Vocational Education Center e tecnologica – Cetep: una riflessione sulle condizioni di ammissione, Residence e mercato del lavoro inserimento in São José De Ubá

0
521
DOI: ESTE ARTIGO AINDA NÃO POSSUI DOI SOLICITAR AGORA!
Classificar o Artigo!
ARTIGO EM PDF

PAVAN, Fabiana Cruz [1]

PAVAN, Fabiana Cruz. Centro di formazione professionale tecnologia-CETEP: una riflessione sulle condizioni di ingresso, di soggiorno e di mercato del lavoro inserimento in São José de Ubá. Multidisciplinare nucleo scientifico conoscenza rivista, anno 1, vol. 7, p. 37-51. Agosto 2016. ISSN:2448-0959

Sommario:

Nel presente lavoro, si osserva che gli insegnanti e i responsabili educativi che agiscono in CETEP hanno una formazione specifica. Tuttavia, tra gli studenti, la maggior parte di loro ha più di 10 (dieci) anni senza studiare e hanno tra i 15 e i 25 anni.  La metodologia utilizzata incontra gli studenti e migliora la loro conoscenza e affinché gli insegnanti interdisciplinari guidano per pianificare la distribuzione di tali corsi di formazione corso di programma. I curriculum sono agili e flessibili per soddisfare le esigenze del lavoratore in breve tempo. L'obiettivo dei corsi di qualifica professionale è CETEP soddisfare le esigenze dei cittadini in linea con il mondo del lavoro, promuovere l'inclusione sociale. La sua missione è di promuovere un'istruzione di qualità, dando opportunità di realizzazione personale, contribuendo allo sviluppo dei giovani e degli adulti nell'inserimento nel mondo del lavoro attraverso la formazione professionale. Termina con la conclusione che i limiti determinano le possibilità di inclusione sociale e passeggiate per la costruzione di una politica pubblica nella sua interezza.

Parole chiave: tecnologia educazione. Qualifica professionale. Lavoro.

1. INTRODUZIONE

Il presente lavoro ha avuto come oggetto di studio qualificarsi per il lavoro, oggi è diventato un obiettivo centrale in cerca di buoni professionisti e allo stesso modo nella zona industriale e per la produttività del paese. Aggiornato e professionisti qualificati è ciò che giustifica l'economia, che lo rende un paese sicuro; per questo motivo non può attualmente essere lo stesso tipo di professionale, che richiedono costante riciclaggio e miglioramento nella sua area di operazione; Le sostituzioni di necessità nel mondo globalizzato costringe a cercare il posizionamento e l'idoneità per prestazioni professionali.

In questo articolo discutiamo circa la realtà e le prospettive che ci vuole per cercare l'unità CETEP, perché in questo modo saremo in grado di analizzare la formazione professionale e le risposte da parte del pubblico, come sarà possibile realizzare l'impatto che provoca questa istituzione in città e nell'economia locale.

La revisione di letteratura sarà discussi, basato sui temi importanti di studio, quali: disuguaglianza nella nostra società, innovazioni tecnologiche, processo di produzione, emancipare istruzione; Questi autori di temi come: Saviani, Frigotto, Triviños, Freire e gli altri discutere la ricerca di una qualifica professionale basata su educare alla vita, così, è diventato possibile collegare l'obiettivo proposto in questa ricerca con l'unità ha studiato, dove si avvicinò gli standard e la gestione dei corsi, con la sua natura e scopo, struttura organizzativa, struttura educativa e tutti i punti di riferimento che sono alla base del funzionamento dell'istituzione.

L'analisi e la discussione dei risultati è possibile capire come i dati vengono analizzati con la ricerca, che presenta una riflessione sulle condizioni per l'ingresso, soggiornare e lavorare nel mercato città, compreso nel contesto della società capitalista contemporanea brasiliana, sulle categorie istruzione, tecnologia e lavoro.

Nota Se lo studente alla fine del corso è in linea con la realtà professionale richiesta dalla società e quali opportunità ci sono professionisti nella città e nella regione.  Indicare modi da cui vengono divulgate le iscrizioni dei corsi essendo il percorso alla voce nella scuola, nonché le condizioni per il loro soggiorno in corso, che identifica il motivo perché gli studenti abbandonano la scuola e quali sono le opportunità che si realizzerà in futuro.

2. QUADRO TEORICO

Per costruire una società più giusta, è necessario per l'insegnante di essere riflessivi e prendere in considerazione la realtà in cui gli studenti sono entrati.

In questo senso, l'educazione è un processo di costruzione e ricostruzione dei processi sociali, fornendo una coscienza critica dei diversi attori coinvolti in questa società universo-educativo.

Progettazione di istruzione come un processo dialettico, in cui è essenziale la partecipazione di tutti gli attori coinvolti, così che il dialogo tra questi e la politica e pedagogicamente, indispensabile. Tutti insegnare ai partecipanti nel processo educativo e di imparare ad essere spazio educativo midiatizado.

Freire (1996, pag. 23), definisce alcuni criteri per il teach Act: "non c'è alcun insegnamento senza discência", "insegnamento non è trasferimento della conoscenza" e "l'insegnamento è una specificità umana".

Di apprendimento tra studenti e docenti del reciproco dell'autore.

Per svolgere questo studio di caso è stata adottata, da una dialettica epistemologica considera migliore per spiegare il fenomeno.

Materialismo dialettico è importante per la pratica sociale, perché a seconda della società e la cultura, sono plasmate dall'ambiente. Attraverso la sua storia che l'individuo accumula conoscenza, in questo senso, trasforma la pratica sociale in conoscenze accumulate. Essendo la pratica sociale un'azione costituita da una coscienza che riflette la realtà materiale.

Pratica sociale categoria è la più importante del materialismo dialettico. È accanto alle categorie della materia, coscienza e contraddizioni. Che è la categoria di pratica sociale? È la conoscenza accumulata dagli esseri umani attraverso la sua storia. In questo senso, la pratica sociale è, da un lato, azione, pratica, e d'altra parte, il concetto di questa pratica che ha avuto luogo nel mondo dei materiali e dei fenomeni che è stato sviluppato dalla coscienza che ha la capacità di riflettere la realtà materiale. In questo senso, Triviños (1987, pag. 129), afferma:

La ricerca qualitativa di tipo storico-strutturale, dialettica, parte della descrizione del prodotto e cercare di catturare non solo l'aspetto del fenomeno, come pure la loro essenza. La ricerca, tuttavia, le cause della sua esistenza, cercando di spiegare la loro origine, le loro relazioni, loro modifiche e si sforza di intuire le conseguenze che avranno per la vita umana.

L'intervista semi-strutturata consente al ricercatore di descrivere i fenomeni sociali, la spiegazione e la comprensione del soggetto ricercato.

Ancora, secondo Triviños (2007) l'approccio del problema specifica il fondamento teorico nella ricerca. È importante sottolineare i requisiti di costruzione del problema: "[…]qualunque sia la prospettiva teorica per guidare il lavoro dell'investigatore, la precisione e la chiarezza sono gli obblighi di base[…]". Ad esempio, quando si cerca lavoro con l'approccio teorico è importante che il problema di positivista è esplicitamente il rapporto tra fenomeni (TRIVIÑOS, 2007, p. 96).

In questo senso, Nunes (2003) sottolinea la necessità di cooperazione. L'insegnante come essere sociale quando commessi al suo lavoro è agente di trasformazione della società. Fermo restando dialettico, Mészaro, (2004, pag. 546), rapporti:

Senza questo, le classi lavoratrici dei paesi capitalisti avanzati non sarà in grado di diventare "consapevole dei propri interessi", molto meno "combattere per loro" in solidarietà e spirito di collaborazione efficace con le classi lavoratrici delle "altre" parti del mondo solo reale-fino a una conclusione positiva.

La sfida della formazione professionale è la mancanza di formazione. Lavoratori, spesso disoccupati a causa della competitività.

In questo senso, l'approccio di lavoro e la disoccupazione rimane. È necessario che le attività formali e informali è la responsabilità dell'individuo in una formazione costante.

Secondo Hirata, aziende selezionare dipendenti secondo la loro formazione, che è responsabilità di ogni persona.

Il mercato del lavoro è alla ricerca di professionisti, fornire alle persone la ricerca costante di formazione professionale come Gallart.

Secondo Gadotti, professore ricercatore, che è aperto per cambiare e per dare un senso all'apprendimento degli studenti, indissolubilmente legati alla ricerca.

Secondo Gadotti, professore alla tua aula, l'insegnamento deve trasmettere con amore, con flessibilità, dinamismo e dovrebbe dominare gli studenti. Insegnamento e ricerca, per Gadotti, camminare insieme, tenendo conto che lo studente e l'insegnante impara a vicenda.

I beni acquisiti nel corso dell'evoluzione dell'essere umano, questi beni culturali o materiali sono motivi per una società democratica. "Di conseguenza, il diritto all'istruzione è riconosciuto e sancito dalla legislazione di praticamente tutti i paesi e, in particolare, dalla Convenzione dei diritti dei bambini presso le Nazioni Unite" (GADOTTI, 2005, pag. 1).

Gadotti educativo educazione enfatizza paramenti sull'educazione formale e informale.

Gadotti (2005, pag. 2) definisce l'educazione non formale, "tutta l'attività didattica organizzata, sistematica, eseguita di fuori del sistema formale di offrire tipi selezionati di insegnare alcuni sottogruppi della popolazione".

Per ogni istruzione formale Gadotti non è troppo formale, perché educazione formale può accadere fuori dall'Aula, in comunità, senza formalità e regolarizzazione. Facendo la classe più rilassata e informale. Gadotti relazioni che sia l'educazione formale come la formale non hanno attività organizzata e sistematica.

2.1 CETEP: aspetti giuridici e istituzionali

Secondo il decreto n. D.O.U. 43.477/12, è istituito il centro per l'educazione tecnologica e formazione, come pubblica:

Decreto N ° 43.477 del 16 febbraio 2012, imponente, senza un aumento delle spese, il centro-CETEP/São José de istruzione professionale e tecnologica Ubá FAETEC e altre questioni.

Il governatore dello stato di Rio de Janeiro, con uso dei loro obblighi di legge, con una vista, nel procedimento amministrativo n ° E26/42793/2011.

DECRETI: Art. 1°-è stabilito, senza aumentare i costi, la professionale e centro di educazione tecnologica-CETEP, che lavora nell'edificio situato a Rua Hemengardo Ramos Vasquez, s/n, centro, nel comune di São José de Ubá/RJ.

Art. 2 °-il progresso tecnologico e professionale centro di formazione-CETEP funzionerà con la struttura della Fondazione per il supporto tecnico scuola-FAETEC, secondo le disposizioni del decreto n. 22.011 del 9 febbraio 1997, decreto n. 23.644-del 23 ottobre 1997 e decreto n. 26.069, 14 marzo 2000.

Art. 3-la Fondazione di sostegno per la scuola tecnica – FAETEC adotterà le misure necessarie per l'esecuzione del presente decreto.

Articolo 4-questo decreto entra in vigore alla data della sua pubblicazione, hanno abrogato le disposizioni in senso contrario.

Rio de Janeiro, 12 febbraio 2012-Sergio Cabral/governatore (2012).

Secondo le regole e la gestione dei corsi, il FAETEC impregnato con la responsabilità di costruire una formazione di qualità della FIC, attraverso corsi e attività in aula o semipresenciais e nell'uso dei loro obblighi di legge come legge n. 11.741/2008, pagg. 4 e considerando:

  • L'addestramento per il lavoro richiede più elevati livelli di qualifica, non ridursi a mero apprendimento di alcune abilità tecniche;
  • Fornitura di corsi brevi, opportunità di lavoro orientato al lavoratore deve essere associato con la promozione di aumento dei livelli di scolarizzazione;
  • Che l'istruzione non può essere concepita solo come modalità di insegnamento, ma deve fornire formazione continua, che pervade la vita del lavoratore

Si risolve: Art. 2 unità, didattiche in grado di offrire oltre ai corsi di qualificazione professionale, corsi strumentali (lingue e computer), così come attività fisica – culturali, artistiche e sportive dal presentare spazi specifici per questa offerta. (BRASILE, 2008).

Le unità di insegnamento lavoro progetti educativi in collaborazione con la comunità locale.

Il lavoro qualificato non può ridursi a competenze meccaniche. I corsi si svolgono in breve periodi sono associati con la crescita educativa, superando la vita del cittadino per una formazione di qualità.

Unità scolastiche vengono installati in appositi spazi e offrono corsi strumentali e qualificazione professionale. E, in collaborazione con la Comunità, redige i loro progetti.

I corsi FIC riferiscono ai corsi di iniziale e permanente formazione aperta alle comunità obiettivi e scopi offrire alle persone un professionista di formazione, come articoli 6°, nella sua interezza:

Articolo 6 formazione professionale ha per obiettivi:

  • Promuovere l'inserimento nel mondo del lavoro;
  • Fornire una formazione di professionisti in grado di esercitare attività specifiche;
  • Specializzati, affinare e aggiornare il lavoratore nel suo know-how tecnologico;
  • Qualificare e riqualificare i giovani e/o adulti con la scolarizzazione e l'età minima per ogni corso, che mira a migliorare le prestazioni nell'esecuzione dei lavori;

Assicurarsi che i corsi, se strutturato in fasi, che consente di ottenere con successo parziali certificati di qualifica professionale, completamento dei passaggi. (Brasile, 2008, p. 5).

Si riferisce ai corsi strumentali, computer e corsi di lingua offerti agli studenti con almeno 15 anni e completato l'istruzione elementare, come obiettivi e finalità contenute nell'articolo 13, p. 7:

Articolo 13 corsi strumentali scopo di ampliare le opportunità di formazione professionale, che costituiscono importanti strumenti per la qualificazione professionale. Includono i corsi di lingue e di informatica.

Corsi lingua che cercano lo sviluppo delle quattro abilità linguistiche di comprensione orale e scritta e di produzione, attraverso l'uso di specifici compiti comunicativi in modo che la lingua può essere utilizzata in situazioni comunicative reali. (BRASILE, 2008).

Questa modalità è puntata su inserendo l'individuo al lavoro, che Abilita con adeguate risorse e aggiungere valore alla loro formazione.

2.1.1 struttura educativa: curricula e piani di corso

Curricoli, piani di corso, il Sillabo coperto obbedire la struttura pedagogica secondo gli insegnanti e gli amministratori che si sono sviluppati in collaborazione con il Consiglio, come articoli da 56 a 58, descritto in pieno, in verbis:

ART. 56 dei curricula, tradotti da strutture curriculari, corsi saranno sviluppati dai coordinatori tecnici e pedagogici, in collaborazione con il team pedagogico e gli insegnanti dell'insegnamento unità.

Art. 57 i piani di viaggio devono contenere: la modalità assi tecnologici, il profilo del biglietto, le abilità e le competenze di base, la struttura curricolare, syllabus, requisiti di ammissione, il numero minimo di studenti per classe e i criteri di valutazione, secondo le linee guida stabilite i coordinatori tecnici e pedagogici e la legislazione in vigore.

Art. 58 il syllabus deve essere orientato al perseguimento di risolvere i problemi della vita quotidiana, con l'obiettivo di raggiungere bisogni specifici e profilo professionale. (Brasile, 2008, pag. 26).

Valutazione degli studenti dei corsi di formazione e i corsi rispettare criteri e strumenti di prestazioni, atteggiamento e comportamento, presenza e risultati delle valutazioni formali, attraverso i seguenti criteri:

La valutazione sistematica dell'allievo è fatto secondo l'utilizzo e la performance, attraverso i seguenti strumenti:

Lo studente sarà valutato attraverso i seguenti strumenti:

  • Prova teorica;
  • Prova pratica;
  • Valutazione qualitativa/formativa;
  • Valutazione dell'ambiente (in esclusiva per i corsi di corsi FIC)

La valutazione qualitativa da atteggiamenti e comportamenti è qui sotto:

Lo studente sarà valutato considerando:

  • Presentazione personale;
  • Puntualità;
  • Etica professionale;
  • Rispetto al professore e colleghi;
  • Lavoro di squadra;
  • Capacità di espressione e di sequestro dei contenuti;
  • Partecipazione alle attività proposte.

Per approvazione della frequenza degli studenti è richiesto, numero minimo di ore stabilito per quanto riguarda la durata di ogni corso e utilizzato le conoscenze acquisite nella vostra realtà:

  • Frequenza del 75% delle lezioni in programma per il corso;
  • La calcolata sarà tempo di lezione/concerto dato.

La valutazione è considerata uno strumento utilizzato nel considerare il tempo e la lunghezza di tempo coinvolti con la conoscenza ha portata dallo studente.

2.1.2. I processi di registrazione, lotteria e registrazione di FIC e corsi strumentali

I processi selettivi di FIC e strumenti vengono eseguiti dalla lotteria elettronica.

Al momento della registrazione i candidati devono eseguire attraverso l'indirizzo elettronico o soddisfano i criteri nell'articolo 78, pag. 31:

Art. 78 voci avverrà attraverso i corsi di interesse, la scelta d'accordo indirizzo di posta elettronica, obbedendo i giorni previsti date elaborate dal comitato.

  • 1° da applicare, il candidato deve accedere all'indirizzo di posta elettronica, i requisiti riportati di seguito e compilare i campi richiesti.
  • 2° l'iscrizione a coprire i posti vacanti di interesse si applicherà su accettazione senza restrizione delle condizioni stabilite nelle regole di registrazione, montaggio non ricorrente qualsiasi caratteristica più tardi.
  • 3° la registrazione è gratuita.
  • 4° la lettura e d'accordo con i termini delle norme e alla fine dell'iscrizione, si consiglia di stampare il voucher con il numero di registrazione. (BRASILE, 2008).

Le estrazioni e la diffusione dei risultati sono effettuati modulo online e la registrazione viene eseguita in modo efficace nell'unità di scuola, seguenti giorni e orari riportati al momento della registrazione. Posti vacanti saranno saziati obbedendo la relazione degli abbonati che sono stati disegnati.

Le piastre vengono effettuate tramite alcuni criteri, ai sensi dell'articolo 80 in pieno:

Art. 80° la registrazione candidato ubbidiranno DRAWN to standard di registrazione del calendario informato.

  • 1° iscrizione gratuita in qualsiasi natura.
  • Studenti solo 2° disegnati, che dimostrano la presenza ai prerequisiti di scolarizzazione e l'età richieste, possono influenzare il processo di registrazione.
  • 3° l'effettuazione della registrazione è subordinata alla presentazione della documentazione richiesta dalle norme. Così, le informazioni fornite nell'atto di registrazione saranno essere considerate cancellata per non aver rispettato i requisiti di ammissione richiesti.
  • 4° la ricorrente dovrebbe frequentare la registrazione al sito (nel caso di minore devono essere accompagnati da vostra responsabile) e presentare i documenti comprovanti le informazioni fornite nella domanda. (BRASILE, 2008).

Dopo la fine delle piastre disegnata dovrebbe le unità per chiarimenti di slot inattivo.

Studenti possono richiedere il trasferimento per i criteri di unità di scuola secondo criteri di cui all'articolo 86, pag. 35:

Art. 86° studenti trasferimento a un'altra unità è subordinata alla disponibilità di spazio di parcheggio del corso stesso e/o attività, dopo l'analisi della situazione dello studente e l'assenso di controllo educativo dell'unità di destinazione.

Paragrafo unico: se c'è posto sul corso e/o attività a cui lo studente intende trasferire, deve rimanere il corso e/o attività di origine fino a quando non può essere trasferito. (BRASILE, 2008).

Gli studenti possono richiedere il certificato alla fine del corso, secondo dei criteri di cui all'articolo 87, p. 35:

Art. 87° corso completamento certificati devono contenere il tempo di caricamento del corso, il Sillabo dei componenti curriculari e devono essere firmati dal coordinatore dell'unità e il supervisore educativo. (BRASILE, 2008).

Unità scolastiche con permesso del DIF forniscono certificati per gli studenti che hanno completato con successo i corsi.

2.2 formazione: competenze e contributi al mercato del lavoro

Lo sviluppo delle competenze ha causato polemiche per i professionisti dell'istruzione con i saluti di educare per il lavoro. È stato osservato che un cambiamento ampio e completo viene avvenimento in paradigmi tradizionali della formazione professionale. Si tratta di nuove competenze professionali, essendo la qualificazione tecnica specifici di occupazione, se integrato con quelli di tipo generale (logica, matematica, lingua, cultura, ecc.).

Cepal Stati che per avere un lavoro più efficiente è necessario migliorare, riorganizzare e fornire alle persone con condizioni di lavoro giornaliero di formazione, offrire formazione secondo le esigenze della società e per preparare l'individuo ad assumere le responsabilità nella vostra vita come cittadino.

Tali proposte portano ad una discussione circa lo sviluppo della formazione professionale.

A causa dell'impossibilità di offrire tecnologie in alcune aziende, il dipendente è in grado di adattarsi al mondo tecnologico, generando un'inefficienza nel settore produttivo.

Le caratteristiche del lavoro ogni lavoratore ha la sua funzione da eseguire all'interno della loro occupazione, ma dovrebbe avere in più per le qualifiche tecniche specifiche necessarie per eseguire questo lavoro, che adegua il livello di competenza educativa.

Ha cominciato a risalire in Brasile per ottenere competenze professionali la "nuova" normativa, in vigore dalla fine del XX secolo, che stabilisce gli orientamenti e le basi per l'educazione nazionale.

La formazione basata sulle competenze, come pure tutti i nuovo genera polemiche, alcuni educatori sono riluttanti ad accettare i cambiamenti, ma più adatta alla nuova situazione, stimolare l'apprendimento reale.

Base a tale contesto, alcuni temi che gioca grande disputati sono evidenziati nel mezzo in ambiente educativo ultimi anni competenze didattiche. Verrà richiesto al professionista una solida formazione di base come una formazione professionale più ampia, completa e versatile.

Formazione professionale e istruzione di base hanno esigenze di verifica dei curricula, come è richiesto di autonomia dei lavoratori, capacità di comprendere e risolvere i problemi del modo imprenditoriale.

La costruzione e la ricostruzione di contenuto metodologico sono realizzati utilizzando tecniche, come la capacità di ogni studente. Prende in considerazione una direzione sensibile e riflessiva. Così, la pratica educativa è consolidata per quanto riguarda il beneficio della Comunità.

In questo senso, la valutazione è trasformare, aiutando il processo di apprendimento e trascurando come fattore di disapprovazione. Esso prende in considerazione le prestazioni qualitative dell'allievo.

Si ritiene che teoriche e conoscenza pratica rappresentano una base per la pratica nella formazione professionale, osservando le capacità tecniche di guida al fine di comprendere le esigenze del lavoro contribuendo pedagogicamente con autonomia e competenza attraverso situazioni che si sovrappongono la scuola ogni giorno.

Per Perrenoud, gli Stati (2000 apud FROGUEL, 2003): "gli esseri umani non vivono le stesse situazioni e competenze devono essere adattate al tuo mondo", "vivere in teorizza Perrenoud nella giungla delle città richiede la padronanza di alcuni di essi; in altre foresta vergine. Allo stesso modo, i poveri hanno problemi diversi dai ricchi per risolvere ".

Esperienza nella capacità di mobilitare per formulare e mettere in azione i valori, conoscenze e competenze necessarie per l'esecuzione efficace ed efficiente dell'attività lavorativa.

Si può dire che la competenza professionale è per articolare, mobilitare i valori, conoscenze e competenze nella risoluzione dei problemi nella vita quotidiana, ma anche nelle loro prestazioni professionali. Così, trasformando l'esperienza nello sviluppare un'abitudine e prestazioni di elaborazione e creativo.

La produzione ottenuta attraverso i cambiamenti, fornire un collegamento tra lavoro e capitale. A tal fine, è necessario che l'azienda preoccuparsi di un'esecuzione efficiente.

Secondo Hirata (1996), la competenza professionale permette di prestare attenzione soprattutto alla persona e non per il lavoro, consentendo la cooperazione nella produzione.

Per competenze professionali è necessario per fornire condizioni di lavoro, a cui il dipendente può mantenere la loro attività produttive e il contesto socio-economico.

È di fondamentale importanza per il funzionamento delle competenze del governo modello, aziende e lavoratori sviluppare loro ruolo, a cui gli obiettivi proposti per questo nuovo modo di insegnamento. Questo richiede il coinvolgimento di tutta la società, perché ogni settore svolge un ruolo diverso nel sistema nazionale di competenze professionali. La scuola deve sensibilizzare sulla cittadinanza, come questioni di PCN-trasversali, (1998, pag. 17).

La società è composta di individui che spesso ignari dei loro diritti.

Il punto di partenza per l'ottenimento di buoni risultati e produttività che dispone di un lavoratore completo, un vero cittadino che hanno nelle loro mani il futuro del mondo del lavoro che è spingendo la molla del paese. Infine, formazione su competenze punta a buoni risultati e prestazioni.

CONCIDERAÇÕES FINALE

Questa proposta di ricerca accademica mirato ad analizzare l'istruzione tecnologica generale e la formazione di CETEP. E proprio su questa riflessione che coinvolgono categorie lavoro, istruzione, la cui linea di ricerca caratterizzata CETEP-tecnologico e centro di formazione professionale, nel mondo del lavoro, suoi principi, suo teorici concezioni ha scritto, compreso nell'ambito della società capitalista contemporanea brasiliana e riflessione tra lavoro professionale e l'istruzione.

Circa il quadro teorico presentato, il CETEP è stato costruito nell'anno 2011, e gli scritti pubblicati tra il 2012 e il 2014 sono sufficienti per la valutazione di brainstorm, che invalida il fondamento teorico affrontato in questa ricerca. Prima il fatto, teorico stava coprendo altre categorie oltre alla formazione, come: educazione, lavoro, etica, cittadinanza, imprenditorialità e altri che non prendere le distanze dalla visione dei policy makers di CETEP, sulla nostra visione.

RIFERIMENTO BIBLIOGRAFICO

Brasile. Instituto Federal de Educação, Ciência e Tecnologia. Norme e qualificazione 2008 di gestione/professional FIC. Disponibile a: http://portal.ifrn.edu.br/ensino/cursos/cursos-of-qualification-professional/fics. Accesso a: 21 mar. 2015.

FREIRE, Paulo. Consapevolezza – teoria e pratica della libertà: un'introduzione al pensiero di Paulo Freire. 3. Ed. São Paulo: Pace e terra, 1996.

GADOTTI, Moacir. Il problema dell'educazione non-formale/formale. Sion: Institut international de Droits de mi ' Enfant, 2005.

HIRATA, h. (s) mondo del lavoro: convergenza e diversità in un contesto di cambiamento di paradigma di produzione. São Paulo, 1996 (ciclostilato).

MÉSZÁROS, István. Ideologia ed emancipazione. In: il potere dell'ideologia. Translate Paulo Cezar Castanheira. São Paulo: Buon tempo editrice, 2004. Accesso a: 12 10. 2014.

PERRENOUD, politiche educative p., professione pratiche di insegnamento e di formazione. Pratica sociologica. Lisbona: Dom Quixote, 1993.

RIO DE JANEIRO (stato). Diário Oficial estado Rio de Janeiro. Potere esecutivo. v. 38, n. 34, parte I, Venerdì febbraio 2012,17, 2 in Florida. Formazione.

TRIVINÕS, Augusto n. s. Introduzione alla ricerca nelle scienze sociali: ricerca qualitativa in educazione. São Paulo: Atlas.1987.

[1] Insegnante di São José de Ubá, master in educazione. E-mail: autor@nucleodoconhecimento.com.br

DEIXE UMA RESPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here