La Prescritibilidade delle azioni del tesoro

0
22
DOI: ESTE ARTIGO AINDA NÃO POSSUI DOI SOLICITAR AGORA!
PDF

MURARO, Igor Santos [1]

MURARO, Igor. La prescritibilidade delle azioni del tesoro. Multidisciplinare nucleo scientifico conoscenza rivista, anno 1, vol. 7, pagg. 63-76. Agosto 2016. ISSN:0959-2448

Riepilogo

Articolo 37, paragrafo 5, della costituzione della Repubblica, contemplando l'avvertenza circa l'esistenza o meno di termine di prescrizione per il pubblico a valutare lo stock rilevante nella fattoria di diritti derivanti da danni, sempre finito per Spalato entrambi la dottrina come la giurisprudenza per quanto riguarda l'esistenza o meno di questo limite di tempo per l'esercizio del diritto di azione. Il presente lavoro si propone di dimostrare che qualsiasi interpretazione del dispositivo in commento che porta alla conclusione da parte dell'Occidente o delle azioni dei crediti, sarebbe incoerente con il sistema giuridico nel suo complesso, come l'attuale giurisprudenza del Tribunale federale in materia.

Parole chiave: Diritto amministrativo. Compensazione a favore dell'erario. Prescrizione medica. Certezza del diritto.

Introduzione

Articolo 37, paragrafo 5, della costituzione della Repubblica sempre condiviso sia la dottrina come la giurisprudenza, soprattutto per quanto riguarda l'eccezione contemplata in questo senso al dispositivo presumibilmente West o le azioni di compensazione al tesoro che verrà proposto dalle rispettive aziende pubbliche.

Infatti, la Corte suprema, a rivedere il tema sobredito, riformato la comprensione che era stato precedentemente firmata sull'imprescindibilità di tale affermazione.

In considerazione di ciò, intendiamo, attraverso questo lavoro, mostrando ciò che la corretta interpretazione di che dovrebbe essere hermeneuta, di adotta la clausola contenuta nel detto dispositivo costituzionale, soprattutto alla luce del principio di certezza del diritto.

1. Principio della certezza giuridica

Prima di esaminare più specificamente sul tema per quanto riguarda l'esistenza o meno dei termini di prescrizione per il deposito di danni di riparazione azione a favore dell'erario derivanti da fatto illecito, è essenziale per tenerci occupati, anche se senza esaurire il tema, sul principio della certezza del diritto, che è l'essenza stessa della propria destra, in particolare di uno stato democratico di diritto (MELLO 2014, p. 126).

Infatti, la stabilità dei rapporti giuridici è un valore fondamentale di qualsiasi stato che non ha un reclamo per meritare il titolo di stato di diritto, in una tale fortuna che, almeno dopo la dichiarazione dei diritti dell'uomo del 1948 il diritto alla sicurezza ha continuato a comparire nei principali documenti internazionali e in numero significativo in moderne costituzioni (SARLTE 2002, p. 53-54). Infatti, che "le teorie democratiche circa le origini e la giustificazione del dichiari il contratto base, si basano su una clausola commutativa: riceve sicuro se concede in libertà" (BARROSO, 2003, p. 52-53).

Beh, non esitate a proporre che la causa determina stabilità nelle relazioni sociali, cercando di assegnare un minimo di certezza nella conduzione della vita sociale. E che per avere una prevedibilità della condotta umana e qui includono anche gasdotti statali. Vale a dire, abbiamo il patrocinio ordine corrisponde a un quadro giuridico proposto proprio mirato a guidare le persone, che, sapendo ciò che deve o può fare, dato ulteriori conseguenze attribuibili alle proprie azioni.

E questa prevedibilità che il sistema giuridico finalmente conduce all'azione umana condizione, causando, Celso Antônio Bandeira magistero come de Mello, numerose relazioni sono al fine di certi risultati, non solo immediato, ma anche mediare che ne derivano, impedendo le parti soffrono qualsiasi scossone improvviso che vanno contro la stabilità delle situazioni. Ecco cosa, didatticamente sottolinea sobredito autore (MELLO, 2014, p. 127):

Il proe legge stessa di condurre a una maggiore stabilità, una certezza nella reggenza della vita sociale. Da qui il cosiddetto principio di "certezza", che come ben per questo, se non quella più importante di tutti i generali principi di legge, è, indiscutibilmente, uno dei più importanti tra di loro. I saloni di prescrizione, di decadenza, di preclusione (in ambito procedura), usucapione, il irretroatividade della legge, del diritto acquisito, sono espressioni concrete ben rivelano la profonda aspirazione alla stabilità, sicurezza, dato il diritto. Tanto più perché molti fra relazioni composte da soggetti di diritto rappresentano una visione del futuro e non solo l'immediatezza delle situazioni, ad esempio una salario requisito inafastável sociale convivialità, privo di scossoni improvvisi o sorprese di confusione, c'è una certa stabilità in situazioni così stabiliti

Presto, si intravede il principio della certezza giuridica sotto una duplice prospettiva. Che sono: certezza e stabilità. Questo possiede istituti giuridici finalizzati alla conservazione dei diritti soggettivi e le aspettative del diritto che gli individui luogo nello stato, mentre il primo restituisce alla sicura conoscenza delle norme giuridiche, essenziale per la prevedibilità necessaria per l'uomo possono progettare la tua vita, come Rafael Valim Magisterium sull'argomento (ver, 2010, p. 46).

È comune per dividere il principio della certezza del diritto in due aspetti, tuttavia, troppo spesso, non prendono, pertanto, tale distinzione. Secondo in classifica che espone con maggiore chiarezza e completezza questo principio prende in considerazione entrambi i nuclei concettuali per lui infagottato, vale a dire: la certezza e la stabilità

Non ho dubbi, pertanto, circa l'importanza della seguraná, concessione prevedibilità giuridica alla condotta umana. E, mentre siamo in relazioni che interessano la pubblica amministrazione come una delle parti, troviamo che questo principio diventa ancora più costoso in queste relazioni. Infatti, che nonostante lui non essendo in grado di essere radicato in qualsiasi particolare dispositivo costituzionale, è esplicitamente contemplato infraconstitutional disposizioni in materia di attività amministrativa, in particolare sull'arte. 2 della legge federale 9.784/1[2]999, che regola il procedimento amministrativo sotto alimentato.

Succede che la destra ha l'unica pretesa di regolare e condotti condizionata e relazioni umane, non possedendo la capacità di efficacemente implementarli o impedire loro non sono rispettate nel mondo dei fatti. Cioè, volando attraverso il mondo del dovere, non chinarsi a pragmatismo dei rapporti umani di inibire specificamente che condutture siano effettuati al contrario il prescritto della.

Dato che, in caso di mancato rispetto di uno standard, l'ordinamento giuridico stabilisce una serie di conseguenze. E questo modo che, anche a fronte di atti incompatibili con la normativamente prescritti ancora, abbiamo sapranno in anticipo qual è il risultato di tale mancanza di conformità, assicurando che l'oggetto della relazione avere sicurezza circa lo svolgersi di questa situazione.

E una delle figure che la legge contempla, per risolvere il problema della sicurezza giuridica come un modo di garantire la stabilità abbiamo accennato in precedenza il caducabilidade.

Anche se ci rendiamo conto che la questione richiede ulteriore considerazione, ai fini di questo lavoro solo nella concettualizzazione di Eduardo Arruda Alvim (2012, p. 358-359), nel senso che il declino è la perdita del diritto stesso, dovuto al passaggio del tempo, considerando che la prescrizione si intende l'estinzione del credito, anche se tale non conduce alla perdita del diritto per il suo reparto. Vale a dire, quando c'è una perdita della propria destra stessa, il diritto sostanziale, abbiamo la figura di decadenza e, d'altra parte, nel caso di preclusione, la possibilità di esercitare, di azione, che protegge la citata legge, siamo sulla prescrizione.

Detto questo, abbiamo la prescrizione come una componente del principio della certezza del diritto, ecco, uno dei modi per garantire la sicurezza e stabilità delle relazioni sociali opera proprio attraverso la fissazione di lasso di tempo per l'esercizio di un particolare tipo di reclamo. Si intitola un sistema ermetico, pertanto, per salvaguardare questo contro gli eventi che si sono verificati in passato, la legge consente la stabilizzazione dei rapporti con il passare del tempo, Rally.

Nonostante la limitazione di periodo di regola nella nostra classifica, solo due possibilità la costituzione capì che la perpetuazione di un conflitto era più vantaggiosa per il legale che ordinare l'interruzione di prescrizione.

Infatti, come indica l'arte. 5, XLIII e XLIV, rispettivamente, "la pratica del razzismo costituisce reato bailable, imprescrittibile, soggetti a pena della reclusione, conformemente al diritto" e "crimine bailable e imprescrittibile costituisce l'azione di gruppi armati, civili o militari, contro l'ordine costituzionale e lo stato democratico".

Succede che, nonostante la legislazione solo contemplare barrata espressamente in queste due situazioni, a venire attraverso come previsto dall'art. 37, § 5, della costituzione della Repubblica, la Dottrina e la stessa Corte Suprema si differenziano per una corretta interpretazione di questo dispositivo, come prescritibilidade o non le azioni di compensazione a favore dell'erario.

2. L'azione del Ministero delle finanze di cui all'art. 37, § 5, costituzione della Repubblica

Come sottolinea l'arte. 37, § 5, della costituzione della Repubblica, "la legge stabilisce i termini per la prescrizione illecita praticata da qualsiasi agente, server o non, che causano pregiudizio all'erario, soggetti alle quote rispettive di compensazione".

In occasione della prova dell'ingiunzione 26.210 che la Corte Suprema ha affrontato la questione della imprescindibilità fornito in questo dispositivo costituzionale, più precisamente, il termine tranne come considera le azioni del tesoro.

È per dire, ha richiesto che che la Corte potrebbe chiarire se la suddetta eccezione fornisce l'imprescindibilità delle azioni di compensazione per il deposito, o, se lo statuto delle limitazioni per entrambi sarà distinto da quello stabiliti per la determinazione dell'illecito.

Infatti, la Corte Suprema ha valutato questo problema sul conflitto seguente: la Corte dei conti ha condannato un erudito del Consiglio nazionale delle ricerche (CNPq) al ritorno di una borsa che era stato dato per studiare le formiche all'Università di Cambridge, con l'obbligo di tornare nel paese, al termine del suo dottorato, ma non l'ha fatto.

Malgrado l'obbligo dello studioso di ritorno in Brasile hanno migliorato nel 1996, solo nel 2009 è che la Corte dei conti i condannati per restituire i valori corrispondenti per la borsa di studio il CNPq. Vale a dire, solo dopo il passaggio di quasi quattordici anni dalla data in cui sarebbe tornata in Brasile, c'era la sua convinzione alla restituzione di indebitamente i valori adatti per la borsa di studio.

Ben presto, la Corte Suprema aveva a che fare con la questione dell'inerzia dello stato nel raccogliere un debito, dopo tredici anni dalla data in cui la vita di particolare in relazione all'obbligo assunto, causerebbe il portular stato prescrizione il rimborso dell'importo non adimplida da amministrato, alla luce dell'articolo 37, paragrafo 5, della costituzione della Repubblica?

A questo punto, riteniamo pertinenti osservazioni sollevate dalla ex Min. Cezar Peluso, nei seguenti termini:

Questo standard indica chiaramente un'eccezione – direi, sorprendente eccezione – in relazione al principio giuridico universale: il principio della limitazione del termine dell'ufficio dei registri le attestazioni, perché è questo requisito di certezza giuridica. C'è ampio dibattito nella dottrina circa le azioni dichiarative, di sapere se fossero o non imprescrittibile, ma la regola generale, come principio universale, formulato a beneficio della pace sociale e di certezza del diritto, è che tutti i reclami sono soggetti a prescrizione medica e di alcuni diritti, soggetti a decadimento. Poi, con eccezione a una regola così vasta gamma, avrebbe dovuto essere interpretata, della vista del ponticello, rigorosamente

Succede che, con voto a maggioranza, che ha sottolineato che non si sarebbe verificato nel caso prescrizione. E questo sotto i giardini che l'interpretazione che deve essere attribuita alla fine dell'articolo 37, paragrafo 5, della costituzione della Repubblica è nel senso che solo la determinazione e la repressione di illeciti non prescreverás, ma, no, il diritto di amministrazione di compensazione, compensazione, pregiudizio causato all'erario.

In altre parole, il termine soggetto coperto in questo dispositivo sarebbe dissipare qualsiasi prescrizione per essere infraconstitutional legislazione l'impostazione, in modo che le azioni del tesoro sono imprescrittibili.

Per quanto riguarda l'avvenimento presunto di prescrizione, si concentra, in genere, le disposizioni dell'art. 37, § 5, della costituzione del 1988.

[…]

Considerando se stesso di essere l'assunzione di account amministrativi speciali che mira a identificare i responsabili per i danni causati all'erario e determinare il risarcimento del pregiudizio determinato, capire applicabile al caso in esame la parte finale di questo dispositivo costituzionale

Tuttavia, in occasione della prova del ricorso straordinario 669.069 la Corte suprema, una volta di più, si è concentrata su questo tema.

Questo appello è stato portato dall'Unione volta a riformare la sentenza del Tribunale federale della regione 1 °, che applica i termini di prescrizione di cinque anni, mantenendo la frase che spegne l'azione di risarcimento per danni a beni pubblici, derivanti da un incidente stradale.

Infatti, nel 2008, l'Unione ha presentato una querela di compensazione a fronte di una società di trasporti stradali e uno dei suoi piloti, per la comprensione che non c'era per colpa del conducente del bus in esclusiva colpo contro un'unità dell'azienda divisione navale anfibio, corse nell'ottobre 1997. In altre parole, l'Unione ha intentato una causa di risarcimento dopo più di undici anni del verificarsi del danno.

Succede che in questo nuovo processo, la Corte suprema, rivedendo la posizione precedentemente firmato, ha confermato la tesi del generale ripercussione nel senso che "la prescritível è l'azione di riparazione del danno per l'erario derivanti da illecito civile".

Per la maggior parte, i ministri hanno accompagnato il relatore, Ministro Da Zavascki, con la tesi proposta dal ministro Luís Roberto Barroso. Infatti, come sottolineato dal relatore, l'eccezione contenuta nell'articolo 37, paragrafo 5, della costituzione della Repubblica deve essere inteso in modo restrittivo, ecco, un'interpretazione estensiva della riserva contenuta nel presente dispositivo finale porterebbe ad ovest o da qualsiasi e tutti i reclami portato da azione dello stato, anche quelli fondati in torto che non deriva da colpa o dolo.

In realtà, come proposto il ministro Luís Roberto Barroso e accompagnata da altri membri di quel giudice che negato ricorso straordinario dell'Unione ha respinto, il tema dell'Occidente o limitata alle azioni di risarcimento del danno derivante da atto illecito civile, non compresi quelli derivanti dal comportamento scorretto o illegale sanzioni amministrative.

Qui ci sono i seguenti estratti dalla sentenza della Corte suprema, in occasione della straordinaria caratteristica nel commento:

Sulla base del merito, sono interessata controversie legali per quanto riguarda il significato e la portata della parte finale dell'arte. 37, § 5, della Costituzione, che recita come segue:

[…]

Questo avvertimento finale testo normativo ha dato spazio per l'installazione di un impasse dogmatica. Una delle linee di comprensione è quello suggerito dalla funzionalità, che, fondata su una interpretazione letterale, assegna l'avvertenza costituzionale per rendere perpetua conseguenza spostato di qualsiasi azione di risarcimento per i soldi, poiché il danno rivendicato risultati da qualsiasi materiale illegale, indipendentemente dalla natura di questa illegalità. Si verifica, tuttavia, illecito, in senso ampio, è "tutto ciò che la legge non consente questa operazione, o è praticata contro il diritto, giustizia, moralità, morale sociale o di ordine pubblico e suscettibile di sanzione" (NUNES, Pedro. Dizionario di Legal Technology, 12 ° ed., Livraria Freitas Bastos, p. 478). Per la configurazione dell'illecito, in questo senso, "che cosa è richiesto oltre a tutto l'atto (e a volte la colpa), è la difficile situazione della legge", spiega Pontes de Miranda (trattato di diritto privato, Tomo II, SP: RT, 1974, p. 207). Ora, se fossi in questo ampio senso il concetto di illecito ha annunciato nel comma 5 dell'art. 37 del CF, sarebbe sotto la protezione dell'ovest o qualsiasi azione di ressarcitória spostato per i soldi, anche la fondata in illecito derivanti da frode o colpa anche. Imposizione fiscale stessa sarebbe imprescrittibile, ecco non soddisfazione di tasse o altre tasse, ausiliarie, principal o rappresenta certamente un comportamento contrario alla legge (illegale, quindi) e causando danni. Questa visione così estremada certamente non dimostrato coerenza con un'interpretazione sistematica della pianificazione costituzionale. Anche il dominio giuridico specifico dell'arte. 37 della Costituzione, che tratta i principi della pubblica amministrazione, ridestandone un'interpretazione più ristretta.

[…]

In breve, non c'è dubbio che il frammento finale del § 5 dell'art. 37 della Costituzione si trasmette, in forma di ovest o, un ordine di blocco destinato a contenere eventuali iniziative legislative displicentes con i beni pubblici. Questo senso deve essere conservato. Tuttavia, non si tratta del caso per incorporare in Occidente o una gamma standard illimitata o limitata solo dalla (a) la domanda di contenuto materiale per essere esercitato – compensazione – o (b) per la causa che ha dato origine alla appropriazione indebita il tesoro-un illecito civile in senso ampio. Ciò che Mostra più in armonia con il sistema di diritto, compresa la costituzione, che consacra il principio prescritibilidade, è quello di assegnare un senso stretto per l'illecito contemplato nel paragrafo 5 dell'arte. 37 della Costituzione federale, affermando di tesi di ripercussioni generali che sbarrato cui alle preoccupazioni dispositivo citato solo le azioni di risarcimento del danno derivante da illecito tipizzato come cattiva condotta amministrativa e illecito penale come.

Alla luce dei motivi che abbiamo sul tema, notiamo che il posizionamento attuale stabilito dalla Corte suprema, per quanto riguarda l'interpretazione dell'eccezione contenuta nell'articolo 37, paragrafo 5, della costituzione della Repubblica è in linea con il sistema legale brasiliano.

Infatti, essendo l'ufficio della prescrizione una delle sfaccettature del principio della certezza del diritto, qualsiasi eccezione per il prescritibilidade di qualsiasi diritto deve essere espressamente nel testo costituzionale. E che pena l'affronto al principio della certezza del diritto che, ripetiamo, vera essenza della propria destra.

Quindi perché, quando di fronte a dispositivi che forniscono spazio a dubbi per quanto riguarda il prescritibilidade di un particolare tipo di reclamo, come si verifica con l'articolo 37, paragrafo 5, della costituzione della Repubblica, il hermeneuta deve interpretare alla luce del principio di certezza del diritto rifiutando qualsiasi reclamo diretto contro il prescritibilidade del credito dello stato.

In considerazione di ciò, abbiamo che la clausola contenuta nel paragrafo 5 dell'articolo 37 della costituzione della Repubblica non contempla la pretesa di stata barrata di risarcimento del danno causato all'erario. A differenza delle preoccupazioni di avvertimento accennato la distinzione che deve esistere tra il termine di prescrizione per sanzionare la violazione che provoca danni all'erario dell'infrazione che ha lo scopo di ottenere il denaro per il danno che causa, vale a dire, non applicare questi due sanzioni il termine stesso di prescrizione.

Tuttavia, questo stesso articolo 37, paragrafo 5, della Costituzione degli Stati Repubblica che il danno per le malefatte di scacchiere avrà prescrizione previste dalla legge, senza, tuttavia, determinare quale che danneggierà i proventi illeciti che sono compreso da questo dispositivo costituzionale. Vale a dire, il pregiudizio per l'erario possa derivare da un civile, penale, illeciti o anche amministrativi, fiscali.

Ben presto, quella stessa eccezione deve essere interpretato nel senso che, tra le molteplici violazioni che possono provocare danni all'erario, la legge identifica quali di questi reati sono suscettibili di compensazione. Sottolineiamo, inoltre, che, in occasione della prova del ricorso straordinario 669.069, la Corte Suprema ha chiarito che tale possibilità fosse solo di compensazione a favore dell'erario derivanti da illecito civile.

Infatti, come chiarito da ministro Dias Toffoli, "c'è il tema di sfondo discussione riguardo cattiva condotta amministrativa o anche penali che coinvolgono danni illeciti per il Ministero del tesoro o altre possibilità di raggiungimento dello stato patrimonio nelle sue varie forme".

Conclusione

Fatto delle considerazioni che precedono dimostrano che la prescrizione è un componente del principio della certezza del diritto, ecco, uno dei modi per garantire la sicurezza e la stabilità delle relazioni sociali opera proprio attraverso la fissazione di lasso di tempo per l'esercizio di un particolare tipo di reclamo.

Tenuto conto di questa, per essere sbarrato un'eccezione nel nostro sistema giuridico (consigliato solo nell'arte. 5, XLIII e XLIV della costituzione della Repubblica), qualsiasi interpretazione di un dispositivo giuridico, sia esso infra-costituzionale o, che è importante in Occidente o di un particolare tipo di reclamo, deve essere interpretato cum grano salis.

E che come un modo per prevenire il riconoscimento di qualsiasi incaducabilidade con conseguente del break-up con il sistema legale brasiliano, al fine di essere il principio della vera essenza di certezza giuridica della propria destra.

Vale a dire, di incontrare con dispositivi che forniscono spazio a dubbi per quanto riguarda il prescritibilidade di un particolare tipo di reclamo, come si verifica con l'articolo 37, paragrafo 5, della costituzione della Repubblica, che il hermeneuta deve interpretarlo alla luce del principio di certezza del diritto, rifiutando qualsiasi reclamo diretto contro l'Occidente o l'attestazione dello stato.

Quindi perché, condividiamo la posizione adottata dalla Min. Da Zavascki, in occasione della prova del ricorso straordinario 669.069, nel senso che è più in linea con il nostro sistema giuridico, che incarna il principio prescritibilidade, assegnare un senso stretto a ciò che è arte illegale. 37 della Costituzione federale, affermando di tesi di ripercussioni generali che sbarrato cui alle preoccupazioni dispositivo citato solo le azioni di risarcimento del danno derivante da illecito tipizzato come cattiva condotta amministrativa e illecito penale come.

Infine, sottolineiamo che, una volta di più, la Corte suprema se indirizzo in tema di stock prescritiblidade dei crediti per i soldi. In realtà, questa volta, in occasione del riconoscimento dell'esistenza di ripercussione generale in sede di impugnazione straordinaria 852.475, la Corte Suprema si occuperà con le azioni di rimborso prescrizione al tesoro dagli agenti pubblici a seguito di atto di cattiva condotta amministrativa.

In quell'occasione, la discussione sarà intorno il celeuna sull'applicazione della prescrizione di cinque anni dalla conoscenza del fatto, di cui all'art. legge federale 8.429 23/1992, o, diversamente, se l'intesa già raggiunta sulla corretta interpretazione dell'articolo 37, paragrafo 5, della costituzione della Repubblica.

A nostro avviso, anche per quanto riguarda la straordinaria risorsa 852.475, che avrà il tema della prescritibilidade di compensazione a favore dell'erario per l'Assemblea plenaria della Corte suprema, la cautela giuridica l'argomento merita lo stesso presentato in questo lavoro e altro da quello stesso Tribunale, durante il processo di appello straordinario 669.069.

Vale a dire per venire attraverso dispositivi, costituzionale o infra-costituzionale, che forniscono spazio per dubbi circa la prescritibilidade di un particolare tipo di reclamo, il hermeneuta deve interpretare alla luce del principio di certezza del diritto, rifiutando qualsiasi reclamo diretto contro l'Occidente o l'attestazione dello stato.

RIFERIMENTI

ADEBAYO, Eduardo Arruda. Diritto processuale civile. São Paulo: Revista tribunali di dos, 4th ed., 2012.

BANDEIRA DE MELLO, Celso Antônio. Corso di diritto amministrativo. São Paulo: Malheiro, d. 31, 2014.

BARROSO, Luís Roberto. "La sicurezza giuridica nell'era della velocità e pragmatismo" In. Rivista trimestrale di diritto pubblico, vol. 43. São Paulo: Malheiros, 2003.

SARLTE, Wolfgang Ingo. "L'efficacia del diritto fondamentale alla sicurezza giuridica: dignità umana, diritti fondamentali e divieto di traviamento in diritto costituzionale brasiliano" In. Rivista trimestrale di diritto pubblico, vol. 39. São Paulo: Malheiros, 2002.

VER, Rafael. Il principio di certezza del diritto nel diritto amministrativo brasiliano. São Paulo: Malheiros, 2010.

[1] Master in diritto da Pontifícia Universidade Católica de São Paulo-PUC/SP.  E-mail: [email protected]

[2] "Il governo si atterrà, tra gli altri, i principi di legalità, scopo, motivazione, ragionevolezza, proporzionalità, moralità, difesa ampio, contraddittorio, certezza giuridica di interesse pubblico ed efficienza".

DEIXE UMA RESPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here