processo limite, prende valori negativi

9. che, nel processo limite, prende valori positivi. (BING, online, s/p)

3. SVILUPPO DELLA TESI

Ora porremo una domanda per sviluppare questa tesi. Quanti Infiniti ci sono? La risposta corretta a questa domanda è:

Ci sono 2 Infiniti. Ci sono due ragioni per l’Infinito osservabile, una distinta dall’altra.

Ora, come osservare o identificare i due infiniti? Usiamo la matematica per osservarli. Ad esempio, visualizziamo zero o neutro in modo da poter trovare i 2 Infiniti. La logica sotto gli Interi segue:

-∞, -9, -8, -7, -6, -5, -4, -3, -2, -1 – 0 +1, +2, +3, +4, +5, +6, +7, +8, +9, +∞

Una risposta più completa come notato sopra è che ci sono 2 Infiniti, puoi contare 2 Infiniti. (Un Infinito sul lato destro positivo e un altro Infinito sul lato sinistro negativo, uno distinto dall’altro), sia applicato in matematica che applicato in fisica che in seguito sarà spiegato meglio. Ci sono due ragioni distinte per definire un infinito. Una ragione, una direzione o una forza negativa e un’altra ragione, direzione positiva o forza.

Quindi lo zero è neutro al centro e sempre tra negativo e positivo, rendendo possibile andare all’infinito negativo sul lato sinistro e all’infinito positivo sul lato destro.

E osservando questi due infiniti possiamo identificare che l’infinito negativo è opposto all’infinito positivo, sia visualizzando in matematica che in fisica, sono esposti osservabili uno di fronte all’altro. Per esempio, nella matematica degli interi, il negativo (-1) si trova di fronte a (1+) un positivo, il negativo (-2) due si trova di fronte al (2+) due positivi, e quindi successivamente fino a raggiungere l’infinito su ciascun lato, l’Infinito negativo e l’Infinito Positivo si trovano uno di fronte all’altro. Sinistra negativa e destra positiva. E neutro sempre nel mezzo, tra negativo e positivo.

Così possiamo calcolare anche con infinito, per esempio:

2 + 2 = 4 (due più due, pari a quattro)

2 – 2 = 0 (due meno due, uguale a zero)

3 – 3 = 0 (tre meno tre, uguale a zero)

∞ – ∞ = 0 (un infinito meno un infinito, uguale a zero)

Quindi in matematica sottraendo l’infinito positivo attraverso l’infinito negativo il risultato sarà uguale a zero.

Gli infiniti negativi e positivi sono opposti, matematicamente osservabili e fisicamente osservabili, come verrà spiegato in questo studio.

Lo applicheremo alla fisica. Visualizzando il grafico sottostante osserveremo e quindi possiamo mettere in relazione e identificare la logica dei numeri interi, dell’infinito negativo e dell’infinito positivo, applicata in un circuito di base di una batteria comune (Batteria). Abbiamo osservato che le batterie hanno due poli, un polo negativo e un altro polo positivo in direzioni opposte così come interi. Il polo negativo in direzione e direzione opposta al polo positivo.

Le due forze di propagazione delle onde elettromagnetiche sono opposte. Negativo da destra a sinistra, e positivo da sinistra a destra, il polo negativo ha una direzione negativa e il polo positivo ha un senso positivo, espresso e osservato sia nella logica degli interi che nel circuito di base di una batteria comune. Come segue il grafico seguente:

Grafico 1: rapporti interi, negativo/positivo, batteria comune.

Fonte: Autore.

Come mostrato nel grafico, le seguenti informazioni sulle radici negative e positive sono le seguenti:

Sinistra = Negativo / Destra = Positivo.

Infinito negativo / Infinito positivo

Infinito sinistro / Infinito a destra

Polo negativo / polo positivo

Onda negativa o polo = direzione negativa / onda o polo positivo = direzione positiva.

Direzione matematica dei numeri negativi uguale al centro sinistro / Direzione matematica dei numeri positivi, uguale al centro destro.

Forza di propagazione onda negativa = Forza di propagazione onda da destra a sinistra / Forza di propagazione dell’onda positiva = da sinistra a destra

Neutro è al centro tra negativo e positivo sia applicato che visualizzato nel grafico nella matematica di base degli interi, e nel circuito fisico della batteria, come possiamo quindi osservare nel grafico. In matematica e fisica c’è sempre neutro.

E anche qualunque posizione si giri o ruoti la pila, il negativo sarà sempre opposto al positivo e viceversa.

E come mostrato nella figura sopra questi concetti di osservazioni logiche possono essere applicati sia nella matematica di base dei numeri interi, sia nei circuiti fisici di batterie e circuiti in generale, quindi possiamo anche relazionarci come alla propagazione delle onde, perché le onde si propagano attraverso due onde elettromagnetiche, un’onda negativa e un’altra onda positiva che sono opposte.

Verranno ora forniti esempi di grafici su Internet su come le onde elettromagnetiche si propagano, e in seguito verrà proposto un nuovo concetto o esempio di come le onde si propagano. Avvertendo che tutti i risultati di questa ricerca su Internet sono erroneamente espressi e non sono davvero conwegraphically mentre le onde si propagano.

4. GRAFICI DI PROPAGAZIONE DELLE ONDE NELLA RICERCA

Grafico 2: Propagazione delle onde di ricerca su Internet.

Fonte: Internet Bing.

Grafico 3: Propagazione delle onde di ricerca su Internet.

Fonte: Internet Bing.

Grafico 4: Propagazione delle onde di ricerca su Internet.

Fonte: Google internet.

Grafico 5: Propagazione delle onde di ricerca su Internet.

Fonte: Google internet.

In questi grafici di ricerca su Internet, la maggior parte di essi ha solo un’onda e una direzione d’onda, e ha altri grafici che hanno due onde, ma non identificano correttamente le direzioni delle onde, sono espressi graficamente in un modo che non si adatta davvero.

5. ANALISI DELLE DUE ONDE ELETTROMAGNETICHE

La ricerca è stata condotta sulla propagazione delle onde, una delle prime citazioni che appare come una definizione di ricerca della propagazione delle onde su Internet è questa:

Cosa sono le onde elettromagnetiche?

Un’onda elettromagnetica è formata da campi elettrici e magnetici oscillanti e perpendicolari. La direzione di propagazione dell’onda elettromagnetica, a sua volta, è perpendicolare (angolo di 90º) ai vettori del campo elettrico e magnetico.

A causa dell’angolo formato tra il disturbo e la direzione di propagazione, le onde elettromagnetiche sono caratterizzate come trasversali. Come tutte le onde, possono trasferire energia tra diversi punti dello spazio, ma lo fanno senza alcun trasporto di materia, dal momento che non ne sono capaci.

Le onde elettromagnetiche hanno come caratteristiche: lunghezza d’onda, velocità di propagazione, ampiezza e frequenza, e sono suscettibili di subire qualsiasi tipo di fenomeno d’onda noto, come riflessione, rifrazione, polarizzazione, diffrazione, scattering, assorbimento e interferenza. (HELERBROCK, online, s/p)

Figura 6: Ricerca su Internet


Fonte: Uol Education World.

In effetti, questa citazione dicono che le onde sono “perpendicolari o caratterizzate come trasversali”, ma no, le onde negative e positive non sono perpendicolari, sono opposte. In questo studio si propone che un’onda negativa abbia un senso negativo diverso dall’onda positiva che ha un significato positivo, sono due onde distinte l’una di fronte all’altra. Onda negativa nella direzione negativa opposta all’onda positiva che ha la sua direzione positiva.

Le onde non si mescolano o si intersecano, un’onda è diversa dall’altra, e ogni onda ha il suo scopo specifico, che è negativo sarà sempre una ragione, un campo o una forza negativa e ciò che è positivo sarà sempre una ragione, un campo o una forza positiva.

Ad esempio, in un magnete possiamo osservare questi due campi o forze, respingono o attraggono, se provi a collegare il positivo di un magnete nel positivo di un altro magnete, si respingono, il che è lo stesso se provi a collegare il negativo con il negativo, si respingeranno anche loro stessi. Devi inserire il positivo in negativo affinché i poli magnetici si attirino e si connettono, un’onda o una forza è solo negativa e l’altra onda o forza è solo positiva. Due onde diverse l’una dall’altra. Il lato sinistro negativo del magnete ha un rapporto frequenza, campo, forza e negativo, e il lato destro positivo del Magnete ha una frequenza, un campo, una forza e un rapporto positivi.

Interi infiniti, onde, poli, circuiti, sistemi logici, batterie, magneti, anche nel grafico di propagazione delle onde in tutti gli esempi e concetti in cui possiamo applicare negativo e positivo, sono due ragioni distinte, essendo sempre l’opposto negativo del positivo. E più tardi sarà applicato con osservazioni più logiche di come si comporta l’opposto negativo del positivo.

Una frase famosa che esiste dove il negativo e il positivo possono essere applicati è “Gli opposti attraggono”, questa è un’affermazione che ci sono due ragioni distinte, una negativa e l’altra positiva, che attrazione opposta, un esempio dato qui è il magnete. Le due energie infinite opposte ai magneti si attraggono.

L’esistenza di queste due forze, negative e positive, è considerata un dato di fatto.

La base, o il principio che sostiene questo ragionamento è quello di proporre un concetto aggiornato sia dissertazione che grafica per l’osservazione di come le onde si propagano, perché analizzare questo concetto che viene messo in discussione che le onde sono “trasversali o perpendicolari” è sbagliato, anche graficamente.

Pertanto, osservare ed eseguire l’interpretazione del grafico sopra contestato, in questa analisi, porta la comprensione che le onde si intersecano, e nell’esempio di questo grafico, è come se l’onda positiva avesse la direzione verticale e l’onda negativa avesse la direzione orizzontale, quindi in questo caso sarebbero perpendicolari, attraverserebbe, le onde e i campi elettromagnetici si mescolerebbe , ma no, le onde non si mescolano o si intersecano, il che è negativo sarà sempre negativo e ciò che è positivo sarà sempre positivo, sono proprio di fronte, onda negativa in direzione negativa e onda positiva in senso positivo, e sia l’onda negativa che l’onda positiva sono verticali e orizzontali,

L’intenzione di questo studio è quella di proporre un concetto più aggiornato che sia l’onda negativa che l’onda positiva sono verticali e orizzontali, e la differenza tra le onde è che sono opposte e questo significa che la differenza tra le onde è che un’onda negativa ha la direzione negativa e un’onda positiva ha un senso positivo ,

Sempre il negativo è contrario al positivo e può essere applicato e osservato in vari tipi di concetti ed esempi.

Successivamente, questo studio proporrà un concetto di visualizzazione della propagazione del suono, rendendo più chiaro come visualizzare il comportamento o la meccanica della propagazione dell’onda elettromagnetica negativa e dell’onda elettromagnetica positiva durante la propagazione del suono. Sarà dimostrato con un esempio grafico che sia le onde negative che positive hanno la direzione verticale e orizzontale, cioè le due onde si muovono e si propagano dal basso verso l’alto e da destra a sinistra, e sempre l’onda negativa nella direzione negativa e l’onda positiva nella direzione positiva. Ci sono due distinti campi elettromagnetici, che vengono correlati il negativo opposto al positivo.

In sintesi, le onde elettromagnetiche si propagano attraverso due distinte onde infinite opposte, un’onda negativa nella direzione negativa e un’altra onda positiva nella direzione positiva.

Distinguiamo un’onda dall’altra. L’onda positiva nella direzione positiva viene spostata da sinistra a destra. E l’onda negativa nella direzione negativa viene spostata da destra a sinistra. Le due onde si propagano in direzioni opposte, in base alla logica degli interi e al circuito comune di una batteria. Come si vede correttamente nel grafico qui sotto.

6. GRAFICI DI PROPAGAZIONE DELLE ONDE

Grafico 7: Corretta propagazione dell’onda:


Fonte: Autore.

Ecco un altro modo di base per esprimere il grafico di propagazione delle onde:

Grafico 8: Propagazione dell’onda.

Fonte: Autore.

E come possiamo vedere nei grafici, 7 e 8 sopra è che ci sono due onde, un’onda negativa nella direzione negativa e un’altra onda positiva nella direzione positiva.

Possiamo anche correlare il corretto grafico di propagazione delle onde con il circuito di base di una batteria comune e in entrambi gli esempi il negativo è opposto alla direzione positiva, negativa uguale a quella negativa e positiva uguale alla direzione positiva, e ciò che è negativo rimarrà sempre negativo e ciò che è positivo rimarrà sempre positivo, come segue esemplificato di seguito :

Grafico 9: Rapporto batteria comune con grafico di propagazione delle onde.

Fonte: Autore.

Guardando il grafico sopra sia nel circuito di una batteria comune che nel grafico di propagazione dell’onda, c’è un polo o un’onda negativa nella direzione negativa e un altro polo o onda positiva nella direzione positiva.

Applicazione sull’asse X e Y. L’asse X è la dimensione dell’onda e l’asse Y è la lunghezza d’onda. L’asse X definisce la dimensione della diffusione dell’onda o il suo raggio e diametro. L’asse Y sarà definito dall’altezza dell’onda, o dalla sua frequenza, ad esempio, che si tratti di una micro onda o di una macro onda.

Grafico 10: asse x e y.

Fonte: Autore.

7. APPLICAZIONI DELL’INFINITO NELLA PROPARGAZIONE DELLE ONDE

1 – Possiamo anche applicare questo grafico corretto nella nostra vita quotidiana. Ad esempio, un telecomando TV comune. Ci sono due batterie. Una cellula deve essere in posizione positiva e l’altra cellula deve essere in posizione negativa, in direzioni opposte. Per chiudere correttamente il circuito e il controllo, se le due celle si trovano nella stessa posizione il circuito non funziona, e se l’onda negativa non è opposta all’onda positiva, il telecomando con le due batterie nella stessa direzione, ma non, affinché il controllo funzioni, le batterie devono essere in posizioni opposte l’una all’altra. , rispettando la direzione delle onde, perché le onde elettromagnetiche si propagano in direzioni opposte. Negativo da destra a sinistra e positivo da sinistra a destra. Due poli o due onde, un’onda è diversa dall’altra. Un’onda di fronte all’altra. In questo esempio di telecomando, siamo stati in grado di osservare chiaramente la direzione delle onde, un’onda negativa nella direzione negativa e un’altra onda positiva nella direzione positiva. Dimostrando che l’onda negativa è opposta all’onda positiva. Come mostrato nel grafico sottostante.

Grafico 11: Telecomando:

Fonte: Autore.

2 – Applichiamolo a ciò che sappiamo. Diamo un’occhiata a una silhouette umana in questo esempio, ma potrebbe essere di qualsiasi simmetria animale. Zero = neutro al centro. Sul lato sinistro infinito negativo. Sul lato destro infinito positivo. Lato sinistro = negativo. Lato destro = positivo. Quindi abbiamo un occhio negativo e un occhio positivo, un braccio negativo e un altro braccio positivo, o anche le gambe, uno negativo e uno positivo. Quindi abbiamo caratteristiche fisiche sia negative che positive e sempre il lato sinistro negativo è sull’opposto del lato destro positivo. Come nel grafico seguente:

Grafico 12: simmetria.

Fonte: Autore.

3 – Le onde elettromagnetiche si propagano all’infinito attraverso due onde, una positiva e l’altra negativa nelle sfere elettromagnetiche. In una vista delle sfere, le onde si espandono e si propagano in tutte le direzioni. Un cerchio in 2 dimensioni ha 360 gradi.  Una sfera ha 360 x 360 gradi = 129.600 gradi. Una sfera tridimensionale ha 129.600 gradi, le due onde si propagano in tutte le direzioni, con la forza di propagazione dell’onda positiva nella direzione positiva, in questo caso il tempo, e la forza di propagazione dell’onda negativa in senso antiorario.

Un esempio è il suono, il suono si propaga attraverso due onde elettromagnetiche, un’onda elettromagnetica positiva e un’altra onda elettromagnetica negativa, l’onda negativa nella direzione negativa e l’onda positiva nella direzione positiva e in tutte le direzioni, le due onde si propagano nelle direzioni verticale e orizzontale. E le onde non sono perpendicolari o trasversali.

Un’osservazione logica e fisica applicabile di come si verifica il suono o la propagazione del suono, attraverso due onde, una positiva e una negativa, è ad esempio, quando una persona si trova nel mezzo di una classe, sul suo cellulare riceve una chiamata e riproduce una canzone, con un volume auto o udibile, il suono si propaga in tutte le direzioni possibili , tutte le persone in giro nel mezzo della stanza sentiranno squillare il telefono. Il suono e le onde si propagano in tutte le direzioni, ma ogni onda ha la sua direzione specifica, l’onda negativa nella direzione negativa e l’onda positiva nella direzione positiva.

La giustificazione che le onde negative e positive si propagano in direzioni opposte e in tutte le direzioni è come, ad esempio, si può sentire una scatola sonora dietro di essa, o su e giù, o si può anche sentire o parlare come una persona con loro che parla con le spalle a voi, la vibrazione avviene in tutte le direzioni , ma il suono è una vibrazione elettromagnetica tra un’onda negativa e un’altra onda positiva. E qui in questo studio viene identificato un significato o una ragione distinta per ogni tipo di onda, una ragione e una direzione negative per l’onda negativa e una ragione e un senso positivi per l’onda positiva. Il grafico sottostante proporrà un modo più raffinato per osservare la propagazione del suono attraverso due onde elettromagnetiche.

La forza di propagazione è come se un’onda spinge l’altra, per esempio, l’onda negativa spinge l’onda positiva, e l’onda positiva spinge l’onda negativa, così successivamente e di conseguenza, se espansa e propagata in tutte le direzioni. C’è attrito tra l’onda positiva e l’onda negativa. L’onda positiva ha un diverso senso di onda negativa, sono opposti. Un’onda ha un senso positivo e un’altra onda negativa, le due onde si propagano in tutte le direzioni della rosa dei venti, sempre un’onda nella direzione opposta a un’altra onda.

Ci sono anche campi elettromagnetici o strati, un campo o uno strato elettromagnetico negativo e un altro campo o strato elettromagnetico positivo e le onde non si mescolano, il che è negativo rimarrà sempre negativo e ciò che è positivo rimarrà sempre positivo. E questa affermazione che le onde non si mescolano, può essere osservata nelle logiche matematiche di numeri interi e sono presenti anche nei circuiti logici e fisici delle batterie, nei circuiti in generale e nei circuiti dei sistemi binari, che saranno spiegati e applicati in seguito, quindi anche matematicamente ciò che è negativo sarà sempre negativo, e ciò che è positivo sarà sempre positivo , e sempre il negativo sarà contrario al positivo in tutti i concetti applicabili.

E nelle onde elettromagnetiche, le onde negative circolano e si propagano nella direzione negativa, onde positive opposte, che circolano e si propagano nella direzione positiva.

Questo grafico qui sotto è come se avessi la prospettiva di visualizzare la propagazione del suono dall’alto, come esempio dell’aula che è stata proposta qui, è come se avessi visualizzato la propagazione del suono da una prospettiva dall’alto della classe:

Grafico 13: propagazione delle onde (Suono) in sfere elettromagnetiche positive e negative.

Fonte: Autore.

Così possiamo osservare meglio in questo grafico di propagazione sonora che le onde non sono ”trasversali o perpendicolari”, e che quindi le onde sono opposte, le due onde si propagano in tutte le direzioni, sia verticali che orizzontali e ogni onda ha la sua direzione specifica, l’onda negativa uguale alla direzione negativa e all’onda positiva pari alla direzione positiva.

4 – Sistemi binari:

Un tempo fa è stata fatta una scoperta scientifica di un nuovo sistema binario, questo studio è stato pubblicato su questa stessa rivista scientifica e questo nei riferimenti di questo lavoro, ma la conoscenza di queste due ragioni dell’infinito e dell’informazione sui circuiti, di come le onde elettromagnetiche si propagano e di una migliore forma di osservazione quantistica di come il suono si propaga , attraverso un’onda negativa e un’onda positiva, ha dato le basi e le condizioni per la realizzazione della scoperta scientifica del sistema Binario 2. (BELLAS, 2019)

Oltre ad essere un sistema, è anche un circuito elettromagnetico e una programmazione, e ha alla radice la programmazione di binaria negativa e positiva, allora se programma negativo e positivo attraverso 0 (zeri) e 1 (quelli), e il negativo è opposto anche a binaria positivamente, vale a dire nella programmazione e nel circuito binario il negativo è opposto al positivo , il Sistema Binario è un circuito elettromagnetico che funziona con negativo e positivo, quindi questa è più una relazione e una conferma che le onde si propagano in direzioni opposte e non trasversali o perpendicolari. Perché sia le onde che i circuiti sono elettromagnetici.

Ma per quanto riguarda il circuito, le conoscenze presenti in questo studio hanno contribuito a identificare le differenze tecniche tra i circuiti logici ed elettromagnetici del sistema binario 1 per il sistema binario 2 e hanno quindi contribuito a realizzare questa scoperta.

Nello sviluppo dei circuiti logici della programmazione dei sistemi binari, possiamo identificare e mettere in relazione il negativo e il positivo di vari concetti matematici, logici e fisici, in essi hanno anche alla radice sempre l’opposto negativo del positivo, ci sono due possibilità e sempre antagonistiche, come segue questi esempi di seguito:

1 – Negativo / Positivo (circuito logico fisico)

2 – Falso / Vero

3 – No / Sì

4 – Sinistra / Destra

5 – Minimo / Massimo

6 – Niente / Tutto

7 – Spento / On

8 – Assenza / Presenza

9 – Basso / Alto

10 – Spento / Illuminato

11 – – / + (Segno meno e più matematica)

12 – < / > (Segno più piccolo e matematica superiore)

13 – ≤ / ≥ (Segno minore o uguale a e segnale maggiore o uguale a)

14 – Interi negativi / Interi positivi (logica matematica della programmazione del sistema binario 2)

15 – 0 / 1 (Zero e Uno, in questo caso zero è negativo, come accade nel sistema binario 1, ma dipendo dalla disposizione logica della programmazione binaria zero può funzionare anche come neutro, come accade nel sistema binario 2)

L’informazione di questo studio ha lo scopo di fornire una nuova visione, che colleghi e applichi il negativo e il positivo in vari modi, in quanto è stato esposto con esempi tecnici di logiche, attraverso figure e grafici e nelle informazioni qui presenti, in tutti i concetti qui correlati e applicati il negativo è opposto al positivo e non è “perpendicolare o trasversale”, come messo in discussione nel presente studio.

8. CONCLUSIONI

Per aspetti logici e basati sulla logica delle due ragioni dell’infinito, una negativa e l’altra positiva di numeri interi, e sulla logica dei circuiti elettromagnetici che funzionano anche con opposti negativi e positivi, le informazioni e le conoscenze presenti in questo studio e nei suoi grafici sono più aggiornate e vicine alla realtà.

Il significato delle ragioni di queste due forze, negative e positive, può essere applicato in tutti i sensi matematici, logici e fisici, attraverso numeri interi, batterie, magneti, sistemi logici, circuiti fisici e logici di come è il caso dei sistemi binari, nei grafici di propagazione delle onde come qui esposti, e vari altri tipi di applicazioni, come la simmetria degli esseri e persino il posizionamento geografico dei poli sul pianeta terra , e che quindi in tutti gli esempi qui presenti il negativo e il positivo sono sempre opposti l’uno all’altro. E non è perpendicolare o trasversale come qui messo in discussione.

Ma in sintesi, lo scopo di questo studio è quello di mettere in discussione e confrontarsi con tutti gli studi grafici che appaiono nella ricerca su come è la propagazione delle onde, fornendo una visione grafica aggiornata dell’osservazione di come le onde elettromagnetiche negative e positive si propagano e si comportano. E proporre anche un concetto di visualizzazione della propagazione del suono attraverso due onde elettromagnetiche negative e positive. Oltre a decifrare e mostrare una nuova visione su cui ci sono 2 Infiniti osservabili, uno negativo e l’altro positivo, matematicamente provato con la logica dei numeri interi. E per dimostrare che le onde non sono perpendicolari o trasversali, e che sì, sono chiaramente opposte, sia applicate che osservate in matematica e fisica. E quindi dimostrare la relazione dei 2 infiniti con la propagazione delle onde elettromagnetiche.

Dimostra che ci sono due ragioni infinite distinte per identificare cos’è l’infinito, entrambe applicate in matematica e fisica. Un infinito negativo opposto all’infinito positivo.

Questo studio ha anche portato maggiori informazioni su come funzionano i circuiti logici dei sistemi binari, ma per una migliore conoscenza del tema della scoperta scientifica del sistema binario 2, l’articolo è nei riferimenti.

Questo studio fornirà la base per la ricerca e le scoperte scientifiche, come è già accaduto. L’intenzione di questo studio è anche quella di fornire una nuova visione grafica di come le onde elettromagnetiche si propagano, in modo che quando si cerca un grafico della propagazione delle onde su Internet, queste informazioni appaia più accurate e aggiornate su come è la propagazione delle onde.

L’intenzione principale di questo studio è quella di informare. Vicino alla realtà, potrebbe essere solo un dettaglio, ma se non vedi o non riesci a vedere correttamente, non puoi calcolare bene, ma vedere e vedere meglio, se riesci a calcolare meglio, quindi è più facile osservare le propagazioni delle onde attraverso questi grafici espressi in questo studio.

Esempi di grafici contestati:

Grafico 14: propagazione delle onde.

Fonte: Google internet.

Correggere i grafici di propagazione delle onde:

Grafico 15: propagazione delle onde.

Fonte: Autore.

Grafico 16: proporzione di onde.

Fonte: Autore.

RIFERIMENTI

BELLAS, L. D. Sistema binário 2 – Código Fechado. Revista Científica Multidisciplinar Núcleo do Conhecimento. Ano 04, Ed. 02, Vol. 05, pp. 110-151. Fevereiro de 2019. ISSN: 2448-0959.Disponível em: https://www.nucleodoconhecimento.com.br/tecnologia/sistema-binario-2-codigo-fechado

HELERBROCK, Rafael. Ondas Eletromagnéticas. Mundo da Educação. Disponível em: https://mundoeducacao.uol.com.br/fisica/ondas-eletromagneticas.htm#:~:text=Ondas%20eletromagn%C3%A9ticas%20transportam%20energia%20atrav%C3%A9s,meio%20material%20para%20propagar%2Dse.

MAOR, ELI (1991). To infinity and beyond: a cultural history of the infinite (em inglês). Princeton, N.J.:Princeton University Press. ISBN 978-0-691-02511-7

PESQUISA BING.:Infinito. Disponível em: https://www.bing.com/search?q=infinito&qs=HS&pq=in&sc=8-2&cvid=B59BFC32A83D4D7F81C9F0B403E7F694&FORM=QBLH&sp=1c

PESQUISA BING.Propagação de Ondas. Disponível em: https://www.bing.com/images/search?q=propaga%c3%a7ao+de+ondas&form=HDRSC2&first=1&scenario=ImageBasicHover

PESQUISA GOOGLE.Propagação de Ondas. Disponível em: https://www.google.com/search?q=propaga%C3%A7%C3%A3o+de+ondas&rlz=1C1CHBD_pt-PTBR903BR903&hl=pt-PT&sxsrf=ALeKk01uXbcZXViGvxCkRhfYu21I9_NbXQ:1593470133251&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ved=2ahUKEwjhlILqiqjqAhVRGbkGHY-4BKwQ_AUoAXoECBEQAw&biw=1536&bih=722

[1] Laureato in Economia Aziendale con specializzazione in Commercio Estero.

Inviato: Maggio, 2020.

Approvato: novembre 2020.

DEIXE UMA RESPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here